I giornalisti sono ancora al servizio del pubblico?

michele-fazioli.jpg

Chi frequenta questo blog ha capito da tempo che non mi piace parlare delle mie vicende personali. Avendo concepito questo spazio come un forum di riflessione critica, di solito non segnalo gli eventi, privati o professionali, che mi riguardano. Questa volta, però, sollecitato da più amici, faccio un’eccezione e vi propongo il link della trasmissione Controluce, condotta da Michele Fazioli, sulla Rsi, la tv della Svizzera Italiana, il quale, per 35 minuti offre al proprio ospite la possibilità di esprimersi liberamente, senza interruzioni pubblicitarie, su temi alti, talvolta difficili. Domenica l’ospite ero io. Potete vedere la puntata cliccando qui. La […]

  

Influenza A, se anche il pneumologo perde la testa…

Chi legge questo blog, sa come la penso sull’Influenza A, meglio nota come suina. Sin dall’inizio, nell’aprile di quest’anno, l’ho denunciata come un’operazione di spin, assolutamente ingiustificata dal punto di vista medico. Gli ultimi dati dimostrano che l’allarme è a dir poco esagerato, con un tasso di mortalità infinitesimale, non solo in Italia ma nel mondo. Eppure la paura, anziché diminuire, aumenta – come tra l’altro ho spiegato in un’intervista alla trasmissione di  Rai Due Voyager, che andrà in onda lunedì sera alle 21 – e sta toccando punte di isteria collettiva, pari a quelle raggiunta in occasione dell’allarme per le […]

  

Influenza suina, l’inganno continua…

La mia tesi sull’influenza suina (vedi i post su questo blog) , ovvero che si trattasse di un allarme gonfiato ad arte, ha trovato conferma: nel mondo decine di migliaia di persone sono state contagiate, ma i morti sono poco piu’ di 150. Il virus e` tutt`altro che letale. Eppure l`allarmismo continua e ora le compagnie britanniche vogliono bloccare a terra chiunque mostri i sintomi del contagio. Insomma bastera` uno starnuto per vedersi rifiutato l’imbarco. Un delirio. A vantaggio di chi?La scorsa primavera l`allarme era servito a distrarre l`opinione pubblica dalla recessione (paura scaccia paura), ora ho l`impressione che l`interesse […]

  

Influenza suina. Panico nel mondo per 7 morti

Non mi piace scrivere più post sullo stesso argomento a distanza di poche ore. Ma non posso esimermi dal farlo. L’Oms ha dichiarato oggi che i morti provocati dall’influenza suina sono sette. Tutti gli altri sono solo sospetti. Ciò nonostante la California proclama lo stato d’emergenza, Obama chiede fondi straordinari per 1,5 miliardi di dollari e, come previsto, spuntano casi inquietanti in tutta Europa. Un panico mondiale per 7 morti, mentre la Novartis ci fa sapere che entro due mesi sarà pronto il vaccino e gli infettologi raccomandano “farmaci specifici per il trattamento-prevenzione dell’influenza umana da virus suino come l’Oseltamivir […]

  

Influenza suina, una psicosi molto sospetta…

Nelle ultime 24 ore è scattato l’allarme in Messico per l’influenza suina e i media di tutto il mondo hanno ripreso la notizia con toni drammatici evocando il rischio di un contagio planetario. Sarà, ma gli studi sullo spin mi hanno insegnato a diffidare degli allarmi su improvvise epidemie provocate da malattie misteriose. Ricordate la Mucca pazza? E quelle immagini angoscianti dei bovini tremanti? All’epoca ci dissero che l’encefalopatia spongiforme bovina,  variante del morbo di Creutzfeldt-Jakob, avrebbe provocato la morte di migliaia di persone, nonostante l’abbattimento di decine di migliaia di capi. Ma a oggi sono stati registrati 183 casi in tutto il mondo. Le autorità fecero bene a mettere al […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017