La Madonna della Cesta di Rubens degli Uffizi torna in Palazzo Pitti a Firenze dopo un restauro di oltre tre anni.

Madonna Cesta dopo restauroMadonna della Cesta 1Madonna della Cesta 3Madonna Cesta prima del restauroMadonna della Cesta 2

Aveva perso tutta la sua profondità e la sua verve cromatica, riducendosi ad una versione ingiallita e quasi monodimensionale di se stessa: adesso, dopo un accuratissimo intervento di restauro, la celebre Madonna della Cesta del genio della pittura fiamminga Rubens è tornata finalmente a casa, nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze, dopo un’assenza durata oltre tre anni. Da oggi il capolavoro è di nuovo visibile a tutti nella magnifica Sala di Giove, decorata con gli affreschi a tema mitologico di Pietro da Cortona. In questo spazio il dipinto si trova in ottima compagnia, insieme a creazioni di valore […]

  

Le catacombe di San Callisto a Roma, luogo di fede, di sacralità, di autentica e forte testimonianza cristiana ed anche di arte.

catacombe-s.callisto-ingressosimbologia (2)originiorigini_01Roma-Cripta-di-santa-Cecilia-nella-catacomba-di-Callisto-sulla-via-Appia-affrescointro_01catacombe-s.callisto-cripta-dei-papi

Più volte ho visitato le Catacombe di San Callisto che sono tra le più grandi e importanti di Roma, ciò è avvenuto specie negli anni Sessanta e Settanta quando vivevo a Roma.  La visita serviva  certo a forgiare la mia fede nel Cristianesimo, cosa che dovrebbero fare oggi tutti i credenti, e come Storico dell’Arte mi interessava anche il quadro archeologico. Lì poi ci sono le origini  della cristianità. Si trovano sulla destra della Via Appia Antica, dopo la chiesetta del “Quo Vadis”. Sorsero verso la metà del Secondo Secolo dopo Cristo e fanno parte di un complesso cimiteriale che […]

  

“Guida alle reliquie miracolose d’Italia”, un libro di Mauro Orletti che ci offre sia storie celebri e curiose che di avventure e di fede.

guida-alle-reliquie-miracolose-d-italia-mauro-orletti-copertina-193x300denti-kHGI--835x437@IlSole24Ore-WebWEB3-SAINT-COIFFE-CAHORS-Nabil-BOUTROS-I-CIRIC220px-Sacra_culla_SM_Maggiore800px-Heilige_Lanze_01crocefissioneproce-mantovaReliquiario_del_Preziosissimo_sangue_di_Cristo_-_PotenzaTitulusreliquie1Sans-titre-1-1024x282Reliquiario_Stauroteca_Lignum_Crucis_(Sec._XVII_-_XVIII)

È  arrivato in libreria  un saggio davvero singolare, ha per titolo  “ Guida alle reliquie miracolose d’Italia”  (Quodlibet, pp. 229,16 euro) a cura del giovane abruzzese Mauro Orletti (è nato a Chieti),  ma  bolognese d’adozione ( Ha collaborato con la rivista «L’accalappiacani» (DeriveApprodi), rivista  di letteratura comparata al nulla che si faceva a Reggio Emilia).Si mostra  Orletti con questo libro un raffinato narratore, preciso e ironico, e lo conoscevamo già per un altro testo che ci aveva benevolmente sorpresi, vale a dire “Piccola storia delle eresie “(sempre per Quodlibet). In questo libro racconto e storie si susseguono con grande rigore […]

  

Da Raffaello a Raffaellino del Colle. Una mostra singolare al Palazzo Ducale di Urbino per i 500 anni della morte di Raffaello.

Urbino_Da-Raffaello-Raffaellino-del-Colleraffaellino-urbinoraffaello_putto_reggifestone-khGC--1280x960@Webd5ddaff3e1f260da8d4c1838b2c93cbc_L1_Raffaello_Madonna-con-Bambino-e1558167482641-724x445

Il Comune di Urbino, con il contributo della Regione Marche e del Comitato nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, dedica una importante mostra monografica a Raffaellino del Colle, pittore colto, che elaborò una delle più originali ed autentiche espressioni del manierismo fuori Firenze. L’esposizione “Da Raffaello. Raffaellino del Colle”, a cura di Vittorio Sgarbi, ospitata fino al 13 ottobre a Palazzo Ducale – Sale del Castellare, fa da apripista alle celebrazioni urbinati del 2020 per il quinto centenario della morte di Raffaello Sanzio (1483 – 1520), del quale Raffaellino (1494/97 – 1566) fu uno […]

  

La madre generosa. Dal culto di Iside alla Madonna Lactans, ecco una storica e archetipa iconografia in mostra al MuNDA a L’Aquila.

lamadregenerosa-600x75017358839_1362169363826912_3618014341433072758_o17361955_1362169363826912_3618014341433072758_n02-WEB

C’è un gesto, il più antico del mondo, che è nato dalle donne e racchiude il transito, da un tempo all’altro, dei lattanti che si svezzano e crescono. Il prodigio del latte, e della madre che perpetua nell’abbraccio dell’allattamento  la sacralità della vita, è  un archetipo prestato a varie modalità interpretative. La Via Lattea si formò da un fiotto di latte di Giunone mentre allattava Ercole e le gocce fecero spuntare gigli. La Dea madre Iside tiene Horus sulle ginocchia e lo allatta indossando la corona della Regina del Cielo che richiama, nella sua statica iconografia, il soggetto delle Madonne Lactans, le Madonne medievali […]

  

Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento. L’esposizione fa parte del progetto “Mostrare le Marche” visitabile a Fabriano / Ancona.

93617-Orazio-Gentileschi_Madonna-del-Rosario_Pinacoteca-civica_-B-Molajoli_Fabriano93619-Orazio-Gentileschi_Circoncisione_Chiesa-del-Gesu_Ancona93621-Orazio-Gentileschi_Maddalena_Chiesa-di-Santa-Maria-Maddalena_Fabriano93623-Orazio-Gentileschi_Madonna-con-Bambino-e-Santa-Francesca-Romana_Galleria-Nazionale-delle-Marche_Urbino93625-Simon-Vouet_Maddalena-e-due-angeli93613-Guerrieri_Maddalena-Penitente_Pinacoteca-e-Museo-Civico-Malatestiano_Fano93615-Guido-Cagnacci_Maddalena-Penitente_Chiesa-di-Santa-Maria_-Maddalena_Urbania

La Regione Marche, il Ministero per i Beni e le Attività culturali, il Comune di Fabriano e Anci Marche presentano la mostra La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento  aperta fino all’8 dicembre  2019 a cura di Anna Maria Ambrosini Massari e Alessandro Delpriori, che coinvolgerà non solo la Pinacoteca Civica Bruno Molajoli di Fabriano, ma anche due evidenze storico-artistiche molto importanti della città, il Duomo e la Chiesa di San Benedetto. L’esposizione fa parte del progetto Mostrare le Marche, nato dal protocollo d’intesa fra la Regione, il Mibac, l’Anci Marche, la Conferenza Episcopale […]

  

La Madonna di Benois, uno dei capolavori giovanili di Leonardo da Vinci è a Perugia nella Galleria Nazionale dell’Umbria. Un eccezionale prestito dall’Ermitage di San Pietroburgo.

Madonna BenoisMadonna BenoisMadonna BenoisMadonna BenoisLa-Madonna-Benois-nel-suo-allestimento-poco-prima-della-Rivoluzione-Russa-del-1917.-San-Pietroburgo-Museo-Statale-Ermitage-579x420

L’appuntamento, una delle iniziative che celebrano il quinto centenario della morte del genio fiorentino, propone un interessante confronto con le opere di Perugino della Galleria. Dal 4 luglio al 4 agosto 2019, Perugia è teatro di uno straordinario appuntamento d’arte. Alla Galleria Nazionale dell’Umbria, infatti, arriva la Madonna Benois,  uno dei capolavori giovanili di Leonardo da Vinci, proveniente dall’Ermitage di San Pietroburgo, che torna in Italia dopo 35 anni dalla sua unica esposizione. L’appuntamento, una delle iniziative che celebrano il quinto centenario della morte del genio fiorentino, ha vissuto  un momento preliminare alla Pinacoteca di Fabriano, dal 1° al 30 […]

  

Lucio Fontana principe della spazialità. Ceramiche e superfici in oro in mostra alla Galleria Borghese di Roma.

20190520_174905-1-629x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_19-280x420 (2)LUCIO FONTANA_TERRA E ORO-LUCIO FONTANA_EARTH AND GOLD_Installation view_18-k04D-U3120618036616mhC-1224x916@Corriere-Web-Roma-593x44320190520_172848-499x42020190520_174223-560x42020190520_174105-651x42020190520_172809-262x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_15-630x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_17-630x420

A Roma, alla Galleria Borghese,  è stata inaugurata la mostra “Lucio Fontana. Terra e oro” (visitabile fino al 28 luglio 2019),  curata da Anna Coliva, che pone l’attenzione su due precisi ambiti della produzione dell’artista: i Concetti Spaziali in oro e le Crocifissioni in ceramica. “Fontana – ha chiarito la curatrice – è  il primo artista italiano del Novecento esposto nel Museo dopo le rassegne dedicate a grandi figure internazionali quali Bacon, Giacometti, Picasso”. Sono presentate in mostra  circa cinquanta opere fra dipinti a olio in oro e ceramiche, realizzate principalmente negli  storici anni Cinquanta e Sessanta. L’esposizione  si inquadra all’interno […]

  

Carlo Storni pittore e “coloraro” svizzero a Roma. Una storica mostra lo fa riscoprire alla Pinacoteca cantonale Giovanni Züst, Rancate (Mendrisio), Cantone Ticino, Svizzera.

Fuga in EgittoNascita di MariaSposalizio della Vergine con GiuseppeFOTOGRAFIA  Villa Lancellotti

Un artista originario della Capriasca di cui non si sapeva quasi nulla. Un ciclo di teleri, realizzati alla fine del Settecento per la chiesa parrocchiale di Tesserete che, trafugati e venduti nel 1968, sono oggi conservati in collezioni pubbliche e private del Ticino. Il tema si inseriva perfettamente nel filone di esposizioni che in primavera la Pinacoteca Züst da molti anni dedica alla riscoperta di artisti del nostro territorio che si sono persi tra le maglie della Storia. Il nome di Carlo Storni (1738-1806) fino a pochi anni or sono risultava infatti praticamente sconosciuto. È solamente nel 2002, in occasione […]

  

Albrecht Dürer (1471-1528). Capolavori a bulino di un maestro del Rinascimento nordico esposti ai Musei di Genova.

89229-durerL'arresto di Cristo 1508L'arresto di Cristo 1508Madonna con il bambino seduta presso un muro 1514Melencolia I 1514La grande fortuna 1501Apollo e Diana 1503-1504

I Musei di Strada Nuova di Genova-Palazzo Bianco presentano in anteprima una straordinaria serie di incisioni a bulino di Albrecht Dürer (1471-1528), uno dei maestri più importanti del Rinascimento nordico e protagonista insuperato di questa particolare tecnica; la sua arte ha travalicato i confini della natia Germania, divenendo un punto di riferimento per pittori, disegnatori e incisori dell’intera Europa anche nei secoli successivi.   Le opere in mostra fanno parte di una collezione privata di incisioni di grandi maestri del passato, che un colto e avveduto collezionista ha messo insieme negli anni con passione e determinazione, che continua ad accrescere e che […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019