Vandalizzata la tomba del Beato Angelico. Vandali in azione in Santa Maria sopra Minerva a Roma, su un monumento di Isaia da Pisa, capolavoro del Quattrocento.

vandali-roma-tomba-beato-angelicoisaia-da-pisa-tomba-beato-angelico

“Uno sfregio gravissimo che denota una totale mancanza di rispetto per il luogo e per l’oggetto in sé”, sono le parole di Arianna Cajano, la funzionaria della Soprintendenza di Roma che dovrà redigere il progetto di restauro della tomba del Beato Angelico. Il monumento tombale è a Roma e qui riposa il grande pittore, il cui  nome originario era Guido di Pietro (Vicchio- 1395 circa – Roma 1455), poi entrato in convento col nome di fra’ Giovanni da Fiesole.  Il vandalico gesto è del 7 aprile 2018 e il sepolcro del grande maestro dell’arte italiana, che tentò di coniugare i […]

  

La Resurrezione di Piero Della Francesca e la seduzione della prospettiva. In occasione della Pasqua al Museo Civico di Sansepolcro, ecco il Piero pittore e matematico.

IMG_5837IMG_5820IMG_1599IMG_1607IMG_16046- modello per studio di prospettiva(1)IMG_1590IMG_5817IMG_15925- modello per studio di prospettivaIMG_1603IMG_1605

In concomitanza con la presentazione dei restauri della Resurrezione di Piero della Francesca, presso il Museo Civico di Sansepolcro, è aperta la mostra “Piero Della Francesca. La seduzione della prospettiva”. L’esposizione, curata da Filippo Camerota e Francesco P. Di Teodoro, e promossa dal Comune di Sansepolcro, è un progetto del Museo Galileo di Firenze con la collaborazione della Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia ed è organizzata da Opera Laboratori Fiorentini.   Per Mauro Cornioli, Sindaco di Sansepolcro: “E’ un gran privilegio poter rappresentare l’amministrazione comunale di Sansepolcro quando è svelato al mondo, dopo lunghi anni di restauro, il vero colore di […]

  

La Galleria Nazionale dell’Umbria compie cento anni (1918-2018). Ora tutta l’Umbria è in mostra a Perugia.

Antonio da Fabriano, Crocifisso. 1452 tempera dipintaMadonna con il Bambino e San Giovanni Battista, Scuola peruginesco-pintoricchiesca, prima metà del sec. XVI, tempera su tavolaGentile da Fabriano. 1420-23. tempera su tavolaAnonimo del XV secolo, San Sebastiano. Legno di pioppo dipinto a tempera, XV secolo.Ottaviano Nelli, Madonna con Bambino, Trinita', santi, Cherubini. 1403. Tempera su tavola04, fine del restauro- ph. S. BelluGonfalone di Corciano, Bendetto Bonfigli, 1472. tempera su telaPietro Perugino, San Girolamo. 1470-80, affresco staccato

L’esposizione ripropone, attraverso 130 opere di autori quali Arnolfo di Cambio, Gentile da Fabriano, Niccolò di Liberatore, Benozzo Gozzoli, Pintoricchio e Perugino, la sorprendente ricchezza di forme d’arte che fiorirono in Umbria tra Medioevo e Rinascimento. Nel 2018 si celebrano i cento anni della Galleria Nazionale dell’Umbria, uno dei più importanti musei d’Italia – fondato il 17 gennaio 1918 – che vanta una straordinaria collezione di capolavori di artisti come Duccio, Beato Angelico, Piero della Francesca, Pintoricchio, Perugino e Pietro da Cortona. Molte sono le iniziative in programma per celebrare l’evento, pensate per promuovere e valorizzare l’arte della regione, con […]

  

Cola dell’Amatrice, maestro dell’arte italiana del ‘500, brilla in una grandiosa mostra disseminata ad Ascoli Piceno.

?????????????????????????????????????????????????????????????Cola dell'Amatrice Istituzione dell'EucarestiaCola Dell' Amatrice, Crocefisisone , Tacuino della Biblioteca Comunale di fermoCola dell'Amatrice, Madonna AddolorataCola dell'Amatrice, Trittico di Appignano del Tronto, Ascoli Piceno Pinacoteca CivicaMG_4722b okCola dell'Amatrice, Sibilla, Ascoli Piceno , Pinacoteca CivicaCola dell'Amatrice, Sibilla 2, Ascoli Piceno, Pinacoteca CivicaCola dell'Amatrice, trittico di Piagge, Ascoli Piceno, Pinacoteca Civicaimagemail

Ecco  ad Ascoli Piceno la mostra “Cola dell’Amatrice da Pinturicchio a Raffaello”, aperta fino al 15 luglio 2018,  la terza delle manifestazioni del progetto “Mostrare le Marche”, un programma di importanti rassegne d’arte nato per volontà della Regione allo scopo di valorizzare ulteriormente il patrimonio culturale regionale nel biennio 2017/2018. Una mostra imperdibile, ve lo assicuro, perché grandiosa, espressiva del suo tempo e con opere di committenza sacra veramente incredibili e testimoniali. In questo imperdibile tour alla ricerca della bellezza entra in gioco Ascoli Piceno, una delle città più belle d’Italia, la quale possiede un considerevole patrimonio storico, artistico e […]

  

L’Arte in cento capolavori dell’Accademia di San Luca di Roma in mostra a Perugia a Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi. Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla.

75225-Wicar75219-Piazzetta75223-Sassoferrato0295a.-391x59075213-Bocchi75095-0307_COEN-2011_PETER-PAUL-RUBENS-Labbondanza-coronata-dalle-Ninfe_75209-AlmaTadema75211-BiagioDAntonio_Attr

Cento magnifiche opere, tra cui molti capolavori assoluti, appartenenti ad una delle più antiche istituzioni culturali italiane, l’Accademia Nazionale di San Luca di Roma, giungono a Perugia per una mostra di ampio respiro che si sviluppa nelle due prestigiose sedi di Palazzo Baldeschi e Palazzo Lippi Alessandri, edifici storici di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia situati nel centro storico cittadino e adibiti a spazi museali. Con Raffaello, Bronzino, Pietro da Cortona, Guercino, Rubens, Wicar, Hayez, Giambologna, Canova, Valadier, Balla, vi compaiono dipinti e sculture di altri fondamentali artisti italiani e stranieri, a documentare la grande arte tra […]

  

Le meraviglie di Roma. La capitale d’Italia attraverso opere rare e straordinarie in mostra alla Biblioteca Reale di Torino.

LeMeraviglieDiRomaAnticheModerne74053-DisCart20_001Alessandro%20Specchi%20attr_%20Progetto%20per%20la%20Scalinata%20di%20Trinità%20dei%20Monti104810292-ab3b259f-f2be-40d6-b68a-3428ca87e74dGiovanni-Stern-Progetto-per-l’innalzamento-dell’Obelisco-Barberini1788-cJean-Baptiste-Lallemand-Veduta-di-Piazza-del-CampidoglioGiuseppe-Valadier-Arco-di-Trionfo-per-Pio-VI-1800Alessandro-Specchi-Sistemazione-delle-statue-a-palazzo-dei-Conservatori

Il fascino della città eterna rivive ai Musei Reali di Torino fino  al 7 aprile 2018 nella mostra “Le meraviglie di Roma”, un viaggio che si snoda attraverso le opere dei fondi della Biblioteca Reale. Settanta opere tra manoscritti, incunaboli, opere rare a stampa, disegni, incisioni e fotografie d’epoca testimoniano diversi aspetti della capitale italiana, accompagnando il visitatore alla scoperta della suggestione di Roma e la sua storia “Le meraviglie di Roma” dialoga e completa idealmente la mostra “Piranesi. La fabbrica dell’utopia”, visitabile presso la Galleria Sabauda fino all’11 marzo 2018, esposizione che presenta un’ampia selezione delle opere più significative […]

  

Le cinque sculture lignee ritrovate dell’altare di Domenico da Tolmezzo della Pieve di San Pietro. Ora ospitate in una mostra al Civico Museo Archeologico Iulium Carnicum di Zuglio (Udine).

©_SoprintendenzaSBEAPFVG_Tessaro_160707-_MG_9960 (1)-2Statue_Domenico_da_Tolmezzo_Museo_archeologico_Zuglio_17_06_2017La riconsegna delle statue di Domenico da Tolmezzo a Zuglio (ph. Comune di Zuglio)

Era il 1981 quando la Carnia nella notte tra il 14 e il 15 novembre veniva spogliata di uno dei suoi monumenti più significativi. Dalla Pieve di San Pietro, posta in strategica posizione sulla vallata del Bût e onorata ancora oggi con il titolo di Cattedrale, vennero trafugate le statue del grande polittico ligneo commissionato nel 1481 a Domenico Mioni, detto Domenico da Tolmezzo. Nel 2016 questo episodio doloroso ha trovato una svolta grazie alle attività investigative del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. A seguito del sistematico controllo sul mercato dell’arte, nazionale e internazionale, sono stati individuati cinque dei Santi […]

  

Lorenzo Lotto dialoga con Leopardi. Una eccezionale mostra a Recanati con capolavori folgoranti, racconta e svela gli stati mutevoli dell’animo umano.

Annunciazione-per-luisaannunciazione-gatto1200px-Lotto-lorenzo-self-portrait-31862-p500

Mi è caro ricordare che nelle Sale del Museo – Antico Tesoro della Santa Casa sono custodite ed esposte nove tele di Lorenzo Lotto, uno dei più grandi pittori del Cinquecento europeo, che ha operato nelle Marche nel corso di tutta la prima metà del secolo XVI, lasciando un’importante testimonianza della sua attività a Recanati, Cingoli, Iesi, Monte San Giusto, Loreto. Proprio nelle Marche, a Loreto, il pittore, ormai stanco e anziano, decise di fermarsi e trovare un approdo sereno alla sua esistenza travagliata, facendosi “oblato” della Santa Casa, offrendo se stesso e la sua arte al servizio del Santuario, […]

  

La figura di Papa Clemente XI collezionista e mecenate illuminato. Una mostra notevole presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma ne svela la preziosa attività del suo pontificato.

17CLEMENS_XIIl Tesoro di Antichita' - F. Della Valle, Clemente XIIlogo_giovanni_b._pozzi_attr._ritratto_di_clemente_xi_-2-15ebaOLYMPUS DIGITAL CAMERA

La mostra dal titolo “Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato” aperta fino al 25 febbraio 2018 in mostra presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma rende omaggio al grande Pontefice Clemente XI e alla sua prestigiosa famiglia. L’evento rientra nell’iniziativa “Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma” mirata a tenere sempre viva l’attenzione dell’opinione pubblica sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016. Il cardinale Giovanni Francesco Albani, urbinate, di famiglia facoltosa e riguardevole, salito al soglio Pontificio il 23 novembre del 1700 con il nome di Clemente XI, […]

  

Capriccio e Natura, l’Arte nelle Marche del secondo Cinquecento. Nei musei Civici di Macerata la bellezza nei secoli d’oro dell’arte tra ‘500 e ‘600.

imagemailimmagini.quotidiano.net884cad6af2-418d-49c0-95f8-8be4560f3b8fimmagini.quotidiano.net 12immagini.quotidiano.netimmagini.quotidiano.net7immagini.quotidiano.net79immagini.quotidiano.net09immagini.quotidiano.net6

Ecco una mostra di rilievo, italiana, che affronta l’arte fra secoli d’oro; ha per titolo “La mostra Capriccio e Natura: Arte nelle Marche del secondo Cinquecento. Percorsi di rinascita”, coglie l’occasione del temporaneo trasferimento ai Musei civici di Palazzo Buonaccorsi a Macerata dei dipinti della Chiesa di Santa Maria delle Vergini a Macerata per un ripensamento completo di quel cantiere e del suo ruolo nello svolgere artistico nelle Marche alla fine del XVI secolo. Dallo straordinario punto di osservazione maceratese la visuale si apre poi ad abbracciare la pluralità affascinante di presenze artistiche nell’intera regione fra Cinque e Seicento, illuminando […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018