Pubblicata una “fake news” colossale . E ora che si fa, cari censori, chiudiamo i giornali?

2150858_attacco_berlino_camion_italiaJS116541868_AFP_berlin-sticks-together-large_trans_NvBQzQNjv4BqtGQB12KHxxQCrwnTZkX0nyW0qTysEG4yZuBUdXGakjA

Ogni volta che sento qualcuno proporre “agenzie indipendenti” per far rimuovere “false notizie” sul web, rabbrividisco. Tanto più in un’epoca in cui l’establishment sta tentando di accreditare la necessità di censure contro chi pubblica “bufale” e “post-verità”. Il riferimento più immediato è ovviamente alla significativa dichiarazione rilasciata al Financial Times, dal presidente dell’antitrust italiano, Giovanni Pitruzzella, subito denunciata da Beppe Grillo e da un esperto di comunicazione avveduto come Vladimiro Giacché, che vede giustamente rischi di controlli in stile “1984” di Orwell. Ma la tendenza non è solo italiana; è sempre più forte in molti Paesi occidentali, come la Francia, […]

  

Giornalista, perché le bevi (quasi) tutte?

La notizia è di qualche giorno fa: la Troika ha piegato la Grecia anche grazie alle sottili pressioni di Sarkozy, il quale, avendo avuto accesso alla lista dei clienti Hsbc trafugata a Ginevra da Falciani, sapeva che la madre dell’allora premier per di più socialista Papandreu, possedeva un conto non dichiarato da 500 milioni di euro. Diciamola tutta: fu un complotto, di cui naturalmente nessuno  era a conoscenza. L’ex ministro del Tesoro americano Geithner ha ammesso che nel 2011 Berlusconi fu disarcionato in seguito a un complotto. In Ucraina un anno fa la verità sulla cosiddetta rivolta di Piazza Maidan […]

  

Ecco a voi il duo Bagnai-Foa…

Per carità, nessuna candidatura politica. Solo tanto impegno civico e il desiderio di aiutare la gente a capire. Ho conosciuto poco tempo fa Alberto Bagnai e in altri tempi la nostra sarebbe stata una convergenza impossibile: lui “de sinistra”, io sin da bambino liberale di scuola montanelliana, dunque “de destra”. Convergenza impossibile. Ma i tempi cambiano e oggi la distinzione tra destra e sinistra ha sempre meno senso. Viviamo un`epoca, quella della globalizzazione, in cui il vero potere è tanto invisibile, quanto straordinariamente pervasivo in ogni campo: dall`economia al giornalismo, dalla democrazia alla giustizia. Siamo dominati da forze e meccanismi […]

  

il Blog di Marcello Foa © 2017