L’Italia ritratta da Manfredo D’Urbino.Nello storico Liceo di Brera a Milano quaranta acquerelli, intensi capolavori con architetture e paesaggi.

D'URBINO 2D'URBINO 3D'URBINO-IMMAGINE x publ.D'URBINO-IMMAGINE X SPED.D'URBINO 4D'URBINO 5

Il Liceo di Brera di Milano non è un liceo qualunque, è intanto un liceo artistico, anzi è il Liceo Artistico più importante d’Italia perché strettamente legato all’Accademia di Brera,  qui vi hanno insegnato e vi insegnano ancor oggi artisti di chiara fama; qui annualmente vi è una lista di attesa per le iscrizioni incredibilmente  lunga, di chi ambisce ad avere un posto sicuro nell’alta formazione; qui  vengono messe in piedi iniziative  e progetti di vasto respiro artistico  e intellettuale aperti anche a prestigiose istituzioni  italiane; qui esiste una illustre e tangibile dirigenza capace di orientare, guidare, seguire, coordinare  e […]

  

La Maddalena tra peccato e penitenza. Al Museo-Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto una quadreria di capolavori assoluti riuniti da Vittorio Sgarbi.

indexindex4index3index9index80index67

Ho visitato questa mostra per ben cinque volte, poi mi son detto, è la mostra più bella dell’anno 2016. Anzi bellissima. La quadreria inizia con Simone Martini e finisce con Canova. Un viaggio emozionante nella storia dell’iconografia di Santa Maria Maddalena, attraverso “capolavori assoluti, senza eguali nel mondo che stanno nelle Marche” come ha  voluto definirli  Vittorio Sgarbi,  curatore della Mostra “La Maddalena, tra peccato e penitenza” inaugurata a Loreto presso il Museo-Antico Tesoro della Santa Casa,  quelle Maddalene di Carlo Crivelli di Montefiore dell’Aso  ( “che anticipa Klimt”) e di Orazio Gentileschi, ospitata a Fabriano, e ora in mostra […]

  

La Pinacoteca Vaticana trasloca a Mosca.

????????????????????????????????imagesindexindex55

Caduto il comunismo, caduta la cortina di ferro, caduto l’ateismo nell’ex Unione Sovietica, la Russia lascia scoprire la sua anima profonda e profondamente cristiana, come tanti scrittori russi ne hanno sottolineato aspetti e singolarità. Si sa che l’arte nella comunicazione, nelle relazioni internazionali e nella politica ha avuto e ha una parte importante, tanto vero che le opere d’arte viaggiano da stato a stato, vengono spesso prestate per mostre in Europa e nell’intero mondo, anche oltreoceano.  Ad esempio  i musei russi hanno prestato la meravigliosa collezione Chtchoukind alla Fondazione Louis Vuitton di Parigi, sulla quale -ma non per diretta conseguenza- […]

  

San Francesco e la Croce. Capolavori del Duecento e del Trecento a Perugia presso la Galleria Nazionale dell’Umbria.

71283488593b604bddeda914f62f4a1b7c1fd442_giovanni_modena_ridimages889images5images80images667

La Sala Podiani della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia ospita fino al 29 gennaio 2017  una preziosa esposizione che documenta lo sviluppo della croce dipinta, a partire dagli anni Settanta del Duecento fino al primo ventennio del secolo successivo, in cui il motivo iconografico si legò sempre più frequentemente alla figura del grande  Francesco d’Assisi, spesso rappresentato ai piedi della croce, in adorazione del Cristo. La mostra, dal titolo “Francesco e la Croce dipinta”, curata da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, col patrocinio della Basilica Papale e Sacro Convento di S. Francesco in Assisi e della Regione Umbria, […]

  

Edward Kienholz in mostra da Prada con “Five Car Stud”. Vietato ai minori. Sull’altare violenza e crudeltà, razzismo, stupro e oltraggio alla religione.

indexWPNX-4880_FondazionePrada-e1466692334745-995x5752-Fondazione-Prada-Kienholz-525x700Fondazione-Prada-Kienholz-12-a-1120x474Fondazione-Prada-Kienholz-18-g-1024x683Fondazione-Prada-Kienholz-13-670x1024Fondazione-Prada-Kienholz-19-a-1024x558Fondazione-Prada-Kienholz-19-cEdward-Nancy-Reddin-Kienholz-Bout-Round-Eleven-1982-Fondazione-Prada-Milano-2016-photo-Delfino-Sisto-Legnani-Studio-480x320

Attenzione, la mostra è vietata ai minori. Lo dico ad inizio articolo piuttosto che in fondo perché questa mostra “è un inferno”. E già perchè l’inferno comincia proprio in terra e l’arte ne è anche spesso una rappresentazione fedele. L’esposizione “Kienholz: Five Car Stud”, a cura di Germano Celant, riunisce una selezione di opere realizzate da Edward Kienholz e Nancy Reddin Kienholz, tra le quali la storica installazione che dà il titolo alla mostra aperta alla Fondazione Prada di Milano. Occorre sapere che Edward Kienholz (Fairfield, Washington, 1927 – Sandpoint, Idaho, 1994) è stato un precursore dell’assemblaggio e della cosiddetta […]

  

Cristo Luce del Mondo al Museo San Fedele di Milano. In mostra opere della Natività e Adorazione dei pastori del XVII e XVIII secolo.

Fig. 1 Giovan Battista Gaulli detto il Baciccio, Adorazione dei pastori, 1690 c,. collezione privata, particolare. (1)Fig. 2 Pietro Della Vecchia, Natività, 1630 c., collezione privata, particolare. (1)Fig. 3 Paolo De Matteis, Natività, 1713, collezione privata, particolare. (1)

La ricorrenza del Natale per noi cristiani si avvicina, ricorda  Cristo fatto uomo, incarnato,  redentore del mondo. E’ una ricorrenza  segnata nella storia dell’arte da tantissimi artisti. Musei, chiese e cattedrali sono disseminate di capolavori che richiamano quest’evento e l’inizio della storia cristiana.  E’ la festa di chi crede in Dio fattosi uomo. Ora, dal 1 al 22 dicembre il Museo San Fedele di Milano  ospita la mostra “Cristo luce del mondo”. Colonna portante dell’esposizione, curata da Alessandro Rossi ( un  collega storico dell’arte) e Andrea Dall’Asta (Direttore del Museo), è “l’Adorazione dei pastori” di Giovan Battista Gaulli detto il […]

  

Alan Powdrill, il giovane fotografo inglese che ritrae corpi nudi tatuati.

tattoo-portraits-uncovered-alan-powdrill-16covered-by-alan-powdrill-7tatuaggi2tatuaggi1tatuaggi

Quasi sempre sono vestiti, e se vestiti sono persone qualunque. Ma può capitare che da qualche parte, su un polso o sul collo, o sulla caviglia  sbuchi  un arabesco colorato, per cui è chiaro l’aguzzare gli occhi e interrogarsi come mai.  Il segnale che qualcosa di strano c’è pare ormai chiaro, siamo in epoca di tatuaggi  e dunque la curiosità veicola velocemente.  Ora queste persone, se si spogliano, come hanno accettato di fare in questi scatti del fotografo inglese Alan Powdrill,  rivelano un mondo molto, molto particolare. Il suo è un progetto che ha nome “Covered”.  Guardate bene le immagini, […]

  

“Picasso. L’opera ultima. Omaggio a Jacqueline”. Una mostra strepitosa e illuminante alla Fondazione Giannada di Martigny (Svizzera).

333mostra-pablo-picasso--3-indexindex3h_300

La Fondation Pierre Giannada a Martigny  in Svizzera, ha messo in piedi per la cura di Jean- Louis Prat, già direttore della Fondazione Maeght, una approfondita e bellissima mostra  “Picasso. L’opera ultima. Omaggio a Jacqueline”. E’ una di quelle mostre rare da trovare per la completezza con cui è stata messa in piedi. Dal titolo si estrapola che tutta l’esposizione  è un omaggio non solo a Jacqueline Roque, la donna che Pablo Picasso conobbe nel 1952,  che divenne sue moglie nel 1961 e  moriva trent’anni fa, esattamente il 15 ottobre 1986.      Nell’anniversario la Fondation Pierre Gianadda presenta un insieme strepitoso […]

  

Furti di opere d’arte. La mafia investe in opere d’arte e bellezza.

van-gogh-napoli(1)

                                                  Che la mafia, la camorra, la sacra corona unita e la ‘ndrangheta, investissero  in patrimoni immobiliari, si sapeva da tempo, o anche in esercizi aperti al pubblico (bar , ristoranti, ecc.) sparsi nelle grandi città italiane; anche la dottoressa Boccassini del Tribunale di Milano ne individuò taluni  proprio a Milano in Piazza del Duomo. Da qualche tempo circola voce su più fronti che questi  malavitosi investono sulla bellezza, sul commercio di opere d’arte, sull’acquisizione di opere importantissime e già storicizzate,  come pure su artisti di chiara fama che oggi hanno un mercato fiorente. Occorre usare mille cautele nella compravendita […]

  

Giovanni Dal Ponte (1385-1437), protagonista dell’Umanesimo tardogotico fiorentino. Una mostra alla Galleria dell’Accademia di Firenze del pittore che amò anche i cassoni dipinti.

Fig. 1a?????????Fig. 8Incoronazione della Vergine fra quattro santiAnnunciazione fra i Santi Eustachio e Antonio Abate,Madonna con Bambinoimage002Madonna and Child with Saint John the Baptist and Saint CatherineL'Antiquaire & The Connoisseur, Inc.

La mostra su Giovanni dal Ponte costituisce il primo vero momento di vivace confronto tra due realtà, ovvero  quella consolidatasi nella decennale esperienza di esposizioni temporanee fiorentine e quella che scaturisce dalle progettualità  della recente riforma ministeriale di cui, per l’appunto, quella della Galleria dell’Accademia di Firenze rappresenta uno dei primi esempi. Come è ormai consolidata tradizione di questo museo, la mostra muove dalla sempre viva esigenza di valorizzare le collezioni della Galleria, in questo caso la bellissima Incoronazione della Vergine di Giovanni dal Ponte che per l’occasione è stata restaurata. Su questa consuetudine, Cecilie Hollberg direttore della Galleria dell’Accademia […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018