A Gerusalemme la posa della prima pietra del Terra Sancta Museum. Alle del radici del Cristianesimo.

indexindex1104-160x16000-160x160153-160x160

Giovedì 25 giugno a Gerusalemmme si è svolta la cerimonia di posa della prima pietra per la realizzazione del Terra Sancta Museum, il primo Museo al mondo dedicato alle radici del Cristianesimo e la conservazione dei Luoghi Santi, voluto dai Francescani della Custodia di Terra Santa, che da oltre 800 anni custodiscono i luoghi della Redenzione. La prima pietra è stata benedetta fra Pierbattista Pizzaballa e posta a chiusura della pergamena purpurea, documento simbolico che firmato dal Custode di Terra Santa e sotterrato a memoria futura. La cerimonia si è tenuta presso il Lapidarium del Convento della Flagellazione della città […]

  

E’ nato a Mosca il Garage Gorky della Zhukova. La miliardaria russa apre ufficialmente un museo di permanente avanguardia.

index20150611_video_12185944_small

L’apertura ufficiale al pubblico c’è stata il 12 giugno ma il Garage Gorky di Rem Koolhaas, nel pieno dello stile dell’architetto, che ha lasciato i topos degli anni ’60 aggiungendo una facciata composta da un doppio strato traslucido di policarbonato, alzata a due metri da terra per ricollegare visivamente l’interno del Museo al vicino parco, già si svela nella sua magnificenza. Il progetto dell’edificio moscovita, guidato da Rem Koolhaas e Ekaterina Golovatyuk, è una ristrutturazione del 1960 “Vremena Goda” (Stagioni dell’Anno) ristorante situato a Gorky Park di Mosca, una sorta di reliquia dell’era sovietica – un padiglione prefabbricato in calcestruzzo, […]

  

Ad Art Basel 2015 l’Italia in cima. Mercato, affari, storicizzazioni, boom per l’arte italiana.

3275750932765813

Si è tenuta a Basilea, in Svizzera, “Art Basel” , una delle più importanti fiere internazionali di arte moderna e contemporanea (Art Basel si tiene ogni anno anche a Miami e da due anni ad Hong Kong). L’edizione del 2015, la 46esima, ha ospitato i lavori di più di 4 mila artisti e centinaia di gallerie provenienti da tutto il mondo, tra cui 16 gallerie italiane. “Galleries” è la sezione principale della fiera e quest’anno ha contato 224 gallerie che hanno esposto i lavori di grandi artisti come Yves Klein, Francis Bacon, René Magritte, Egon Schiele. Una delle sezioni più […]

  

Morandi e la poesia degli oggetti. Nel cinquantenario della morte di Giorgio Morandi una mostra evento all’Istituto Centrale per la Grafica a Roma campiona “Morandi in calcografia”.

images1thCAZZRW20th1

                                                          Nel cinquantenario della morte di Giorgio Morandi, l’Istituto centrale per la grafica ha non solo editato un volume dal titolo “Morandi in Calcografia” che riproduce attentamente la singolare vicenda storico-critica legata alla presenza, nell’Istituto centrale per la grafica, del nucleo di matrici autografe di Giorgio Morandi (il volume comprende anche il catalogo completo delle matrici dell’artista), ma per la stessa occasione l’Istituto dedica alla produzione incisoria del Maestro un’esposizione dal titolo “Morandi in Calcografia”, aperta al pubblico fino al 31 luglio 2015. La novità della mostra, curata da Fabio Fiorani e Ginevra Mariani, risiede nella scelta di esporre prevalentemente […]

  

Le quattro stagioni di Gianluca Corona. Quattro capolavori di un grande maestro della pittura italiana.

10246280_562874343814733_235874071932130206_nthCA4OEZZ1thCA0V36STthCA13DPE0thCA64318DthCAND975LthCAXJGYFE

                                                                                                                                  Vi racconto di un’eccellenza tutta italiana, di un artista di chiara fama che -posso dirlo a gran voce- ho tenuto a battesimo artistico anni fa. Un artista lombardo, umile, produttivo, selettivo, capace com’è stato di dare e lasciare un segno nell’arte figurale  italiana. Gianluca Corona è un pittore lombardo quarantenne, che da oltre quindici anni si dedica alla pittura di genere still life con una perizia tecnico-artistica che non ha eguali in Italia. Expo2015 è quindi un’occasione “ghiotta” per esporre quattro grandi opere dedicate alle […]

  

Holler Carsten mette a letto i visitatori. L’artista a Londra fa dormire i visitatori in galleria.

Mostra-interattiva-Carsten-Höller-Decisione-con-installazioni-nella-Brutalist-Hayward-Gallery-Southbank-di Londra-ddarcart-04two-bed-carsten-hollerMOE7A2~1Mostra_interattiva_Carsten_H_ller_Decisione_con_installazioni_nella_Brutalist_Hayward_Gallery_Southbank_di_Londra_ddarcart_01

L’esibizione “Carsten Höller: Decision”, è il progetto artistico messo in atto da Holler Carsten a Londra, performance a dir poco particolare. L’artista, nato in Belgio da genitori tedeschi, mette per l’occasione letteralmente a letto i suoi visitatori. Gli ospiti sono invitati a passare la notte all’interno della Hayward Gallery, sdraiati su uno dei suoi ultimi lavori: un letto ambulante che si muove lentamente tra gli spazi della galleria. Il tour in notturna include proiezioni alte 15 metri, macchine volanti e occhiali che girano il mondo al contrario. “Two Roaming Beds (Grey) – secondo Höller – è affascinante perché introduce una […]

  

Vincenzo Pellitta, artista da collezione. Strutture specchianti e geometrie costruttive come tracce di lettura del mondo.

geometria spaziale 25-6 -2014 30xx F. Geometria spaziale 18-9-2014 50xGeometria spaziale26-10-2014 50xGeometria spaziale 22-7-2014 -70xxB. Geometria spaziale 7-10-2014 70xGeometria spaziale1112 2014 50x

                                                                                                                                                                                Nel novero degli eventi maggiormente significanti a Milano per EXPO MILANO 2015, non è da perdere -anche per i collezionisti- la mostra di Vincenzo Pellitta dal titolo “Strutture specchianti e geometrie costruttive” che si tiene ad Artestudio 26 (Via Padova 26). L’esposizione appare subito ai visitatori essere di grande rilievo perché campiona tutto il lavoro recente di questo artista italiano, lombardo e vigevanese che, nato nel 1948, appare sulla scena artistica nazionale fin dal 1970, quando misurò consensi e attualità sia dalla critica italiana che da quella galleria milanese di tendenza che è stata Arte Struktura di Anna Canali, […]

  

Sei monumentali sculture di Anish Kapoor nei giardini della Reggia di Versailles; una, solleva scandalo in Francia.

thCAHZARYTthCAA4UVE3thCAK19BMN

Sei monumentali installazioni aggiungono il nome di Anish Kapoor al prestigioso elenco di maestri dell’arte contemporanea che dal 2008 hanno dialogato con la Reggia di Versailles. Da allora l’antica residenza del Re Sole mette infatti a disposizione i suoi spazi per l’installazione di sculture dei più grandi maestri dell’arte. L’onore, già toccato a Jeff Koons, Takashi Murakami, Giuseppe Penone e Lee Ufan, spetta questa volta allo scultore inglese di origine indiana Anish Kapoor, che con le sue opere sa generare forti contrasti estetici e grande clamore. Una tradizione rispettata anche in questa occasione dell’esposizione che si snoda nei giardini della […]

  

“Viaggio in Italia”. Cento dipinti alla Ponterosso di Milano raccontano a colori le incomparabili bellezze del Belpaese.

ATT1VellaniPaesAbruzzesex145VellaniMazzorbettox1451304448745bVellaniGiornodiVentox145Melotto_CaseInCollina_MMelotto_VedutaUrbana_MMelotto_InternoEsterno_MATT2

Alla Ponterosso di Milano( Via Brera), per Expo Milano 2015 ecco la mostra “Viaggio in Italia” ideata come evento per i tanti visitatori italiani e stranieri. Una mostra preziosa, una rassegna con dipinti di illustri artisti del Novecento e contemporanei che hanno fermato nelle loro opere i luoghi più belli d’Italia, perché l’Italia è sinonimo di arte e storia. Le bellezze artistiche sono ovunque e ogni angolo del Paese riserva infinite e meravigliose sorprese. Il nostro è uno dei maggiori patrimoni artistico-culturali del mondo. L’Italia ha il maggior numero di beni artistici e culturali dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Sono infatti […]

  

Il “cibo di carta” in mostra a Milano. Storia dell’alimentazione italiana. Libri e scatole, manifesti e locandine, dal ‘400 ad oggi.

26799Liebig_1457_ITAO0001170dudovich35901247 -lie4665171981_e006617a4e_b20 -lie1358279280-0974738-www.nevsepic.com.ua

Tra le numerose mostre messe in piedi durante il semestre Expo, quindi dedicate al cibo, spicca per la sua forte originalità “Cibo di carta”, prodotta dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese e allestita nei suoi prestigiosi spazi espositivi milanesi in Corso Magenta. Originale e inedita perché muove ricordi, entra nella quotidianità come un fiume di curiosità raccontando il cibo attraverso le rappresentazioni che di esso si sono diffuse grazie a pubblicità, etichette, figurine, gadget, menu, riviste, libri, ma anche a documenti di trasporto, bandi, carte intestate o scatole e manifesti di cinema. Una lunga ricerca che ha consentito la selezione di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018