Gherardo delle Notti, il pittore olandese famoso per “le scene a lume di candela”, che amava Caravaggio, in mostra agli Uffizi a Firenze.

Nella tarda primavera del 1620 Gerrit van Honthorst (Gherardo delle Notti) se ne andò improvvisamente da Roma, giacchè era da circa dieci anni che risiedeva in Italia. Vi era giunto all’inizio del secondo decennio del XVII secolo (1610-1611 circa). Il giovane artista nordico era rimasto folgorato dal naturalismo del Merisi, e l’accostamento alla rivoluzione caravaggesca fu pressoché immediato per via della forza e della crudezza. Poi il suo stile raggiunse prove eccelse e virtuose specie nelle scene a lume di notte (da qui il soprannome Gherardo delle Notti).Non a caso la prima mostra al mondo dedicata a Honthorst si apre […]

  

Vincenzo Parea, monocromi e pittura analitica. La sua fenomenologia del colore riscuote a Berlino un’accoglienza trionfale.

E’ risultato tra i vincitori del Premio delle Arti Premio della Cultura 2014 al Circolo della Stampa di Milano,segnalato da una giuria internazionale con la seguente motivazione: “ Per la sua astrazione concettuale affidata a monocromie che si accendono anche di strutture interne geometriche tonali, Vincenzo Parea si pone artista concettuale di portata extraeuropea, e ci consegna forme e composizioni con il senso dell’armonia, della misura, della generazione, e della luce-colore sempre ascensionale”.Vincenzo Parea(Vigevano, 1940) è fra quegli artisti italiani, pochi per la verità, che vanta un curriculum di eccellenza, con prestigiosissime uscite in Italia e all’estero, e portando la sua […]

  

Turi Simeti, primato dell’eccellenza italiana con i suoi estroflessi. Ai vertici delle vendite nelle aste di tutto il mondo.

                                        E’ stato indicato come l’Artista dell’ anno 2014 vincendo il Premio delle Arti Premio della Cultura assegnatogli da poco al Circolo della Stampa di Milano. E l’artista italiano Turi Simeti (Alcamo 1929) con le sue opere estroflesse conquista il primato dell’arte italiana. Ne è un chiaro esempio il suo record mondiale per un “Bianco” del 1965 aggiudicato da Sotheby per 194.500 sterline, ovvero 224.000 euro (ottobre 2014). Quindi avviso ai naviganti, avviso ai collezionisti, avviso a quanti inseguono l’acquisto di un’opera come bene rifugio. Turi Simeti è l’unico artista italiano oggi a reggere quotazioni alte nelle aste internazionali. Bando […]

  

“Il grande inverno” è arrivato in via Brera. Paesaggi innevati in mostra alla Ponterosso di Milano.

“La neve cade, la neve cade,/come se non cadessero i fiocchi,/ma in un mantello rattoppato/scendesse a terra la volta celeste”, così scriveva Boris Pasternak. Pagine di letteratura e dipinti famosi descrivono la neve, l’inverno, il biancore della neve e i riverberi e le ombre, e i contrasti dei toni che catturano la visione di adulti e bambini. Ora una mostra a tema si tiene alla galleria Ponterosso di Via Brera a Milano dal titolo “Il grande inverno” in cui sono esposti oltre quaranta dipinti di artisti italiani del Novecento e contemporanei dedicati al soggetto dell’inverno e in particolare al paesaggio […]

  

Omar Galliani, artefice del grande disegno italiano, in mostra all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Un grande artista lo si riconosce dagli appunti di viaggio, dagli schizzi, dai disegni che colgono velocemente quanto visto e pensato. Omar Galliani (1954 Montecchio Emilia, qui vive e lavora) è artista che va riconosciuto senza troppe parole. Adesso nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna (ex chiesa di S. Ignazio, via Belle Arti 54), vi troviamo “Croquis de voyage. I libri dei ritorni”, la prima mostra mai realizzata con i taccuini di viaggio di Omar Galliani, l’Artista che ha portato nel mondo “il grande disegno italiano”. Schizzi, appunti, primi pensieri per altri più vasti disegni, disegni compiuti; nei […]

  

Arte e ideologia. Fernando De Filippi, storico direttore dell’Accademia di Brera, fa vivere in mostra alla Fondazione Mudima di Milano il suo coerente lavoro artistico degli anni ’60 e ’70.

Nello storico spazio della Fondazione Mudima cattura non poco una mostra imbastita tra arte e ideologia, con i lavori di Fernando De Filippi (Lecce 1940) artista di chiara fama e già direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera; l’esposizione che spazia su due piani accoglie lavori dell’artista realizzati tra la fine degli anni Sessanta e gli anni Settanta. L’ampia rassegna è curata dalla collega Angela Madesani, che ha realizzato anche una lunga intervista all’artista, pubblicata nel volume, “La rivoluzione privata 2”, edito dall’editore Prearo. Il libro costituisce un’ideale prosecuzione del libro con lo stesso titolo, che il medesimo editore aveva […]

  

Milena Milani e il Cenacolo degli Artisti ad Albisola. Una mostra a Savona rievoca anni straordinari di quella che fu l’Atene italiana con artisti da Fontana a Capogrossi.

Presso il Palazzo del Commissario nella Fortezza del Priamar di Savona, è in corso la mostra “Il Cenacolo degli Artisti. Albisola, la piccola Atene, da Fontana a Luzzati”, curata dall’Associazione Lino Berzoini con il contributo del Comune di Savona e dei Comuni di Albissola Marina e Albisola Superiore e della Fondazione “A. De Mari”, il patrocinio della Regione Liguria e del Circolo degli Inquieti di Savona, la collaborazione del Museo Luzzati di Genova. L’esposizione è un vero documento di anni in cui la cittadina ligure è stata il centro artistico anche della cultura e dell’arte italiana, sicchè oggi si può […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019