Warning: file_get_contents(/netraid/gluster/ilg/ilgwcms/blog/wp-content/cache/blogs.php): failed to open stream: No such file or directory in /netraid/gluster/ilg/ilgwcms/blog/wp-content/plugins/w3-total-cache/inc/define.php on line 488
febbraio – 2014 – il Blog di Marcello Foa

Oltre la destra e la sinistra. Per non morire di euro

Avete mai sentito la voce di un amico che da mesi cerca il lavoro perso senza colpa? Un amico che non riesce più a pagare gli studi figli, che si dispera se l’auto si rompe, che per pagare la rata del mutuo stringe all’inverosimile la cinghia. E davanti a sè vede solo il baratro. Quando gli chiedi: “Come va?”. Lui ti risponde “Bene”, perchè orgoglioso ma la sua voce è ansimante anche se è seduto in poltrona e impercettibilmente tremula. E tu lo conosci troppo bene per non intuire il suo stato d’animo. Sì proprio lui che fino a 3-4 […]

  

Macché rottamatore! Renzi è un garante, è il continuatore…

Scusate, ma dov’è la novità del Governo Renzi? Vi prego, guardate la lista dei ministri: ci sono diverse giovani comparse (ininfluenti), molti volti notissimi provenienti dal governo uscente (ben nove tra cui Franceschini, Alfano…urca, che rinnovamento!) ed esponenti dell’establishment nazionale (al Lavoro il presidente della Lega Cooperative Giuliano Poletti! niente male per un premier di dichiarata origine democristiana…) e soprattutto di quello europeista. Se non è una fotocopia del governo Letta che era l’interprete in versione democristiana della linea Monti… Qualcuno crede ancora davvero alla favoletta di Renzi rottamatore? L’ho già scritto e insisto: questo è un continuatore. E’ un […]

  

Perché NON possiamo fidarci di Renzi

No, non riesco a fidarmi di Renzi. E non solo perché non mi convince la persona, come ho già avuto modo di spiegare recentemente (“Renzi? Vi deluderà”). Nel valutare un leader politico cerco sempre di capire da dove venga, quali siano i suoi referenti e quali le sue intenzioni. Insomma, bisogna scavare nel suo passato, non per scoprire che ha fatto il boy scout e che ha partecipato alla “Ruota della Fortuna” – questa è aneddottica per il grande pubblico televisivo – ma per valutare i suoi legami politici e di interesse, soprattutto fuori dall’Italia, nonché la sua tempra e […]

  

Napolitano, Fini, i poteri sovranazionali: testimone conferma

Veloce seguito al mio post “I mandanti e il “sicario”: perché le grandi lobby scaricano Napolitano“. Ricordo la tesi: Napolitano, come Fini, hanno abiurato i rispettivi retaggi storici (uno comunista e l’altro di destra nazionalista), quando hanno capito dove stava il vero potere ovvero nelle grandy lobby internazionali. Per entrambi la svolta è avvenuta dopo esperienze a Bruxelles a stretto contatto con l’establishment. E quelle lobby hanno iniziato a servire ovviamente senza mai dichiararlo. Ora, grazie a questo articolo, la conferma da parte di uno dei piu stretti collaboratori di Fini, Amedeo Laboccetta. Riporto alcuni passaggi dell’articolo di Andrea Cuomo: […]

  

I mandanti e il “sicario”: perché le grandi lobby scaricano Napolitano

Mettiamola così: certi scoop si pesano. Dipende chi li fa e quando escono. Napolitano in queste ore mi ricorda Di Pietro. Ricordate? Il leader dell’Italia dei Valori è caduto, ha perso improvvisamente ogni credibilità, sparendo dalla scena politica, quando Report di Milena Gabanelli andò a frugare tra le casse e gli statuti del Partito. E cosa scoprirono i cronisti di Report? Nulla che non fosse già noto. Tutto già uscito, anzi urlato da molti giornali. Solo che detto dalla Gabanelli, ovvero dalla più famosa e più temuta giornalista d’inchiesta, aveva un altro peso. Non era una denuncia, ma una sentenza […]

  

E ora non dite che la Svizzera è xenofoba…

E ora, per cortesia, non dite che gli svizzeri sono egoisti, xenofobi o addirittura razzisti. Non lo sono affatto. La Svizzera è e resta uno dei Paesi più democratici, tolleranti, altruisti al mondo. Solo che, in tempi di continua sottrazione di sovranità nazionale, continua a credere nelle virtù della democrazia e soprattutto della democrazia diretta, che permettere al popolo di esprimersi su qualunque argomento, anche quelli meno graditi al governo e all’istituzioni. Così questo fine settimana i cittadini svizzeri – anzi, il popolo elvetico – è andato alle urne e contro ogni previsione e, soprattutto, contro il volere dei principali […]

  

Oddio, stavolta ha ragione Dario Fo

Rapido seguito al mio post su Grillo. Dario Fo, noto sostenitore del Movimento 5Stelle, ha rilasciato un’intervista a Repubblica. Fo è un uomo di spettacolo, che sente il pubblico e conosce i media. E cosa dice della strategia dei grillini? Ecco le frasi piû significative: “Credo che, pur partendo da un’opposizione giusta, siano caduti nel tranello di eccedere nei modi. La ‘ghigliottina’ è stata una decisione infame e brutale che andava denunciata e contestata, ma non in questo modo, anche perché così si rischia di passare dalla parte del torto e di oscurare il significato pieno della denuncia». (…) «Sono […]

  

Grillo: autocastrazione di un leader?

Circa un anno fa scrissi un post intitolato “Far fuori Berlusconi e poi Grillo“. Cos’è successo al Cav lo sappiamo, così come sappiamo cos’è destinato ad accadere quando la magistratura lo riterrà opportuno: arresti domiciliari o servizi sociali. Ora tocca a Grillo. Non per via giudiziaria, ma mediatica. Con il gentilissimo e inaspettato contributo dello stesso Movimento 5 Stelle. Mi spiego: esaurita la fase della protesta pacifica di piazza (Vaffaday) e della straordinaria mobilitazione via internet che ha consentito un risultato elettorale travolgente (chapeau a Casaleggio), il Movimento 5Stelle avrebbe dovuto modificare la propria strategia, sdoppiandola: da un lato continuare […]

  

Addio Euro: tutte le ragioni di Bagnai (e di chi non si rassegna)

Premessa: sono allergico ai clan, alle cordate, alle mafie intellettuali. Mi piaciono invece i pensatori liberi, anche se non la pensano come me o hanno percorsi politici molto distanti dal mio, che è da sempre e resta solidamente liberale nel solco di Einaudi e del mio maestro Indro Montanelli. Apprezzo il coraggio intellettuale, cerco chi può offrirmi una prospettiva diversa, dischiudere nuove visioni della realtà. E’ così che, nel corso degli anni, ho scoperto Antonio Calafati, che ha scritto un libretto di puntuale e durissima critica al sistema informativo italiano; Gianni Dell’Orto, un cacciatore di teste italiano, a cui sono […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017