Armando Marrocco e la città immaginaria come città ideale alla Galleria Spaziobianco di Torino.

72966_marrocco la città immaginaria 77 ritagliataT (20) copia 5 (1200x1103)-696x385IMG20190208132945798_560armando_marrocco

Tutto l’itinerario artistico di Armando Marrocco si lega anzitutto al mondo nella sua costitutiva formazione e dunque anche alla filosofia che intacca lo spazio e il tempo, e poi al mondo nel suo inter-relazionarsi con le strutture antropologiche che veicolano il vivere. Ecco perché Armando Marrocco ha trovato nel suo lavoro coniugati interessi diversi tra scultura e pittura e sorprendendo sempre per la sua capacità di destreggiarsi nel pensiero, nell’esplorare costruzioni, tradizioni, scienza e natura, ecc. Non si dimentichi che anche oggi in occasione della sua mostra alla Galleria Spaziobianco di Torino, che accoglie “Città immaginaria” visitabile fino al 1 […]

  

Il Cristo Portacroce del Vasari, della collezione Bindo Altoviti, in mostra a Roma alla Galleria Corsini.

GiorgioVasari_CristoPortacroce-Low-e1548347318747VasariAltoviti-e1547561147256

Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano per la prima volta al pubblico fino  al 30 giugno 2019, nella sede di Galleria Corsini a Roma, un capolavoro recentemente riscoperto di Giorgio Vasari: il Cristo Portacroce, realizzato per il banchiere e collezionista Bindo Altoviti nel 1553. Il dipinto costituisce uno dei vertici della produzione dell’artista aretino e uno degli ultimi dipinti realizzati a Roma prima della sua partenza per Firenze. Il ritrovamento si deve al collega  Carlo Falciani, esperto studioso di pittura vasariana, che lo ha riconosciuto nel quadro registrato da Vasari nel proprio libro delle Ricordanze, indicandone la data e […]

  

Mimmo Jodice a Matera-Palazzo Lanfranchi con le foto che documentano l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Gli scatti del fotografo napoletano filmano il patrimonio italiano.

125138994-a0318386-e9f9-429a-9a14-16d65a9a4e83125139643-b612ff84-9cc5-45e9-ba52-f1060313242d (2)mimmo-jodice-2-625x413125139754-ce01b0ea-2fa6-4923-bb1e-42bfd569fab588161-unnamed125138925-90131ef0-047f-4cf5-bab9-705a11b8eaa7 (2)125139460-488205d6-e13a-4f56-ad08-fce9f89fa898mimmo-jodice-matera125139145-daaa6027-267f-4a5f-8ec3-fcf90fef3aad3af7e2a08b5e1022e4984413578d1988_L

                Nelle sale espositive del Museo di Palazzo Lanfranchi a Matera, si legge con estrema attenzione  la mostra Le Savoir sur la Falaise, fotografie di Mimmo Jodice, che illustra i luoghi e le storie dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, la più antica libera Università italiana. E giorni fa all’inaugurazione dell’evento vi erano  Marta Ragozzino, Direttrice del Polo Museale della Basilicata; Salvatore Adduce, Direttore della Fondazione Matera – Basilicata 2019; Michele Perniola, Prorettore vicario dell’Università degli Studi della Basilicata. Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Uniersità Suor Orsola Benincasa e Vicepresidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane; Pierluigi Lene de Castris, Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni storici artistici dell’Università […]

  

Roberto Rosso, maestro della fotografia italiana d’avanguardia a Brera, in mostra al Plus Berlin, con una serie di scatti dal titolo “Il terzo millennio al Sacro Monte” nel cuore di Berlino e dell’Europa.

Schermata 2018-09-27 a 07.21.36ROSSO-DI-SERASchermata 2018-09-27 a 07.25.49SacroMonte-800CristoPretorio-800

Cos’è l’Italia se non una grande nazione d’Europa? Ma l’Italia è anche Europa così come l’Europa non potrebbe dirsi tale senza l’Italia. E quando parlo d’’Italia non alludo solo alla sua economia, ma soprattutto alla cultura e all’arte che la vivifica e la fa germogliare ancora dopo millenni di storia.  “Strade d’Europa” si campiona  ad essere, in una città come Berlino, cuore d’Europa, lo specchio di un’arte  di frontiera, assolutamente in movimento, ipermoderna, ipertesa, ipercolta, mente e cuore, ma anche progetto e destino della comunicazione estetica. Il progetto è locato in un edificio neogotico – già nobile scuola di grafica […]

  

Lucio Fontana. Al Museo Diocesano di Milano le due Pietà per il Duomo di Milano. L’arte sacra di un grande dell’arte contemporanea.

20. L. Fontana, Pala dell'Assunta - Fusione postuma © Marco Beck PeccozPala MD 2000.019.006-7Predella MD 2000.019.007Predella Deposizione

Il Museo Diocesano di Milano Carlo Maria Martini propone fino al 5 maggio 2019  un’iniziativa dal grande valore storico-artistico: un confronto ravvicinato tra le due versioni in gesso della predella raffigurante la Pietà e il bozzetto al vero per la monumentale pala dell’Assunta, realizzati da Lucio Fontana(1899-1968) per il Duomo di Milano. Tale evento, col patrocinio dell’Arcidiocesi di Milano, è reso possibile anche grazie alla disponibilità della Veneranda Fabbrica del Duomo che ha permesso il prestito di una delle due versioni della predella. Un’occasione unica per ammirare queste tre opere, eccezionalmente riunite assieme e, al tempo stesso, per riflettere sul percorso creativo sacro dell’artista […]

  

Laura Stringini e il suo “Principio del Giorno” in mostra nell’ex Studio di Piero Manzoni a Milano.

IMG_20190222_171311_resized_20190222_094705520IMG_3186IMG_3189

Esemplare la mostra-evento nell’Ex Studio di Piero Manzoni  a Milano in zona Brera(aperta fino al 28 febbraio 2019 ) di Laura Stringini docente dell’illustrissimo Liceo di Brera a Milano, che impianta una sorta di installazione con grandi teleri che rammentano dal punto di vista contenutistico l’avvio della vita, il traghettamento nella pittura della febbre, del battito, di emozioni psichiche, di fondi di memoria.  Questa mostra che è una novità per i suoi contenuti e le sue texture, segue altre due mostre  da noi inaugurate,  ma impaginate su un più leggibile naturalismo astratto che l’artista aveva aperto a Firenze e Berlino. […]

  

Mattia e Gregorio Preti avvolti nel trionfo dei sensi. Una nuova luce caravaggesca sui due secentisti le cui opere sono esposte a Palazzo Barberini a Roma.

88411-4_GeMPreti_Allegoria_Cinque_Sensi_DOPO_IL_RESTAURO4F7A7636cebfeb73d7ee98b45567b5edd405427d_LPalazzoBarberini-795x300-795x300

                                                                                                                                                                                                                                Le Gallerie Nazionali di Arte Antica presentano fino  al 16 giugno 2019, nella sede di Palazzo Barberini, la mostra Il trionfo dei sensi. Nuova luce su Mattia e Gregorio Preti, a cura di Alessandro Cosma e Yuri Primarosa. L’esposizione, che esamina la prima attività di Mattia Preti e la sua formazione nella bottega romana del fratello Gregorio, ruota attorno all’Allegoria dei cinque sensi delle Gallerie Nazionali, una monumentale tela d’impronta caravaggesca, rimasta per anni in deposito presso il Circolo Ufficiali delle Forze Armate. Realizzata dai due fratelli negli anni Quaranta del Seicento, è ricordata nel 1686 nella collezione di […]

  

Boldini e la moda. Il pittore ferrarese innamorato di Parigi che dipinse l’eleganza e la modernità. Una mostra a Palazzo dei Diamanti a Ferrara racconta la sua epoca dorata.

87733-Giovanni-Boldini_Robert-de-Montesquiou78239-018_87725-Giovanni-Boldini_Gladis-Deacon87007-02387723-Giovanni-Boldini_Consuelo-Vanderbilt87729-Giovanni-Boldini_M_me-Charles-Max

Il Palazzo dei Diamanti a Ferrara accoglie gli artisti della Belle Époque, in occasione di una mostra inedita dedicata al rapporto tra arte e moda: ospite d’onore Giovanni Boldini (1842 – 1931). Oltre 100 opere, tra disegni, dipinti, incisioni, cui fanno da contrappunto abiti d’epoca, libri e oggetti preziosi, firmate tra gli altri da Degas, Manet  e Sargent, scortano i lavori di Boldini, protagonista ed interprete emblematico dello spirito di un’era dorata il cui fascino ineffabile continua ad ammaliare ancora oggi. Boldini e la moda, esposizione aperta fino al 2 giugno 2019, rievoca una stagione fervente di cambiamenti, in cui […]

  

I Ciardi. Paesaggi e giardini e il paesaggio nella pittura veneta tra Otto e Novecento in esposizione a Palazzo Sarcinelli a Conegliano Veneto.

88217-Beppe-Ciardi_L-ultimo-gradino88233-Guglielmo-Ciardi_Lungo-il-Sile88235-Beppe-Ciardi_Il-ritorno-delle-barche-da-pesca88221-Beppe-Ciardi_Il-bagno-o-Ragazzi-sul-fiume88223-Guglielmo-Ciardi_Novembre-_Acquitrini-del-Sile88219-Emma-Ciardi_Interno-Studio-Rosso88225-Beppe-Ciardi_Plenilunio88227-Emma-Ciardi_Dame-Mascherate88231-Guglielmo-Ciardi_Londra-Impressione

La nuova stagione espositiva di Palazzo Sarcinelli si apre con la mostra, promossa dal Comune di Conegliano e da Civita Tre Venezie, I Ciardi. Paesaggi e giardini,aperta fino al 23 giugno 2019 e  secondo appuntamento del ciclo dedicato al paesaggio nella pittura veneta tra ‘800 e ‘900, inaugurato nel 2018 con la retrospettiva  Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio.  L’esposizione è dedicata a una delle più affermate “famiglie” di artisti veneti di quel periodo: i Ciardi.  In una fase di grandi cambiamenti della pittura, sempre più orientata verso lo studio dal vero o en plein air della realtà, Guglielmo (Venezia, 1842 […]

  

I Carnevali barocchi rivivono in una mostra a Palazzo Pitti a Firenze voluta dagli Uffizi. Campeggia il Carro d’oro di Schor, un capolavoro assoluto.

IMG_1923Firenze-a-Palazzo-Pitti-una-mostra-fa-rivivere-i-carnevali-barocchiP1180222P1180236P1180249P1180256

Si apre per carnevale una mostra in tema, “Il carro d’oro di Johann Paul Schor. L’effimero splendore dei carnevali barocchi” che ci parla proprio delle mascherate, delle feste, e degli allestimenti barocchi. In esposizione agli Uffizi – Palazzo Pitti, insieme ad altre opere il grande dipinto del “Carro d’oro” di Johann Paul Schor,  evento  e mostra visitabile fino al 5 maggio 2019. Ne è protagonista lo spettacolare dipinto, recente acquisto dalle Gallerie degli Uffizi, raffigurante Il corteo del principe Giovan Battista Borghese per il Carnevale di Roma del 1664, del pittore tirolese Johann Paul Schor (Innsbruck 1615 – Roma 1674) […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019