Giorgio Bevignani e Kazumi Murose al MOA(Museum of Art) di Atami in Giappone che presenta l’Intervista “Dialogues in Paradise”.

Cattura1(5)afwqsaas

Il 20 novembre 2017 registrata  un’intervista con l’artista italiano Giorgio Bevignani e l’artista giapponese Kazumi Murose, dal titolo “Dialogues in Paradise”, nella prestigiosa cornice del Moa Museum of Art – MOA美術館 di Atami in Giappone, a cura di Silvia Zimmermann, direttore esecutivo del Capitolo argentino del Club di Roma e docente di semiotica e filosofia presso l’Università di Buenos Aires. L’intervista mette  a confronto la tradizione artistica giapponese con quella occidentale. In questa occasione un’opera di Giorgio Bevignani è  entrata a far parte della collezione permanente del MOA. Con la sua eccezionale produzione artistica, Giorgio Bevignani è stato selezionato dalla […]

  

Artur Lescher e la ricerca dello spazio. A Progettoarte Elm di Milano una mostra di rilievo che documenta il lavoro prezioso dell’artista brasiliano.

lescher3-150x150IMG_7306rid.131306lescher2

Progettoarte elm  di Milano  presenta la prima mostra personale che Artur Lescher (artista brasiliano) realizza in Italia. Con questa mostra la galleria espone nuovamente uno scultore di piano  internazionale le cui caratteristiche si integrano con il percorso espositivo degli scultori della galleria. Nato a San Paolo, Brasile, nel 1962, Lescher è noto per la sua indagine unica sullo spazio e le sue componenti gravitazionali. Le sue opere coinvolgono lo spettatore in maniera attiva in una revisione non tanto dei canoni percettivi quanto piuttosto dell’accessibilità e della natura stessa di un ambiente. Le sue installazioni infatti, attraverso l’impiego di una vasta […]

  

L’inglese Lesley Foxcroft a Milano in mostra alla galleria A arte Invernizzi con il suo minimalismo che ridisegna lo spazio. Una lezione esemplare.

15_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_201717_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017b56226a8e772c5d1effb564dd57627337a1e3a8d05_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_201710_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017(1)7847914_Lesley Foxcroft_A arte Invernizzi_2017

La galleria A arte Invernizzi di Milano ha inaugurato  una mostra personale di Lesley Foxcroft, artista inglese  di significativo linguaggio e spessore, e in galleria si trovano esposte opere realizzate appositamente per gli spazi che le accolgono, 6 opere di piccole dimensioni al piano superiore, e 9 grandi lavori al piano inferiore.  L’artista opera tra  minimalismo e costruttivismo, intercetta e ridisegna lo spazio, inchioda elementi geometrici, li itera, li assembla, li  segmenta, li modula. Nella prima sala del piano superiore si trovano lavori in gomma industriale, quali Folds e Knotted, materiale relativamente nuovo per l’artista inglese, che tuttavia lavora da […]

  

Caro Arturo Vermi. In un libro il ricordo di Arturo Vermi, artista del linguaggio minimale e del segno.

6440 - Vermi nel suo studio di Via Solferino - 1966(1)6457 - A.Vermi-E.Lonzoni-A.Ferrari-A.Verga-AnnaRizzoVermi-Bianco-Malagutti6470 - Arturo Vermi - che racconta una favolaArturoVermi_piattaformala-lingua-parlata-dal-tempo-arturo-vermi-alla-galleria-civica-di-monza_2c90db40-df2d-11e6-8c24-b1cddc6aa2b4_936_1134_new_header_vert_larg11_antologia_1la-lingua-parlata-dal-tempo-arturo-vermi-alla-galleria-civica-di-monza_19c78a40-df2d-11e6-8c24-b1cddc6aa2b4_936_1134_new_header_vert_larg

Ho tra le mani il libro “Caro Arturo”( edito da Fondazione Berardelli, Brescia) che Anna Rizzo Vermi, compagna dell’artista Arturo Vermi mi ha fatto pervenire. Libro presentato alla Leogalleries di Monza in occasione della mostra “Lo Spazio e il Tempo – La ricerca di Arturo Vermi dal Cenobio alla Felicità”,  presso la Galleria Civica di Monza e nell’ambito della rassegna “La Bellezza Resta”. “Caro Arturo” dedicato all’artista Arturo Vermi(Bergamo 1928-Paderno d’Adda 1988), è una raccolta di lettere e scritti sull’artista di Anna Rizzo Vermi, un testo anomalo ma prezioso nel senso che è un po’ biografia e un  po’ profilo […]

  

Marco Maria Zanin e il suo “Dio è nei frammenti”. Alla Galleria Civica di Modena la mostra che esplora il presente fra post-concettualismo e post-minimalismo.

_MG_3381_li(0)_MG_3391_li

La mostra “Marco Maria Zanin. Dio è nei frammenti”, alla Galleria Civica di Moderna e aperta fino al 16 luglio, attraverso le fotografie e le sculture, esplora il tema della memoria e delle radici nella società contemporanea mediante un’opera di reinterpretazione di scarti prodotti dal tempo: detriti e oggetti che per Zanin, sulla scorta del filosofo francese Georges Didi-Huberman, sono “sintomi” della sopravvivenza lungo le epoche di valori umani archetipici. L’indagine si muove tra la civiltà rurale del Veneto, sua regione di origine, e la megalopoli di San Paolo, dove vive alcuni mesi all’anno, due luoghi profondamente diversi nel modo […]

  

Michael Rögler e il colore. Opere dagli anni Sessanta a oggi in mostra a Milano da Progettoarte elm.

IMG_0991Rid_091726IMG_4323_K713rid_094223

È questa la prima mostra che Progettoarte elm- Milano dedica all’artista tedesco Michael Rögler (Mainz 1940). La rassegna presenta circa venti opere che coprono tutto il suo percorso con una particolare focalizzazione tra gli anni Settanta e Novanta del ‘900. Il suo è un cammino complesso, segnato dallo studio e dalla conoscenza della storia dell’arte. La sua partenza dal colore tra la fine dei Cinquanta e l’inizio dei Sessanta, si attenua nel momento in cui si avvicina alle esperienze del gruppo Zero, alla metà dei Sessanta. Ma presto l’interesse nei confronti del colore e delle sue espressioni torna portante nella sua […]

  

Francois Morellet(1926-2016), il barocco minimalista, protagonista dell’arte internazionale, celebrato con una mostra alla Galleria A arte Invernizzi di Milano.

01_François Morellet_A arte Invernizzi_201703_François Morellet_A arte Invernizzi_201704_François Morellet_A arte Invernizzi_2017francois-morellet-mostra-personale_01

La galleria A arte Invernizzi  inaugurerà a giorni, il 23 maggio 2017,   una mostra personale di François Morellet, protagonista dell’arte internazionale sin dagli anni Cinquanta. La collaborazione con l’artista francese, iniziata nel 1994 con l’esposizione “Dadamain,  Morellet,  Uecker” tenutasi in occasione dell’apertura della galleria, ha portato negli anni alla realizzazione di numerose mostre personali sia in  Italia che all’estero e, a un anno dalla scomparsa del maestro, questa esposizione desidera mettere in luce il suo peculiare e personalissimo approccio al “fare arte”, ripercorrendo l’ultimo decennio della sua ricerca. Nella prima sala del piano superiore sono esposte le ultime opere […]

  

L’edificio che parla con le emoji. In Olanda l’architettura ha catturato la comunicazione.

attika4

                                                    Da quando viaggia internet abbiamo familiarizzato con le “Emoji” ovvero le faccette emotive, e le utilizziamo per asserire quanto ci piace. Ora c’è anche chi ha pensato di  utilizzare le famose Emoji come decorazioni dell’architettura,  tant’ è che la novità si è già concretizzata,  grazie alla Ora su un intero edificio, costruito nella città di Amerstfoort in Olanda, queste faccette emotive che utilizziamo giornalmente con le nostre tastiere in rete, per dire quanto ci è di gradimento, le ritroviamo come una sorta di decorazione dei nostri tempi, un pò come facevano ai tempi del liberty sulle facciate dei palazzi […]

  

L’arte di Mario Nigro(1917-1992) arte avvolta nel tempo totale. Una rigorosa mostra a Milano ne celebra il centenario della nascita.

14_Mario Nigro_A arte Invernizzi_201703_Mario Nigro_A arte Invernizzi_201712_Mario Nigro_A arte Invernizzi_201709_Mario Nigro_A arte Invernizzi_201706_Mario Nigro_A arte Invernizzi_2017(1)

La galleria A arte Invernizzi celebra con una  retrospettiva Mario Nigro (Pistoia 1917 – Livorno 1992), in occasione del centenario dalla sua nascita, e  ne ripercorre il momento germinale di tutta la sua esperienza artistica, il ventennio che va dal 1948 al 1968.  L’esposizione presenta il percorso fondamentale dell’artista, dal suo Ritmo verticale del 1948 fino alle opere esposte alla XXXIV Biennale Internazionale d’Arte di Venezia del 1968. Nella prima sala del piano superiore della galleria sono esposte opere realizzate a partire dal 1950. Questi lavori, dal ciclo “Scacchi”, testimoniano un momento di maturazione del linguaggio dell’artista, già orientato verso un […]

  

Giorgio Bevignani e le sue costellazioni invadono il Plus Florence di Firenze.

Balcone_con_Al-Gher_Light_©_Firenze_copiaTerrazza_con_Cirri_©_Firenze_copiaPERPIERO_024_copia

Costellazioni, meteoriti, pianeti e satelliti,  installazioni di grande fascino, colori che irrompono nell’aria, fili che intrecciano l’universo e l’aria che li attraversa, ma fili che intrecciati danno vita, ricreano, aprono a stanze e dimore, segnano e disegnano forme, saccheggiano simboli, indicano da nord a sud e da est ad ovest la trama del tempo, quel pendolo che si sfilaccia dopo un qui e un dove. Oggi Giorgio Bevignani è approdato a Firenze al Plus Florence dove ha installato un tetto di colori su un terrazzo aperto sullo scenario della città, e altre parti accolte e trasformate  e capaci di articolare […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018