Alan Powdrill, il giovane fotografo inglese che ritrae corpi nudi tatuati.

Quasi sempre sono vestiti, e se vestiti sono persone qualunque. Ma può capitare che da qualche parte, su un polso o sul collo, o sulla caviglia  sbuchi  un arabesco colorato, per cui è chiaro l’aguzzare gli occhi e interrogarsi come mai.  Il segnale che qualcosa di strano c’è pare ormai chiaro, siamo in epoca di tatuaggi  e dunque la curiosità veicola velocemente.  Ora queste persone, se si spogliano, come hanno accettato di fare in questi scatti del fotografo inglese Alan Powdrill,  rivelano un mondo molto, molto particolare. Il suo è un progetto che ha nome “Covered”.  Guardate bene le immagini, […]

  

La “body art”: storia e artefici. L’arte del corpo in mostra a Merano.

Ecco una mostra che documenta uno spaccato dell’arte degli anni fra il ’60 e il ’70, ha per titolo “GESTURES – Women in action”, e si tiene fino al 10 Aprile 2016 a Merano Arte a Merano. Presenta 40 opere – fotografie, video, oggetti e collage- che ripercorrono le espressioni più significative della Body Art femminile dagli anni Sessanta ad oggi. Ma occorre anche dire che la “Body Art” è stata un’arte che ha usato il corpo come mezzo espressivo, il corpo come oggetto su cui compiere operazioni o come soggetto che agisce in un luogo e determina eventi. Il […]

  

La performer Milo Moirè espelle uova colorate dalla vagina. L’evento della svizzero-tedesca nelle Isole Mauritius.

Milo Moiré, la artista performer di origine svizzera, oggi residente in Germania, prosegue sulla linea della deposizione di uova colorate dalla vagina, che si frangono su un foglio sottostante, costruendo così singolari colpi di colore, macchie, dripping di sfaccettate visioni. La novità di maggio 2015, recentissima, è una nuova performance “PlopEgg – The Blue Mauritius” e un nuovo video realizzato sul mare blu-blu delle Mauritius, sul quale si staglia il corpo snello della performer. Dopo aver deposto platealmente uova all’esterno dell’expo di Basel, Milo porta l’atto nei luoghi dei gabbiani e degli albatri. Ma di cosa si è trattato esattamente? […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>