Basta pregiudizi: date fiducia al governo Lega-5 Stelle

Non lasciatevi terrorizzare dal pregiudizio che si diffonde su praticamente tutti i media. Oggi affido il mio commento, decisamente controcorrente, a un breve video commento. In due minuti vi dico: Lega e Movimento 5 Stelle stanno cercando di cambiare tutto e di ridare diamo fiducia al nuovo governo e giudichiamolo sui fatti. ‪PS Ieri mattina sono stato ospite di Oscar Giannino su Radio 24. La mia era una voce fuori dal coro sul destino e sulle prospettive del nascente governo Lega-5Stelle. Potete ascoltare il mio intervento e il civilissimo dibattito con Giannino dal minuto 42. Nessun programma (di Governo) è […]

  

Fatevene una ragione: Salvini non è la Le Pen e Di Maio non è un comunista. E ce la possono fare

imageJacques Attali

No, caro Attali, Matteo Salvini non è Marine Le Pen e Luigi Di Maio non è Jean-Luc Melenchon. E soprattutto l’Italia non è la Francia. Riepiloghiamo a beneficio del lettore: Jacques Attali è uno degli uomini più potenti di Francia (è colui, tanto per intenderci, che si vanta pubblicamente di aver creato dal nulla Macron) ed è uno dei massimi rappresentanti dell’establishment globalista. Ieri era al Salone di Torino, intervistato, ça va sans dire, dal direttore di Repubblica Mario Calabresi e, ça va sans dire, ha criticato il (spero) nascente governo Lega-5 Stelle, ricorrendo a due classici dello spin, la […]

  

Ci vediamo presto a Como, poi a Padova, poi a Locarno.

comoDcWlwfWWAAAWToR.jpg large

Diversi lettori mi chiedono aggiornamenti sulle mie conferenze sulla manipolazione dei media e di presentazione de “Gli stregoni della notizia.Atto secondo“, che da ormai sei settimane è in testa nella classifica Bestseller di IBS Libri (Società, politica e comunicazione – Argomenti d’interesse generale – Studi sui mezzi di comunicazione di massa). Lietissimo di accontentarvi. Lunedì 7 maggio sarò a Como per partecipare al dibattito sulla “Fabbrica delle fake news”, organizzato da costruiamo.org con Alessandro Nardone, diventato famoso per essere riuscito a farsi accreditare dai media come candidato alla Casa Bianca, e l’intervento conclusivo (certamente scoppiettante) di Claudio Borghi Aquilini (0re […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2018