TEFAF Maastricht 2018. Aperta la 31.ma edizione della più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo.

Entree-Bloemen-LB.1520583259-1520583237-img-6889cardicoverStand341-Valls-LB.(1)20180309_152754-696x522TEFAF-Modern-1000x600tornabuoni-696x522The-Anatomy-Lesson-of-Dr.-Frederik-Ruysch-1670-by-Adriaen-Backer-1635-or-1636-1684.-Amsterdam-Museum.???????????????????????The-Headmen-of-the-Arquebusiers-Civic-Guard-House-1655-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.The-Headmen-of-the-Longbow-Civic-Guard-House-1653-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.(1)de-carlo-696x522karsten-greve-696x522vervoordt-696x522van-der-veghe-696x522mazzoleni-696x522sprovieri-696x522

Maastricht 11 marzo 2018.  Sono qui a TEFAF Maastricht 2018, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte di impareggiabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentunesima edizione di TEFAF Maastricht si tiene  al MECC di Maastricht dal 10 al 18 marzo 2018. TEFAF Maastricht  accoglie il ritorno degli espositori […]

  

Earth Wind and Fire. L’immaginario aborigeno tra elementi primari della natura e mondo sacro, in mostra a Milano.

Magica, innovativa, essenziale. Questi tre termini sintetizzano alla grande questa interessantissima mostra che a Milano alla Galleria Gracis perpetuano l’influenza che determinati luoghi e mondi hanno portato all’arte europea e internazionale. Il titolo della mostra, “Earth Wind and Fire”, oltre a essere il nome di una band statunitense molto popolare negli anni Settanta, sintetizza lo stretto legame dell’immaginario aborigeno, di cui le opere esposte sono evidente testimonianza, agli elementi primari della natura e quindi al mondo rituale e sacro ad esso connessi. Lo spirito della mostra è quello di contribuire ad affrancare l’immagine dell’arte aborigena dalla visione eurocentrica che da […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018