La Resurrezione di Piero Della Francesca e la seduzione della prospettiva. In occasione della Pasqua al Museo Civico di Sansepolcro, ecco il Piero pittore e matematico.

IMG_5837IMG_5820IMG_1599IMG_1607IMG_16046- modello per studio di prospettiva(1)IMG_1590IMG_5817IMG_15925- modello per studio di prospettivaIMG_1603IMG_1605

In concomitanza con la presentazione dei restauri della Resurrezione di Piero della Francesca, presso il Museo Civico di Sansepolcro, è aperta la mostra “Piero Della Francesca. La seduzione della prospettiva”. L’esposizione, curata da Filippo Camerota e Francesco P. Di Teodoro, e promossa dal Comune di Sansepolcro, è un progetto del Museo Galileo di Firenze con la collaborazione della Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia ed è organizzata da Opera Laboratori Fiorentini.   Per Mauro Cornioli, Sindaco di Sansepolcro: “E’ un gran privilegio poter rappresentare l’amministrazione comunale di Sansepolcro quando è svelato al mondo, dopo lunghi anni di restauro, il vero colore di […]

  

Librartis a Siena. La Mostra itinerante internazionale del libro d’artista aperta a Siena in Santa Maria della Scala.

Laura Fo -Amore e Psiche (Italia)Renzo LULLI, Wine for the mind, (Italia)Jean Pierre Bourquin-Carnet d'errance 2011-2013Josph Sabatino, Senza titolo (USA) - CopiaPablo Euchaurren- Leggere per credere (Italia)Marcella Ancilli, Libro geometrico (Italia) - CopiaAgnese MAMMANA, Il lupo e i capretti, (Italia)

Presso la Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti al Santa Maria della Scala, è aperta fino al 24 maggio 2018 la mostra Librartis a Siena. Mostra itinerante internazionale del libro d’artista. L’esposizione ideata e curata da Fabio Mazzieri, raccoglie singolari manufatti di centoquattroartisti di varie nazionalità che propongono una personale visione estetica e concettuale del libro. Per Daniele Pitteri, direttore del Santa Maria della Scala: “è un grande piacere inaugurare gli eventi legati al Centenario della nascita del professor Giuliano Briganti (1918-1992) con la mostra Librartis. Partita da Siena nel 2012, l’esposizione rientra in città, dopo un lungo viaggio per il […]

  

La Merlini una collezione italiana. Opere dalla collezione Merlini esposte a Venezia- Palazzo Fortuny.

Wildt-2-copia.-2Baj-Bambini-1955.-2Morandi611Savinio-Alberto-Apollo-copia.-2

La Fondazione Civici Musei Veneziani mette in mostra fino al 23 luglio 2018, a Palazzo Fortuny, la Collezione Merlini, una tra le maggiori, mirate  e documentate  raccolte private d’arte specializzate sul Novecento italiano. Singole parti della grande Collezione erano  già apparse in alcune mostre in anni recenti (nella stessa Venezia, a Palazzo Loredan a Firenze al Museo Marino Marini a Firenze, a Bologna al Museo Morandi, ecc.), ma questa esposizione ha il merito di proporre la Collezione in modo realmente rappresentativo dei suoi notevolissimi contenuti. Al Fortuny la Collezione Merlini non potrà essere esposta nella sua integrità, dato che il […]

  

Ad Reinhardt. L’artista americano fra arte e satira in mostra alla Galleria Civica di Modena.

adStyle: "AR_Crozier"Style: "AR_Crozier"06c1665d61ReinhardtStyle: "AR_Crozier"Style: "AR_Crozier"AdReinhardtMostra20

La Galleria Civica di Modena  ha inaugurato “Ad Reinhardt. Arte + Satira”, la prima mostra organizzata sotto l’egida della nuova FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE, di cui fa parte, a partire dallo scorso ottobre, la storica istituzione modenese, ed aperta fino akl 20 maggio 2018. La mostra, dedicata al celebre artista americano Ad Reinhardt (New York, 1913-1967), presenta per la prima volta in un’istituzione italiana un aspetto ancora poco studiato del suo lavoro. Benché l’artista americano sia noto principalmente come pittore astratto, questa esposizione raccoglie più di 250 opere tra fumetti a sfondo politico e vignette satiriche selezionati dagli archivi dell’Estate […]

  

Gli scatti di Nino Migliori sul Cristo Velato, capolavoro settecentesco, in mostra a Napoli.

indexLumen-Cristo-Velato.jpg-640x32075795-Nino_Migliori_Lumen_Cristo_velato_Napoli_Cappella_Palatina_Maschio_Angioino_1Nino-Migliori-Lumen-Cristo-velato-Napoli-640x354Cristo-VelatoLumen-la-mostra-sul-Cristo-Velato-Gratis-al-Maschio-Angioino-di-Napoli-6kbityrce6c9galwxpwpnty2105r61c8lbhf493drxw

Nella Cappella Palatina del Castel Nuovo di Napoli,  si è inaugurata  la mostra fotografica di Nino Migliori “Lumen | Cristo velato”, dedicata al capolavoro settecentesco di Giuseppe Sanmartino. L’esposizione, promossa dal Museo Cappella Sansevero e dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo in collaborazione con la Fondazione Nino Migliori, sarà aperta al pubblico fino al 2 maggio 2018. All’inaugurazione, ho incontrato, l’artista, il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele, il direttore del Museo Cappella Sansevero Fabrizio Masucci, l’Amministratore del complesso monumentale Cappella Sansevero Nino Masucci e il critico d’arte Giovanni Fiorentino, che ha scritto un saggio […]

  

Riccardo Guarneri. Il maestro impareggiabile dello spazio vibrante e caposcuola dell’arte analitica in mostra a Londra.

Riccardo-Guarneri-nello-studio-di-via-Campo-dArrigo-Firenze-2016thAFIJVBLHThe 57th International Art Exhibition_La Biennale di Venezialosanga_720bc0Molto-ritmato-forse-troppo-cm-65x65-2016riccardo_guarneriRiccardo-GUARNERI-4-quadrangoli-1355594377Riccardo-Guarneri-Adesso-il-giallo-2015

“Ho lasciato emergere la luce del bianco. Ho voluto che diventasse tutto leggerissimo, trasparente, poco decifrabile. Affascinato dalle chine dei maestri Zen, ho lavorato sui quadri bianchi e, con matite o l’acquarello, che trasfiguravano nella leggerezza e nella sfumatura il loro stesso colore, ho conferito la luminosità che volevo, divenuta poi caratteristica delle mie opere. La luce viene dalle trasparenze, da dentro al quadro, e si proietta nell’esteriorità”( parole di Riccardo Guarneri). E’ già trascorso qualche mese dall’aver partecipato alla cinquantasettesima Biennale di Venezia, Viva Arte Viva, curata da Christine Ma­cel,  che l’ottantaquattrenne artista fiorentino Riccardo Guarneri è corso a […]

  

La ricerca di Maria Lai, l’artista che coniuga la tradizione della civiltà sarda con i linguaggi dell’arte contemporanea.

maria lai ph gianni polinas www.gianni-polinas.comFig. 9M.Lai GEGE 0037 "errando 2" 2008 100x100x5CuriosapeM.Lai 51x17x4.5

“Appo intenso sonu’ e telarzu, e sa bidda no parìat più morta …” (Ho sentito un batter di telaio, e il villaggio non mi sembrava più morto), così ebbe a scrivere Salvatore Cambosu, scrittore sardo e prima insegnante poi grande amico di Maria Lai. Anzi, lui dettava e lei scriveva. L’opera di Maria Lai (Ulassai, 27 settembre 1919 – Cardedu, 16 aprile 2013) si impone nel panorama artistico internazionale e lo dimostra la sua presenza, l’anno scorso 2017, sia alla Biennale di Venezia, sia a Documenta di Kassel. La mostra, di Maria Lai dal titolo “Il filo e l’infinito”   che […]

  

Tranquillo Cremona caposcuola della Scapigliatura milanese e i suoi capolavori in mostra a Milano.

01_14 (2)02_1403_1506_11

Le Gallerie Maspes di Milano (via Manzoni 45) di  Milano con una mostra aperta fino al 31 maggio,  rendono omaggio a Tranquillo Cremona (1837-1878), il più celebre esponente e caposcuola della Scapigliatura. L’artista, insieme a Giuseppe Grandi e a Daniele Ranzoni, è stato il protagonista assoluto di questa straordinaria stagione dell’arte italiana, che trova il suo ideale avvio nell’esperienza di Giovanni Carnovali detto il Piccio e proseguita nel tempo attraverso la sperimentazione di Luigi Conconi e di una fitta schiera di seguaci. La Scapigliatura intendeva proporre un linguaggio pittorico innovativo, lontano da ormai stereotipati modelli accademici, attento a temi sensibili […]

  

Milo Moiré al vernissage senza nulla sotto. L’artista svizzera ha esposto, nel Canton Ticino, anche le opere realizzate con uova espulse dalla vagina.

xl_epj7xl_epjaxl_epiyxl_epj6be50c260588395764dbaed1a42c9e48b640000

L’artista performer  svizzera Milo Moiré  di cui abbiamo spesso parlato  su Il Giornale.it (SCENARI DELL’ARTE)  in occasione di eventi pubblici messi in piedi da lei e certamente anche osè, non ha tradito il suo stile in occasione del vernissage della sua nuova mostra, la prima realizzata in collaborazione con il partner Peter Palm. Qualche mese fa la sua ultima mostra in Ticino, dove ha accolto collezionisti, amici, artisti e critici, con una svolazzante vestaglietta e con sotto proprio nulla. Sì, sotto proprio nulla, perché essa stessa,  performer, era un’opera d’arte.  In mostra  anche le opere d’arte realizzate attraverso la sua […]

  

Le icone di Kuturi. Tavole fondo oro in mostra a Milano nell’Ex-Studio di Piero Manzoni in zona Brera.

TRITTICO-A-SPORTELLIK.71-617 copiaK64-117K63-1216 copia

E’ una di quelle mostre che diventano vera rarità nel  sistema nazionale del mostrificio contemporaneo, e pertanto visitarla diventa un segnale importante per capire anche in che direzione può e deve andare l’arte contemporanea. Arte assoluta, arte fuori da ogni stereotipo, arte mistica, arte sacrale, arte divinatoria, alla maniera dei “lari e penati” che gli antichi romani avevano in ogni abitazione. Queste tavole acquistano pertanto un senso mirato e forte, capace di sconvolgere ogni parametro di raffronto e confronto, ed un anche un clima di sofferto stupore che infrange ogni edulcorata maniera e manierismo. Sembrerebbe essere tornati indietro di secoli, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018