Il Paradiso di Pistoletto a Milano fra le guglie del Duomo.

mela%20(1)

Chi conosce i luoghi di Milano, sa che un prototipo simile si trova a Casa Zegna, in via Savona. Una mela gigante, in questo caso ricoperta di tessuto bianco, morsa e reintegrata con una serie di punti metallici. L’autore? Michelangelo Pistoletto, che in occasione di Expo 2015 (dal 3 al 18 maggio), porterà in scena in piazza Duomo una variante più naturale della “Grande Mela”. Avrà per titolo: “Terzo Paradiso – La Mela Reintegrata”, sarà ricoperta di prato verde, otto metri di altezza e otto di diametro, simbolo dell’armonia possibile tra natura e artificio. Intorno a essa e al centro […]

  

Un Omaggio a Lucio Fontana alla Fondazione Marconi di Milano per l’Expo 2015.

TrinitàATT0

In contemporanea con Expo 2015, la Fondazione Lucio Fontana e la Fondazione Marconi presentano nella sede recentemente rinnovata e ampliata della Fondazione Marconi, un omaggio a Lucio Fontana. Per la prima volta in Europa viene esposta l’opera “Concetto spaziale. Trinità” nell’allestimento che l’artista stesso elaborò in alcuni disegni del 1966, ma che non riuscì mai a vedere compiuto. La realizzazione di questo desiderio è l’omaggio che le due Fondazioni vogliono dedicare all’artista. “Concetto spaziale, Trinità” (1966) è un’opera imponente nella produzione di Fontana sia per le dimensioni (2 x 2 m ognuno dei tre elementi) sia per la lucida e […]

  

Grandi artisti internazionali alle prese con “Ricette d’artista. Tra arte e cucina”. A Merano alla Foodie Factory una selezione di opere mai viste.

Daniel%20Spoerri,%20La%20gouter%20de%20la%20famille%20Andreae,%201992_Courtesy%20Carlo%20Palli%20CollectionClaus%20Richter,%20Come%20here,%202010Aldo%20Mondino,%20Gravere,%201969-2001_Photo%20Lorenzo%20FranziFabian%20Nehm,%20Callipo,%202015Felix%20Gonzalez-Torres,%20Untitled%20(Placebo%20-%20Landscape%20-%20for%20Roni),%201993_%20Courtesy%20Sammlung%20HoffmannWolfgang%20Stehle,%20Macaron,%201998%20(video%20frame)

Selezione degli ingredienti, utilizzo di ricette speciali, esperienze sensoriali che concernono sia la preparazione che la fruizione dell’oggetto, gli elementi in comune tra arte e cucina sono davvero molti. La mostra “RICETTE D’ARTISTA. Tra arte e cucina”, curata da Anne Schloen, proposta da Merano Arte, è visitabile fino al 14 giugno 2015, in occasione dell’Officina del gusto meranese “Foodie Factory” e nell’anno dell’Expo sul tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, riflette proprio su questo aspetto. L’esposizione presenta una selezione di opere realizzate da grandi artisti internazionali dagli anni Settanta ad oggi. Disegni, oggetti, installazioni, fotografie e video dedicati […]

  

Capolavori nel segno dei Medici. I tesori sacri della devozione granducale al Museo delle Cappelle Medicee di Firenze.

Fig_%2014Fig_%2012untitledunnamed555-tesoro-3

L’annuale appuntamento espositivo del Museo delle Cappelle Medicee di Firenze propone la mostra “Nel segno dei Medici. Tesori sacri della devozione granducale”; una riflessione e un approfondimento su un tema caro alla famiglia granducale: i doni a carattere sacro, preziosissimi e magnifici che i Medici offrirono ai santuari della Toscana, ma anche ben oltre lo Stato che la famiglia governava, arrivando fino a Loreto, in Terra Santa, e a Goa in India. Doni di varia natura e tipologia, corone votive, fornimenti per altari, calici, ostensori, reliquiari, paliotti etc., che allora come oggi si leggono nella duplice forma di testimonianza del […]

  

Il vetro finlandese esposto a Venezia. Celebri capolavori della Collezione Bischofberger.

untitled.png 6untitled.png8untitled.png9untitled.png5untitleduntitled.png9images

                                             Con il titolo “Il vetro finlandese” questa mostra che si tiene a “le Stanze del Vetro” sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia (Fondazione Giorgio Cini) rappresenta una vera e propria celebrazione del vetro finlandese, grazie al generoso prestito di 325 capolavori provenienti dalla Collezione privata di Bruno e Christina Bischofberger,in Svizzera. L’esposizione presenta produzioni firmate da Aino e Alvar Aalto, Aarttu Brummer, Kaj Franck, Goran Hongell, Gunnel Nyman, Timo Sarpaneva, Oiva Toikka e Tapio Wirkkala,tutte in esemplari di sicura provenienza e datazione. Il design finlandese è stato un tema di discussione sin dalla Seconda Guerra Mondiale, visto principalmente […]

  

In Turchia un Museo subacqueo con i resti di una basilica bizantina scoperta in un lago. La cristianità grida vendetta a Erdogan.

images.jpg1untitled.png6

Ancora polemiche sul fatto degli Armeni massacrati dai turchi, o meglio sui cristiani armeni massacrati dai turchi musulmani. Botta e risposta tra il Papa Francesco e il Presidente turco Erdogan. Il Presidente turco Erdogan continua a minacciare il popolo armeno e a criticare aspramente l’affermazione del Pontefice. Da ultimo, qualche giorno fa, Erdogan ha infatti ribadito durante una riunione di partito la “generosa” decisione della Turchia di non espellere dal Paese i 100mila lavoratori armeni (facendo intendere tra le righe l’esistenza di questa possibilità), non risparmiando nei suoi commenti né il Papa né l’Unione Europea. Erdogan non solo non ha […]

  

Da Boldini a Segantini. Miracolo a Milano. Capolavori, eccellenze e riflessi dell’Impressionismo in Italia.

09%20–%20Federico%20Zandomeneghi03%20–%20Giuseppe%20De%20Nittis04%20–%20Gerolamo%20%20Induno06%20–%20Daniele%20Ranzoni

Fino al 28 giugno 2015, GAM Manzoni. Centro Studi per l’Arte Moderna e Contemporanea di Milano (via Manzoni 45) ospita la mostra “Da Boldini a Segantini. Riflessi dell’impressionismo in Italia”; sono presenti 35 opere, alcune mai esposte a Milano, di alcuni tra gli indiscussi protagonisti dell’arte italiana dell’Ottocento, provenienti da prestigiose collezioni private europee. La rassegna, curata da Enzo Savoia e da Francesco Luigi Maspes, permette di ammirare alcuni dei lavori più celebri dei maestri che hanno segnato l’arte italiana dell’800, quali Giovanni Segantini, Giovanni Fattori, Angelo Morbelli, Gerolamo e Domenico Induno, Mosé Bianchi, Giacomo Favretto, Guglielmo Ciardi, Giovanni Boldini, […]

  

LE VELATE DI SHADI GHADIRIAN. In “The Others Me” il ruolo della donna iraniana.

Shadi%20Ghadirian,%20Like%20Everyday%20#7Shadi%20Ghadirian,%20Like%20Everyday%20#5Shadi%20Ghadirian,%20Miss%20Butterfly%20#9Shadi%20Ghadirian,%20Nil,%20Nil%20#5Shadi%20Ghadirian,%20Nil,%20Nil%20#754

  Il ruolo della donna nella società iraniana, lo scontro fra modernità e tradizione, i fantasmi dei sanguinosi conflitti passati (guerra Iran-Iraq), sono tutti temi di stretta attualità, trattati con raffinatezza ma senza retorica, con forza ma fuori dai più facili cliché, da una delle più grandi fotografe mediorientali del nostro tempo. Officine dell’Immagine di Milano (Via Atto Vannucci 13) ospita la più ampia personale mai realizzata in Italia di Shadi Ghadirian (Teheran, 1974). La mostra rappresenta un’inedita occasione per esplorare il percorso artistico di questa celebre interprete, dai primi lavori di fine anni ’90 ai suoi ultimissimi progetti. Già […]

  

Pane, cibo e libri. Alla Biblioteca Ambrosiana la mostra EXPO con i manoscritti tra i più preziosi al mondo.

01_5703_5302

Dal 14 aprile al 12 luglio 2015, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano (piazza Pio XI, 2) ospita la mostra “PANE E NON SOLO. I cibi, i libri” , che presenta 15 manoscritti, riccamente miniati, tra i più preziosi al mondo, prodotti dalle più varie tradizioni iconografiche ebraiche e greche, latine, arabe e italiane che riflettono sull’arte, la scienza e la fede quale nutrimento di bellezza e d’amore che ogni essere umano necessita. L’esposizione che anticipa gli argomenti trattati da EXPO 2015, ruota attorno alla pagina dipinta verso il 1340 ad Avignone da Simone Martini per il codice di Virgilio […]

  

Truffe d’Arte in aumento. Uno Chagall a 10.000 euro. La consulenza degli storici dell’arte e dei periti è basilare.

imagesuntitled.png1untitled.png6untitledimages4RI7OW01images4RI7OW011931810d1402782718t-de-pisis-su-ebay-de-20pisis-20-20natura-20morta-20con-20anguria-201928imagesJHZWNR4F

                  Occorre una bella sfacciataggine, e una ingenuità allarmante, nel pensare di acquistare un quadro di Chagall per qualche migliaio di euro. Ad ogni vero collezionista verrebbe in mente trattarsi di una truffa bella e buona o di un riciclaggio talmente sporco da lasciarci un bel po’ di anni in qualche tribunale. E invece i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Monza, hanno scoperto un intenso traffico di opere (cinquantaquattro sono stati i pezzi sequestrati), attribuiti a De Chirico, De Pisis, Chagall e Schifano e corredate anche da false autentiche. Le opere erano realizzate da un personaggio maschile di 45 […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018