Da Raffaello a Raffaellino del Colle. Una mostra singolare al Palazzo Ducale di Urbino per i 500 anni della morte di Raffaello.

Urbino_Da-Raffaello-Raffaellino-del-Colleraffaellino-urbinoraffaello_putto_reggifestone-khGC--1280x960@Webd5ddaff3e1f260da8d4c1838b2c93cbc_L1_Raffaello_Madonna-con-Bambino-e1558167482641-724x445

Il Comune di Urbino, con il contributo della Regione Marche e del Comitato nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, dedica una importante mostra monografica a Raffaellino del Colle, pittore colto, che elaborò una delle più originali ed autentiche espressioni del manierismo fuori Firenze. L’esposizione “Da Raffaello. Raffaellino del Colle”, a cura di Vittorio Sgarbi, ospitata fino al 13 ottobre a Palazzo Ducale – Sale del Castellare, fa da apripista alle celebrazioni urbinati del 2020 per il quinto centenario della morte di Raffaello Sanzio (1483 – 1520), del quale Raffaellino (1494/97 – 1566) fu uno […]

  

La maniera italiana. Due maestri, il Bertoja e il Mirola, da Parma alle Corti d’Europa. La mostra al Labirinto del Masone è il preludio di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020.

image_thumbnail.aspxLabirinto-FMR-Castelli-DucatoPHOTO-2019-04-15-13-55-05PHOTO-2019-04-15-13-55-05-4Mostre: 'La maniera emiliana', Labirinto della MasoneFontanellato-Rocca-1-700x499

Sono due grandi maestri del secondo Cinquecento Emiliano, Jacopo Zanguidi detto il Bertoja (1540-1573) e Girolamo Mirola (1530/35-1570), i protagonisti della mostra al Labirinto della Masone aperta al pubblico fino al 30 luglio 2019. Due artisti eccezionali e misteriosi che contribuirono, insieme a Correggio e Parmigianino, loro illustri predecessori, a fare del Cinquecento parmense uno dei capitoli più raffinati e significativi dell’arte di tutti i tempi. L’esposizione, intitolata “La Maniera Emiliana. Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa”, vede per la prima volta riunite una settantina di opere, il nucleo pressoché completo dei lavori noti dei due artisti. Disegni, dipinti, […]

  

Verrocchio, il maestro di Leonardo. Retrospettiva su una delle figure simbolo del Rinascimento a Firenze -Palazzo Strozzi e al Museo Nazionale del Bargello. Un evento straordinario.

8.6BGSC 115Andrea del Verrocchio, Incredulità di San Tommaso, Firenze, Chiesa e Museo di Orsanmichele - Foto Claudio Giusti(1)???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????2.93.23.33.5

Prima grande retrospettiva dedicata a una delle figure simbolo  del Rinascimento, la mostra riunisce capolavori di Verrocchio e dei più famosi artisti dell’epoca. Fino  al 14 luglio 2019 Verrocchio, il maestro di Leonardo   presenta per la prima volta a Palazzo Strozzi, con una sezione speciale al Museo Nazionale del Bargello, straordinari capolavori di Andrea del Verrocchio, a confronto serrato con opere capitali di precursori, artisti a lui contemporanei e discepoli, come Desiderio da Settignano, Domenico del Ghirlandaio, Sandro Botticelli, Pietro Perugino, Bartolomeo della Gatta, Lorenzo di Credi e Leonardo da Vinci. Nel 2019 si celebra il cinquecentesimo anniversario della morte di […]

  

Il Rinascimento visto da sud. A Matera nel Museo nazionale di arte medievale e moderna della Basilicata / Palazzo Lanfranchi, una svolta storiografica.

Antonello_Como.francoforte_ARTOTHEK-20542.D502954441.89245-Visitadabramo_montorsoli_carlo_V_DSC0645.Madonna-con-Bambino-e-angeli-di-Cesare-da-Sesto.Michele-Greco-da-VAlona_Guglionesi.

Da periferia a centro, ecco uno sguardo diverso del Rinascimento italiano. E’ il cambio di prospettiva che, rispetto ad una storiografia imperante, propone la grande mostra “Rinascimento visto da Sud. Matera, l’Italia meridionale e il Mediterraneo tra ‘400 e ‘500” che si può ammirare dal 19 aprile al 19 agosto al Museo nazionale di arte medievale e moderna della Basilicata in Palazzo Lanfranchi, naturalmente a Matera, quest’anno Capitale Europea della Cultura. Ed è la Fondazione Matera-Basilicata 2019 insieme al Polo Museale della Basilicata che propongono e coproducono questa fondamentale rassegna, affidata alla cura di Marta Ragozzino, Pierluigi Leone de Castris, […]

  

Il Raffaello dell’Ambrosiana, un cartone preparatorio della Scuola d’Atene, ora restaurato ed esposto nella Pinacoteca Ambrosiana di Milano.

rafAx07 Jpeg 8Ax10 Jpeg 8

Dopo quattro anni di intenso lavoro, è giunto al termine il restauro del Cartone preparatorio della Scuola di Atene di Raffaello Sanzio, conservato alla Pinacoteca Ambrosiana di Milano. Il progetto di restauro e valorizzazione e il nuovo allestimento, in cui l’opera verrà inserita, saranno mostrati alla città e al pubblico internazionale il 27 marzo 2019 con l’evento espositivo Il Raffaello dell’Ambrosiana. In Principio il Cartone. Fondazione Fiera Milano, partner ufficiale della Veneranda Biblioteca Ambrosiana per il biennio 2018-2019, contribuirà a sostenere le attività promozionali del Cartone di Raffaello, completamente restaurato, così come quelle di valorizzazione del patrimonio leonardesco dell’Istituzione, realizzate […]

  

Gli animali nell’arte dal Rinascimento a Ceruti. A Brescia in Palazzo Martinengo una quadreria impareggiabile su animali e natura.

01_Ceruti_002_Ceruti_011_Giordanophoto Thomas Hennocque16_Victor12_Cassana25_FiasellaA 1778305_Bachiacca_018_Dandini19_Campidoglio13_Crivelli

Le sale di Palazzo Martinengo a Brescia  accolgono  un evento unico nel suo genere che documenta, attraverso oltre 80 capolavori, come la rappresentazione degli animali abbia trovato ampia diffusione nell’arte tra XVI e XVIII secolo.  La mostra Gli animali nell’arte dal Rinascimento a Ceruti, aperta fino al 9 giugno 2019  curata da Davide Dotti, organizzata dall’Associazione Amici di Palazzo Martinengo, col patrocinio della Provincia di Brescia e del Comune di Brescia, in partnership con WWF Italy, ha trasformato  la storica residenza cinquecentesca nel cuore della città in un ideale “zoo artistico”, che ha consentito  al visitatore di comprendere come l’animale abbia da […]

  

L’Adorazione dei Magi del Perugino è l’appuntamento natalizio a Milano in Sala Alessi a Palazzo Marino. Una fila strepitosa e inarrestabile ha accolto il capolavoro.

Adorazione dei Magi - LDfoto-lapresse-matteo-ecke-01122018-milano-italia-cronaca-code-per-ladorazione-dei-magi-del-perugino-a-palazzo-marinonella-foto-visitatori-in-attesa-r5dgj2OWJTUO9HArte/L'Adorazione dei Magi del Perugino a Milano per Nataleperugino-ladorazione-dei-magi-Crediti-foto-Nick-Zonna20181130_video_18595613_jpg--J76JQEHO

Giunto alla sua undicesima edizione, il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino è tornato in Sala Alessi con un nuovo capolavoro, visitabile fino al 13 gennaio 2019, questa volta realizzato da Pietro Cristoforo Vannucci meglio noto come il Perugino (Città della Pieve circa 1450 – Fontignano 1523). L’opera, concessa eccezionalmente in prestito dalla Galleria Nazionale dell’Umbria, è l’Adorazione dei Magi, realizzata dall’artista intorno al 1475. La grande pala d’altare (olio su tavola, 242 x 180 cm) è attribuita al periodo giovanile del Vannucci e rappresenta il primo significativo impegno dell’artista a Perugia. Il dipinto fu realizzato per la […]

  

L’Adorazione dei Magi del Veronese è il capolavoro per Milano 2018. Al Museo Diocesano di Milano è già coda per il Natale.

Adorazione dei Magi Veronese82257-Adorazione_dei_Magi_VeroneseSAMSUNG CAMERA PICTURESSAMSUNG CAMERA PICTURESSAMSUNG CAMERA PICTURES

È l’Adorazione dei Magi di Paolo Veronese il Capolavoro per Milano 2018, giunto alla sua XI edizione. Il dipinto, che arriva nel capoluogo lombardo per la prima volta, è una tela di enormi dimensioni (320×234 cm), proveniente dalla chiesa di Santa Corona a Vicenza, ospitato dal 30 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019 al Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano. L’iniziativa è curata da Nadia Righi, direttrice del Museo Diocesano di Milano, e Giovanni Carlo Federico Villa, direttore onorario dei Musei Civici di Vicenza, col patrocinio dell’Arcidiocesi di Milano, della Regione Lombardia e del Comune di Milano. L’opera è il capolavoro della pittura […]

  

Un capolavoro di Michelangelo Anselmi, l’Adorazione del Bambino, restaurato ed esposto a Milano nella B.I.G. Borsa Italiana Gallery a Palazzo Mezzanotte.

da-sx-verso-dx-il-ceo-di-EPM-Carmine-Esposito-e-il-ceo-di-ELITE-Luca-Peyranoquadro-anselmiMichelangelo Anselmi_Adorazione_Napoli, Museo e Real Bosco di Ca

                                                             L’Adorazione del bambino di Michelangelo Anselmi (Lucca 1491-1492/ Parma 1556 ), capolavoro del Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli restaurato grazie al progetto Rivelazioni – Finance for Fine Arts promosso da Borsa Italiana, è esposto  fino al 31 ottobre 2018 a Milano nella B.I.G.-Borsa Italiana Gallery, lo spazio espositivo all’interno di Palazzo Mezzanotte, in occasione dell’ELITE Day, la prima conferenza internazionale dedicata al network globale delle società ELITE. L’opera è stata restaurata grazie al contributo di EPM azienda entrata in ELITE nel 2012 e certificata dal 2015. Il quadro e il restauro. Nel quadro, di provenienza farnesiana, Michelangelo Anselmi raffigura la scena dell’Adorazione del Bambino con grande intimità […]

  

Il Palazzo del Quirinale a Roma, residenza del Presidente della Repubblica Italiana. E’ un capolavoro architettonico e artistico da visitare.

ingresso_palazzo_del_quirinaleveduta_dal_basso_del_palazzo_del_quirinale220px-Gregory_XIIIroma_cappella_paolina_al_quirinaleroma_-_palazzo_quirinale_cortile_internopalazzo_del_quirinale_-_studio_del_presidenteroma_sala_dei_corazzieri_al_quirinale7087a2a41cd4a715ff12daf0cfa8bfa2

Se siete a Roma non perdetevi l’ eccezionale visita al Palazzo del Quirinale. Vi hanno abitato ben trenta papi, da Gregorio XIII nel 1572 a Pio IX nel 1870. E poi quattro re d’Italia, da Vittorio Emanuele II dopo il 1870 fino a Umberto I nel 1946. Da quando ne uscì, sconfitto insieme con la monarchia nel referendum di quell’anno, è stata la residenza di dodici Presidenti della Repubblica italiana, da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella. Ed è stato quest’ultimo che a partire dal 23 giugno 2015 ha voluto aprire ai cittadini il palazzo del Quirinale tutti i giorni affidando […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019