Omaggio a Guido La Regina. Una significativa mostra a Napoli in Castel Sant’Elmo lo incornicia tra i grandi dell’arte italiana.

Mostra-Omaggio-Guido-La-Regina38547OmaggioAVenturiGuidoLaReginaGuidoLaRegina.VeleStudioN.21950GuidoLaRegina.LaCitt1952

A Napoli-Castel Sant’Elmo, nella chiesa di Sant’Erasmo sulla Piazza d’armi, fino al 6 giugno 2018 è il caso di non perdersi  la mostra “Omaggio a Guido La Regina. Colori e geometrie mediterranee“, promossa dal Polo museale della Campania, curata da Anna Imponente, direttore del Polo museale, Anna Maria Romano, direttore del Castello e Simonetta Baroni, storico dell’arte; realizzata in collaborazione con l’associazione Amici di Capodimonte. L’esposizione, scrive Anna Imponente “…è la prima retrospettiva dedicata all’artista nella sua città natale, non ambisce ad essere esaustiva ma per grandi temi esemplificativa e accenna infatti alla sua formazione giovanile napoletana… Si passa poi […]

  

L’occhio filosofico. Una quadreria di nomi dell’arte più all’avanguardia in mostra allo Studio A Arte Invernizzi di Milano.

01_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi04_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi06_Occhio filosofico 2018_A arte InvernizziATT105_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi03_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi02_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi

Vede e analizza meglio l’arte l’occhio dello Storico dell’Arte contemporanea, o l’occhio del poeta, o l’occhio  del critico d’arte,  o l’occhio del filosofo? Per la grande lezione che mi porto dietro da decenni e dalla illustre Scuola di Giulio Carlo Argan da cui provengo, rispondo che è meglio l’occhio  dello Storico dell’Arte e soprattutto quello di grande esperienza. Spesse volte nei testi dei filosofi puri ho trovato un giro di parole che non dicono nulla, e dunque testi che non aprono e segnano percorsi  d’arte. Dicono, ma non so cosa, come quel filosofo che ci parlò a suo tempo  di […]

  

TEFAF Maastricht 2018. Aperta la 31.ma edizione della più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo.

Entree-Bloemen-LB.1520583259-1520583237-img-6889cardicoverStand341-Valls-LB.(1)20180309_152754-696x522TEFAF-Modern-1000x600tornabuoni-696x522The-Anatomy-Lesson-of-Dr.-Frederik-Ruysch-1670-by-Adriaen-Backer-1635-or-1636-1684.-Amsterdam-Museum.???????????????????????The-Headmen-of-the-Arquebusiers-Civic-Guard-House-1655-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.The-Headmen-of-the-Longbow-Civic-Guard-House-1653-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.(1)de-carlo-696x522karsten-greve-696x522vervoordt-696x522van-der-veghe-696x522mazzoleni-696x522sprovieri-696x522

Maastricht 11 marzo 2018.  Sono qui a TEFAF Maastricht 2018, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte di impareggiabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentunesima edizione di TEFAF Maastricht si tiene  al MECC di Maastricht dal 10 al 18 marzo 2018. TEFAF Maastricht  accoglie il ritorno degli espositori […]

  

Dodici artisti 2017 al top, su cui investire. Borsino dell’arte 2017. Qualità e selezione premiano l’arte italiana,da Bonalumi a Loi di Campi, a Paolo Scheggi e Riccardo Guarneri.

Contemporary Art Auction At Sotheby's LondonDLexYcOUMAA0cmc-580x580italian-saleIMG-20171004-WA0018-690x518mimmo-rotella-bellezza-eterna-serigrafia-50x38-cm_02017_CKS_14441_0112_000untitled (2)Armando-Marrocco-9-cubi-vestiti-di-tela-acrilico-su-tela-e-supporto-in-legno-cm.25x28x9-2010104-MODULI-SOMMERSI-BLU-cm-50x467x10-2015-21-e1502992909731Loi-di-Campi-Moduli-sommersi-tecnica-mista-cm.100x100x65-2017-e1511298295839superficie-blu-1979f2df1d2a845c047d5aa8820d14af45378lot_agostino_bonalumi_rosso_christies_milano-271x300MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144ico_6634_31-202x300Arioso-grigio-caldo-2008-cm-140x100thumbs_Rosa-rosa-2008-cm-65x60Paolo-Scheggi-Intersuperficie-Blu-–-Opera-6Arturo_Vermi2

                                            Nella competizione delle due case d’asta Christie’s e Sotheby’s, il round dell’Italian Sale 2017 è stato vinto  da  Christie’s, che la sera del 6 ottobre ha venduto opere per un totale di più di 42 milioni di euro (buyer’s premium incluso).  Alla faccia di chi pensa che di cultura non si mangia  -frase detta da un deputato di cui non faccio volutamente il nome- l’arte e la cultura sono invece anche un volàno della società. Vi dirò di più  che  dopo l’asta serale di arte post-war e contemporanea, Jussi Pylkkanen, il global president di Christie’s, ha messo all’incanto i […]

  

Le geometrie di Bruno Querci ricreano lo spazio in bianco-nero. Alla Galleria A arte Invernizzi di Milano, gli ultimi lavori dell’artista italiano.

20_Querci_A_arte_2017Bruno Querci_A arte Invernizzi_2017figura-dello-scuro-senz_88918_Querci_A_arte_201715_Querci_A_arte_2017

Sulle pareti della galleria A arte Invernizzi di Milano, che impagina sempre esposizioni di altissima  ricerca e proposizione di figure di spicco dell’arte internazionale, vive la  mostra personale di Bruno Querci, che lascia leggere  un percorso espositivo che, attraverso la compresenza di lavori degli anni Ottanta e opere recenti, mette in luce gli snodi cruciali del percorso creativo dell’artista, quello che intendo chiamare il suo  “spazialismo bicromatico”. Sin dagli albori del suo “fare pittura” Querci, protagonista di quella tendenza artistica che il collega Storico dell’Arte Filiberto Menna definì a metà anni Ottanta come astrazione povera, restituisce sulla superficie delle tele […]

  

Artur Lescher e la ricerca dello spazio. A Progettoarte Elm di Milano una mostra di rilievo che documenta il lavoro prezioso dell’artista brasiliano.

lescher3-150x150IMG_7306rid.131306lescher2

Progettoarte elm  di Milano  presenta la prima mostra personale che Artur Lescher (artista brasiliano) realizza in Italia. Con questa mostra la galleria espone nuovamente uno scultore di piano  internazionale le cui caratteristiche si integrano con il percorso espositivo degli scultori della galleria. Nato a San Paolo, Brasile, nel 1962, Lescher è noto per la sua indagine unica sullo spazio e le sue componenti gravitazionali. Le sue opere coinvolgono lo spettatore in maniera attiva in una revisione non tanto dei canoni percettivi quanto piuttosto dell’accessibilità e della natura stessa di un ambiente. Le sue installazioni infatti, attraverso l’impiego di una vasta […]

  

L’inglese Lesley Foxcroft a Milano in mostra alla galleria A arte Invernizzi con il suo minimalismo che ridisegna lo spazio. Una lezione esemplare.

15_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_201717_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017b56226a8e772c5d1effb564dd57627337a1e3a8d05_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_201710_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017(1)7847914_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017

La galleria A arte Invernizzi di Milano ha inaugurato  una mostra personale di Lesley Foxcroft, artista inglese  di significativo linguaggio e spessore, e in galleria si trovano esposte opere realizzate appositamente per gli spazi che le accolgono, 6 opere di piccole dimensioni al piano superiore, e 9 grandi lavori al piano inferiore.  L’artista opera tra  minimalismo e costruttivismo, intercetta e ridisegna lo spazio, inchioda elementi geometrici, li itera, li assembla, li  segmenta, li modula. Nella prima sala del piano superiore si trovano lavori in gomma industriale, quali Folds e Knotted, materiale relativamente nuovo per l’artista inglese, che tuttavia lavora da […]

  

Il belga Luc Peire in mostra alla Galleria Lorenzelli di Milano, con le sue geometrie verticali.

thYQV2MQ65tlao_98611thA5FJ58J0Luc_Peire_(1985)thECSY02KSSchermata_2015_07_08_alle_18_21_18_57221DDP-LqqWsAASrSS

Nella storica galleria Lorenzelli  Arte di Milano, avevamo già visto sue precedenti esposizioni, oggi l’artista belga vi ritorna con opere che ne segnano sistematicamente l’intero  percorso. Parliamo di Luc Peire  qui in mostra  fino al 20 luglio. A seguito di una lunga e lenta evoluzione, il pittore Luc Peire avanza da solo negli spazi inediti che ha saputo generare attraverso la pratica della linea verticale. Questa linea verticale si organizza spesso in composizioni finemente sfumate o altamente colorate. Ad eccezione, naturalmente, delle Graphies che sono in bianco e nero. Nato nel 1916 a Bruges, in Belgio, Luc Peire segue un […]

  

Elio Marchegiani e gli affreschi astratto-geometrici. Un maestro della pittura analitica in mostra alla galleria L’Osanna di Nardò-Lecce.

img-2220px-Elio_Marchegiani_al_lavoro_2img_neroquadrato

E’ da anni che seguo -potrei anche dire inseguo- il lavoro  di proposizioni dell’arte contemporanea  che un gallerista come Riccardo Leuzzi salentino  ha imbastito nella storica Galleria L’Osanna da lui diretta. Avevo più volte qui seguito e segnalato le mostre di Armando Marrocco, ora nella  galleria salentina, presente  fino al 30 giugno,  è la volta  di   Elio Marchegiani ( Siracusa, 1929),  storico artista tra i più avvertiti e colti del secondo novecento,  che espone le sue “Grammature di colore” definite dalla  critica dell’arte contemporanea anche  come “la sintesi astratto-geometrica dell’affresco italiano” e che rappresentano la sua poetica di riferimento. Lineari […]

  

Vincenzo Parea, un maestro della pittura analitica. A Vigevano a Palazzo Sanseverino una quadreria che segna e colora il respiro del mondo.

Immagine1Immagine2Immaginazione Cromoideata Violetto nr 1168Immaginazione Cromoideata Arancio 1383

Nella città in cui vive, a Vigevano, l’artista Vincenzo Parea tiene una  “personale” a dir poco illuminante e storica,   allo Spazio B di Palazzo Sanseverino, dopo una serie di esposizioni in giro per l’Italia e l’Europa. Artista di chiara fama, esponente di spicco dell’arte analitica, da anni procede all’analisi della linea che interseca il colore e alla metafisica del colore stesso che vive di una riduzione significante di monocromie. Mostra privilegiata questa che Parea intercetta nella sua città  con opere che sono declinate attraverso  forme geometriche, classiche e riconoscibili, capaci di modificare profondamente dall’interno i sistemi percettivi e le coordinate […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018