Celebrato Gioachino Rossini per i 150 dalla morte. Una mostra diffusa a Pesaro, Urbino e Fano rende omaggio ad uno dei più importanti compositori italiani.

1_Ritratto Rossini 1840-50_D_Ancona_Fondazione Rossini13_M.Mayer_RitrattoRossini_Casa RossiniRossini150_mostra_Pesaro_Sgarbi-AldrovandiRossini150_la_mostra_Pesaro_5Rossini150_la_mostra_urbino_1Rossini150_la_mostra_urbino_29_Pelagio_Palagi_Venere educatrice di Amore8_Pelagio_Palagi_Studio di nudo virile12_Venere e Adone a caccia_Pelagio Palagi4_Pelagio_Palagi_Ritratto di giovane3_Tintoretto_ritratto_procuratore_collezione Hercolani-Rossini1_Pelagio_Palagi_Capriccio architettonico

Sarà la settimana del non compleanno di Gioachino Rossini (nato il 29 febbraio 1792) a siglare il termine della mostra Rossini 150. Grande successo per la mostra diffusa a Pesaro, Urbino e Fano, che nei quattro mesi di apertura ha raggiunto i 23.056 visitatori, registrati complessivamente nelle tre sedi di mostra. Notevole l’apprezzamento da parte del pubblico e della critica che ne ha siglato la proroga fino al 3 marzo 2019 nelle sedi di Pesaro, a Palazzo Mosca – Musei Civici, e Urbino presso le Sale del Castellare di Palazzo Ducale. Chiude, invece, l’esposizione a Fano, presso il Museo Archeologico […]

  

Pio Fedi scultore classico negli anni di Firenze Capitale. Il ratto di Polissena. La preziosissima mostra è a Firenze nelle Gallerie degli Uffizi – Sala del Camino.

P1170059P1170058P1170045IMG_2249IMG_224609c_639155 bassa

Le Gallerie degli Uffizi presentano la nuova acquisizione di un bozzetto in terracotta per il Ratto di Polissena, gruppo monumentale realizzato in marmo dello scultore Pio Fedi ed esposto nella vicina Loggia della Signoria. Dante Alighieri lo collocò tra gli assassini nel VII cerchio dell’ Inferno  ( XII, 135) indicandolo semplicemente come Pirro, benché non sia chiaro se si riferisse al figlio di Achille chiamato anche Neottolemo, o al re dell’Epiro del quale però altrove tessé le lodi. È certo invece che Pirro/Neottolemo si erge con la sua spada sguainata nell’imponente gruppo marmoreo del Ratto di Polissena unica opera “moderna” […]

  

Gli arazzi di Caterina de’ Medici hanno esordito con successo alla mostra del Cleveland Museum of Art(USA).

image2(1)20181115_19041910

Grande successo a Cleveland (USA) per la preview della mostra Renaissance Splendor: Catherine de’ Medici’s Valois Tapestries, che  ha aperto al pubblico dal 18 novembre  e resterà visibile fino al 21 gennaio 2019.  Ho visto e notato di persona in che considerazione è tenuto il nostro patrimonio artistico. I sei arazzi delle Gallerie degli Uffizi esposti a Cleveland sono tornati a splendere grazie al restauro iniziato nel 2015 finanziato da Veronica Atkins, che per mezzo dei Friends of the Uffizi Gallery ha donato 500mila euro alle Gallerie. All’inaugurazione dell’esposizione oltreoceano, oltre al Direttore e Presidente del Cleveland Museum of Art, […]

  

Giovanni Boldini. Cinquanta opere su carta. Alla Galleria Bottegantica di Bologna omaggio a uno degli indiscussi protagonisti della pittura dell’Ottocento.

Boldini - Studio di mani altaBoldini - Tre studi per il ritratto della Marchesa Dora di Rudinì LabouchèreBoldini- Studio per ritratto di donna, 1920Boldini -Visi di donnaBoldini Figura femminile, 1890-1899Boldini - ritratto di Dora di Rudini'Boldini - Collonade a Versailles alta doria n. 2039Boldini - Colonna del Leone e Venezia alta Doria n. 1650

A vent’anni dalla prima rassegna dedicata alla produzione grafica di Giovanni Boldini, la Galleria Bottegantica rende nuovamente omaggio, nei suoi spazi di Bologna (via D’Azeglio 96/A), a uno degli indiscussi protagonisti della pittura dell’Ottocento. Curata da Stefano Bosi e da Enzo Savoia, la mostra, aperta fino  al 19 gennaio 2019, presenta una raffinata selezione di 50 opere su carta, alcune delle quali mai esposte in pubblico, provenienti da prestigiose collezioni private, che testimoniano la singolare capacità espressiva del maestro ferrarese nell’arte del disegno e dell’incisione. Quella del disegno è una tecnica sperimentata da Boldini fin dalla tenera età, al punto che una leggenda di famiglia racconta che l’artista […]

  

Verso il Boom! 1950 – 1962. Al Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso i manifesti e i capolavori pubblicitari degli anni d’oro. Illustri persuasioni.

Untitled-design-1collezione-salce-coca-cola82511-Testa-2_verso-il-boom-amica-mostracollezione-salce_teviso

E’ in corso  fino al 17 marzo 2019 la mostra “Verso il Boom! 1950 – 1962”, conclude il ciclo delle illustri persuasioni, il progetto espositivo cui è stata affidata, a cura di Marta Mazza, l’apertura al pubblico del Museo Nazionale Collezione Salce, in Treviso. La mostra ci introduce – anticipa il Direttore del Polo Museale Venete, Daniele Ferrara –  ai meandri più sorprendenti e meno conosciuti della Collezione Salce proponendone le creazioni più recenti: quelle che, dal secondo dopoguerra fino al 1962 – anno estremo tanto dell’attività collezionistica quanto della vita di Nando Salce – “raccontano lo straordinario momento storico […]

  

Eva Jospin e la foresta incantata. A Palazzo dei Diamanti di Ferrara l’artista francese con una illuminante lezione sull’ambiente. Arte e poesia della natura.

eva-jospin-offside-1-150x150OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERAimmagini.quotidiano.netCarte-blanche-Eva-Jospin51OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Un’interprete della scena artistica francese, Eva Jospin, è protagonista del secondo appuntamento della rassegna d’arte contemporanea Offside. Sous-bois è il titolo della mostra, aperta a Palazzo dei Diamanti fino  al 6 gennaio 2019, in contemporanea con l’esposizione “Courbet e la natura”. In omaggio al maestro francese e al suo ritorno in Italia, Eva Jospin propone un viaggio nell’universo oscuro e incantato dei boschi, delle fonti e delle grotte, motivi ricorrenti anche nella ricerca courbettiana.L’intento del progetto Offside è appunto quello di offrire uno sguardo contemporaneo sulle tematiche al centro delle esposizioni dedicate ad artisti e movimenti storicizzati e, al contempo, […]

  

Valerio Berruti e la storia di Nina. Una mostra, un film d’artista e una favola dolce nella Chiesa di San Domenico ad Alba(Cuneo). Una spettacolare storia di libertà.

berrutiL-950x684LA-STORIA-DI-NINA-VALERIO-BERRUTI-FOTO-TINO-GERBALDOE-678x3813298d820-c98d-11e8-90b3-d174bb6c7698_UGGTFJ7D7712-U11206698980896AB-U1120669898089QHE-1400x788@LaStampa.it82041-Valerio_Berruti_La_giostra_di_Ninaimg-4456-1537961607img-4289-1537961442schermata-2018-09-27-alle-16-50-22-1538059877img-4259-jpg-1537961363

La meravigliosa chiesa medievale di San Domenico di Alba nel corso della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba torna ad essere un luogo dedicato all’arte contemporanea. E’ stato  Valerio Berruti – che già nel 2011 ha esposto nella chiesa albese l’installazione site specific “La rivoluzione terrestre” – a presentare, nel periodo in cui la città di Alba diventa meta di un turismo internazionale, il suo ultimo progetto artistico. Berruti è un artista noto per le sue immagini essenziali ispirate al mondo sospeso dell’infanzia, il momento della vita in cui tutto deve ancora avvenire. L’artista utilizza diverse tecniche dall’affresco alla scultura passando per la […]

  

Norman F. Carver Jr e i borghi collinari italiani. Un libro racconta per immagini il Castello di Postignano come l’archetipo dei borghi italiani.

9788884976260_0_0_300_75599957_428383093861267_1298815907_nPostignano

Bell’Italia. Italia da Nord a Sud. I borghi più belli d’Italia. Martedì 20 novembre 2018, a Roma, alle ore 17, presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani (Piazza della Enciclopedia Italiana n.4), si è tenuta  la presentazione dell’edizione italiana del libro “BORGHI COLLINARI ITALIANI”, pubblicata da CLEAN Edizioni, dell’originale inglese “ITALIAN HILLTOWNS” pubblicato nel 1979 dall’architetto e fotografo americano Norman F. Carver Jr. L’iniziativa, con il patrocinio di Italia Nostra (Associazione nazionale per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale della nazione) è stata curata da Castello di PostignanoServizi. Moderati dal giornalista de la Repubblica Antonio Cianciullo, hanno […]

  

Vincenzo Mastronardi psichiatra forense va in scena. Basta violenza contro le donne. A Roma la rappresentazione teatrale “Nella mente di un femminicida” con il noto psichiatra e criminologo in veste di attore.

manifestomastronardi42DSC_0573 b-n??????????????????????????????????????????????????????????????

Il teatro a sostegno delle donne. Il 25 novembre, in occasione della Giornata Nazionale contro la Violenza sulle Donne, al teatro San Genesio di Roma in via Padgora 1, alle 18,00 e alle 21,00 andrà in scena “Nella Mente di un Femminicida” di Augusto Zucchi e Vincenzo Maria Mastronardi. La rappresentazione teatrale si inserisce nel progetto “Spazio Mente”, un viaggio culturale alla scoperta del nostro inconscio. Per la prima volta Mastronardi, noto psichiatra forense, salirà sul palco in veste di attore e riporterà drammaturgicamente  sulla scena,  fatti di sangue realmente accaduti, facendo rivivere dagli attori  e rivivendo lui stesso le […]

  

I marmi di Henraux a San Miniato(PI). Affascinante e suggestivo percorso di sculture monumentali nella città.

non-solo-tartufo129699eaf2b9a1dae15601cabc01b31b25-337x505fabioviale_arrivederciegraziemio-10non-solo-tartufo1non-solo-tartufo7

Sono dieci  le sculture monumentali della Collezione Henraux e Fondazione Henraux installate nella Città di San Miniato(PI)  fino al 7 gennaio 2019. Un percorso suggestivo di opere monumentali realizzate per la maggior parte con il Bianco del Monte Altissimo appositamente per la Fondazione Henraux. Un progetto espositivo  e un percorso suggestivo che arricchisce ulteriormente la bellezza delle piazze e dei monumenti di San Miniato, incantevole città medievale toscana; opere monumentali realizzate in marmo e per la prima volta esposte in città. Questo straordinario progetto espositivo, inaugurato martedì 30 ottobre 2018, va ad arricchire ulteriormente la bellezza delle piazze e dei […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019