Un Banksy mondiale a Palazzo Medici Riccardi a Firenze. Le sue opere sono l’evoluzione della Pop Art, crocifiggono il potere e vivono di inaudita potenza mediatica.

1920px-banksy_girl_and_heart_balloon_2840632113stevejobs_banksy_rcbanksy-tutto-quello-che-non-sappiamo84039-banskybanksy-nyc-ghetto-4life-2013-1d7hftxdivxxvm.cloudfront.net661665a9-1e8a-4b9b-9b54-77f1e151d289banksy murales-2bimba palloncino banksy murale-2

E’ aperta  fino al 24 febbraio 2019 a Palazzo Medici Riccardi a Firenze   la mostra “BANKSY This is not a photo opportunity”, promossa e prodotta da MetaMorfosi Associazione Culturale, con il patrocinio di Firenze Città Metropolitana il sostegno della Regione Toscana e la collaborazione di Mus.e.  Lasciatemelo dire, è il grande evento artistico dell’anno 2018 in Italia. L’ho percepito dopo aver visto la mostra.  Strano mi direte, ma nessuno lo ha mai visto, nessuno conosce il suo viso, non esistono foto che lo mostrino; eppure BANKSY esiste in maniera dirompente attraverso le sue opere di inaudita potenza etica, evocativa e mediatica. Originario di Bristol, genericamente inquadrato nei […]

  

Ryoichi Kurokawa e i paesaggi digitali. al-jabr (algebra) è la prima mostra italiana dell’artista giapponese alla Galleria Civica di Modena.

25) Ryoichi Kurokawa_Foto credits Nina Lüth12) Ryoichi Kurokawa, lttrans #8, 201811) Ryoichi Kurokawa, lttrans #6, 201810) Ryoichi Kurokawa, lttrans #1, 201823) Ryoichi Kurokawa, unfold.mod, 2016unfold.altunfold.alt 222) Ryoichi Kurokawa, unfold.alt, 20168) Ryoichi Kurokawa, elementum #4, 20189) Ryoichi Kurokawa, elementum #8, 201815) Ryoichi Kurokawa, oscillating continuum, 2013

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE  presenta al-jabr (algebra), prima mostra personale in un’istituzione Italiana dell’artista giapponese Ryoichi Kurokawa che fino al 24 febbraio 2019 occuperà gli spazi della Galleria Civica di Modena a Palazzo Santa Margherita. A cura di NODE  festival internazionale di musica elettronica e live media che si svolgerà a Modena dal 14 al 17 novembre 2018, l’esposizione raccoglie alcune tra le produzioni recenti più significative di Kurokawa, in un percorso multisensoriale caratterizzato da imponenti opere audiovisive, installazioni, sculture e stampe digitali. Originario di Osaka ma residente a Berlino, Kurokawa descrive i suoi lavori come sculture “time-based”, ovvero un’arte fondata […]

  

Jon Rafman, il viaggiatore mentale. Alla Galleria Civica di Modena la prima mostra italiana dell’artista canadese che opera nel multimediale.

2(7)3(2)1) Jon Rafman, Dream Journal 2016-2017, 20172) Jon Rafman, Dream Journal 2016-2017, 201717) Jon Rafman16) Jon Rafman, Kool-Aid Man in Second Life, 2008-20119) Jon Rafman, Erysichthon, 20157) Jon Rafman, Erysichthon, 20156) Jon Rafman, Poor Magic, 2017

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE presenta Il viaggiatore mentale, la prima ampia personale di Jon Rafman  visitabile fino al 24 febbraio 2019 in un’istituzione Italiana dedicata all’arte contemporanea. La mostra,  è curata da Diana Baldon e presentata dalla Fondazione Fotografia Modena insieme alla Galleria Civica di Modena. La mostra raccoglie una selezione di installazioni multimediali presentate in Italia per la prima volta che ripercorrono la produzione dell’artista canadese a partire dal 2011 ad oggi. Servendosi di linguaggi e supporti diversi, che vanno dalla fotografia al video, dalla scultura all’installazione, Rafman indaga la fusione sempre più indistinta tra la realtà e la […]

  

Il leccese Stefano Donno esempla misticamente il tempo e lo spazio con opere miracolose di arte digitale. In mostra a Milano al Museo di Alda Merini.

M3(1)M1M2cover commercial

Ha per titolo “Per Astrale in Astrale – mystic energetic photography”  la mostra che il leccese  Stefano Donno tiene in questi giorni a Milano, fino al 13 maggio 2018, alla Casa delle artiste – Museo di Alda Merini a Milano. Il piano astrale, chiamato altresì mondo astrale o mondo del desiderio (Kamaloka in Sanscrito), è un luogo metafisico, secondo alcune tradizioni esoteriche, alcune religioni e parte del pensiero New Age.  Il concetto è stato frequentemente ripreso e utilizzato da sostenitori di pratiche alternative, pseudoscientifiche o “New Age”, attribuendo allo stesso, o a “energie” ad esso afferenti, dei presunti effetti o […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018