Bacon, Freud e la Scuola di Londra. Singolare e straordinaria mostra al Chiostro del Bramamte a Roma con opere della Tate.

99aa9e15-7f72-4016-9adc-686cbae3299694903-Freud_Girl-with-a-White-Dogfrancis-bacon-study-for-a-portrait-bacon-freud-la-scuola-di-londra-72dpi-320x32094731-Andrews_A-Man-Who-Suddenly-Fell-OverFreud_-Boy-Smoking_BACONFREUD-E-LA-SCUOLA-DI-LONDRA-7dpi-320x32094901-Bacon_Study-for-Portrait-on-Folding-Bed

Due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte contemporanea mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario. Bacon, Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante  di Roma aperta  fino al 23  febbraio 2020, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate e organizzata in collaborazione con Tate, Londra. Insieme a Francis Bacon e Lucien Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon […]

  

Il Futurismo, trent’anni di questo straordinario e vulcanico movimento italiano in mostra a Palazzo Blu a Pisa.

palazzo-blu2futurismo-pisa-01futurismo-pisa-02futurismo-pisa-08futurismo-pisa-06futurismo-pisa-14B0004P 0177futurismo-pisa-05futurismo-pisa-13futurismo-pisa-10futurismo-pisa-07

Il 20 febbraio 1909 usciva con un clamore internazionale su “Le Figaro”, a Parigi, il Manifesto di fondazione del futurismo, stilato da F.T Marinetti, poeta, letterato e geniale comunicatore. Con quello scritto programmatico Marinetti inaugurava una modalità di comunicazione dirompente e inedita per la cultura, utilizzata sino ad allora solo nella propaganda politica o nella nascente pubblicità, perché, come scrisse, “gli articoli, le poesie e le polemiche non bastano più. Bisogna assolutamente cambiare metodo, scendere in strada, prendere d’assalto i teatri e introdurre il pugno nella lotta artistica”. Strumento di comunicazione “rumoroso” e popolare, il manifesto, diffuso con volantini stampati talora in […]

  

Al via la settimana del gioiello d’artista . A Milano capitale della moda fra gli altri i gioielli di Arnaldo e Giò Pomodoro, De Chirico e Fontana.

7579773b-7943-4d35-ad4d-6fe75fada328c2ec2b74-4376-40ba-ac05-566bb98befe0fcfeb76c-6b78-42a8-b6b0-d66a057089819abc27e6-ad11-44ab-badd-da888c45801d

La nuova settimana del palinsesto milanese interamente dedicata al mondo del gioiello. La prima edizione si svolgerà nella Capitale della Moda dal 24 al 27 Ottobre 2019. In questi giorni la città si vestirà di estro artistico, accogliendo da tutto il mondo i maggiori esponenti del settore. La Settimana del Gioiello si svilupperà principalmente nel centro storico di Milano (San Babila – Duomo – Brera) e includerà svariati eventi all’interno di location quali:  gallerie di gioiello e d’arte, boutique, atelier e laboratori. Mostre collettive, esposizioni personali, workshop, lecture, conferenze, contest e performance di diverso genere animeranno Milano per coinvolgere i […]

  

Giuseppe Uncini, artista delle ombre, alla Fondazione Marconi di Milano in una spettacolare rassegna che lo celebra come un grande del Novecento.

MgvqFuRkyal_VdnqhVNIZAzPCDJdKTRgocHgRIXgJsewq8AAXKDlQUUgrSBq8ciw

Fondazione Marconi presenta la mostra “Giuseppe Uncini. La conquista dell’ombra” dedicata al lavoro dell’artista marchigiano tra il 1968 e il 1977, ed aperta fino al 21 dicembre 2019.  Questo progetto espositivo in collaborazione con l’Archivio Uncini, a distanza di quattro anni dalla mostra del 2015 incentrata sul disegno, mira oggi a documentare l’evoluzione della lunga e approfondita indagine dell’artista sul tema delle ombre.  Punto di partenza è la mostra, intitolata appunto “Ombre”, che ha luogo nel 1976 allo Studio Marconi e per la quale l’artista realizza Grande parete Studio Marconi MT 6, espressamente progettata per la galleria milanese. Quest’opera rientra […]

  

Il Gruppo del Cenobio. Fontana, Manzoni, Vermi e l’Avanguardia. La mostra storica con capolavori del movimento, alla Brun Fine Art a Londra.

images.jpg666largeindex.jpg567Segno-Forma-Colore_-80x120x15-cm-1972

Con questa mostra, Brun Fine Art a Londra  sta esplorando le avanguardie del gruppo Cenobio, emerso negli anni ’60 a Milano in un fertile clima culturale internazionale a seguito della crisi di Art Informel. La nascita del gruppo affondò le radici negli insegnamenti di Lucio Fontana (1899-1968) e nelle relazioni, in alcuni casi anche collaborazioni, tra i suoi membri e Piero Manzoni (1933-1963). La mostra aperta fino al 22 novembre 2019,  è stata sviluppata in collaborazione con gli studi degli artisti viventi e gli archivi in ​​cui è conservata la loro arte. Quando l’ambito premio della Biennale di Venezia fu […]

  

Peggy Guggenheim, l’ultima Dogaressa. La vita veneziana della mecenate americana in mostra a Palazzo Venier dei Leoni a Venezia.

1_34297012892935-unnamed_1_peggy-guggenheim-feature-1-1Peggy_Guggenheim.jpg224_23

“Si è sempre dato per scontato che Venezia è la città ideale per una luna di miele, ma è un grave errore. Venire a Venezia, o semplicemente visitarla, significa innamorarsene e nel cuore non resta più posto per altro”. Peggy Guggenheim, Una vita per l’arte. Con la mostra Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa, a cura di Karole P. B. Vail con Gražina Subelytė, Assistant Curator del museo, visitabile fino  al 27 gennaio 2020 la Collezione Peggy Guggenheim celebra la vita veneziana della sua fondatrice, scandendo tappa dopo tappa le mostre e gli eventi che hanno segnato quel trentennio trascorso in laguna, dal 1948 al 1979, […]

  

Il Generale Roberto Riccardi a capo del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale a Roma.

Roberto-Riccardi1229514251692_LogoTPC9788817117883_0_221_0_75

Il Generale di Brigata Roberto Riccardi, già Capo Ufficio Stampa del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha assunto dal  12 settembre 2019, il Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale subentrando al Generale di Brigata Fabrizio Parrulli, che lo ha retto dal 26 luglio 2016. Una persona illustre e preparata nel settore del patrimonio culturale, a difesa dell’Arte e della Cultura, cui va tutto il nostro plauso. I migliori auguri al Generale Roberto Riccardi per questo  incarico  che è andato recentemente a ricoprire e per quanto di nuovo potrà fare per il Paese Italia e per l’Antiquariato, l’Archeologia,  […]

  

Marc Chagall tra sogno e magia, in una poetica e straordinaria mostra a Palazzo Albergati a Bologna.

12_Russian_village-16695-800-600-8002_Les_amoreaux_a_l_ane_bleu_-16685-800-600-8009_La_cruche_aux_fleurs___69.8_x_49.5_cm___Oil_on_canvas-16692-800-600-8007_Portrait_de_Vava_-16690-800-600-8001_Bouquet_de_fleurs_sur_fond_rouge-16684-800-600-8010_Mariage_sous_le_baldaquin-16693-800-600-8008_Le_Coq_Violet-16691-800-600-8004_La_carrette_sur_la_Ville-16687-800-600-80632f693242357a86b25344e2670af303_L05_Double_profil_bleu_et_a__ne_rouge-16688-800-600-8006__Poe__mesXII-16689-800-600-8011_David_and_Goliath-16694-800-600-80

Dal 20 settembre, a Palazzo Albergati di Bologna, una mostra dedicata al grande artista russo, “Chagall. Sogno e Magia” : 160 opere che raccontano, attraverso il filo conduttore della sensibilità poetica e magica, l’originalissima lingua poetica di Marc Chagall (1887-1985). La cultura ebraica, la cultura russa e quella occidentale, il suo amore per la letteratura, il suo profondo credo religioso, il puro concetto di Amore e quello di tradizione, il sentimento per la sua sempre amatissima moglie Bella, in 160 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni. Un nucleo di opere rare e straordinarie, provenienti da collezioni private e quindi di difficile accesso per il grande pubblico. La […]

  

La Madonna della Cesta di Rubens degli Uffizi torna in Palazzo Pitti a Firenze dopo un restauro di oltre tre anni.

Madonna Cesta dopo restauroMadonna della Cesta 1Madonna della Cesta 3Madonna Cesta prima del restauroMadonna della Cesta 2

Aveva perso tutta la sua profondità e la sua verve cromatica, riducendosi ad una versione ingiallita e quasi monodimensionale di se stessa: adesso, dopo un accuratissimo intervento di restauro, la celebre Madonna della Cesta del genio della pittura fiamminga Rubens è tornata finalmente a casa, nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze, dopo un’assenza durata oltre tre anni. Da oggi il capolavoro è di nuovo visibile a tutti nella magnifica Sala di Giove, decorata con gli affreschi a tema mitologico di Pietro da Cortona. In questo spazio il dipinto si trova in ottima compagnia, insieme a creazioni di valore […]

  

Le catacombe di San Callisto a Roma, luogo di fede, di sacralità, di autentica e forte testimonianza cristiana ed anche di arte.

catacombe-s.callisto-ingressosimbologia (2)originiorigini_01Roma-Cripta-di-santa-Cecilia-nella-catacomba-di-Callisto-sulla-via-Appia-affrescointro_01catacombe-s.callisto-cripta-dei-papi

Più volte ho visitato le Catacombe di San Callisto che sono tra le più grandi e importanti di Roma, ciò è avvenuto specie negli anni Sessanta e Settanta quando vivevo a Roma.  La visita serviva  certo a forgiare la mia fede nel Cristianesimo, cosa che dovrebbero fare oggi tutti i credenti, e come Storico dell’Arte mi interessava anche il quadro archeologico. Lì poi ci sono le origini  della cristianità. Si trovano sulla destra della Via Appia Antica, dopo la chiesetta del “Quo Vadis”. Sorsero verso la metà del Secondo Secolo dopo Cristo e fanno parte di un complesso cimiteriale che […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019