James Nachtwey, un fotografo internazionale testimone di guerra. Una mostra a Palazzo Reale a Milano intreccia bellezza e orrore.

James Nachtwey9364e68466bd193ce3aa1feee5e619c91_nachtwey_afghanistan_1_1120500fullveterans-portraits-david-jay-james-nachtwey-usa-5950abbca1bc1__70062164image

 “Memoria” a Palazzo Reale di Milano, è stata  l’attesissima mostra di James Nachtwey, prima tappa internazionale di un tour nei più importanti musei di tutto il mondo. L’esposizione ora in corso propone una imponente riflessione individuale e collettiva sul tema della guerra. Curata da Roberto Koch e dallo stesso James Nachtwey, la mostra rappresenta una produzione originale e la più grande retrospettiva mai concepita sul suo lavoro; è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Civita, Contrasto e GAmm Giunti e  resterà aperta fino al 4 marzo 2018. Non lasciatevela sfuggire, è una meditazione più alta […]

  

Jack Kerouac padre della Beat Generation. AL Museo MA*GA DI Gallarate la prima grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica.

Sacred%20Heart%202_059_JK_05915_JK_06426_JK_08103_JK_06627_JK_03546_JK_00150_JK_043

Il MA*GA di Gallarate ospita una grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica di Jack Kerouac, una delle icone letterarie del XX secolo. La rassegna, curata da Sandrina Bandera, Alessandro Castiglioni ed Emma Zanella, è organizzata dal MA*GA con il Comune di Gallarate, con il sostegno di Ricola, Heritage Art Foundation e Fondazione Cariplo e in collaborazione con il Rivellino LDV, Locarno (CH). Attraverso 80 opere, tra dipinti e disegni, la rassegna presenta un lato finora poco esplorato e inedito in Italia del padre della Beat Generation. Il percorso espositivo si arricchisce di fotografie di Robert Frank ed Ettore Sottsass, […]

  

Armando Ronca e l’ Architettura del Moderno in Alto Adige. Il nuovo volto di Merano e Bolzano.

Foto Ochsenreiter03_Chiesa%20di%20San%20Pio%20X,%201963-196902_Chiesa%20di%20San%20Pio%20X,%201963-1969%20II44Foto Ochsenreiter13_Eurotel%20Gardone,%20particolare,%20Gardone%20Riviera,%201961-196401_Ampliamento%20dello%20stadio%20di%20calcio%20di%20San%20Siro,%20Milano,%201954-195519_Villa%20Cembran,%20Merano,%20193509_Edificio%20residenziale%20multipiano,%20Bolzano,%201936-193704_Complesso%20con%20galleria%20commerciale,%20uffici%20e%20abitazioni,%20Merano,%201960-1963

Merano Arte ospita fino al 14 gennaio 2018 una mostra che, per la prima volta, presenta in modo organico le opere di Armando Ronca (Verona, 1901 – Bolzano 1970), architetto veronese che nel corso di 35 anni di attività, ha realizzato oltre 30 edifici che hanno letteralmente plasmato il volto di Bolzano e Merano. L’esposizione, curata da Andreas Kofler e Magdalene Schmidt, analizza il lavoro di Armando Ronca attraverso un’ampia documentazione fotografica realizzata da Werner Feiersinger,e una serie di documenti storici – fotografie, copie di piantine, prospettive e sezioni – suddivisi per decennio di realizzazione. Una sezione della mostra è […]

  

Dodici artisti 2017 al top, su cui investire. Borsino dell’arte 2017. Qualità e selezione premiano l’arte italiana,da Bonalumi a Loi di Campi, a Paolo Scheggi e Riccardo Guarneri.

Contemporary Art Auction At Sotheby's LondonDLexYcOUMAA0cmc-580x580italian-saleIMG-20171004-WA0018-690x518mimmo-rotella-bellezza-eterna-serigrafia-50x38-cm_02017_CKS_14441_0112_000untitled (2)Armando-Marrocco-9-cubi-vestiti-di-tela-acrilico-su-tela-e-supporto-in-legno-cm.25x28x9-2010104-MODULI-SOMMERSI-BLU-cm-50x467x10-2015-21-e1502992909731Loi-di-Campi-Moduli-sommersi-tecnica-mista-cm.100x100x65-2017-e1511298295839superficie-blu-1979f2df1d2a845c047d5aa8820d14af45378lot_agostino_bonalumi_rosso_christies_milano-271x300MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144ico_6634_31-202x300Arioso-grigio-caldo-2008-cm-140x100thumbs_Rosa-rosa-2008-cm-65x60Paolo-Scheggi-Intersuperficie-Blu-–-Opera-6Arturo_Vermi2

                                            Nella competizione delle due case d’asta Christie’s e Sotheby’s, il round dell’Italian Sale 2017 è stato vinto  da  Christie’s, che la sera del 6 ottobre ha venduto opere per un totale di più di 42 milioni di euro (buyer’s premium incluso).  Alla faccia di chi pensa che di cultura non si mangia  -frase detta da un deputato di cui non faccio volutamente il nome- l’arte e la cultura sono invece anche un volàno della società. Vi dirò di più  che  dopo l’asta serale di arte post-war e contemporanea, Jussi Pylkkanen, il global president di Christie’s, ha messo all’incanto i […]

  

Alexander Iolas il gallerista mercante di Andy Warhol. Una mostra ad Acireale accende i riflettori sul personaggio, la sua scuderia di artisti e sulla villa con una delle collezioni più importanti del mondo.

466640649Iolas-Immagine-a-sinistra-488x584mame-arte-Call-for-Iolas-House-ad-Acireale-un-passo-importante-dellarte-992x562Alexander-Iolas-outside-his-house-in-Athens-1982img-iolas-3_172229387082-391x308WARHOL-Andy-The-Last-Supper-415x260

È stato definito “il gallerista più famoso di cui nessuno oggigiorno  -o pochissimi- ha mai sentito parlare”. Infatti, nonostante Alexander Iolas abbia organizzato la prima e l’ultima mostra di Andy Warhol, abbia portato i Surrealisti negli Stati Uniti e Ed Ruscha sulla East Coast, oggi il suo nome è sconosciuto anche -purtroppo- agli esperti d’arte, diversamente da quelli di altri galleristi suoi contemporanei come Leo Castelli e Ileana Sonnabend. La mostra “Call for Iolas’ House” a cura di Stefania Briccola, Leo Guerra, Cristina Quadrio Curzio – prodotta dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese – è dedicata alla villa-relitto del leggendario gallerista […]

  

Giovanni Repossi. Un professore dell’Accademia di Brera che ha saputo raccontarci a colori la natura e gli alberi.

rev173170(1)-ori

E’ stata appena inaugurata -proseguirà fino al 21 gennaio 2018- la mostra “Giovanni Repossi. L’esigenza del colore”, voluta dalla Fondazione l’Arsenale  a Iseo- Brescia e patrocinata da Regione Lombardia, Comune di Iseo, Comune di Chiari, Fondazione Morcelli Repossi e Accademia delle Belle Arti di Brera. La retrospettiva, curata da Alberto Cividati, e allestita con la collaborazione della figlia Maria Repossi e di Eugenio Molinari, è un omaggio al pittore scomparso nel 2012 all’età di 83 anni e raccoglie una quarantina di opere realizzate dal 1956 al 2007, appartenenti alla famiglia e a collezionisti privati. Giovanni Repossi (Chiari 1929 – 2012) […]

  

Arte, bimbi e giocattoli in mostra a Pontedera (Pisa).La trottola e il robot. Tra Balla, Casorati e Capogrossi. Un avvenimento eccezionale che celebra l’infanzia.

mostra_trottola_e_il_robotFelice-Casorati-Bambina-che-gioca-su-tappeto-rosso-1912-Gand-Museum-voor-Schone-KunstenLloyd-Llewelyn-La-figlia-GwendolenMagri-Alberto-Il-Gioco-della-CordaFelice-Casorati-Bambina-con-bambola-1929-olio-su-tela-111x85-cm-800x104731478_400200PRO

Al  Palazzo Pretorio di Pontedera  la grande mostra “La trottola e il robot. Tra Balla, Casorati e Capogrossi”, curata da Daniela Fonti e Filippo Bacci di Capaci e promossa dalla Fondazione per la Cultura Pontedera, dal Comune di Pontedera e dalla Fondazione Pisa, in collaborazione con l’Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e con il patrocinio della Regione Toscana e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. La mostra, che prosegue sino al 22 aprile 2018, nasce intorno ad una prestigiosa collezione di giocattoli d’epoca di proprietà del Comune di Roma, presentando insieme […]

  

E’ scomparso E. Castellani uno dei più grandi artisti dell’arte italiana contemporanea. Illustre campione dello spazialismo e dell’estroflessione.

scompare-enrico-castellani-addio-maestro-arte-italiana-1castellani31512209669-7228356

All’ età di ottantasette anni, è  scomparso  Enrico Castellani, uno dei più importanti e significativi  artisti dell’arte italiana contemporanea e figura di spicco nel panorama internazionale. Tra i primi a dare il triste annuncio, Pierpaolo Calzolari, il quale ha  affidato  un messaggio alla bacheca di Facebook: “è morto Enrico Castellani. Un saluto devoto all’artista e all’uomo discreto. Ne sentiamo ora di già il vuoto”.  Illustre  protagonista, dopo Lucio Fontana e assieme ad Agostino Bonalumi, della stagione dello spazialismo. Castellani in particolare sviluppò la sua peculiare poetica delle estroflessioni; disponendo chiodi su tele monocrome creava lacerti di spazio, pianure movimentate,   riuscendo […]

  

Francesco Cito. Matrimonio Napoletano. Una superba galleria fotografica alla Biblioteca Universitaria di Genova.

717abf5ca73b462efdb1f82ae73ca3276b1d541996-06_3002-02 napoli matrimonio giuliano rollsAnewly married couple walking throught the narrow street of Naples.wedding009

Fantastica, storica, reale,  presente, documento sociale. La mostra di Francesco Cito che ha per titolo “Matrimonio Napoletano” presso la Biblioteca Universitaria di Genova  invade gli spazi del Polo  della Fotografia, nella Galleria Fotografica curata da Giancarlo Pinto.   Gli scatti  di Cito dicono  molto del matrimonio, dell’Italia, di Napoli e della Chiesa che benedice. «E così un giorno, mentre è in taxi con un collega, il fotografo Francesco Cito si imbatte in una scena assolutamente imperdibile: a Castel dell’Ovo due sposi sono accerchiati da una vera e propria equipe guidata da un fotografo che dà indicazioni, a sposi e tecnici, alla […]

  

Werner Bischof. Fotografie 1934-1954. Duecentocinquanta scatti del fotografo svizzero esposte alla Casa dei Tre Oci di Venezia.

SWITZERLAND. Zurich. 1941. Nude. "Breast with grid."PAR198245_CompPAR198265_CompCAMBODIA. Farmer shading himself as he looks after his grazing cows. 1952.PAR55109_Comp

250 immagini del grande fotografo svizzero consentono di ripercorrere le storie e i viaggi di uno dei punti di riferimento dell’Agenzia Magnum, fondata nel 1947 da Henri Cartier-Bresson e Robert Capa. Werner Bischof  viaggiò negli angoli più remoti del mondo: dall’India al Giappone, dalla Corea all’Indocina fino ad arrivare a Panama, in Cile e in Perù. La mostra è  arrivata  in Italia in occasione delle celebrazioni dei 100 anni dalla nascita del fotografo e si compone di stampe vintage, memorie, documenti, lettere e pubblicazioni. Per la prima volta  ecco  esposte una selezione di 20 fotografie inedite, dedicate all’Italia.  Fino al […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018