La protesta cresce: rischiamo una crisi esplosiva e incontrollabile

meme

Fino a qualche anno fa parevano sbuffi isolati di rabbia : Haider in Austria, Bossi in Italia, Fortuyn in Olanda. Ed erano quasi tutti di destra. Ora non più. Ora un’onda di protesta sempre più alta e sempre più comprensibilmente rabbiosa investe quasi tutti i Paesi dell’Unione europea, con la significativa eccezione della Germania. E non è più solo di destra, e neanche solo di sinistra ; talvolta è semplicemente civica, sempre e comunque fuori dagli schemi. La Spagna, che si reca alle urne, stando ai sondaggi non sfuggirà a questa tendenza. I progressisti di Podemos appaiono in calo ma […]

  

Grillo: autocastrazione di un leader?

Circa un anno fa scrissi un post intitolato “Far fuori Berlusconi e poi Grillo“. Cos’è successo al Cav lo sappiamo, così come sappiamo cos’è destinato ad accadere quando la magistratura lo riterrà opportuno: arresti domiciliari o servizi sociali. Ora tocca a Grillo. Non per via giudiziaria, ma mediatica. Con il gentilissimo e inaspettato contributo dello stesso Movimento 5 Stelle. Mi spiego: esaurita la fase della protesta pacifica di piazza (Vaffaday) e della straordinaria mobilitazione via internet che ha consentito un risultato elettorale travolgente (chapeau a Casaleggio), il Movimento 5Stelle avrebbe dovuto modificare la propria strategia, sdoppiandola: da un lato continuare […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2019