La Croce ritrovata di Santa Maria Maggiore al Museo Civico Medioevale di Bologna. Un segno dei tempi per tutta l’Europa.

65713-Croce_Santa_Maria_Maggiore

                                                                           Mi preme sottoporvi la mostra  “La Croce ritrovata di Santa Maria Maggiore”, organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Bologna presso il Museo Civico Medievale, dedicata alla croce ritrovata nell’ottobre 2013, durante i lavori di pavimentazione del portico della chiesa di Santa Maria Maggiore. L’esposizione, curata da Massimo Medica, nasce dall’occasione di esporre per la prima volta al pubblico questo prezioso esemplare di croce viaria a seguito del restauro eseguito da Giovanni Giannelli (Laboratorio di restauro Ottorino Nonfarmale S.r.l.). L’opera rientra nella tipologia di croci poste su colonne, che venivano collocate nei punti focali della […]

  

Gaetano Cortese e “Il Palazzo sul Tiergarten – L’ Ambasciata d’Italia a Berlino”. Un prezioso volume editato nel 145° anniversario delle relazioni diplomatiche tra l’Italia e la Germania e nel 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma.

image001image001131280px-Be_ItalianEmbassy_01amb_berlino_sm_MG_3089ambasciata_Berlin1_MG_3213_MG_1916ambasciata_Berlin2-720x500ambasciata_Berlin3_MG_3328196Berlino colore 1-44ambasciata_italiana_a_berlino54a_1507998775Berlino colore 1-441991

Gaetano Cortese  uno dei nostri ambasciatori italiani tra i più colti e preparati  e con una professionalità diplomatica  ad ampio raggio,  ha pubblicato un nuovo volume dal titolo “Il Palazzo sul Tiergarten. L’ Ambasciata d’Italia a Berlino nel 145° anniversario delle relazioni diplomatiche fra l’ Italia e la Germania e nel 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma“. Fa parte di una interessantissima collana, editata dagli Stabilimenti tipografici Carlo Colombo di Roma, che fa il punto sul patrimonio architettonico e artistico delle nostre sedi diplomatiche nel mondo, e non solo, ma luoghi anche che vivono come sedi museali in […]

  

Milano e la Mala. Storia criminale della città dalla rapina di Via Osoppo a Vallanzasca. La mostra a Milano in Palazzo Morando.

Ezio Barbieri07_23Rapina di via Osoppo12_204_9QUESTURA DI MILANO, ARRESTATI DOPO UNA RAPINA A SUPERMERCATO COMPONENTI DELLA BANDA VALLANZASCA, VALLANZASCA RENATO ANNO 197210_714_608_7ANGELO EPAMINONDA13_2Milano

L’esposizione mette in scena la storia della criminalità a Milano, tra la fine degli anni Quaranta e la metà degli anni Ottanta. La storia di una città raccontata attraverso il suo lato più nebuloso. Quarant’anni di vita che tracciano il volto tragico di una metropoli in rapida ascesa economica, in cui i fatti reali sembrano usciti dalla penna di un grande scrittore di gialli. Sono queste le suggestioni che s’incontrano nella mostra “MILANO E LA MALA. Storia criminale della città, dalla rapina di via Osoppo a Vallanzasca”, in corso  a Palazzo Morando | Costume Moda Immagine in via Sant’Andrea 6, […]

  

La sharia cancella i nudi in Turchia. Vistosa contestazione per una mostra d’arte contemporanea nell’era di Erdogan.

1615b7b1d4aa8f59209f956232dcead6Donne-nel-cortile

Il Medioevo è piombato in Turchia nell’era di Erdogan. Quella che era la Turchia laica messa in piedi da Ataturk ormai non c’è più. Ne è prova l’esposizione “La porta si apre a chi bussa” (“Kapı çalana açılır”) organizzata presso la villa del principe Abdülmecid II (sulla sponda asiatica del Bosforo), esattamente il  22 ottobre 2017, e prontamente   interrotta a causa di  una violenta irruzione.  E’ successo che nel corso della mostra, realizzata in parallelo alla 15esima Biennale di Istanbul, alcune persone siano entrate nel palazzo urlando: “è questa la laicità?”; e ancora : “il Paese è arrivato a questo […]

  

Made in America. Le mille luci di New York. Campioni dell’Espressionismo Astratto Americano in mostra alla Open Art di Prato.

01 - MADE IN AMERICA04 - MADE IN AMERICA03 - MADE IN AMERICA02 - MADE IN AMERICA

Basta muoversi, girare, visitare, per scoprire le belle mostre sull’arte contemporanea. Questa di cui adesso accennerò è una di quelle esposizioni non solo storiche ma segna un capitolo dell’arte statunitense.  La rassegna presenta una selezione di 30 opere di artisti che hanno esposto alla Martha Jackson Gallery di New York, da Paul Jenkins a Sam Francis, da James Brooks a Norman Bluhm, da Michael Goldberg a Fritz Bultman, oltre a quelle di altri importanti esponenti dell’Espressionismo Astratto americano quali John Ferren, John Grillo e Conrad Marca-Relli, e alle sculture di Beverly Pepper. Fino  al 27 gennaio 2018, la Galleria Open […]

  

Carlo Levi tra scrittura e pittura in mostra alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Un pittore neorealista che scoprì il Sud andandovi in esilio.

b2a7e999158928206f1656db6ee478cee373c8eProcessed with VSCO with g3 preset6a00d8345167db69e20133f34a897d970b-600wiphoto2jpg38B16538B178giulialasantarcangeleselevi1

Carlo Levi (Torino, 29 novembre 1902 – Roma, 4 gennaio 1975) è stato scrittore, pittore e intellettuale antifascista tra i più significativi del nostro Novecento. Ora la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in linea con il progetto di valorizzazione delle sue collezioni contemporanee Spazi900, ha inaugurato un nuovo spazio permanente dedicato alla figura e all’opera dello scrittore torinese: “Le attese del niente”. Carlo Levi tra scrittura e pittura. La realizzazione della sala è stata resa possibile grazie alla stipula di un contratto di comodato tra la Biblioteca e la Fondazione Carlo Levi, relativo a sei quadri di proprietà della fondazione, […]

  

Sicilia, campagna Uva Italia 2017. A Canicattì, produzione, innovazione ed eccellenza europea. Sette stelle per paesaggio e uva da favola.

DSC_4765_1-600x397DSC_4833-600x397WP_20171007_10_37_06_ProWP_20171007_10_45_48_ProWP_20171007_12_03_55_Prolo-sardo-700x384Vita-Carmelo-700x384uva-sacchetto-700x384WP_20171007_10_43_46_ProWP_20171007_12_04_35_Pro

Bisogna percorrere l’Italia dall’alto in basso, fino in Sicilia, per registrare la bellezza del paesaggio della penisola e delle isole, le eccellenze che si muovono incorniciando prodotti della nostra terra, fino alle innovazioni che si registrano da parte delle grandi aziende ortofrutticole per dare  valore aggiunto ai prodotti made in Italy. Siamo quasi alla chiusura della campagna 2017 dell’uva da tavola siciliana, quell’UVA ITALIA di Canicattì che  ormai è divenuta il vanto della nostra nazione, ed è la prima uva da tavola in tutta Europa ad avere riconosciuta  la Indicazione Geografica Protetta ovvero la IGP. Sono stato invitato  dal Consorzio […]

  

Leopoldo de’ Medici principe dei collezionisti. In mostra il Tesoro dei Granduchi a Palazzo Pitti-Firenze .

Fig.-2_civita_image_hd_attach (1)Fig.-5_civita_image_hd_attachFig.-6_civita_image_hd_attachFig.-7_civita_image_hd_attachFig.-3_civita_image_hd_attachFig.-10_civita_image_hd_attachFig.-8_civita_image_hd_attach (1)Fig.-9_civita_image_hd_attachFig.-1_civita_image_hd_attach

Enciclopedica figura di erudito, divenuto cardinale all’età di cinquant’anni, Leopoldo de’ Medici (Firenze, 1617 – 1675), figlio del granduca Cosimo II e dell’arciduchessa Maria Maddalena d’Austria, spicca nel panorama del collezionismo europeo per la vastità dei suoi interessi e la varietà delle opere raccolte. Servendosi di abilissimi agenti, mercanti e segretari italiani e stranieri, radunò, nel corso della sua vita, esemplari eccellenti e raffinati nei più diversi ambiti: sculture antiche e moderne, monete, medaglie, cammei, dipinti, disegni e incisioni, avori, oggetti preziosi e in pietre dure, ritratti di piccolo e grande formato, libri, strumenti scientifici e rarità naturali. Uomo scrupoloso […]

  

Il Manifesto del Giamaica sessant’anni dopo a Milano in Via Brera. Zilocchi e Piero Manzoni in una mostra di giovani pittori (Novembre 1957- Novembre 2017) .

rev172423(1)-ori

60 anni dopo la Mostra di Giovani Pittori al Bar Giamaica di via Brera 32 a Milano, tenuta il 9 novembre 1957 da 8 Artisti tra cui Alberto Zilocchi e Piero Manzoni , e la presentazione del Manifesto del Bar Giamaica con cui gli 8 Artisti affermavano la loro “inequivocabile presenza nel mondo dell’Arte e della Cultura”, ritorna ad esporre a Milano il 9 novembre 2017 al Bar Giamaica Alberto Zilocchi ( Bergamo, 1931- 1991) con una piccola selezione di Rilievi, opere monocromatiche in un lirico bianco opaco ed estroflessioni che disegnano geometriche linee di luce ed ombre che si […]

  

“Il ritorno di Santa Martina”. Restaurata la tavola di Pietro da Cortona artista secentesco, protagonista del Barocco italiano. Il capolavoro è della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia.

insieme dopo il restauro_0Santa Martina dopo i restauro particolareLa Vergine dopo il restauro,part.Il Bambino dopo il restauro, part.

Presentati, alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, i risultati del  restauro e il volume, edito da Aguaplano dedicato all’opera dell’artista secentesco. Una serata dedicata al ritorno nelle collezioni del museo, di un capolavoro di Pietro da Cortona (1596-1669), uno dei protagonisti del Barocco italiano. Si tratta della Madonna con Bambino e Santa Martina, una tavola dipinta tra il 1645 e il 1648, che è stata recentemente oggetto di un attento lavoro di restauro a cura dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR). Il restauro ha permesso di recuperare la piena leggibilità di una raffinata e intima opera di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020