Il libro è Umanità, soprattutto a Natale. Auguroni a tutti voi

leggere

E’ Natale e io so che non riceverò un Kindle. Mi scuserete, ma proprio non riesco a usarlo. Non mi piace, mi priva del piacere della lettura. La sterilizza, la rende fugace, eterea, mentre il bel libro , poco importa che sia un saggio o un romanzo, entra a far parte della nostra vita. Il piacere della lettura da cerebrale diventa fisico, come la collocazione del volume nella libreria che è intima e sacrale. Perché il libro che ti ha dato un’emozione o ti ha aperto un orizzonte, entra a far parte di te e della tua storia. Ti eleva, […]

  

Troppi scandali bancari, bisogna distrarre gli italiani! Vero, Renzi?

RENZI MERKEL

  Renzi è il primo ministro italiano che applica le regole dello spin e dunque della manipolazione mediatica. La sua loquacità è spontanea ma l’uso degli slogan, la costruzione delle frasi ad effetto, il richiamo ai luoghi comuni e non da ultimo la conoscenza dei tempi dei media sono chiaramente il frutto di un approccio professionale, agli italiani sconosciuto. Qualcuno dirà: ma Berlusconi… Vero, Berlusconi è uno straordinario comunicatore che però non si è mai fatto guidare da altri. Quando era al governo faceva sempre di testa sua, lasciandosi ispirare solo dal suo fiuto. Il suo portavoce Bonaiuti aveva il […]

  

Finta destra contro finta sinistra. Anche la Spagna dice basta: il sistema sta crollando

podemos

Ormai possiamo chiamarla crisi della democrazia o meglio: crisi della partitocrazia che ha sorretto l’attuale sistema. In Spagna nessuno dei partiti tradizionali – popolari (centrodestra) e socialisti – ha ottenuto la maggioranza assoluta. Come era accaduto in Italia nel 2013 e, a ben vedere, come è avvenuto poche settimane fa in Francia, dove per fermare l’avanzata di Marine Le Pen, Sarkozy e Hollande hanno dovuto coalizzarsi. Fino ad alcuni anni fa, il sistema si reggeva sull’alternanza centrodestra/centrosinistra che permetteva di mantenere ai margini i partiti alternativi e di opposizione. Quindici anni di folli politiche europee hanno portato a una continua […]

  

La protesta cresce: rischiamo una crisi esplosiva e incontrollabile

meme

Fino a qualche anno fa parevano sbuffi isolati di rabbia : Haider in Austria, Bossi in Italia, Fortuyn in Olanda. Ed erano quasi tutti di destra. Ora non più. Ora un’onda di protesta sempre più alta e sempre più comprensibilmente rabbiosa investe quasi tutti i Paesi dell’Unione europea, con la significativa eccezione della Germania. E non è più solo di destra, e neanche solo di sinistra ; talvolta è semplicemente civica, sempre e comunque fuori dagli schemi. La Spagna, che si reca alle urne, stando ai sondaggi non sfuggirà a questa tendenza. I progressisti di Podemos appaiono in calo ma […]

  

Incredibile: Renzi blocca le sanzioni Ue alla Russia

image

Questa sera è successo un fatto davvero insolito, talmente insolito che i media italiani lo hanno ignorato, sebbene la notizia sia stata data dalla Reuters. Matteo Renzi ha avuto il coraggio di bloccare il rinnovo automatico delle sanzioni europee alla Russia. Da solo, contro i principali partner Ue – Germania e Francia – e contro gli Stati Uniti. Sia chiaro: il premier italiano non ha chiesto l’abolizione delle sanzioni, che scadono alla fine di gennaio, ma pretende che la questione dei rapporti Ue con Mosca venga discussa al massimo livello, ritenendo che una decisione di questo tipo non possa essere […]

  

Marine Le Pen vince perché non è più populista?

Francia: elezioni locali, nel sud Fronte nazionale in testa

Vado ancora una volta controcorrente. Molti editorialisti spiegano il trionfo di Marine Le Pen evocando le solite argomentazioni: parlano di una destra ovviamente populista, di risposta agli attacchi terroristici dell’Isis, di errori della destra gollista e della sinistra socialista. Pochi arrivano al punto. Mi spiego: il Fronte Nazionale di Marine Le Pen non può essere liquidato come “populista” e tanto meno razzista per la semplice ragione che non è più il Fronte nazionale del padre, ma un partito diverso, che nei toni non si pone più all’estremità dello schieramento politico, ma si propone come erede del gollismo e dei valori […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017