Auguste Rodin lo scultore della carne e della bellezza

La mostra di Auguste Rodin a Milano nasce dalla collaborazione col Musée Rodin di Parigi e con la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, e presenta un nucleo di oltre cinquanta opere del grande scultore Auguste Rodin (1840-1917)considerato uno dei massimi innovatori della tradizione scultorea insieme a Michelangelo. Non poteva che essere la prestigiosa e monumentale sala delle Cariatidi, al piano nobile di Palazzo Reale, ad ospitare la mostra “Rodin, il marmo e la vita”, dedicata alle sculture del grande artista francese. Un’esposizione che definire unica, per una volta, non è un’enfatizzazione dovuta dalle circostanze, ma esatta corrispondenza con la […]

  

Natività e presepi nell’arte e nella tradizione a Milano e in Lombardia.

“NATIVITÀ E PRESEPI NELL’ARTE E NELLA TRADIZIONE A MILANO E IN LOMBARDIA” è un volume corposo, 229 pagine, di autori vari che ci raccontano non solo l’affascinante storia della natività, ma anche quella dei presepi, edito dalla Celip di Milano, lo trovate in libreria ed è un regalo prezioso e colto.Straordinarie immagini che ci portano a riflettere sulla nostra cultura, facendoci vivere quell’iconografia e quelle immagini d’arte che hanno dato ai grandi artisti del passato l’occasione di lasciarci in eredità capolavori inestimabili. Un itinerario che, con le parole dei più grandi esperti in materia e straordinarie immagini d’ arte per […]

  

Il compagno Giuseppe Scalarini con penna e calamaio velenosi utilizzò il disegno come arma politica. Ora una mostra lo celebra al Museo del Novecento a Milano.

Giuseppe Scalarini (1873-1948) è tra i massimi disegnatori politici del Novecento. L’artista traduce in invenzioni grafiche e simboliche temi e fatti strettamente legati all’attualità della cronaca politica nazionale e internazionale, in una coerenza visiva ed efficacia di comunicazione esemplari, da cui derivano la diffusa fortuna popolare delle sue vignette e la persistenza del ricordo visivo della sua opera. Ora una mostra al Museo del Novecento a Milano fa rivivere decine di disegni originali, documenti d’archivio, periodici e volumi d’epoca conservati sia presso gli eredi dell’artista, sia in raccolte pubbliche, allestiti entro ambiti tematici intrecciati a sezioni biografiche e cronologiche. Il […]

  

“Shunga. Sesso e piacere nell’arte giapponese”. Al British Museum di Londra, visitabile fino al 5 gennaio, una collezione di opere che datano dal 1600 al 1900 e celebrano l’arte erotica giapponese.

Shunga è l’immagine della primavera vestita di sesso. Shunga, l’arte erotica giapponese, è fiorito tra il 1600 e il 1900. E’ un termine giapponese che letteralmente significa “immagini della primavera”, dove la primavera è un eufemismo per indicare il sesso, e sono dipinti erotici, stampe e libri che sono stati utilizzati per stimolare le persone e per l’educazione dei giovani amanti. Shunga è una celebrazione del piacere che nulla ha a che vedere con ciò che la nostra cultura ha impresso nel nostro immaginario erotico; dipinti dove l’evidenza dell’atto demistifica la malizia che le sovrastrutture occidentali ci suggeriscono. La naturalezza […]

  

Arcangelo riscrive il mondo con tracce e colori. La sua è una nobile lezione tutta italiana, identitaria e misterica.

La Galleria Marcorossi artecontemporanea, in contemporanea nelle due Gallerie di Milano (Corso Venezia) e di Verona, ha in corso una mostra personale di Arcangelo dal titolo “Da terra mia. Opere 1983-2012”, dell’artista campano, meglio dire sannita, che della sua terra ne ha fatto elezione sacrale, “genius loci”, territorio da vivere tra passato e presente, ricavandone una sorta di storia di misteri e tradizioni che ancor oggi lasciano tracce forti in suoi dipinti e sculture. Arcangelo è nato ad Avellino nel 1956, ha frequentato il Liceo Artistico a Benevento, per poi diplomarsi all’accademia di Belle Arti di Roma nel 1980. Nel […]

  

La Madonna di Foligno di Raffaello, genio di Urbino, proveniente dai Musei Vaticani è a Milano per il Natale 2013. E’ uno dei capolavori più alti della pittura universale.

Dai Musei Vaticani, “La Madonna di Foligno’ di Raffaello, è arrivata a Milano per una esposizione straordinaria, vero dono di Natale, e può esserec ammirata fino al 12 gennaio. E’ un “regalo” alla città da parte di Eni, con la collaborazione dei Musei Vaticani che hanno messo l’opera a disposizione. Quest’anno l’opera-capolavoro l’avrei esposta in Duomo, e invece se ne deve far vanto questa amministrazione che fa proprio poco, anzi nulla, per la Cultura. Nel 2012 la scena era stata offerta ad ‘Amore e Psiche’, (la mostra più visitata d’Italia). “E’ il sesto anno – ha sottolineato l’ad di Eni […]

  

La poesia di Valerio Mello. Con “La nobiltà dell’ombra” è nato un grande poeta.

Da almeno un paio d’anni non avevo tra le mani versi nobili di poesia, oggi, dicembre 2013, un vero miracolo. Una plaquette dal titolo “La nobiltà dell’ombra” di Valerio Mello (editrice La Vita Felice, Milano 2013) mi fa dire che è “nato” un grande poeta. La diversità di questo poeta consiste nella concentrazione estrema a cui conduce la sua esperienza introspettiva, vi dichiara apertamente la sua religione dell’intimità, la sua spinta a cercare il punto essenziale. Attentissima ai valori formali, e abbandonata a un canto misurato, questa poesia cresce dalla familiarità che Mello ha con i classici antichi e moderni. […]

  

Il Premio delle Arti Premio della Cultura XXV edizione. Assegnati a Milano a eccellenze dell’arte,della cultura, del giornalismo,della comunicazione e del marketing

Oggi ,Venerdì 13 dicembre 2013, alle ore 17.00 si è tenuta la cerimonia di Premiazione dei Vincitori del Premio delle Arti Premio della Cultura Edizione XXV del 2013 al Circolo della Stampa di Milano, Palazzo Bocconi, Corso Venezia 48   Durante la cerimonia di premiazione, il Professor Carlo Franza, Storico dell’Arte Moderna e Contemporanea e Presidente della Giuria, ha tenuto  una lectio magistralis su “I nuovi scenari dell’arte”. Il Premio Internazionale fondato a Milano nel 1988, da un drappello di valorosi uomini di cultura, è ormai istituzione di vasto respiro culturale, capace ancora di indicare e campionare al pubblico internazionale nomi […]

  

“La decadenza” di Dario Stefàno è un oltraggio alla cultura. Libro che sotto esame pare un soprammobile, e sul banco di prova è anemico e sterile.

RECENSIONE Ormai in Italia tutti scrivono libri, ne scrive il mio parrucchiere, il mio gelataio, il mio tranviere, il mio parroco, il mio ottico, il mio medico, la mia domestica, e potrei continuare all’infinito. Devo dire che sono rimasto un po’ indietro, a seguire un’altra cultura, viste le mie vecchie frequentazioni con Moravia, Pasolini, Penna, Enzo Siciliano, Giuseppe Ungaretti, Natalino Sapegno, Giulio Carlo Argan, Leonida Repaci fondatore del “Premio Viareggio”, ecc. Adesso è in libreria “La decadenza” di un certo Dario Stefàno, che ha messo in piedi frettolosamente un instant-book il cui sottotitolo recita “Il caso Berlusconi tra atti ufficiali, retroscena […]

  

L’artista romana Eugenia Serafini espone a Berlino opere che sono un omaggio contemporaneo a Giovanni Boccaccio, l’autore del “Decamerone”, per i 700 anni della nascita. Capolavori di storia,di cronaca e di vita.

E’ per i 700 anni della nascita di Giovanni Boccaccio, prosatore illustre del Trecento, autore del “Decamerone”, che l’artista Eugenia Serafini ha pensato, prendendone spunto e facendone poi un omaggio, di sviluppare una serie di capitoli pittorici su una tematica colta e cinematografica, carica di un tempo tutto nostro, che sa di cronaca e di storia, di travestimenti e di lotte, di sesso e libertà, di rivendicazioni e crisi, di politica azzerata e condizione umana. Lo fa con una mostra al Plus Berlin di Berlino dal titolo “Storie e cronistorie da Boccaccio ai nostri giorni”. Quaranta lavori su carta che […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018