Giovanni Battista Crema, artista tra Divisionismo, Simbolo e Realtà. Una preziosa retrospettiva di un grande alla galleria Berardi di Roma.

Originale interprete del divisionismo italiano, Giovanni Battista Crema è stato uno dei più prolifici pittori della scena romana dei primi decenni del Novecento. Nato a Ferrara da famiglia facoltosa, nel “Palazzo Crema” di via Cairoli dalla suggestiva loggia quattrocentesca, Crema dimostrò già in tenera età sorprendenti doti di disegnatore, tali da spingere il padre – l’avvocato Carlo Crema, che desiderava per il figlio una carriera giuridica – a mandarlo nella bottega del ferrarese Angelo Longanesi-Cattani nel 1897. Appresi i rudimenti della pittura, il giovane decise di trasferirsi a Napoli per seguire gli insegnamenti di Domenico Morelli, allora all’apice della celebrità. […]

  

Gaetano Previati tra Simbolismo e Futurismo. Al Castello Estense di Ferrara la grande mostra del maestro nel centenario della morte.

In occasione del centenario della morte, la città natale rende omaggio a Previati con una mostra organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, che conservano un vasto fondo di dipinti e opere su carta dell’artista. La rassegna, aperta fino al 7 giugno 2020, presenta al pubblico più di sessanta opere, accostando olii, pastelli e disegni delle collezioni civiche ferraresi (circa trentacinque) ad un notevole nucleo di opere concesse in prestito da collezioni pubbliche e private. Completano la selezione alcuni importanti documenti inediti. L’esposizione vuole evidenziare la tensione costante nella ricerca di Previati verso il superamento […]

  

Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento dal 1861 al 1926 in capolavori esposti a Palazzo Pitti a Firenze.

In una mostra a Palazzo Pitti 70 anni di emancipazione femminile tra Otto e Novecento, dalle lotte per il lavoro al Nobel per la Deledda. Quest’anno le Gallerie degli Uffizi a Firenze celebrano l’8 marzo con una mostra -aperta fino al 26 maggio 2019-  dedicata all’impegno professionale e al talento delle donne in Italia, tra Ottocento e Novecento. I termini cronologici si riferiscono a due eventi precisi: l’iscrizione di alcune lavoratrici alla Fratellanza Artigiana nel 1861, e il premio Nobel conferito a Grazia Deledda nel 1926 per il romanzo Canne al Vento. Sono due date simboliche, che tuttavia segnano la […]

  

L’amore materno nell’arte moderna da Previati a Boccioni. Una mostra straordinaria ai Musei Civici di Verona

Il tema della maternità, in un momento nodale nell’arte italiana fra Otto e Novecento, è al centro della mostra “L’amore materno alle origini della pittura moderna, da Previati a Boccioni” proposta dai Musei Civici di Verona negli spazi della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, aperta fino  al 10 marzo 2019. “La mostra, curata da Francesca Rossi e Aurora Scotti – ha dichiarato  l’assessore alla Cultura Francesca Briani –, è testimonianza dell’importante e proficua collaborazione tra i musei veronesi e i Musei Civici di Milano, il Mart di Rovereto e il Banco BPM. Inoltre, conferma l’impegno dell’amministrazione a sostenere iniziative culturali […]

  

Pelizza da Volpedo l’artista del Quarto Stato in una storica mostra a Milano tra la Galleria Maspes e le Gallerie Enrico, poli significativi dell’Ottocento.

A centocinquant’anni dalla nascita, fino  al 22 dicembre 2018, le Gallerie Maspes (via Manzoni, 45) e le Gallerie Enrico (via Senato 45) di Milano, due tra i più importanti poli per l’arte dell’Ottocento, celebrano Giuseppe Pellizza da Volpedo, nella città che ospita i suoi maggiori capolavori: Fiumana, alla Pinacoteca di Brera e il Quarto Stato al Museo del Novecento, immagine iconica delle battaglie sociali del secolo scorso. L’esposizione presenta, nei due importanti poli per l’arte dell’Ottocento a Milano, quindici tra i più celebri capolavori dell’artista piemontese, in grado di ripercorrere i temi più caratteristici della sua cifra stilistica e una […]

  

Carlo Fornara, un maestro del Divisionismo. A Milano alle Gallerie Maspes una collezione di suoi celebri autoritratti, nel cinquantesimo della scomparsa.

Dal 12 al 29 settembre 2018, le Gallerie Maspes di Milano (via Manzoni 45) ospitano un omaggio a Carlo Fornara (1871-1968), protagonista del Divisionismo, a cinquant’anni dalla sua scomparsa. La mostra, curata da Annie-Paule Quinsac, organizzata in collaborazione con la Collezione Poscio di Domodossola, presenta dieci dei tredici autoritratti, finora conosciuti, di uno dei maggiori interpreti dell’arte italiana della prima metà del XX secolo. L’iniziativa segna idealmente l’inizio delle celebrazioni dedicate nel 2019 al maestro vigezzino, che si concluderanno con la grande antologica, in programma la prossima estate a Casa De Rodis di Domodossola. I lavori esposti provengono, quasi totalmente, dalla collezione formata da […]

  

Angelo Morbelli caposcuola del Divisionismo italiano, in due mostre che indagano la vita in risaia ed anche il lavoro e la socialità nella pittura dell’artista alessandrino.

Novara e Vercelli celebrano Angelo Morbelli (1854-1919), il caposcuola del Divisionismo italiano. “Vita in risaia. Lavoro e socialità nella pittura di Angelo Morbelli” è il titolo di una rassegna che coinvolge, dal 13 al 25 aprile 2018 la Galleria d’Arte Moderna Paolo e Adele Giannoni di Novara e, dal 29 aprile al 1° luglio 2018 il Museo Borgogna di Vercelli e che ruota attorno al dipinto “Risaiuole”, eseguito da Morbelli nel 1897, che torna finalmente visibile dopo oltre cento anni. L’opera, infatti, venne presentata al pubblico in una sola circostanza, nel 1899, quando fu acquistata dalla Società per le Belle Arti ed […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>