L’ultimo tabù: la manipolazione dell’informazione sanitaria

Questo è un post diverso dal solito perché è più da guardare che da leggere, essendo incentrato su un’intervista che mi è stata fatta qualche tempo fa a Roma da “Crescere informandosi” e pubblicata poche ore fa. Affronto un tema delicato e quanto mai attuale:, quello della manipolazione dell’informazione sanitaria; talmente delicato che, di solito, è impossibile affrontarlo in modo equilibrato. Eppure è  fondamentale, soprattutto quando riguarda la credibilità delle istituzioni che dovrebbero garantire la neutralità e l’indipendenza degli studi scientifici. Scoprire, ad esempio, che gli studi sull’impatto degli zuccheri sul sistema cardiocircolatorio sono stati silenziati a suon di dollari […]

  

Quando la grande stampa è complottista. Sugli atleti russi (e sui carabinieri “stupratori”)

big-paralimpiadi-russia-doping-829518Schermata 2017-09-14 alle 07.51.25Schermata 2017-09-14 alle 08.34.12

Ebbene sî. Esistono due tipi di complottismi: quello che la grande stampa mainstream disapprova costantemente e con il quale si tende ad etichettare tesi che contrastano troppo la narrativa ufficiale. Però esiste un altro complottismo, che non solo non è scandaloso ma è indicato e indispensabile, se ad attuarlo è proprio la grande stampa mainstream e se serve a confermare la tesi ufficiale o perlomeno il frame dominante. Già, perché l’obiettività assoluta è difficile nel giornalismo, che invece si caratterizza per un certo conformismo. Pubblica le notizie ma già con un’intonazione di fondo, un giudizio di fondo. E quando emergono […]

  

Islam e terrorismo: ecco la foto che smaschera l’ipocrisia dei media

Schermata 2017-08-18 alle 17.38.57

Dunque riepiloghiamo: la Cia aveva avvertito i servizi spagnoli sul rischio di un attentato proprio alla Rambla. L’Isis già in febbraio aveva minacciato azioni terroristiche nelle aree frequentate dai turisti e il rischio era così elevato che, come ha sottolineato ieri Germano Dottori durante lo speciale su Rai3, alcuni tour operator hanno reclutato in segreto più di 100 ex membri delle truppe speciali britanniche, affinché controllassero siti sensibili, come le spiagge di Ibiza. Sulla strage di Barcellona è già stato detto quasi tutto, mi limito a due osservazioni. La prima. Considerato l’altissimo livello di allarme era così difficile blindare le […]

  

I blogger avevano ragione, la grande stampa torto. Vogliamo dirlo?

Internet-e-censura-nel-mondo-67-Paesi-vietano-libertà-di-espressioneverità-migranti-luca-donadel

Ebbene sì, i blogger, i “liberi pensatori”, i giornalisti davvero liberi continuano ad aver ragione e la grande stampa mainstream torto, nel senso che quest’ultima tradisce da troppo tempo quella che dovrebbe essere la sua funzione primaria e irrinunciabile, di voce critica e coraggiosa della società democratica. Mettiamoci nei panni di un analista – politico o finanziario o strategico – che vuole capire come va il mondo. Se si fosse limitato ai principali media internazionali o di grandi Paesi come Francia, Gran Bretagna, Germania o Italia, i suoi report sarebbero stati lacunosi e, soprattutto, per nulla preveggenti. Le analisi più […]

  

Cara Boldrini, giù le mani dalla nostra libertà. A seminare odio è lei, non noi.

BoldriniDFKzqZRXcAINcC5

Diciamolo francamente: “La piramide dell’odio” ovvero la Commissione “Jo Cox” su fenomeni di odio, intolleranza, xenofobia e razzismo, voluta dalla Boldrini e che ha coinvolto ben 26 persone tra deputati ed esperti a vario titolo, è un falso ideologico. O, detto più, semplicemente un’operazione di bassa e soprattutto pericolosa propaganda. Sì, pericolosa. Già il titolo è fuorviante. Le commissioni, quelle serie, espongono le proprie conclusioni alla fine di una dotta e spassionata analisi, in questo caso, invece si urla una denuncia forte e scioccante. Quel titolo “la piramide dell’odio” antepone il giudizio all’analisi, pone sulla difensiva il lettore, lo colpevolizza […]

  

Caso Bonino-immigrati: Gentiloni sta già insabbiando lo scandalo. Ribellatevi!

Bill Gates noto filantropo umanitario in Africa

Leggete in sequenza le ultime dichiarazioni di Bill Gates e di Emma Bonino sull’immigrazione, che ormai tutti conoscono. Qual è il messaggio che li accomuna? Che gli ultimi governi italiani (Letta, Renzi, Gentiloni) hanno mentito agli italiani, nascondendo informazioni che invece andavano rese pubbliche. YouTube Direkt In cosa consiste l’accordo, che è stato tenuto segreto e lo è ancora oggi, per cui l’Italia ha chiesto e ottenuto che i migranti venissero tutti in Italia? Quali sono i termini? Quale la logica politica? Quale l’obiettivo strategico di un’intesa tanto assurda? Roma ha ottenuto qualcosa in cambio? E perché l’Unione europea ha […]

  

La polizia tedesca ordina: non dite la verità sul terrorismo islamico

poliziotti tedeschiDue pagine del documento della BKA

NOTA: I CONTENUTI DI QUESTO ARTICOLO SONO STATI IN SEGUITO RETTIFICATI DAL CORRIERE DEL TICINO, COME SPIEGO QUI Il Corriere del Ticino, principale testata del gruppo che dirigo, ha pubblicato questa mattina un documento riservato del Bundeskriminalamt (BKA) la Polizia criminale tedesca. Si intitola «Come agire in presenza di attacchi terroristici” e contiene le linee guida sulle informazioni da trasmettere alla stampa in queste circostanze. L’intenzione è lodevole: evitare il diffondere di allarmismi, ma le conseguenze pratiche sono sorprendenti. E inquietanti. La premessa dà già il tono: “Nell’anno elettorale 2017 non ci sarà alcun attentato, almeno se si sarà in […]

  

Quando lo spin ti cambia l’anima

laura-spin-300x213

Uno spin doctor ti può cambiare la vita. E in soli 7 giorni può permettere a una giovane candidata, tanto entusiasta quanto ingenua, di vincere le elezioni, contro ogni logica e contro ogni pronostico. Ma a un prezzo decisamente alto: quello di rinnegare se stessa, di mutare pelle, anima, personalità. Una giornalista italiana, Laura Olimpia Salvatore, ha scelto di descrivere il mondo dello spin, ovvero della comunicazione politica estrema, ricorrendo alla finzione letteraria e immedesimandosi in Alice, la protagonista, che nelle sua veste di amica e di principale assistente di Marina, candidata alle primarie in una città di provincia, vede […]

  

Che pubblico a Trento contro l’informazione manipolata!

Schermata 2017-03-01 alle 21.45.13

Metti una sera di pioggia battente, alla fine del martedì grasso e in concomitanza con una partita del calibro di Juventus-Napoli. C’erano tutte le premesse per una conferenza tra pochi intimi e invece… E invece ieri a Trento un pubblico numeroso è affluito nella sala dove l’associazione Civica Trentina mi aveva invitato per una conferenza sulla manipolazione dell’informazione. Un pubblico talmente numeroso che molti si sono seduti per terra, sui gradini del palco o sono rimasti in piedi, chi in fondo alla sala e chi addirittura in corridoio. E’ stata una serata straordinaria che mi ha colpito per la grande […]

  

Distruggete i populisti e salvate la globalizzazione! Usando i media e le masse…

images-24061818898-70ca11fe-b67b-4f1c-be3c-83638f8d0a19schulz-merkel-ape10

Alcuni articoli sono rivelatori. Uno di questi lo ha pubblicato La Stampa, lo scorso 15 febbraio, a firma di Charles A. Kupchan. E voi direte: chi è? Semplice: è uno dei principali pensatori dell’establishment americano. Docente di affari internazionali alla Georgetown University e membro del Council on Foreign Relations, dal 2014 al 2017 è stato assistente speciale per la Sicurezza nazionale del presidente Barack Obama. Tanto per intenderci. Uno dei pochi ad aver colto l’importanza di questo articolo è stato il sito di analisi Piccole Note, secondo cui ci troviamo di fronte a un Manifesto della Controrivoluzione globale. Kupchan, da […]

  

Combatto contro la censura. E non sono solo, persino a Bologna

IMG_0282IMG_0283Schermata 2017-02-19 alle 18.16.59

Quando accettai l’invito a tenere una conferenza a Bologna, formulatomi da parte dell’associazione Belzebù, pensai: “Chissà quante persone verranno un sabato pomeriggio alle 16 in una città, Bologna, che conosco poco…” Mi aspettavo un pubblico ristretto e invece… Un successo. L’incontro di è svolto ieri, tutti i posti a sedere erano esauriti e chi è arrivato in ritardo è rimasto in piedi in fondo alla magnifica sala Biagi. Con me sul palco una saggista brava e coraggiosa come Enrica Perrucchietti. Tre ore dopo eravamo ancora lì a discutere di libertà e di qualità dell’informazione con un pubblico appassionato e preoccupato […]

  

Quando il cittadino si ribella e rifiuta di farsi manipolare

La propaganda che per decenni è servita a plasmare le masse rendendole docili, a mascherare la vera natura di decisioni prese in apparenza “nell’interesse del popolo”, a proclamare guerre e interventi militari basati su giustificazioni morali fallaci o totalmente inventate, quella propaganda oggi non funziona più. Viviamo un’epoca è straordinaria perché un numero crescente di cittadini rifiuta di farsi ingannare, di vivere in un mondo dove le promesse restano virtuali mentre il malessere è sempre più reale e diffuso. L’influenza dei grandi media, fino a pochi anni fa debordante e incontrastata, soprattutto in Paesi come la Gran Bretagna, gli Stati […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017