James Nachtwey, un fotografo internazionale testimone di guerra. Una mostra a Palazzo Reale a Milano intreccia bellezza e orrore.

James Nachtwey9364e68466bd193ce3aa1feee5e619c91_nachtwey_afghanistan_1_1120500fullveterans-portraits-david-jay-james-nachtwey-usa-5950abbca1bc1__70062164image

 “Memoria” a Palazzo Reale di Milano, è stata  l’attesissima mostra di James Nachtwey, prima tappa internazionale di un tour nei più importanti musei di tutto il mondo. L’esposizione ora in corso propone una imponente riflessione individuale e collettiva sul tema della guerra. Curata da Roberto Koch e dallo stesso James Nachtwey, la mostra rappresenta una produzione originale e la più grande retrospettiva mai concepita sul suo lavoro; è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Civita, Contrasto e GAmm Giunti e  resterà aperta fino al 4 marzo 2018. Non lasciatevela sfuggire, è una meditazione più alta […]

  

Jack Kerouac padre della Beat Generation. AL Museo MA*GA DI Gallarate la prima grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica.

Sacred%20Heart%202_059_JK_05915_JK_06426_JK_08103_JK_06627_JK_03546_JK_00150_JK_043

Il MA*GA di Gallarate ospita una grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica di Jack Kerouac, una delle icone letterarie del XX secolo. La rassegna, curata da Sandrina Bandera, Alessandro Castiglioni ed Emma Zanella, è organizzata dal MA*GA con il Comune di Gallarate, con il sostegno di Ricola, Heritage Art Foundation e Fondazione Cariplo e in collaborazione con il Rivellino LDV, Locarno (CH). Attraverso 80 opere, tra dipinti e disegni, la rassegna presenta un lato finora poco esplorato e inedito in Italia del padre della Beat Generation. Il percorso espositivo si arricchisce di fotografie di Robert Frank ed Ettore Sottsass, […]

  

Tre americani,Ruth Ann Fredenthal, Winston Roeth e Phil Sims esponenti dell’arte colorista sono in mostra a Milano. Con “Color as attitude” il colore illumina la Osart Gallery.

01 - Winston Roeth07 - Winston Roeth (1)20 - Phil Sims21 - Phil SimsOM166_smallOM160_smallM47

Ruth Ann Fredenthal (Detroit), Winston Roeth (Chicago, 1945) Phil Sims (Richmond, 1940) tre dei più importanti e affascinanti esponenti dell’arte colorista americana sono i protagonisti della  mostra della Osart Gallery di Milano (Corso Plebisciti 12) dal titolo Color as Attitude,  aperta fino al 15 novembre 2017. Attraverso una accurata selezione di nove opere – sia storiche che recenti –  si  propone di valorizzare il percorso pittorico di ciascun artista. l colore è certamente il fil rouge che lega i tre artisti che solo a prima vista sembrano dipingere quadri monocromatici. Si tratta di opere caratterizzate da un’espressione contemporanea radicale, che li separa dalla produzione minimalista e monocromatica e dall’intellettualismo freddo […]

  

Bill Viola alla Cripta del Santo Sepolcro a Milano. L’artista americano legge la realtà, il sacro e la bellezza della vita.

01 - Bill Viola02 - Bill Viola03 - Bill Viola

In uno dei luoghi più suggestivi della città, tre video-installazioni del grande artista Viola  trattano  i grandi temi della vita, come la nascita, la morte, la coscienza umana. Ora  la Cripta del Santo Sepolcro a Milano, e fino al 28 gennaio,  è teatro di un appuntamento artistico di profonda suggestione. Gli ambienti di un luogo tra i più ricchi di spiritualità della città di Milano si  sono aperti  alle opere di Bill Viola (New York, 1951), uno dei più importanti e riconosciuti esponenti dell’arte contemporanea mondiale. La mostra, dal titolo “Bill Viola alla Cripta del Santo Sepolcro”, organizzata da MilanoCard […]

  

Aboliamo il voto degli italiani all’estero. Non servono a nulla e aggravano le finanze dello Stato Italiano.

1496165280671.jpg--francesca_la_marca__pd__camera_1496165571386.jpg--laura_garavini__pd__camera_1496165208455.jpg--claudio_micheloni__pd__senato_1496165578055.jpg--marco_fedi__pd__camera_1496165216115.jpg--claudio_zin__autonomie__senato_1496165704096.jpg--renato_turano__pd__senato_

Si parla  in questi giorni di nuova legge elettorale e sembrerebbe essere in arrivo per le elezioni che forse ci saranno in autunno.  Ma è venuto in mente a qualche nostro politico ad iniziare da Renzi  che i senatori e i deputati eletti  nelle circoscrizioni estere non servono a nessuno, anzi non fanno proprio nulla per il bene del Paese Italia? Costano e tanto e pesano per le già tristi risorse dello Stato. Dovrebbero questi signori che vivono all’estero  alla luce dei gravi problemi internazionali(offensiva jihadista in Europa, l’attentato a Manchester , il problema Siria, la questione libica, ecc. ecc.), […]

  

L’Arte del Presidente Trump. Pubblicati i nomi dei sostenitori della campagna elettorale e tra questi il meglio del collezionismo mondiale.

maxresdefault2(106)

    W Trump for President. E Trump nonostante molti lo osteggiassero, è stato eletto Presidente degli Stati Uniti d’America. Finalmente abbiamo di nuovo un grande presidente. C’è stata pure una pattuglia anche nutrita di intellettuali che osteggiavano la sua vittoria, e insieme a questi intellettuali anche qualche artista sbarbatello non proprio aggiornato politicamente. Sicchè chi pensava che il mondo dell’arte, e dell’arte che conta, si fosse sollevato contro Donald Trump deve fare marcia indietro. Il Comitato Federale delle Elezioni U.S.A. ha pubblicato un documento di 510 pagine che riporta i nomi di tutti i sostenitori della campagna elettorale dell’attuale […]

  

L’universo di David LaChapelle. Uno dei più importanti e dissacranti fotografi contemporanei in mostra a Venezia.

61423-NEWS_OF_JOY_VENICE_SHOW_30x40_ARISTO~1NATIVI~1THE-FI~1SELF-P~1

                                                                                                                     Alla Casa dei Tre Oci di Venezia vive in mostra fino al 10 settembre 2017, l’universo surreale, barocco e pop di David LaChapelle, uno dei più importanti e dissacranti fotografi contemporanei. L’esposizione, curata da Reiner Opoku e Denis Curti, organizzata da Fondazione di Venezia e Civita Tre Venezie, presenta oltre 100 immagini che ripercorrono la carriera dell’artista statunitense, dai primi progetti in bianco e nero degli anni novanta fino ai lavori, solo a colori, più recenti, opere divenute in gran parte iconiche e che gli hanno garantito un riconoscimento internazionale da parte di critica e pubblico. Come grande novità, […]

  

Addio a James Rosenquist. La Pop Art perde uno dei suoi padri.

james-rosenquist-f111220px-James_rosenquist1james-rosenquist-the-israel-flag-at-the-speed-of-light

                                                                                                  Temi e lavori rubati al cinema, alla tv e alla nostra quotidianità. Rossetti, automobili, il Presidente Kennedy, Marilyn Monroe, Joan Crawford, la Ford, la Pepsi,  le stelle della bandiera americana, viti e bulloni, tende veneziane, scolapiatti, cavi elettrici, fiori, la statua della libertà. E’ stato questo il lessico visivo  di  James Rosenquist. A detta dei colleghi critici di tutto il mondo “una rappresentazione accattivante ma frammentata”. E ancora tra  i temi politici formidabile il suo  “President elect […]

  

George W. Bush pittore ed ex Presidente degli Stati Uniti d’America pubblica un libro dei suoi dipinti. Un incredibile bestseller.

president-bush-painting

                                                 Ex Presidente degli Stati Uniti d’America e pittore, Mister George W. Bush.  E già pittore di chiara fama. Non è stato possibile ancora vedere i suoi dipinti  in qualche galleria newyorchese, né tantomeno in qualche biennale o rassegna internazionale. Beh, io ho potuti vederli da vicino i suoi dipinti, posso dirmi fortunato certo, e vi assicuro che è un bel dipingere.  Mister George W. Bush, ex presidente statunitense, ha intanto servito il suo paese sia in pace che in guerra,  anzi meglio dire  che lo ha  servito  facendo la guerra, ben due,   ora ha deciso di rendere omaggio ai […]

  

L’happening di Shia LaBeouf contro Trump. Un evento ridicolo che, lungo quattro anni, dal Museum of Moving Image di New York, vorrebbe farsi indottrinamento.

shia-labeouf-donald-trump?????????????????????????????????

                                                  La pessima  idea di protestare negli Stati Uniti contro Donald Trump  ha  coinvolto  anche  l’attore Shia LaBeouf (qui  ritratto) che, dal Museo delle Immagini in Movimento di New York, ha pensato di mettere in piedi  un happening che durerà quattro anni. Pensate questo giovin signore, riprende a mettere in scena movimentazioni  artistiche e atteggiamenti tipici del ’68, operazioni beninteso fortemente superate specie oggi in epoca digitale.  E vi spiego subito cosa ha pensato di fare, credendosi così  molto impegnato con questo tipo di politica artistica, con questo tipo di happening,  che invece s’è svelata una  trovata di pessimo gusto, e […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018