Carlo Storni pittore e “coloraro” svizzero a Roma. Una storica mostra lo fa riscoprire alla Pinacoteca cantonale Giovanni Züst, Rancate (Mendrisio), Cantone Ticino, Svizzera.

Fuga in EgittoNascita di MariaSposalizio della Vergine con GiuseppeFOTOGRAFIA  Villa Lancellotti

Un artista originario della Capriasca di cui non si sapeva quasi nulla. Un ciclo di teleri, realizzati alla fine del Settecento per la chiesa parrocchiale di Tesserete che, trafugati e venduti nel 1968, sono oggi conservati in collezioni pubbliche e private del Ticino. Il tema si inseriva perfettamente nel filone di esposizioni che in primavera la Pinacoteca Züst da molti anni dedica alla riscoperta di artisti del nostro territorio che si sono persi tra le maglie della Storia. Il nome di Carlo Storni (1738-1806) fino a pochi anni or sono risultava infatti praticamente sconosciuto. È solamente nel 2002, in occasione […]

  

Intervista a S. E. l’Ambasciatore d’Italia Gaetano Cortese, figura di spicco della diplomazia italiana.

untitled7-e1484950298159venezia2PRESENTAZIONE LIBROcortese_metternich_ita_smcortese_washington_smcortese_sidseldscf42602134186image001-1Salone-Panoramaanteprima_googlecortese_istanbuldsc_00071-2res_BruxbLIBRI: PRESENTAZIONE 'IL PALAZZO SUL POTOMAC' ALLA FARNESINAunnamed-1palazzo-veneziaimg-20181113-wa00181-2

1 Signor Ambasciatore, la sua attività istituzionale e diplomatica l’ha condotta in giro per il mondo. Lei pensa che dell’Italia si abbia nei punti chiave della politica mondiale una immagine significativa e forte del nostro paese? L’Italia ha nella cultura uno dei suoi punti di forza.  Secondo alcune indagini, come quella condotta nel 2017 dalla rivista US News insieme all’Universita della Pennsylvania, siamo addirittura il primo Paese al mondo per la sua influenza culturale.Un primato legato non solo alla produzione culturale e al patrimonio storico ma anche alla nostra capacità di trasmettere cultura e bellezza nelle produzioni   manifatturiere. Queste ultime […]

  

Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere. Aperto a Napoli il forziere delle meraviglie al Museo e Real Bosco di Capodimonte.

86063-03-casciaro_paesaggio_OA7740_0271ceramica2-420x455calcedonio_reina_ragno_chiostro_0405bde_maria_il_voto_0380bciardo_notturno_leccese_0396bman-franceseforse-fruttierA-CON-PUTTI-DANZANTIpostiglione_monaca_adorazione_0448

Nell’immaginario collettivo i depositi sono universi chiusi, sotterranei polverosi, custodi impenetrabili di tesori nascosti e ignorati, spesso associati al mito e al mistero. Si originano dalle scelte fatte dagli uomini, identificano un’epoca e, attraverso la selezione delle opere, rendono possibile rintracciare un gusto, una ragione storico artistica, una esigenza conservativa. Nonostante la vastità dello spazio espositivo – 15.000 mq organizzati in 126 sale – anche il Museo di Capodimonte conserva parte della sua collezione in cinque depositi medi e grandi che conservano opere di ogni tipo, importanti, con attribuzione incerta, in condizioni conservative precarie. Tra queste vi sono, ad esempio, la collezione di oggetti esotici del Capitano James Cook […]

  

Palazzo Venezia di Istanbul sede dell’Ambasciata d’Italia in Turchia rivive in un fascinoso e storico libro dell´ambasciatore Gaetano Cortese.

palazzo veneziapalazzo_scaloneimg_7747dsc_0007dsc_00091-2Salone-PanoramaPalazzo-Venezia-panorama-hdrimg-20181113-wa0018cortese_sidsel

E’ ormai un appuntamento annuale l’uscita del volume  dedicato alla sede di un’ambasciata italiana all’estero, facente parte della prestigiosissima collana dell’editore Carlo Colombo di Roma diretta dall’illustrissimo Ambasciatore Gaetano Cortese. Una collana poderosa, essenziale, storica e capace d’essere in ogni sua parte sia storico-letteraria che  iconografica completa, con l’aggiunta di rivelare tutte le preziosità diplomatiche vissute negli anni negli storici edifici della diplomazia italiana all’estero, raccontandone relazioni, testi. La storia di “Palazzo Venezia  a Istanbul. Residenza dell’ambasciatore d’Italia” (526 pagine), è la protagonista di un libro dell´ambasciatore Gaetano Cortese, responsabile della collana dell´editore Carlo Colombo di Roma dedicata alla valorizzazione […]

  

Il Natale nell’arte e nella letteratura. Icone e testi tra storia, fede e bellezza.

The Nativity, Arena Chapel, GiottonativityPiero_della_Francesca_041Botticelli,%20Mystical%20Nativity,%201500_previewgiorgione-adorazione-dei-pastoritiziano800px-Michelangelo_Merisi_da_Caravaggio_-_Nativity_with_St_Francis_and_St_Lawrence_-_WGA04193rubens31-Previatilorenzo%20lotto

Il fior fiore dell’arte nelle opere di eccelsi maestri che hanno dipinto e celebrato il Natale,  la festa più significativa della storia della chiesa per la nascita di Cristo Salvatore del mondo.  Giotto, Beato Angelico, Giorgione, Tiziano, Pieter Paul Rubens,  Caravaggio, Botticelli, Piero della Francesca, Gaetano Previati, Lorenzo Lotto  sono alcune figure eccellenti di artisti  che hanno  raccontato il Natale attraverso l’arte.  La storia dell’umanità è segnata dalla nascita di Cristo. Il Natale per i cristiani di tutto il mondo ricorda quel giorno di oltre duemila anni fa che ha cambiato per sempre la storia dell’umanità.L’immagine di Gesù bambino, accudito […]

  

Gli arazzi di Caterina de’ Medici hanno esordito con successo alla mostra del Cleveland Museum of Art(USA).

image2(1)20181115_19041910

Grande successo a Cleveland (USA) per la preview della mostra Renaissance Splendor: Catherine de’ Medici’s Valois Tapestries, che  ha aperto al pubblico dal 18 novembre  e resterà visibile fino al 21 gennaio 2019.  Ho visto e notato di persona in che considerazione è tenuto il nostro patrimonio artistico. I sei arazzi delle Gallerie degli Uffizi esposti a Cleveland sono tornati a splendere grazie al restauro iniziato nel 2015 finanziato da Veronica Atkins, che per mezzo dei Friends of the Uffizi Gallery ha donato 500mila euro alle Gallerie. All’inaugurazione dell’esposizione oltreoceano, oltre al Direttore e Presidente del Cleveland Museum of Art, […]

  

Il Palazzo del Quirinale a Roma, residenza del Presidente della Repubblica Italiana. E’ un capolavoro architettonico e artistico da visitare.

ingresso_palazzo_del_quirinaleveduta_dal_basso_del_palazzo_del_quirinale220px-Gregory_XIIIroma_cappella_paolina_al_quirinaleroma_-_palazzo_quirinale_cortile_internopalazzo_del_quirinale_-_studio_del_presidenteroma_sala_dei_corazzieri_al_quirinale7087a2a41cd4a715ff12daf0cfa8bfa2

Se siete a Roma non perdetevi l’ eccezionale visita al Palazzo del Quirinale. Vi hanno abitato ben trenta papi, da Gregorio XIII nel 1572 a Pio IX nel 1870. E poi quattro re d’Italia, da Vittorio Emanuele II dopo il 1870 fino a Umberto I nel 1946. Da quando ne uscì, sconfitto insieme con la monarchia nel referendum di quell’anno, è stata la residenza di dodici Presidenti della Repubblica italiana, da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella. Ed è stato quest’ultimo che a partire dal 23 giugno 2015 ha voluto aprire ai cittadini il palazzo del Quirinale tutti i giorni affidando […]

  

Il nuovo Museo Diocesano di Feltre e Belluno. Un esempio illuminato per tutti i vescovi italiani.

ANTONIO-DI-SALVI-Reliquiario-a-busto-di-S.-Silvestro-papa-1497.JACOPO-ROBUSTI-TINTORETTO-Madonna-con-Bambino-in-gloria-tra-S.-Vittore-e-S.-Nicolò-1540-45-c.-olio-su-tela-cm-187-x-1195.-150x150Calice-orso_DEFimage (3)palazzo_dei_vescovi_feltre_01bIMG_5987.-150x150sale-gera-museo-diocesano-feltreSEBASTIANO-RICCI-Madonna-con-Bambino-S.-Bruno-e-S.-Ugo-XVIII-secolo-inizi-olio-su-tela-cm-210-x-107.-provenienza-Certosa-di-Vedana.-proprietà-Ordine-certosino.-150x150museo_diocesano_belluno_feltre_012Sebastiano-Ricci-La-Vergine-con-San-Bruno-San-Ugo_0Luca-Giordano-S-Girolamoimg_1116

A Feltre, a partire dal 12 maggio, il nuovo Museo Diocesano di Feltre e Belluno svela tutti i suoi tesori. Tutto ciò grazie alla illuminata gestione del caro amico vescovo della Diocesi di Belluno-Feltre Mons. Giuseppe Andrich.   Il completo recupero dell’antichissimo Palazzo dei Vescovi, posto sulla sommità di Via del Paradiso, al vertice del quadrante occidentale della storica “Città Verticale”, ha consentito alla Diocesi di Feltre e Belluno di dispiegare nelle 27 sale i suoi tesori d’arte e di fede. Amalgamandoli sapientemente ad un contenitore che testimonia con i suoi affreschi (notevole il grande intervento mantegnesco nell’androne di ingresso) […]

  

La Galleria Nazionale dell’Umbria compie cento anni (1918-2018). Ora tutta l’Umbria è in mostra a Perugia.

Antonio da Fabriano, Crocifisso. 1452 tempera dipintaMadonna con il Bambino e San Giovanni Battista, Scuola peruginesco-pintoricchiesca, prima metà del sec. XVI, tempera su tavolaGentile da Fabriano. 1420-23. tempera su tavolaAnonimo del XV secolo, San Sebastiano. Legno di pioppo dipinto a tempera, XV secolo.Ottaviano Nelli, Madonna con Bambino, Trinita', santi, Cherubini. 1403. Tempera su tavola04, fine del restauro- ph. S. BelluGonfalone di Corciano, Bendetto Bonfigli, 1472. tempera su telaPietro Perugino, San Girolamo. 1470-80, affresco staccato

L’esposizione ripropone, attraverso 130 opere di autori quali Arnolfo di Cambio, Gentile da Fabriano, Niccolò di Liberatore, Benozzo Gozzoli, Pintoricchio e Perugino, la sorprendente ricchezza di forme d’arte che fiorirono in Umbria tra Medioevo e Rinascimento. Nel 2018 si celebrano i cento anni della Galleria Nazionale dell’Umbria, uno dei più importanti musei d’Italia – fondato il 17 gennaio 1918 – che vanta una straordinaria collezione di capolavori di artisti come Duccio, Beato Angelico, Piero della Francesca, Pintoricchio, Perugino e Pietro da Cortona. Molte sono le iniziative in programma per celebrare l’evento, pensate per promuovere e valorizzare l’arte della regione, con […]

  

TEFAF Maastricht 2018. Aperta la 31.ma edizione della più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo.

Entree-Bloemen-LB.1520583259-1520583237-img-6889cardicoverStand341-Valls-LB.(1)20180309_152754-696x522TEFAF-Modern-1000x600tornabuoni-696x522The-Anatomy-Lesson-of-Dr.-Frederik-Ruysch-1670-by-Adriaen-Backer-1635-or-1636-1684.-Amsterdam-Museum.???????????????????????The-Headmen-of-the-Arquebusiers-Civic-Guard-House-1655-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.The-Headmen-of-the-Longbow-Civic-Guard-House-1653-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.(1)de-carlo-696x522karsten-greve-696x522vervoordt-696x522van-der-veghe-696x522mazzoleni-696x522sprovieri-696x522

Maastricht 11 marzo 2018.  Sono qui a TEFAF Maastricht 2018, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte di impareggiabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentunesima edizione di TEFAF Maastricht si tiene  al MECC di Maastricht dal 10 al 18 marzo 2018. TEFAF Maastricht  accoglie il ritorno degli espositori […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019