Gran pubblico e gran serata sul populismo, in Cattolica a Milano

Ieri sera sono intervenuto, a Milano, alla conferenza sul populismo, svoltasi al collegio Augustinianum dell’Università Cattolica. Ed è stata una serata notevole: sala pienissima, alla presenza di un pubblico attento e competente. Nel mio intervento, presto disponibile anche su You Tube, ho spiegato le ragioni del successo dei partiti e dei leader cosiddetti populisti, evidenziando le responsabilità, gli errori e la miopia delle cosiddette forze moderate. Partiti “populisti” che non considero sovversivi ma profondamente democratici e salutari per un mondo occidentale in evidente crisi e incapace di stabilire un nuovo contratto sociale. Con me sul palco, nella conferenza è organizzata […]

  

Oggi parlo a Milano sul populismo

2017-03-26-PHOTO-00004695

Nel mio giro di conferenze, stasera, giovedì, sarò a Milano. Alle 18 terrò una conferenza all’Università Cattolica su un tema sempre più di attualità: il populismo. La conferenza è organizzata da L’intellettuale dissidente/Circolo Proudhon, con me sul palco Marcello De Angelis e Luca Lezzi, modera Andrea Muratore. Appuntamento al Collegio Augustinianum in via Necchi1. Introduce Lorenzo Nicola Roselli, la conferenza è aperta al pubblico. Ne approfitto per segnalare altreconferenze: – sabato 8 aprile sarò a Bologna dove interverrò al Convegno “Comunicare un nuovo umanesimo”, organizzato dal Movimento per la Vita che si terrà all’Istituto Veritatis Splendor. Il mio intervento è […]

  

Marine Le Pen vola e non solo nei sondaggi segreti. Attenti alle sorprese…

marine le penmarine_le_pen-fronte

Siamo sicuri che Macron abbia in pugno la vittoria alle presidenziali? Come già accaduto per la Brexit e in occasione dell’elezione di Trump, l’immagine proiettata dai sondaggi e amplificata dai media mainstream rischia di essere , ancora una volta, ingannevole. Che cosa dicano lo sapete: Macron va bene, è alla pari con la Le Pen e, naturalmente, ha vinto il dibattito televisivo con i candidati all’Eliseo. Scremando la propoganda, la realtà appare diversa. Non si tratta di fare il tifo per un candidato o per l’altro ma di analizzare, per capire. Diciamola tutta: Marine Le Pen, oggi, è largamente in […]

  

L’Olanda “islamizzata” che nessuno racconta

Islam-Europe

Si fa presto, a dire: Olanda. Quella che vediamo noi da qui è parziale e, soprattutto, effimera. Fateci caso: è trascorsa meno di una settimana e nessuno ne parla più. Diciamoci la verità: nessuno avrebbe prestato attenzione alle elezioni politiche nei Paesi Bassi, se non ci fossero state la Brexit e l’elezione di Trump alla Casa Bianca e se non ci fosse stata la prospettiva di un successo, almeno relativo, del partito “populista” di Wilders. Che invece è arrivato secondo. L’establishment ha brindato alla vittoria e l’Olanda torna ad essere un Paese noioso. In teoria, perché la realtà è un […]

  

Visto l’Olanda? L’effetto Erdogan c’è stato. Ma contro Wilders

wilders ruttetweet olanda

Ora si sprecano le interpretazioni sul voto in Olanda, dove il centrodestra ha vinto e il candidato antiestablishment Wilders ha ottenuto meno voti del previsto. In termini di comunicazione e di strategie elettorali, l’analisi è piuttosto semplice, benchè, a prima vista, paradossale. A favorire questo risultato è stata la crisi con il premier turco Erdogan. Immagino la reazione del lettore: ma come? Tutti dicevano che la polemica con il governo turco avrebbe favorito Wilders… Infatti questo suggeriva il ragionamento più immediato. Della serie: la Turchia e gli islamici mostrano la loro arroganza. Dunque Wilders ha ragione, dunque gli elettori lo […]

  

La Merkel censura: il profugo islamico? Non può essere un criminale. E i media obbediscono…

dusseldorf

Cose che capitano, in Germania. Ad esempio che il ministro della Giustizia proponga di sanzionare con una multa di 50 milioni di euro i social media che non rimuovono entro 24 ore dalla segnalazione contenuti illegali come parole d’odio o fakenews diffamatorie. O succede che la stampa eserciti da qualche tempo una sorta di censura quando vengono commessi crimini o addittura atti terroristici da parte di immigrati. Come segnala Andy Schneider sul Corriere del Ticino, dopo i fatti al Carnevale di Colonia (Ricordate? Centinaia di ragazze furono molestate da gruppi di maghrebini), le autorità avrebbero limitato l’accesso alle informazioni, confidando […]

  

Sparare a Trump? Si può fare

trump clown

Niente male l’immagine qui sotto, vero? In un mondo di pagliacci, il rapper Snoop Dogg nel suo ultimo video se la prende – con molto coraggio, non c’è che dire – con il presidente ovviamente a sua volta clown Ronald Klump che “vuole deportare tutti i cani”. E, con la sua gang, si vendica, simulando un’esecuzione. Nel filmato si ode lo sparo e il fatto che si tratti di una pistola giocattolo, dalla cui canna esce la bandiera con la scritta bang, non sminuisce certo il messaggio. Nell’America del politicamente corretto, è possibile che un rapper auspichi la morte del […]

  

Cara Cia, perché spii me e ogni cittadino? Cosa facciamo di male?

images-25

L’ex agente della Nsa Edward Snowden ci aveva avvertito: la capacità di spionaggio dei servizi segreti americani è colossale. Siamo tutti intercettati, in modi e in contesti oltre ogni immaginazione. Ora Wikileaks squarcia ulteriormente il velo su un mondo che non è esagerato definire da Grande Fratello orwelliano. La Cia non solo può registrare qualunque telefonata (che volete, che sia, roba da dilettanti…) ma può introdursi nel vostro telefono e ascoltare le vostre conversazioni anche quando non siete in linea. Per intenderci: quando parlate con gli amici o durante una riunione di lavoro e appoggiate il telefono sul tavolo, l’intelligence […]

  

Che pubblico a Trento contro l’informazione manipolata!

Schermata 2017-03-01 alle 21.45.13

Metti una sera di pioggia battente, alla fine del martedì grasso e in concomitanza con una partita del calibro di Juventus-Napoli. C’erano tutte le premesse per una conferenza tra pochi intimi e invece… E invece ieri a Trento un pubblico numeroso è affluito nella sala dove l’associazione Civica Trentina mi aveva invitato per una conferenza sulla manipolazione dell’informazione. Un pubblico talmente numeroso che molti si sono seduti per terra, sui gradini del palco o sono rimasti in piedi, chi in fondo alla sala e chi addirittura in corridoio. E’ stata una serata straordinaria che mi ha colpito per la grande […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017