Un capolavoro di Michelangelo Anselmi, l’Adorazione del Bambino, restaurato ed esposto a Milano nella B.I.G. Borsa Italiana Gallery a Palazzo Mezzanotte.

da-sx-verso-dx-il-ceo-di-EPM-Carmine-Esposito-e-il-ceo-di-ELITE-Luca-Peyranoquadro-anselmiMichelangelo Anselmi_Adorazione_Napoli, Museo e Real Bosco di Ca

                                                             L’Adorazione del bambino di Michelangelo Anselmi (Lucca 1491-1492/ Parma 1556 ), capolavoro del Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli restaurato grazie al progetto Rivelazioni – Finance for Fine Arts promosso da Borsa Italiana, è esposto  fino al 31 ottobre 2018 a Milano nella B.I.G.-Borsa Italiana Gallery, lo spazio espositivo all’interno di Palazzo Mezzanotte, in occasione dell’ELITE Day, la prima conferenza internazionale dedicata al network globale delle società ELITE. L’opera è stata restaurata grazie al contributo di EPM azienda entrata in ELITE nel 2012 e certificata dal 2015. Il quadro e il restauro. Nel quadro, di provenienza farnesiana, Michelangelo Anselmi raffigura la scena dell’Adorazione del Bambino con grande intimità […]

  

“Nel segno di Zeri. Conversazioni sulla tutela e la storia dell’arte”. Tre giornate di studi per ricordare il grande storico dell’arte Federico Zeri nel ventesimo della scomparsa.

Montepulciano zerisacra_famiglia82983-Zeri-Federic_

La città di Montepulciano ricorda il grande storico dell’arte Federico Zeri nel ventesimo anniversario della sua scomparsa, con tre giornate di incontri dedicati al suo lavoro scientifico e al suo impegno sul fronte della tutela del patrimonio culturale. Gli incontri, che si svolgeranno nel Teatro Poliziano il  5, 6 e 7 ottobre, sono promossi dall’Amministrazione Comunale di Montepulciano, dal Museo Civico Pinacoteca Crociani e dalla Fondazione Musei Senesi. Tra i promotori, questa volta, ci sarà anche la Fondazione Federico Zeri di Bologna. Gli incontri sono curati da Roberto Longi, direttore del Museo Civico di Montepulciano, e Nino Criscenti, noto giornalista […]

  

Il Palazzo del Quirinale a Roma, residenza del Presidente della Repubblica Italiana. E’ un capolavoro architettonico e artistico da visitare.

ingresso_palazzo_del_quirinaleveduta_dal_basso_del_palazzo_del_quirinale220px-Gregory_XIIIroma_cappella_paolina_al_quirinaleroma_-_palazzo_quirinale_cortile_internopalazzo_del_quirinale_-_studio_del_presidenteroma_sala_dei_corazzieri_al_quirinale7087a2a41cd4a715ff12daf0cfa8bfa2

Se siete a Roma non perdetevi l’ eccezionale visita al Palazzo del Quirinale. Vi hanno abitato ben trenta papi, da Gregorio XIII nel 1572 a Pio IX nel 1870. E poi quattro re d’Italia, da Vittorio Emanuele II dopo il 1870 fino a Umberto I nel 1946. Da quando ne uscì, sconfitto insieme con la monarchia nel referendum di quell’anno, è stata la residenza di dodici Presidenti della Repubblica italiana, da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella. Ed è stato quest’ultimo che a partire dal 23 giugno 2015 ha voluto aprire ai cittadini il palazzo del Quirinale tutti i giorni affidando […]

  

Il Pavimento del Duomo di Siena in scopertura straordinaria. Un capolavoro che argomenta la luce della Resurrezione.

loc webinterno Duomo

“In lucem veniet”, verrà alla luce, proferisce la Sibilla Cumea, rappresentata in una delle tarsie del Pavimento del Duomo di Siena che è stato  rivelato, con scopertura straordinaria già a partire dal 27 giugno 2018. La raffigurazione della Cumea, assegnata a Giovanni di Stefano, utilizza il testo della profezia sibillina in cui il Figlio di Dio appare come il Redentore, che dopo aver sconfitto la morte, porta la salvezza al genere umano tornando alla luce della Resurrezione. Il 27 giugno scorso, in occasione della settima edizione di “Lux in nocte”,alle ore 21.30, si è tenuta  la serata inaugurale per la […]

  

Berengario da Carpi il medico dei Papi del Rinascimento. A Palazzo dei Pio di Carpi-Modena una mostra su uno dei protagonisti assoluti della medicina del Rinascimento.

cs-mostra80795-08_20252c0bf1795cad61bb182486fc7266710Marco-BasaltiNudo-maschile-sdraiato-inizi-XVI-secolo710315aa1abc357ea419a5515961fb6120141009bDSC_0814

Palazzo dei Pio di Carpi/Modena ospita una mostra aperta fino al 16 dicembre 2018, che rilegge e porta d’attualità l’avventura scientifica e umana di  Berengario da Carpi, pseudonimo di Jacopo Barigazzi (Carpi 1460 circa – Ferrara 1530)uno dei protagonisti assoluti della medicina del Rinascimento. L’esposizione, curata da Manuela Rossi e Tania Previdi, ideata e prodotta dal Comune di Carpi – Musei di Palazzo dei Pio, con il patrocinio di Alma Mater Studiorum-Università degli studi di Bologna, dell’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, in collaborazione con l’Università di Padova, il MUSME (Museo della Medicina) di Padova, il Museo civico Archeologico di Bologna, col contributo di […]

  

Fato e destino nell’arte fra mito e contemporaneità. Capolavori che esplorano temi singolari dell’uomo in mostra Al Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova.

01_3302_2903_7806_6207_4508_4109_40

Dall’8 settembre 2018 al 6 gennaio 2019, il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova ospita la mostra FATO E DESTINO. Tra mito e contemporaneità L’esposizione, che si apre in concomitanza con la XXII edizione di Festivaletteratura Mantova, presenta circa 70 opere tra dipinti, sculture, disegni, grafica e mosaici, che indagano il tema del fato e del destino, dall’antichità ai nostri giorni. La rassegna, allestita nell’Appartamento della Rustica, ideato da Giulio Romano per il duca Federico II Gonzaga, curata da Renata Casarin, vicedirettore del Complesso Museale Palazzo Ducale Mantova, e Lucia Molino, responsabile Collezione Fondazione Cariplo, in collaborazione con Michela Zurla, promossa dalla Fondazione Cariplo, Fondazione […]

  

Ercole e il suo Mito. Alla Reggia di Venaria-Torino la grandiosa mostra sulla figura dell’eroe mitologico greco.

Giant marble athlete male statue, fascist era athlete man italic forum foro Italico Stadio dei Marmi naked athlete athlete01_2903_6211_2908_34Paris,Tuileries garden,France,statue,artStatues of Peterhof23_123aHerkules2607_43

Dal 13 settembre 2018 al 10 marzo 2019, le Sale delle Arti della Reggia di Venaria (Torino) ospitano la mostra “Ercole e il suo mito”. L’esposizione illustra la figura dell’eroe mitologico greco, attraverso un’articolata selezione di oltre 70 opere, tra ritrovamenti archeologici, gioielli, opere d’arte applicata, dipinti e sculture e molto altro, dall’antichità classica al Novecento. La rassegna acquista un particolare significato alla luce dei lavori di restauro in corso della “Fontana d’Ercole”, fulcro del progetto secentesco dei Giardini della Reggia, un tempo dominata dalla Statua dell’Ercole Colosso del 1670. La rassegna, curata da un comitato scientifico presieduto da Friedrich-Wilhelm […]

  

Capolavori del Trecento. 70 opere fondo oro del cantiere di Giotto in quattro sedi espositive del Centro Italia celebrano arte e fede di territori dell’Appennino.

Mostra80037-285feb98d887746b3a97bbc2e7b9ab29b71c561carticleimagesMaestà_di_simone_martini-1024x683museo-diocesano-spoletoSPO2MG_6718-11532470431771_M5

Un grande secolo per una grande mostra in Umbria. “Capolavori del Trecento. Il cantiere di Giotto, Spoleto e l’Appennino”, curata da Vittoria Garibaldi e Alessandro Delpriori, si tiene fino  al 4 novembre 2018 nei comuni di Trevi, Montefalco, Spoleto e Scheggino. La mostra vanta l’esposizione di circa 70 dipinti a fondo oro su tavola, sculture lignee policrome e miniature, che raccontano la meraviglia ambientale dell’Appennino centrale e la civiltà storico-artistica, civile e socio-religiosa nell’Italia di primo Trecento. Sono quattro le sedi espositive: a Trevi il Museo di San Francesco; a Spoleto il Museo Diocesano – Basilica di Sant’Eufemia e il Museo Nazionale del Ducato; a Montefalco […]

  

Un capolavoro di Donatello. E’ arrivato a Roma il busto di San Lorenzo del celebre scultore fiorentino. A Palazzo Venezia, in mostra per 9 mesi.

donatello-443x59080647-Donatello_San_Lorenzo_verso_il_1440_terracotta_gi_dipinta_Parigi_collezione_Peter_e_Kathleen_Silverman

Assolutamente da non trascurare la visita al prezioso busto in terracotta raffigurante San Lorenzo, realizzato da Donatello, finora comparso in mostre temporanee, ora posto a Palazzo Venezia per circa nove mesi, fino al 28 aprile 2019,  a disposizione del grande pubblico. Donatello può essere considerato il massimo scultore del Quattrocento per essere stato capace di utilizzare materiali quali marmo, la terracotta e il bronzo, raggiungendo straordinari effetti espressivi. L’iniziativa, promossa dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, è inserita nell’ambito di Artcity Estate 2018. Riscoperto dalla critica nel 2003 dopo secoli di oblio, il prezioso busto in terracotta di […]

  

Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d’arte nella terra di Oderisi miniaturista. A Gubbio, in tre sedi (Palazzo dei Consoli, Museo Diocesano, Palazzo Ducale)la città fra Duecento e Trecento.

5_civita_image_hd_attach12_civita_image_hd_attach1_civita_image_hd_attach13_civita_image_hd_attach2_civita_image_hd_attach3_civita_image_hd_attach4_civita_image_hd_attach6_civita_image_hd_attach7_civita_image_hd_attach8_civita_image_hd_attach10_civita_image_hd_attach9_civita_image_hd_attach

La città di Gubbio conserva intatto il suo splendido aspetto medievale, con le chiese e i palazzi in pietra che spiccano contro il verde dell’Appennino. È ancora la città del tempo di Dante e di Oderisi da Gubbio, il miniatore che il sommo poeta incontra tra i superbi in Purgatorio e al quale dedica versi importanti, che sanciscono l’inizio di un’età moderna che si manifesta proprio con la poesia di Dante e l’arte di Giotto. La mostra “Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d’arte nella terra di Oderisi”, aperta a Gubbio tra Palazzo dei Consoli, il Museo Diocesano e  Palazzo […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018