Strauss-Kahn, tutti sapevano nessuno scriveva

Dunque Dominique Strauss-Khan è stato arrestato per aver tentato di stuprare una donna. Una notizia drammatica per l’uomo, per l’immagine della Francia ma anche, soprattutto, per la sinistra francese. Perché Dominique, da sempre socialista, era il candidato giusto alle elezioni presidenziali del 2012: i sondaggi fino a ieri lo davano vincente con ampio margine. E Sarkozy in questo momento sta senz’altro stappando una bottiglia: era un morto che camminava, ora può tentare la risurrezione. La Francia è sotto choc. In fondo Strauss-Kahn era uno dei suoi uomini migliori. Quattro anni fa era stato lo stesso Sarkozy a candidarlo alla guida […]

  

Ma dopo il Cav? Se questa è la sinistra…

Montanelli negli anni Settanta invitava gli italiani a “Votare Dc turandosi il naso“. Oggi se si andasse a votare cosa scriverebbe il mio ex e sempre rimpianto direttore? Andate alle urne e copritevi gli occhi? E già che ci siete tappatevi anche le orecchie? So cosa pensate: Foa si riferisce al Bunga Bunga e in parte è vero. Diciamocelo francamente: se si dovesse tornare alle urne in tempi brevi, una delle sfide cruciali per Berlusconi riguarderebbe gli elettori moderati e d’opinione, quella fascia di italiani che non è scandalizzata dalle vicende private dal Cav, ma nemmeno felicissima di quanto riportato […]

  

Rubygate, quando il Cav non si cautela…

Premessa: non sappiamo come andrà finire il Rubygate, né quale sia la sua vera dinamica. Fino ad oggi sono emerse molte indiscrezioni piccanti, per la gioia dei media, sempre attratti dalle storie di sesso e potere, ma pochi fatti certi. Ci sono contraddizioni tra procura e questura, dubbi sulla credibilità di Ruby, non si sa nemmeno se i famosi festini bunga bunga siano davvero avvenuti o se si tratti di battute tipiche del Cav. Vedremo. Quel che però sorprende è il fatto che ancora una volta fatti privati possano esser usati a fini politici. Ho l’impressione che Berlusconi avrebbe potuto […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2019