Il PD svende l’Italia. In pegno Montecitorio, Palazzo Chigi, porti e aeroporti, teatri e musei. E’ l’annuncio del senatore Luigi Zanda.

0indexluigi-zanda-1200-690x362parlamento-nuovi-gruppi-parlamentaripalazzo_chigi_Fg45_3-5-1219882927_3-5-3445291040Veduta_di_tre_quarti_della_facciata_del_Teatro_alla_Scala,_Milano???????????????????????????????

L’annuncio è da far tremare polsi, vene, e da  far venire l’infarto a tutti gli italiani. Il PD per il tramite di questo fenomeno tutto italiano che ha nome Senatore Luigi Zanda dice che a seguito della crisi economica da  Coronavirus una via d’uscita c’è ed è quella di dare in pegno, in garanzia, Montecitorio, Palazzo Chigi, porti ed aeroporti, teatri e musei. Annunci da brividi. A questo punto  mi chiedo e lo chiedo a tutti gli italiani come me, ma in che mani siamo caduti? Ed  allora vi dico che c’è da dare – in fretta-  una spallata seria, […]

  

Scultura in terracotta del Rinascimento. Da Donatello a Riccio. Una ricca e straordinaria mostra nelle Gallerie del Palazzo Vescovile- Museo Diocesano- di Padova.

unnameda-nostra-immagine-scultura-in-terracotta-del-rinascimento-da-donatello-a-riccioAndrea-Riccio_Campiglia-dei-Berici.unnamed.jpgbbb54e282acf446a0aa00f7db9035cadcdbellanomadonnadonatDonatello_Louvre. (2)bellino2Giovanni-de-Fondulis_Prozzolo.

Dopo il “blocco forzato” per l’emergenza Coronavirus riapre la mostra al Museo Diocesano di Padova. Tra le novità scientifiche emerse dalla campagna di ricerca, l’importanza di Giovanni de Fondulis, artista cremasco che a Padova, nella seconda metà del Quattrocento, diede vita a una straordinaria bottega d’arte. Anche la mostra A nostra immagine. Scultura in terracotta del Rinascimento da Donatello a Riccio, temporaneamente chiusa per le ordinanze ministeriali dovute all’emergenza Coronavirus (Covid-19), riapre al pubblico da  marzo 2020 e visitabile fino al 2 giugno 2020,  seguendo le disposizioni contenute nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020, che […]

  

Tullio Pericoli e le Forme del Paesaggio italiano. Opere dal 1970 al 2018 nel prestigioso Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno.

tullio-pericoli-ascoli-piceno-1024x577palazzo-capitani-ascoli-picenoOpera-Tullio-Pericoli-768x57089325-9150_Ritornano-le-foreste_2017_55x558678_ST_2016_1072_Triassico_1971_2cover__id4856_w302_t1551432851__1x

Dopo il terremoto che l’ha drammaticamente colpita nel 2016, la città di Ascoli Piceno sceglie di celebrare se stessa attraverso l’opera dell’artista che, fra tutti, più ha reso omaggio alla sua terra. Così, oltre mezzo secolo dopo la sua prima personale,  torna nella prestigiosa sede di Palazzo dei Capitani che si fa luogo di un evento espositivo unico, aperto fino a maggio 2020.  Di questo artista colto e raffinato a cui tengo molto per la sua vivace attenzione al paesaggio italiano, attraverso una selezione di 165 opere, esposte nelle caratteristiche ambientali del prestigioso palazzo rinascimentale, ecco   svelate le mutazioni che l’immagine […]

  

“Sexxx & Pop”. L’evoluzione della rivoluzione sessuale in Italia dagli anni Settanta ad oggi in una mostra alla Fabbrica del Vapore a Milano.

sex4-1068x668Thomas-Bayrle-dalla-serie-All-in-one-1970Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-1-2Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-696x495

Alla Fabbrica del Vapore di Milano un’esposizione che attraversa gli sviluppi dell’immaginario erotico in Italia Dagli anni Settanta ad oggi l’immaginario erotico ha subito cambiamenti colossali: dal caso della zanzara del liceo Parini al Gay pride, è evidente come nel corso del tempo si siano dimostrati labili e difficilmente confinabili i limiti del comune senso del pudore. Per ripercorrere i momenti che hanno segnato lo sviluppo della rivoluzione sessuale, la Fabbrica del Vapore ha inaugurato la mostra “Sexxx & Pop – L’immaginario erotico in Italia dalla rivoluzione sessuale al porno digitale”. L’esposizione è stata organizzata da Pier Giorgio Carizzoni, fondatore […]

  

Asta di Fotografia Finarte. Sensazionali le vendite. Grazie all’online le aste non si fermano.

49Cop-45-Copertina-Fotografia0.jpgnn1311712831133751253413284-768x6361317712930

Forte di un corposo catalogo la vendita vola sul web come mai prima e supera se stessa sfiorando i 400.000 euro di aggiudicato. Un notevole incremento anche degli acquirenti stranieri.L’asta di Fotografia a Finarte-Milano  del 17 marzo 2020  ha fatto volare questo settore collezionistico. In una Milano surreale, la sessione d’asta di martedì 17 marzo 2020 del Dipartimento di Fotografia- Finarte ha registrato un riscontro sorprendente, totalizzando un venduto che si avvicina ai 400.000 euro e registrando un +40% sull’asta di ottobre.  In questo particolare momento storico un risultato concreto e incoraggiante, nonostante la chiusura al pubblico per la partecipazione in sala. La […]

  

Bacon, Freud e la Scuola di Londra. Opere della TATE-Londra al Chiostro del Bramante a Roma.

94915-Bacon_Study-for-a-Portrait94893-Bacon_Seated-Figure94889-Freud_Girl-with-a-Kitten94917-Bacon_Portrait-of-Isabel-Rawsthorne94911-Freud_David-and-Eli94913-Freud_Standing-by-the-Rags94901-Bacon_Study-for-Portrait-on-Folding-Bed94903-Freud_Girl-with-a-White-Dog94731-Andrews_A-Man-Who-Suddenly-Fell-Over

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario. Francis Bacon, Lucian Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dall’autunno 2019 alla primavera 2020 , a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate. Insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, […]

  

Vanni Cuoghi pubblica cartoline a tema Coronavirus su Facebook e su Instagram, per riflettere su questo momento storico. L’arte termometro del nostro tempo.

vanni-cuoghi-680x102489738657_1048186568884579_3887779869336395956_nvanni-cuoghi-1-e1583775239854-1068x773

Testi e scritti fondamentali ci hanno detto  che “L’arte ci salverà!”, che la bellezza ci salverà. Quando poi  ci troviamo -come in questi giorni- dinanzi a drammatici eventi pandemici, le certezze cadono, l’ansia e le paure aumentano, e anche l’arte diventa una sorta di riscontro diaristico del dramma che avvolge il mondo. E anche se non ci ha salvato, l’arte è stata un saldo puntello  nei secoli. L’arte certo diventa testimone fedele, una grande narratrice. Anche gli artisti contemporanei – da Gaetano Grillo a Marisa Settembrini, da Vanni Cuoghi a Stefano Pizzi- intervengono oggi con loro scritti, con loro idee, […]

  

Il ricordo di Bruno Di Bello, a un anno dalla scomparsa, in una mostra alla Fondazione Marconi di Milano. Artista di punta dell’arte digitale.

Di-Bello-milano-638x425index3unnamedunnamed.jpgggArcheo2particolare-76a042bfd7a32ecbfce3fcb1476f28ddc4e4f87c652501d0ba1e9893412eeb91

Ha avuto  un titolo affettuoso “Caro Bruno” la mostra e il ricordo che la Fondazione Marconi di Milano ha dedicato  a uno degli artisti della sua scuderia, Bruno Di Bello,  a un anno dalla scomparsa. La presentazione di una selezione di opere, dalle prime “scritture” del periodo napoletano, forse meno note al pubblico, ai più recenti lavori eseguiti con l’ausilio del computer sarà un momento di incontro per tutti coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, nonché l’occasione per annunciare la nascita dell’Archivio Bruno Di Bello a cura degli eredi che, per tutta la settimana dalle 18 alle 19, saranno […]

  

PaginEchaurren è la mostra di Pablo Echaurren che si tiene al Santa Maria della Scala di Siena. L’artista contemporaneo spazia dalle copertine fino alla pittura, declinando una preziosa creatività.

712456

PaginEchaurren, è la mostra ospitata fino al 5 marzo 2020 al Santa Maria della Scala di Siena nella Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti,  ponendosi in linea con l’indirizzo museale che promuove un dialogo fra valorizzazione del proprio patrimonio e l’esplorazione di linguaggi contemporanei e inserendosi nell’articolata tematica del ‘libro d’artista’, di recente approfondito nelle iniziative della biblioteca. L’esposizione racchiude una selezione di opere di Pablo Echaurren, nato nel 1951 a Roma, città dove vive e lavora. Sono oltre quaranta gli elaborati su carta presentati, scelti in un arco temporale che va dagli anni Settanta ad oggi, fra le microstorie degli […]

  

Pino Pinelli, filosofo della frammentità. Alla galleria A arte Invernizzi di Milano una sorprendente esposizione che traccia l’intera attività dell’artista italiano.

790c0f67039187262760032128cd128afbb99b12CARD3-620x388pino-pinelli-800x50029.04.17 TMH Pino Pinelli

La galleria A arte Invernizzi inaugura ha aperto una mostra personale di Pino Pinelli, visitabile fino al 6 maggio 2020. Il progetto, ideato in relazione allo spazio espositivo della galleria, presenta opere che mettono in luce il desiderio di sperimentare materie e supporti e la peculiare scelta di riduzione cromatica che sin dagli anni Settanta ne hanno guidato la ricerca. L’operosità estetica di Pino Pinelli che vive tutto il clima della pittura analitica, lascia vedere come negli anni sia stata permeata da tutta una filosofia greca, quella beninteso che seppero spiegare e indagare sulle origini del mondo, sui frammenti e […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020