Giuseppe Agnello con Arcadio/Terre in moto, lega passato e presente, storia e tradizioni. La sua vitale mostra nel Parco Archeologico di Naxos in Sicilia.

82285-4_Il_corpo_e_il_pensiero_1_Ph_Angelo_PitroneFoto-1_civita_image_hd_attachFoto-2_civita_image_hd_attachFoto-3_civita_image_hd_attachFoto-5_civita_image_hd_attach

Ho trovato di particolare interesse  nel Parco archeologico di Naxos la mostra di Giuseppe Agnello  dal titolo “Arcadio/Terre in moto”, a cura di Alessandro Pinto, promossa dall’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, dal Parco Archeologico Naxos Taormina e da Civita Sicilia, che ne cura anche l’organizzazione. Naxos fu una delle prime colonie greche in Sicilia, fondata nel 734 a. c. da uomini costretti a fuggire dalla loro patria, esuli provenienti da Calcide in Eubea e dall’isola di Naxos nelle Cicladi. A quasi 3000 anni di distanza da questi eventi a noi non resta che immaginare come gli esuli abbiano […]

  

Livio Savioli. L’artista mosaicista veneto con “oltre la superficie” inscena una mostra personale presso i Monaci Benedettini del Monte Terminillo .

82193-livio_savioli_mosaico_fatamorgana_01

“Oltre la superficie” è la prima mostra personale del giovane mosaicista veneto Livio Savioli, curata da Letizia Rosati e ospitata all’interno del ricco programma di attività ed eventi, organizzato dai monaci benedettini del Monte Terminillo (“Terminillo, ad un passo dal cielo”). L’artista ha allestito, in mostra, un piccolo studio ed è  possibile osservarlo a lavoro mentre realizza un’opera a mosaico. Il luogo scelto per questa prima esposizione non è casuale: sul Terminillo si respira una grande cultura musiva e il Tempio Votivo di San Francesco ospita al suo interno un enorme mosaico absidale risalente al 1975, del maestro mosaicista friulano Domenico Colledani […]

  

La Scultura Contemporanea a Brufa in Umbria. Il Parco delle Sculture è un esempio colto di vivibilità, di paesaggio salvato, di osmosi fra ambiente, arte, cultura e cibo.

Brufa - frazione del Comune di TorgianoBeverly Pepper - Brufa broken circleCarlo Lorenzetti - Arc en Ciel -  photo by Feliciano Martinelli 27.7.18 eclissi Luna e MarteHidetoshi Nagasawa - Due mondi

Venerdì 24 agosto 2018, alle ore 18.30, a Brufa, antico borgo umbro, frazione del Comune di Torgiano (PG), si terrà la presentazione del Progetto Parco delle Sculture di “SCULTORI A BRUFA. LA STRADA DEL VINO E DELL’ARTE” e la Cerimonia della posa della prima pietra. A tal proposito, la Pro Loco di Brufa e l’Amministrazione comunale di Torgiano affermano: “Con ‘Scultori a Brufa. La Strada del Vino e dell’Arte 2018′ abbiamo raggiunto un obiettivo storico e strategico significativo che corona un percorso più che trentennale grazie al finanziamento di un ambizioso progetto destinato al noto Parco delle Sculture. In tale ottica, il bando promosso dal G.A.L Media […]

  

Il Bosco magico di Paolo Martellotti. Alla Casina delle Civette dei Musei di Villa Torlonia a Roma gli alberi sciamanici dell’artista museografo.

02 fuoco blu10 la notte bianca04 Scorcio-201 fuoco rosso03 Gruppo06 Arpa rossa05 paesaggio08 la compagna07 Il compagno senza nome12 torre numero 113 luce

La Casina delle Civette – Musei di Villa Torlonia, ospita  fino  al 30 settembre 2018 la mostra “Bosco magico. Gli alberi sciamanici” di Paolo Martellotti” che permette di ammirare le ultime opere del Maestro, ovvero  30 sculture e 25 dipinti che l’artista, anche architetto e museografo di rango internazionale, ha sapientemente inserito nel prezioso contesto liberty dove architettura, arti applicate, natura coltivata, dialogano da sempre. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è a cura di Tiziana Gazzini e Maria Grazia Massafra e  Servizi museali di Zètema Progetto Cultura. L’esposizione “Bosco […]

  

Nouvelles Flâneries. Una mostra diffusa di Ettore Favini nel centro storico di Parma.

1526901859368.jpg--5286f6df4573685dc100cecc4948a177_LcopertinaEttore-Favini-Nouvelles-Flâneries-work-in-progress-scagliola-2018Schermata-2018-05-31-alle-18.35.15-650x36178053-unnamed-4

L’Associazione Culturale Others presenta “Nouvelles Flâneries”, un progetto pubblico di Ettore Favini, curato da Valentina Rossi e realizzato, grazie al contributo di Fondazione Cariparma e Comune di Parma, in dieci luoghi del centro storico della città emiliana. Nouvelles Flaneries è la mostra diffusa dell’artista Ettore Favini, per una nuova mappatura della città emiliana. E’ così che l’opera dell’artista si inserisce naturalmente  nel tessuto urbano e nel vissuto cittadino con il quale entra in contatto, legando passato e presente, dando vita a narrazioni collettive e includendo nel suo processo artistico anche e soprattutto gli abitanti del luogo; è così che  per […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018