L’artista che fa di coca le sue sculture è olandese e si chiama Diddo.

E’ lontano il secolo del “memento mori”, vale a dire il Seicento. Poi c’è stato l’Ecce Homo di Caravaggio. Per i nostri tempi va ricordato il teschio umano -non finto- di Damien Hirst,ricoperto di platino e diamanti con tanto di denti autentici e perfettamente conservati; l’opera più costosa mai realizata prima d’ora ,venduta per 75 milioni di euro. Adesso un artista, nome  d’arte Diddo, pittore olandese, si è dilettato nel proporre creazioni artistiche fatte con la cocaina recuperata per strada. L’ultima ha per titolo “Ecce animal”, in risposta all’ “Ecce Homo” di Caravaggio e riflette sulla peculiarità della natura umana […]

  

Enrica Borghi espone a Londra e, nuova eccellenza dell’arte italiana, interroga con la sua arte le questioni ambientali.

L’Italia è, inutile nasconderselo, in default. Emigrano già da un po’ le industrie  italiane, non solo in Svizzera ma anche in Carinzia(Austria),  adesso anche l’arte italiana dopo un biennio di asfissia, trova aria pura e vita  solo all’estero. Proprio così, se volete vedere una “mostra di rilievo” vi tocca spostarvi fuori dai confini, diversamente ci  tocca sorbirci quelle quattro mostre del cavolo, come a Milano e Roma, che ci propinano comune e provincia.  Alla Estorick Collection of Modern Italian Art di Londra (39a Canonbury Square) parallelamente alla mostra di sculture e disegni di Emilio Greco (1913-1995), un intervento con opere provocatorie […]

  

La fotografa americana Amelia Bauer arriva in Italia e in Europa per la sua prima mostra a Milano, con paesaggi inesplorati e romantici.

           La RBcontemporary di Milano ( Foro Bonaparte 46 ) presenta la fotografa americana AMELIA BAUER con la sua prima personale italiana ed europea, dal titolo “This land”.  La mostra propone quattro serie diverse di grandi fotografie in cui Amelia Bauer indaga sulle nostre paure dell’ignoto e il fascino romantico che avvertiamo  nei confronti dei paesaggi incontaminati. E’ la natura a farla da padrona, in una terra dove la civiltà si trova ancora a contatto con il selvaggio. Il timore per lo sconosciuto si fonde con il fascino dell’inesplorato dando origine a opere personali e magnetiche. Con la sua macchina […]

  

Giuseppe Amadio è un’eccellenza dell’arte italiana con i nuovi alfabeti estroflessi

Allo Studio Lattuada di Milano (Via dell’Annunciata 31), galleria storica e di punta dell’arte italiana contemporanea, con sedi anche a New York e a Lugano, diretta da Flavio Lattuada giovane gallerista che da sempre dà impulso allo spazio con scelte mirate per un’arte  che si fa presenza amata e rispettata, accompagnando i collezionisti verso un’arte non di moda ma rigorosa e sicura; ebbene qui espone tra settembre e ottobre 2013 un’eccellenza dell’arte italiana, Giuseppe Amadio(Todi 1944), artista tra i più veri, colti, innovativi e sicuri della contemporaneità. Tra i linguaggi visivi della contemporaneità quello di Giuseppe Amadio è tra i […]

  

Veri capolavori i santi delle guglie del Duomo di Milano, sentinelle del cielo, dipinti da Michele Giannattasio con espressività originalissima.

Personalità dominante quella di Michele Giannattasio ( Marano di Napoli 1938), artista  e figura rappresentativa dell’arte italiana del secondo novecento, con  alle spalle un bagaglio di mostre di virtuoso prestigio e le referenze critiche di illustri storici e critici dell’arte, che ha vissuto e vive ancor oggi il tormento della creazione, l’ansia, la fatica morale e materiale a motivo dell’ingegno manifesto, avendo  scandito  artisticamente capitoli  di grande espressività organizzati  fra sacro e profano. Dell’artista si tiene in questi giorni una   mostra  milanese ove sono esposti (essendo stato ospitato da Artestudio 26)  oltre una   quindicina  di   cartoni  di  grande  formato  rispetto  agli […]

  

Riapre il Museo del Duomo di Milano,un avvenimento capitale per l’Europa cristiana.

Fra poco più di un mese, esattamente il 4 novembre 2013, festa di San Carlo Borromeo ci sarà  l’inaugurazione del Nuovo Grande Museo del Duomo di Milano e del riallestimento dell’Archivio della Veneranda Fabbrica: un grande racconto attraverso cui milanesi e visitatori riscopriranno l’identità più profonda della Città di Milano attraverso la Cattedrale, nata e cresciuta grazie all’impegno nel segno dell’armonica unione di esperienze secolari, fatica e suggestioni. Il Nuovo Grande Museo del Duomo spalancherà infatti le proprie porte al pubblico nel complesso di Palazzo Reale, messo a disposizione dal Comune di Milano, totalmente rinnovato dalla Fabbrica nei suoi spazi […]

  

Un capolavoro di Canova distrutto a Perugia. Un danno irreparabile per le Belle Arti italiane.

Oltre alla malasanità, da sempre diciamo che in Italia c’è la malacultura. E già, perchè non si fa nulla, il ministero preposto men che meno, quel poco che si fa appartiene a quel capitolo del cosiddetto mostrificio italiano che vede progettate mostre-cassetta di bassissimo livello  con l’inserimento di un qualche  capolavoro, e poi di quell’artista poche cose dozzinali.  Ma sentite cosa è successo poco più di un mese fa ad Assisi,  e la notizia non solo è sfuggita a tv e giornali ma neppure il Ministero dei Beni e delle Attività culturali s’è degnato di posizionarla sul suo sito dove […]

  

Walter Chapelle il fotografo americano figlio dei fiori, in anteprima mondiale in Italia

Si inaugura venerdì 13 settembre 2013, negli spazi espositivi dell’ex Ospedale Sant’Agostino di Modena, “Walter Chappell. Eternal Impermanence”, una retrospettiva dedicata al fotografo americano figlio dei fiori, fra i protagonisti più controversi della fotografia americana del XX secolo, la cui opera, intensamente provocatoria così come la sua vita, è rimasta celata a lungo. La visione unica di Chappell, capace di trascendere il tempo e i soggetti ritratti, sarà presentata in anteprima mondiale attraverso un’ampia ricognizione: oltre 150 fotografie vintage, realizzate tra gli anni Cinquanta e i primi anni Ottanta, e la maquette originale di World of Flesh, libro rifiutato da […]

  

Il grande Picasso e il suo periodo azzurro in mostra a Monaco.

Ci sono mostre imperdibili. Quella su Picasso in Costa azzurra è fra queste. E’ una mostra straordinaria e per molti versi inedita quella dedicata dal Principato di Monaco all’inimitabile maestro del Novecento per il quarantesimo anniversario della sua scomparsa. “Monaco Fete Picasso”, (Monaco festeggia Picasso) ha aperto i battenti al Grimaldi Forum lo scorso 12 luglio, e sarà visitabile sino al prossimo 15 settembre. Due le tematiche che permeano la mostra attraverso più di 160 opere fra tele e disegni, molte delle  quali esposte solo raramente al pubblico fino ad oggi, del grande Picasso, disposti in uno spazio di circa 4 […]

  

“Bag One”. I disegni erotici di John Lennon in mostra a Modena

Dalla musica ai disegni ai film, la talentuosa figura di John Lennon sarà al centro di una grande mostra intitolata “All you need is Love”, che si aprirà il 13 settembre al Museo Civico di Modena. A John Lennon attore, performer, artista «non-finito» che giocò a violare i limiti dell’arte – che si trattasse della  canzone o della censura di Sua Maestà – è dedicata la mostra «All you need is love”, la prima che, qui da noi, indaga la figura dell’uomo che inventò i Beatles.  Che tanto per cominciare ha sempre avuto un rapporto istintivo, confidenziale e ironico con […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018