Disegni inediti di Music da Dachau al Museo Revoltella di Trieste.

image1maxresdefaultindex03r.-768x541Mostre: Zoran Music a Trieste06ba9993f805356f2acb133b4722956b07r.-680x400

Il Civico Museo “Revoltella” di Trieste propone al pubblico fino al 2 aprile 2018,  un nucleo, inedito, di 24 disegni che Zoran Music realizzò nel 1945, mentre era imprigionato a Dachau. L’esposizione, intitolata “Zoran Music. Occhi vetrificati”, è promossa dal Comune di Trieste-Assessorato alla Cultura e curata da Laura Carlini Fanfogna. In mostra – come detto – 24 disegni che sono altrettanti urli silenziosi. Fissati a matita o inchiostro sui supporti più disparati, fogli di quaderno, carte di riciclo e persino libri. Per dare forma, e in qualche modo esorcizzare, l’orrore, creando opere d’arte. E, anche per questo, ancor più […]

  

Glorie di carta. Il disegno degli arazzi Barberini in una grandiosa mostra a Roma-Palazzo Barberini.

1513701169816_GiovanFrancescoRomanelli_LaNativita1513701047598_PietrodaCortona_CostantinoabbattegliIdoli1513701305687_Antonio_Gherardi,_Maffeo_Barberini_bonifica_il_Trasimeno1513702774079_A.-Sacchi,-F.-Gagliardi,-J.-Miel,-Le-celebrazioni-del-centenario-dei-Gesuiti1513701087262_Pietro_da_Cortona,_Ritratto_di_Urbano_VIII,_1627

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma di Palazzo Barberini  dedicano una mostra alla storia dell’arazzeria Barberini, e ha per titolo  “Glorie di carta. Il disegno degli arazzi Barberini” , a cura di Maurizia Cicconi e Michele Di Monte,  aperta fino  al 22 aprile 2018.  All’interno del percorso museale, un’intera sala è stata  dedicata all’allestimento dei cartoni preparatori per le più importanti serie di arazzi realizzate dalla fabbrica impiantata a Roma nel 1627 dalla famiglia Barberini. Per l’occasione il Ritratto di Clemente XIII e Ritratto di Don Abbondio Rezzonico sono stati  prestati alla mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann […]

  

E’ morto Valentino Vago, uno dei maestri della pittura astratta in Italia. Il pittore della luce e del colore assoluto.

Valentino-Vago-590x414Valentino-Vago-Il-mio-Paradiso-San-Giovanni-in-Laterano-Milano-590x374

I funerali si sono svolti oggi  venerdì 19 gennaio in San Giovanni in Laterano in Piazza Bernini, la chiesa milanese dove aveva realizzato la sua ultima “opera ambientale” ovvero “Il mio Paradiso”, terminata nell’estate del 2017. Solo negli ultimi due mesi aveva smesso di frequentare il suo studio, e la sua più recente uscita pubblica risale allo scorso ottobre, in occasione dell’inaugurazione della mostra -ancora in corso-  dal titolo “Oltre l’Orizzonte” nelle due storiche gallerie milanesi Il Milione e L’Annunciata. È morto nella sua casa milanese l’artista Valentino Vago, ottantasei anni compiuti in dicembre, uno dei protagonisti della pittura astratta […]

  

I Rosai di G. Comi. Nel cinquantesimo della morte del poeta italiano. Lettura di un testo fondamentale della Poesia Italiana del Primo Novecento.

comi (2)comicopia-2-di-3-300x2721_image_resize[1]_f43eea56c2ab726421c0698142f36bcadscn1022-300x225fig.-8-Palazzo-Comi-300x205

Esiste un fiore che più della rosa sia stato amato e coltivato, cantato da poeti e ammirato dagli artisti? Conosciuta fin dai tempi più antichi, la rosa è sbocciata in gioielli risalenti a molti millenni prima di Cristo, è fiorita negli affreschi dei palazzi di Crosso e delle ville di Pompei , secondo i miti antichi è il fiore di Venere alla cui nascita è stato presente, come si può ben mirare nel celebre quadro del Botticelli. Quando Girolamo Comi pubblica  nel ’21 “I rosai di qui”, è già nell’aria il clima del Decò, così da anticipare quello “stile  1925”, […]

  

Tributo a Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese in mostra a Palazzo dei Diamanti a Ferrara.

72625-SanSebastiano72627-BononiSanSebastiano72623-GenioArti54367-Bononi72619-SantAgata72631-NoliMeTangere

Non c’è dubbio, il suo nome è stato accostato a quelli di Caravaggio e Zurbarán. E Guido Reni ne ammirava la “sapienza grande nel disegno e nella forza del colorito”. Pochi sono stati capaci di dipingere nudi maschili più potenti e seducenti di quelli creati da Carlo Bononi. Le sue tele sono vere e proprie meraviglie pittoriche create in tempi tragici, di carestie e pestilenze, nell’Italia di inizio Seicento. A servizio, ma non troppo, della Controriforma. Un capitolo della storia dell’arte affascinante anche se poco conosciuto. La mostra che ho visto qualche settimana fa  è  certo  un appuntamento espositivo riservato […]

  

James Nachtwey, un fotografo internazionale testimone di guerra. Una mostra a Palazzo Reale a Milano intreccia bellezza e orrore.

James Nachtwey9364e68466bd193ce3aa1feee5e619c91_nachtwey_afghanistan_1_1120500fullveterans-portraits-david-jay-james-nachtwey-usa-5950abbca1bc1__70062164image

 “Memoria” a Palazzo Reale di Milano, è stata  l’attesissima mostra di James Nachtwey, prima tappa internazionale di un tour nei più importanti musei di tutto il mondo. L’esposizione ora in corso propone una imponente riflessione individuale e collettiva sul tema della guerra. Curata da Roberto Koch e dallo stesso James Nachtwey, la mostra rappresenta una produzione originale e la più grande retrospettiva mai concepita sul suo lavoro; è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Civita, Contrasto e GAmm Giunti e  resterà aperta fino al 4 marzo 2018. Non lasciatevela sfuggire, è una meditazione più alta […]

  

Milano. I migliori licei e istituti tecnici, anno scolastico 2017-2018. E’ tempo di iscrizioni e le scelte devono essere mirate e consigliate. La scelta è una pagella con voti.

8428773-0050-kSeE-U433601050543160nLC-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443foto-hajech_250x04328.0.537492460-k5ZC-U43390815013430PqF-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443WCCOR1_0KZU89IC-kjo-U432707582817216LB-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443Atrio-entrata1650846-231645712753059-25759111home_01-300x2492753059-25759111115359375-7732200e-120d-45a4-b791-d85e9f5886f0

Gennaio 2018, è tempo di iscrizioni negli istituti superiori di Milano e di tutta Italia. Poiché molti genitori con figli da indirizzare nelle scuole superiori di Milano ci hanno chiesto  consigli per conoscere il meglio  dell’istruzione superiore qui a Milano, ecco in dettaglio una scaletta  che abbiamo campionato per ogni istituto   alla luce di taluni parametri che qui vi indico: Rapporti con gli studenti Rapporti con i docenti Professionalità docente Capacità di comunicazione Managerialità del Dirigente Funzionalità degli uffici Staff della presidenza(collaboratori) PTOF(Piano Triennale Offerta Formativa) Valore del Diploma in ambito lavorativo Rapporti con l’USR( Ufficio Scolastico Regionale)   E’ […]

  

Lutero e Cranach nelle Collezioni Medicee. I volti della Riforma in una sensazionale mostra agli Uffizi di Firenze. Un segno dei tempi.

I-volti-della-Riforma.Lutero-e-Cranach-nelle-collezioni-medicee_civita_studies_fullLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Martin-Lutero-1543-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Martin-Lutero-1529-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega-Ritratto-di-Federico-III-detto-il-Saggio-principe-elettore-di-Sassonia-1533-Olio-su-tavola-Firenze-Gallerie-deg_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Caterina-von-Bora-1529-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega-Ritratto-di-Filippo-Melantone-1543-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryAlbrecht-Duerer-Filippo-Melantone-1526-ca-Disegno-a-penna-e-inchiostro-su-carta-Firenze-Museo-Horne_civita_exhibitions_gallery

Il 31 ottobre 1517 vennero affisse alla porta della Schlosskirche di Wittembergle “Novantacinque tesi” contro la prassi della vendita delle  indulgenze e l’autorità del papa, evento che aprì la strada alla Riforma protestante. Per celebrare la ricorrenza del cinque centenario( 31 ottobre 2017)  gli Uffizi hanno presentato  in una mostra, allestita in Sala Detti, un prezioso nucleo di dipinti di soggetto luterano appartenenti alle collezioni medicee.  Segno dei tempi. Sono  esposte infatti le icone della nuova Chiesa riformata: i ritratti di Martin Lutero e di Filippo Melantone, i due teologi promotori del movimento riformatore; di Lutero, già monaco agostiniano, e […]

  

Jack Kerouac padre della Beat Generation. AL Museo MA*GA DI Gallarate la prima grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica.

Sacred%20Heart%202_059_JK_05915_JK_06426_JK_08103_JK_06627_JK_03546_JK_00150_JK_043

Il MA*GA di Gallarate ospita una grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica di Jack Kerouac, una delle icone letterarie del XX secolo. La rassegna, curata da Sandrina Bandera, Alessandro Castiglioni ed Emma Zanella, è organizzata dal MA*GA con il Comune di Gallarate, con il sostegno di Ricola, Heritage Art Foundation e Fondazione Cariplo e in collaborazione con il Rivellino LDV, Locarno (CH). Attraverso 80 opere, tra dipinti e disegni, la rassegna presenta un lato finora poco esplorato e inedito in Italia del padre della Beat Generation. Il percorso espositivo si arricchisce di fotografie di Robert Frank ed Ettore Sottsass, […]

  

La strage degli Innocenti. Il capolavoro di Guido Reni in mostra al Museo Archeologico di Aosta.

72739-Guido-Reni_StragedegliInnocenti_

L’Assessore dell’Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta ha inaugurato presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta, l’esposizione dedicata ad un capolavoro assoluto della storia dell’arte italiana: “La strage degli Innocenti di Guido Reni”. Il magistrale dipinto di Guido Reni (Bologna, 1575-1642), delle collezioni della Pinacoteca nazionale di Bologna, è il protagonista di una mostra-dossier di alto livello scientifico. “L’evento espositivo proposto al Museo Archeologico Regionale di Aosta – ha affermato l’Assessore all’Istruzione e Cultura Emily Rini – rappresenta un importante esempio di armonizzazione delle attività di valorizzazione dei beni storico-artistici pubblici ed è stato reso possibile grazie alla […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020