Intervista a S. E. l’Ambasciatore d’Italia Gaetano Cortese, figura di spicco della diplomazia italiana.

untitled7-e1484950298159venezia2PRESENTAZIONE LIBROcortese_metternich_ita_smcortese_washington_smcortese_sidseldscf42602134186image001-1Salone-Panoramaanteprima_googlecortese_istanbuldsc_00071-2res_BruxbLIBRI: PRESENTAZIONE 'IL PALAZZO SUL POTOMAC' ALLA FARNESINAunnamed-1palazzo-veneziaimg-20181113-wa00181-2

1 Signor Ambasciatore, la sua attività istituzionale e diplomatica l’ha condotta in giro per il mondo. Lei pensa che dell’Italia si abbia nei punti chiave della politica mondiale una immagine significativa e forte del nostro paese? L’Italia ha nella cultura uno dei suoi punti di forza.  Secondo alcune indagini, come quella condotta nel 2017 dalla rivista US News insieme all’Universita della Pennsylvania, siamo addirittura il primo Paese al mondo per la sua influenza culturale.Un primato legato non solo alla produzione culturale e al patrimonio storico ma anche alla nostra capacità di trasmettere cultura e bellezza nelle produzioni   manifatturiere. Queste ultime […]

  

SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano. Una mostra che rende chiara la preziosità dei Beni Culturali in Italia.

illuminazione-ingresso-parco-corso-resina-278945-3648-c-1024x65978355-3058-1024x787gioiello-5goielli-3img_5833-1024x6833_anteprima-stampa

Vogliamo chiudere l’anno 2018 con una mostra singolarissima e di alto valore. Al via la mostra “SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano”, la prima grande mostra del Parco Archeologico di Ercolano all’interno dell’Antiquarium del Parco, anche questo per la prima volta aperto alla fruizione del pubblico. La mostra è visitabile  fino al 30 settembre 2019. Una collezione di circa 100 monili e preziosi, unica per quantità e valore dei pezzi in mostra, viene presentata al pubblico sul luogo stesso del ritrovamento; oggetti appartenuti agli antichi ercolanesi, alcuni ritrovati con gli abitanti nel tentativo di porli in salvo dalla imminente catastrofe […]

  

Palazzo Venezia di Istanbul sede dell’Ambasciata d’Italia in Turchia rivive in un fascinoso e storico libro dell´ambasciatore Gaetano Cortese.

palazzo veneziapalazzo_scaloneimg_7747dsc_0007dsc_00091-2Salone-PanoramaPalazzo-Venezia-panorama-hdrimg-20181113-wa0018cortese_sidsel

E’ ormai un appuntamento annuale l’uscita del volume  dedicato alla sede di un’ambasciata italiana all’estero, facente parte della prestigiosissima collana dell’editore Carlo Colombo di Roma diretta dall’illustrissimo Ambasciatore Gaetano Cortese. Una collana poderosa, essenziale, storica e capace d’essere in ogni sua parte sia storico-letteraria che  iconografica completa, con l’aggiunta di rivelare tutte le preziosità diplomatiche vissute negli anni negli storici edifici della diplomazia italiana all’estero, raccontandone relazioni, testi. La storia di “Palazzo Venezia  a Istanbul. Residenza dell’ambasciatore d’Italia” (526 pagine), è la protagonista di un libro dell´ambasciatore Gaetano Cortese, responsabile della collana dell´editore Carlo Colombo di Roma dedicata alla valorizzazione […]

  

Il Palazzo del Quirinale a Roma, residenza del Presidente della Repubblica Italiana. E’ un capolavoro architettonico e artistico da visitare.

ingresso_palazzo_del_quirinaleveduta_dal_basso_del_palazzo_del_quirinale220px-Gregory_XIIIroma_cappella_paolina_al_quirinaleroma_-_palazzo_quirinale_cortile_internopalazzo_del_quirinale_-_studio_del_presidenteroma_sala_dei_corazzieri_al_quirinale7087a2a41cd4a715ff12daf0cfa8bfa2

Se siete a Roma non perdetevi l’ eccezionale visita al Palazzo del Quirinale. Vi hanno abitato ben trenta papi, da Gregorio XIII nel 1572 a Pio IX nel 1870. E poi quattro re d’Italia, da Vittorio Emanuele II dopo il 1870 fino a Umberto I nel 1946. Da quando ne uscì, sconfitto insieme con la monarchia nel referendum di quell’anno, è stata la residenza di dodici Presidenti della Repubblica italiana, da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella. Ed è stato quest’ultimo che a partire dal 23 giugno 2015 ha voluto aprire ai cittadini il palazzo del Quirinale tutti i giorni affidando […]

  

La Civiltà figurativa nel 1200 tra Umbria e Marche al tramonto del Romanico. A Matelica nelle Marche un crocivia di arti.

Crocifisso di sant'Eutizio - MatelicaCrocifisso 1170 ca, Cattedrale di Sant Evasio, Casale MonferratoAlberto Sozio - Brera fondo bianco

Una mostra preziosa, un atto di storia dell’arte, un percorso che spiega perché intorno al 1200, tra Umbria e Marche, il linguaggio figurativo si trasforma così sensibilmente verso un naturalismo di grande potenza plastica, e l’arte guida diviene la scultura in legno policromo. Un’arte che propone un concerto tra le arti, ponendosi come crocevia tra scultura, pittura, arti preziose. Promossa da Mibact,Regione Marche, Comune di Matelica, Diocesi di Fabriano-Matelica, Museo Piersanti, Università di Camerino, SAGAS Dipartimento di Storia dell’Arte di Firenze e Anci Marche. “Milleduecento. Civiltà figurativa tra Umbria e Marche al tramonto del Romanico” aperta fino al 4 novembre 2018 […]

  

Il nuovo Museo Diocesano di Feltre e Belluno. Un esempio illuminato per tutti i vescovi italiani.

ANTONIO-DI-SALVI-Reliquiario-a-busto-di-S.-Silvestro-papa-1497.JACOPO-ROBUSTI-TINTORETTO-Madonna-con-Bambino-in-gloria-tra-S.-Vittore-e-S.-Nicolò-1540-45-c.-olio-su-tela-cm-187-x-1195.-150x150Calice-orso_DEFimage (3)palazzo_dei_vescovi_feltre_01bIMG_5987.-150x150sale-gera-museo-diocesano-feltreSEBASTIANO-RICCI-Madonna-con-Bambino-S.-Bruno-e-S.-Ugo-XVIII-secolo-inizi-olio-su-tela-cm-210-x-107.-provenienza-Certosa-di-Vedana.-proprietà-Ordine-certosino.-150x150museo_diocesano_belluno_feltre_012Sebastiano-Ricci-La-Vergine-con-San-Bruno-San-Ugo_0Luca-Giordano-S-Girolamoimg_1116

A Feltre, a partire dal 12 maggio, il nuovo Museo Diocesano di Feltre e Belluno svela tutti i suoi tesori. Tutto ciò grazie alla illuminata gestione del caro amico vescovo della Diocesi di Belluno-Feltre Mons. Giuseppe Andrich.   Il completo recupero dell’antichissimo Palazzo dei Vescovi, posto sulla sommità di Via del Paradiso, al vertice del quadrante occidentale della storica “Città Verticale”, ha consentito alla Diocesi di Feltre e Belluno di dispiegare nelle 27 sale i suoi tesori d’arte e di fede. Amalgamandoli sapientemente ad un contenitore che testimonia con i suoi affreschi (notevole il grande intervento mantegnesco nell’androne di ingresso) […]

  

TEFAF Maastricht 2018. Aperta la 31.ma edizione della più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo.

Entree-Bloemen-LB.1520583259-1520583237-img-6889cardicoverStand341-Valls-LB.(1)20180309_152754-696x522TEFAF-Modern-1000x600tornabuoni-696x522The-Anatomy-Lesson-of-Dr.-Frederik-Ruysch-1670-by-Adriaen-Backer-1635-or-1636-1684.-Amsterdam-Museum.???????????????????????The-Headmen-of-the-Arquebusiers-Civic-Guard-House-1655-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.The-Headmen-of-the-Longbow-Civic-Guard-House-1653-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.(1)de-carlo-696x522karsten-greve-696x522vervoordt-696x522van-der-veghe-696x522mazzoleni-696x522sprovieri-696x522

Maastricht 11 marzo 2018.  Sono qui a TEFAF Maastricht 2018, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte di impareggiabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentunesima edizione di TEFAF Maastricht si tiene  al MECC di Maastricht dal 10 al 18 marzo 2018. TEFAF Maastricht  accoglie il ritorno degli espositori […]

  

Ercolano e Pompei. Il ritrovamento di due siti archeologici tra i più importanti del mondo in una mostra strepitosa al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera).

01_11??????????12_305_906_907_2011_1504_11

In occasione dei 280 anni dalla scoperta di Ercolano e dei 270 anni da quella di Pompei, l’esposizione documenta come il ritrovamento di due tra i siti archeologici più importanti al mondo sia stato comunicato attraverso lettere, taccuini acquerellati, incisioni, disegni, fotografie, cartoline, tra il Settecento e gli inizi del Novecento. La rassegna, che presenta una serie di reperti originali, testimonia come autori quali, Karl Jakob Weber e William Gell, Giovanni Battista e Francesco Piranesi, François Mazois e Philipp Hackert, nonché disegnatori, incisori e cultori dell’antico fino ai fratelli Alinari, contribuirono alla fortuna storica e critica delle due città dissepolte. […]

  

Piero Monassi, prezioso artista-medaglista, con le opere racconta il suo percorso ora in mostra alla Biblioteca Ambrosiana di Milano.

rev174166(1)-orimedaglia-dorata-giovanni-paolo-II-Roma-monassi2index11news_769Monassi-CNI-300x152

“Preferisco parlarvi attraverso le mie medaglie”, queste  le parole di Piero Monassi che condensano il percorso di artista eletto, nel senso di artista privilegiato per le sue medaglie che raccontano illustri personaggi e la storia.  Piero Monassi (Buja, UD, 1934), uno dei più importanti medaglisti-incisori italiani del Novecento, esponente di spicco della scuola friulana, con una mostra dal titolo “Piero Monassi.  Il cammino di un artista-medaglista” espone il suo lavoro alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana (piazza Pio XI-2, Milano) fino all’ 8 aprile 2018. L’esposizione, curata da Giancarlo Alteri, Capo Gabinetto numismatico della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, presenta 70 medaglie di Monassi, […]

  

La figura di Papa Clemente XI collezionista e mecenate illuminato. Una mostra notevole presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma ne svela la preziosa attività del suo pontificato.

17CLEMENS_XIIl Tesoro di Antichita' - F. Della Valle, Clemente XIIlogo_giovanni_b._pozzi_attr._ritratto_di_clemente_xi_-2-15ebaOLYMPUS DIGITAL CAMERA

La mostra dal titolo “Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato” aperta fino al 25 febbraio 2018 in mostra presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma rende omaggio al grande Pontefice Clemente XI e alla sua prestigiosa famiglia. L’evento rientra nell’iniziativa “Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma” mirata a tenere sempre viva l’attenzione dell’opinione pubblica sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016. Il cardinale Giovanni Francesco Albani, urbinate, di famiglia facoltosa e riguardevole, salito al soglio Pontificio il 23 novembre del 1700 con il nome di Clemente XI, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019