Scegliete: o l’euro o la democrazia Bagnai coglie (di nuovo) nel segno

Chi frequenta questo blog sa quanta stima io abbia per Alberto Bagnai, benché provenga da un mondo diverso dal moi : lui è di sinistra e io di sinistra non sono mai stato. Ma è un intellettuale libero, un uomo che si interroga, che cerca risposte autentiche, che rifugge verità di comodo. Per questo a sinistra, oggi, non lo amano. L’ho scoperto leggendo il suo primo saggio Il tramonto dell’euro e da qualche mese condividiamo l’avventura in A/simmetrie. Da pochi giorni è uscito il suo secondo libro L’Italia può farcela, che a mio giudizio è migliore del primo. La tesi […]

  

La rabbia di un italiano che non vuole morire di euro

Venerdì sera, in occasione dell’assemblea della Camera di Commercio del Canton Ticino ho intervistato pubblicamente Alberto Bagnai. Tema, ovviamente, l’euro. Bagnai in gran forma. A giorni verosimilmente riuscirò anche a pubblicare il video dell’intervista. Nel frattempo ecco la cronaca del Corriere del Ticino, il post di Bagnai su goofynomics. E qualche citazione: Bagnai ha ricordato l’evoluzione dello spread dei titoli pubblici italiani contro quelli tedeschi: in realtà non sono state l’uscita di scena di Berlusconi o le riforme attuate da Monti e dai Governi successivi a farlo scendere, ma la fatidica affermazione di Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea, […]

  

Addio Euro: tutte le ragioni di Bagnai (e di chi non si rassegna)

Premessa: sono allergico ai clan, alle cordate, alle mafie intellettuali. Mi piaciono invece i pensatori liberi, anche se non la pensano come me o hanno percorsi politici molto distanti dal mio, che è da sempre e resta solidamente liberale nel solco di Einaudi e del mio maestro Indro Montanelli. Apprezzo il coraggio intellettuale, cerco chi può offrirmi una prospettiva diversa, dischiudere nuove visioni della realtà. E’ così che, nel corso degli anni, ho scoperto Antonio Calafati, che ha scritto un libretto di puntuale e durissima critica al sistema informativo italiano; Gianni Dell’Orto, un cacciatore di teste italiano, a cui sono […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2019