Il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2013 è un autentico lazzaretto

Poteva  questo sconosciuto Bartolomeo Pietromarchi curatore del Padiglione Italia alla Biennale 2013 fare meglio ? Assolutamente no. L’avevamo già da tempo pronosticato e così è stato. Il collega Vittorio Sgarbi  sul nostro Giornale ha scritto che il Padiglione Italia è un cimitero. Vero. Verissimo. Sono talmente fuori luogo e fuori posto  gli inviti del Pietromarchi che rimandano al medioevo dell’arte. Altro che iniezione di fiducia in una Biennale che pure è antidepressiva come sostiene il Presidente dell’istituzione veneziana Paolo Baratta. Così che il Padiglione Italiano è una vera e propria bottega medioevale, antiquata, passatista, niente affatto neorinascimentale. Anzi un vero […]

  

Le fotografie di Pietro Forno, procuratore aggiunto di Milano, esposte a Berlino, ci raccontano la natura e il pulsare della vita.

Della natura delle cose, anzi un “de rerum natura” del terzo millennio. Acque, cieli, nebbie, nuvole e cirri, brinate, manti di neve, fiori ed erbe, paesaggi di montagna, cortecce, sottobosco, e non solo. Chi si dedica a ritrarre questo è Pietro Forno,magistrato di chiara fama, procuratore aggiunto di Milano, che con la sua macchina da ripresa  ci consegna scatti di incredibile sostanza e poesia. Ritrae la natura, ma ritrae anche l’anima e la filosofia del mondo. Sono sue le oltre trenta opere fotografiche bianconero e colore esposte in una raffinatissima e certificata mostra al Plus Berlin di Berlino visitabile fino ad  ottobre […]

  

Il senso cosmico della natura nelle opere recenti di Fiamma Zagara

Dopo la vitale presenza alla decentrata Biennale di Venezia  2011, con una serie di preziosi e materici lavori esposti a Palazzo Venezia a Roma,  le opere più recenti di Fiamma Zagara da me visti sia alle Gallerie Benucci di Roma  nel  marzo scorso  e recentemente   nella mostra a lei dedicata dal Comune di Taormina in Sicilia, scandiscono ancora una volta i tratti  del senso cosmico della natura, tratti tutti innervati nelle tracce di una qualità del colore e dello spazio, lasciando intravedere nelle dimensioni enormi delle sue opere le colate di colore, che mi hanno richiamato l’idea sensibile e già […]

  

La fotografia di Cindy Sherman alle prese con la donna, l’io e il doppio

    Tra le fotografe più intriganti del mondo Cindy Sherman (Glen  Ridge- New  Jersey 1954) cattura non pochi  collezionisti e visitatori perchè offre sempre immagini  legate al presente, e  fotografa le emozioni, ritrae il corpo, racconta la donna con le sue follie, i capricci,  i desideri, le vanità, le sofferenze, la donna prostrata, e persino quella possibile  amante ideale. Fotografa la donna come pochi forse perchè ritrae anche se stessa e poi perché  ne conosce  tutte le trasformazioni e i cambiamenti. Di grande eccellenza  la mostra che  Merano negli spazi di Merano Arte le dedica con  opere provenienti dalla collezione Verbund di Vienna, […]

  

Quel fenomeno di Roy Lichtenstein celebrato alla Tate di Londra

La fama di Roy Lichtenstein è di pop artist, anzi di maestro della Pop Art. Non è poco. Ora, alla Tate Modern di Londra è in corso una retrospettiva del grande artista americano (New York 1923- 1997), la prima dopo la sua morte, con 125 opere tra dipinti sculture, disegni inediti, collage e opere su carta, che raccontano preziosamente il lavoro fresco ed esuberante di uno dei maggiori maestri dell’arte del ventesimo secolo. Bellissima mostra, di quelle che sono difficili da trovare nella nostra povera italietta, nonostante la patria italiana si vanti  di biennale e controbiennale. Quadri celeberrimi come il […]

  

E’ nata “Anew”, un network internazionale per l’arte voluto da Martina Mondadori

Nel disastro culturale che avvolge ormai da qualche tempo l’Italia, stretta fra una crisi economica che ancora non ha toccato il fondo  e  una nuvola depressiva asfissiante che blocca ogni spinta in avanti,  ecco un barlume che mi ha richiamato un po’ quelle lanterne del romanzo“Lanterne rosse a Montevenere” dell’amico   Leonida Repaci fondatore del Premio Viareggio. E’ nata “Anew”, una rivista d’arte di eccellenza,voluta da Martina Mondadori e diretta da quell’amico critico che è Francesco Bonami che si divide come me fra l’Italia e l’America; 230 pagine formato extra large, copertina rossa, ovvero voglia di bruciare il passato  per guardare […]

  

I territori monocromi del tedesco Gunter Umberg all’ Arte Studio Invernizzi di Milano

Una lucida, fondamentale e  sensibilissima mostra dedicata all’artista tedesco Gunter Umberg (classe 1942) è quella che l’Arte Studio Invernizzi  di Milano ha inserito nel piano delle sue attività espositive annuali (aperta fino al 16 luglio 2013), giacchè lo spazio vive da tempo questa estrema e rarefatta ricerca di artisti  che fra concettuale, astratto e minimal offrono il meglio della loro produzione. Quelli di Gunter Umberg sono spazi, corpi, entità di varie misure, piccoli e grandi, che vivono il monocromo con una pulizia e un nitore  che va dai verdi ai neri  e si fanno  occasione e contesto di un concretismo assoluto. […]

  

Klee-Melotti, due illustri artefici dell’arte europea in mostra a Lugano

E’ una delle più importanti mostre europee quella  messa in piedi dal Museo d’Arte di Lugano e dedicata a Klee e Melotti, due grandi artefici dell’arte del Novecento. Tappa di peso nel percorso verso il nuovo centro culturale LAC (Lugano Arte e Cultura) che nascerà nel 2014 e assorbirà sia il Museo d’Arte di Lugano che il Museo Cantonale d’Arte di Lugano, che già oggi vive una stessa direzione  e diverrà uno dei poli espositivi più importanti a livello europeo. La mostra mette in risalto due colonne dell’arte  del Novecento, Klee e Melotti, con un nutrito nucleo di opere  in […]

  

I mutanti di Marcaccio ovvero l’arte che racconta le violenze sui corpi e il loro disfacimento

Fabian Marcaccio (Rosario di Santa Fè  1963) è un argentino per parte di madre e con padre italiano, naturalizzato americano perchè dall’85, ormai ventiduenne, è a New York dove è arrivato come ex studente di filosofia deciso a  fare l’artista. E sicuramente   artista lo è diventato e  capace soprattutto di  rappresentare il suo e il  nostro tempo. D’altronde che senso ha fare arte senza il respiro della propria epoca e della storia che ci avvolge? Dico questo perchè in Italia ci sono tanti artisti che scimmiottano senza capire che la funzione dell’arte è precisa e si connatura con il proprio […]

  

Andy Freeberg mette in mostra alla Meislin Gallery di New York i “Guardians” dei musei russi,fermati con piglio realista

Andy Freeberg fotografo statunitense di New York City dov’è nato, studiando poi all’Università del Michigan, che ha  già collocato le sue opere in importanti  musei del mondo, ha riunito anche le sue foto recenti in un bel libro dal titolo “Guardians” che ha vinto nel 2010 il Critical Book Award Messa di Photolucida. Ha fotografato  i guardiani dei grandi musei nazionali russi, al cento per cento donne che restano sedute nelle diverse sale a controllare le opere  esposte al pubblico. Così è stato per l’Hermitage di San Pietroburgo, ugualmente per Pushkin di Mosca. Ma ha anche fotografato i guardiani dei […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018