Berlino 1989. La storia in istantanea.Le fotografie di Mario Laporta in mostra a Saluzzo documentano la caduta del muro nel trentesimo anniversario.

size1_008size1_011size1_036bwsize1_009size1_014size1_003size1_015size1_034bw

Mostra ideata e organizzata dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, Fotografie di Mario Laporta a cura di Mario Francesco Simeone in collaborazione con la Città di Saluzzo, Ex Fabbrica Bertoni, via Griselda 14, Saluzzo (CN) A trent’anni da quel 9 novembre 1989, le fotografie di Mario Laporta e gli istanti in esse racchiusi entrano in dialogo con il contesto postindustriale e fortemente caratterizzato della Ex Fabbrica Bertoni di Saluzzo, in occasione di Berlino, 1989, e visitabile fino al 1 dicembre 2019. La storia in istantanea, mostra ideata e realizzata dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive. Proponendo una inedita presenza installativa, […]

  

Vivian Maier, icona internazionale della fotografia, presenta i suoi autoritratti in una prima mostra in Italia a Trieste.

91857-unnamed2330vivian_maier_coverimagesa02_-VIVIAN-MAIER-SELF-PORTRAIT-UNDATED-PALAZZO-PALLAVICINI-BOLOGNA-copyright-Vivian-Maier-Maloof-Collection-Courtesy-Howard-Greendberg-Gallery-New-Yorkimage_00_immagine_copertina-e1520267039371Lei-Vivian-Maier-6-1170x1170

Il Magazzino delle Idee a Trieste presenta, fino al 22 settembre 2019,  per la prima volta in Italia, la mostra Vivian Maier, The Self-Portrait and its Double, a cura di Anne Morin, realizzata e organizzata dall’Ente per il patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con diChroma photography, Madrid, John Maloof Collection e Howard Greenberg Gallery New York. 70 autoritratti, di cui 59 in bianco e nero e 11 a colori, questi ultimi mai esposti prima d’ora sul territorio italiano, raccontano la celebre fotografa attraverso i suoi autoritratti scattati quando ancora, da sconosciuta bambinaia, passava il tempo a fotografare senza la consapevolezza di essere destinata […]

  

VogliAMO tutto di Nanni Balestrini.Un omaggio del Comune di Ravenna a uno degli intellettuali più acuti del secondo Novecento.

Nanni-Balestriniper mail di Nanni Balestrini  Anni '70, Anni '80  cm 700 x 500 tela emulsionata(1)

A un mese dalla sua scomparsa, il Comune di Ravenna dedica un omaggio a Nanni Balestrini, uno dei maggiori intellettuali e artisti al centro dei cambiamenti culturali nazionali della seconda metà del novecento, attraverso un excursus nella sua produzione visiva degli anni Settanta e Ottanta. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna / Istituzione Biblioteca Classense in collaborazione con Ravenna Festival e la Fondazione Mudima di Milano, hanno  presentato presso la Sala del Mosaico della Biblioteca Classense di Ravenna, la mostra di Nanni Balestrini VogliAMO tutto, il secondo e nuovo capitolo del ciclo Ascoltare Bellezza 2019; mostra aperta fino al […]

  

L’Ambasciatore Gaetano Cortese e “La Residenza di Avenue Legrand” sede dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles. Un libro affascinante, ricco e prezioso, nell’anniversario della Residenza di Avenue Legrand come Ambasciata d’Italia in Belgio (1919-2019).

cortese_bruxelles_2019Listener0.jpgvvvIMG_1751 (2)pubblico-con-il-principe-Laurent-del-Belgio-vicino-alla-alla-Prof.ssa-Sissel-Hover-consorte-dellAmbasciatore-Gaetano-Cortese0.jpgggg28248_f_scalone28247_f_ambasciata28249_f_salotto28250_f_saloneAmbasciatore-Gaetano-Cortese-696x52228252_f_sala2Listener.pngccc

Bruxelles – Ho tra le mani il bellissimo volume dedicato alla Residenza di Avenue Legrand /Ambasciata d’Italia a Bruxelles, dell’illustrissimo nostro Ambasciatore italiano Gaetano Cortese (CORTESE Gaetano, Il Palazzo di Avenue Legrand. Residenza dell’Ambasciatore d’Italia presso Sua Maestà il Re dei Belgi, Servizi Tipografici Carlo Colombo, Roma, 2019, pp. 506), curatore ammirevole di quella stupenda e dotta  collana che dà prestigio all’Italia e al nostro Paese, in quanto esempla da tempo già tutta una serie di Ambasciate italiane all’estero, prestigiose rappresentanze diplomatiche; collana  tesa  a promuovere e valorizzare il patrimonio architettonico ed artistico delle proprietà demaniali dello Stato italiano all’estero (L’Ambasciata […]

  

Pino Pascali e la sua straordinaria storia artistica in mostra a Venezia-Palazzo Cavanis in occasione della 58.ma Esposizione Internazionale d’Arte.

Pino-Pascali-Gruppo-di-Attrezzi-agricoli-1968-Galleria-Nazionale-Roma_523x30090239-unnamed_4_103437103438Pino-Pascali-Botole-ovvero-Lavori-in-corso-1967.-Galleria-Nazionale-Roma-561x420Pino-Pascali-Ricostruzione-della-balena-1966.-Collezione-privata-Milano-561x420unnamed-1-590x46502-590x47090239-unnamed_4_unnamed-2-590x455

                                                                                                                                In occasione della 58. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia curata da Ralph Rugoff la Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare presenta “Pino Pascali – Dall’Immagine alla Forma”, una mostra che, a cinquant’anni dalla scomparsa dell’artista – tra i massimi protagonisti della Pop Art e dell’Arte Povera italiana – propone una lettura inedita e sorprendente della sua produzione, accostando l’indagine fotografica a quella scultorea e filmica. Pino Pascali e la fotografia: una nuova indagine sull’opera dell’artista grazie al ritrovamento di 160 scatti stampati tra il 1964 e il 1965, a Napoli e a Roma. Ora in […]

  

La Madonna di Benois, uno dei capolavori giovanili di Leonardo da Vinci è a Perugia nella Galleria Nazionale dell’Umbria. Un eccezionale prestito dall’Ermitage di San Pietroburgo.

Madonna BenoisMadonna BenoisMadonna BenoisMadonna BenoisLa-Madonna-Benois-nel-suo-allestimento-poco-prima-della-Rivoluzione-Russa-del-1917.-San-Pietroburgo-Museo-Statale-Ermitage-579x420

L’appuntamento, una delle iniziative che celebrano il quinto centenario della morte del genio fiorentino, propone un interessante confronto con le opere di Perugino della Galleria. Dal 4 luglio al 4 agosto 2019, Perugia è teatro di uno straordinario appuntamento d’arte. Alla Galleria Nazionale dell’Umbria, infatti, arriva la Madonna Benois,  uno dei capolavori giovanili di Leonardo da Vinci, proveniente dall’Ermitage di San Pietroburgo, che torna in Italia dopo 35 anni dalla sua unica esposizione. L’appuntamento, una delle iniziative che celebrano il quinto centenario della morte del genio fiorentino, ha vissuto  un momento preliminare alla Pinacoteca di Fabriano, dal 1° al 30 […]

  

35esimo Congresso Mondiale di Storia dell’Arte del CIHA (Comité International d’Histoire de l’Art) per il 2019. A Firenze l’Anteprima.

Botticelli_Primavera(0)Firenze baseSchermata 2019-05-28 alle 11.35.56(0)

In diretta da Firenze. Si è tenuta oggi, lunedì 1 luglio 2019 a Villa Vittoria, negli spazi di Firenze Fiera, la conferenza stampa di presentazione del Congresso Mondiale di Storia dell’Arte del CIHA (Comité International d’Histoire de l’Art) che, dopo oltre quarant’anni, torna in Italia per svolgersi a Firenze nella settimana dal primo al 6 settembre 2019. “MOTION: Transformation” costituisce la prima parte del 35esimo Congresso Mondiale del CIHA che per la prima volta si terrà in due paesi diversi a distanza di un anno. La seconda parte dal titolo “MOTION: Migrations” avrà luogo infatti a San Paolo del Brasile […]

  

Gertsch / Gauguin / Munch, tre grandi maestri della xilografia al MASI di Lugano per i 90 anni di Franz Gertsch.

Gertsch-franz-nato-8-marzo-1930gertsch_natascha_nltrittico-schwazwasser-franz-gertschinverno-franz-gertsch

In occasione dell’imminente 90esimo compleanno di Franz Gertsch, il MASI  di Lugano  ha invitato  l’artista a concepire una mostra dedicata alla sua stessa opera, aperta fino al 22 settembre 2019. Ne è nato  un sorprendente e spettacolare incontro tra le magistrali xilografie di Gertsch e le incisioni su legno di due artisti, i quali sono considerati maestri assoluti dell’incisione tra Ottocento e Novecento, Paul Gauguin (1848-1903) e Edvard Munch (1863-1944). Nonostante la distanza storica e le differenze stilistiche, i tre artisti rivelano profonde e inaspettate affinità, che oltrepassano ampiamente la sola condivisione della tecnica. La coesistenza e l’intreccio di malinconia ed eros, […]

  

La fotografia e le sue tecniche. Dal dagherrotipo al digitale. Una mostra per il 180° anniversario della nascita della fotografia si tiene al Museo della Tecnica Elettrica (MTE) a Pavia con la supervisione dell’Università.

Collezione-Ambrotipo-3Collezione-CianografiaCollezione-Stampa-allalbumina-Ritratto-femminileCollezione-Diapositiva-su-vetro-2-Edizioni-Vasari-Roma-Carro-a-vinoCollezione-Ferrotipia-1-gruppoCollezione-Stampa-ai-sali-dargento-su-carta-politenata-Eliio-Loxardo-ritratto-femminile

La storia della fotografia, l’invenzione che quest’anno festeggia il suo 180° compleanno, è sempre stata frutto di emozioni, ricerche, innovazioni infinite che non si fermano né conoscono frontiere, passando da arte riservata a pochi a mezzo di comunicazione universale. La fotografia si basa su due grandi principi, quello estetico-creativo e quello tecnologico ma se la sua storia si è giustamente identificata con quella dei grandi autori che l’hanno realizzata, meno attenzione è stata riservata alla straordinaria evoluzione delle sue tecniche.  È dunque nell’ottica di raccontare proprio le tecniche che ne hanno segnato la crescita della fotografia che il Museo della […]

  

Cinema in bikini. Italiani al mare: manifesti 1949-1999. Uno spaccato dell’Italia inedito e divertente alla Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro.

91551-Tre_notti_d_amore_1964_Regia_Renato_Castellani_fotobustaCanzoni…-in-bikini-1963-Regia-Giuseppe-Vari-manifesto-cm-140x100-284x400cinema-in-bikini-mostraTipi da spiaggia_1960_Regia Mario Mattoli_Manifesto di Enrico De Seta_lancioCosta Azzurra_1959_Regia Vittorio Sala_Manifesto di Sandro Symeoni_cm 140x100_lanciopalma

La città di Lignano Sabbiadoro festeggia il 60° anniversario dell’istituzione del Comune e inaugura l’apertura della stagione estiva con l’inedita e divertente mostra “CINEMA IN BIKINI. Italiani al mare: manifesti 1949-1999″, a cura di Andrea Tomasetig ed Enrico Minisini, presentata nel suggestivo spazio espositivo della Terrazza a Mare fino al 17 luglio 2019 . L’esposizione, grazie alla nutrita e prestigiosa Collezione Minisini, di cui vengono proposti un centinaio tra manifesti, locandine e fotobuste, offre uno spaccato dell’Italia e degli italiani dalla metà del Novecento alle soglie del nuovo millennio attraverso il filone tutto made in Italy del cosiddetto ” cinema […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019