L’arte novissima. Lucio Fontana per il Duomo di Milano 1936-1956. Al Grande Museo del Duomo una mostra lo celebra nel cinquantenario della scomparsa.

14768560723_c7f73140fa_b01b617f2-0764-44ed-b0d6-35617914ca85_medium_p9fb8352aca08bc14f711ecb564486b46-700x42303immagini.quotidiano.net

Ricorrendo quest’anno il cinquantenario della scomparsa di Lucio Fontana (1899-1968), la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano rende omaggio al grande artista italo-argentino con una mostra sulla sua attività per la Cattedrale ambrosiana. L’evento costituirà l’occasione ideale per presentare al pubblico il restauro del terzo bozzetto in gesso della Quinta Porta del Duomo, creato da Fontana tra il 1955 ed il 1956, mai esposto al pubblico perché giacente presso il Cantiere Marmisti della Fabbrica. L’opera è l’ultima che Fontana realizzò per il concorso indetto dalla Fabbrica nel 1950, relativo all’esecuzione della quinta porta della Cattedrale. Una competizione per la quale egli concepì prove, definite dalla […]

  

Il Pavimento del Duomo di Siena in scopertura straordinaria. Un capolavoro che argomenta la luce della Resurrezione.

loc webinterno Duomo

“In lucem veniet”, verrà alla luce, proferisce la Sibilla Cumea, rappresentata in una delle tarsie del Pavimento del Duomo di Siena che è stato  rivelato, con scopertura straordinaria già a partire dal 27 giugno 2018. La raffigurazione della Cumea, assegnata a Giovanni di Stefano, utilizza il testo della profezia sibillina in cui il Figlio di Dio appare come il Redentore, che dopo aver sconfitto la morte, porta la salvezza al genere umano tornando alla luce della Resurrezione. Il 27 giugno scorso, in occasione della settima edizione di “Lux in nocte”,alle ore 21.30, si è tenuta  la serata inaugurale per la […]

  

Recuperato il prezioso affresco cinquecentesco dalla chiesa della Madonna della Misericordia a Accumoli. Fu danneggiato dal Sisma Centro Italia.

1533744834595_P_20180807_174015_vHDR_Auto1533744858909_IMG_1243

I tecnici del MiBAC coordinati dall’Unità di Crisi e di Coordinamento Regionale del Lazio hanno effettuato un intervento urgente di prevenzione di ulteriori danni e dissesti con il recupero e messa in sicurezza di un affresco cinquecentesco della Chiesa di Santa Maria della Misericordia ad Accumoli. “Grazie alla professionalità, la passione e lo spirito di servizio dei funzionari del MiBAC e del personale di tutti i corpi coinvolti in questa operazione – ha dichiarato il Ministro per i beni e le attività culturali,– prosegue l’attività di recupero dello straordinario patrimonio culturale presente nei territori colpiti dal sisma dell’Italia centrale. Un’opera […]

  

Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d’arte nella terra di Oderisi miniaturista. A Gubbio, in tre sedi (Palazzo dei Consoli, Museo Diocesano, Palazzo Ducale)la città fra Duecento e Trecento.

5_civita_image_hd_attach12_civita_image_hd_attach1_civita_image_hd_attach13_civita_image_hd_attach2_civita_image_hd_attach3_civita_image_hd_attach4_civita_image_hd_attach6_civita_image_hd_attach7_civita_image_hd_attach8_civita_image_hd_attach10_civita_image_hd_attach9_civita_image_hd_attach

La città di Gubbio conserva intatto il suo splendido aspetto medievale, con le chiese e i palazzi in pietra che spiccano contro il verde dell’Appennino. È ancora la città del tempo di Dante e di Oderisi da Gubbio, il miniatore che il sommo poeta incontra tra i superbi in Purgatorio e al quale dedica versi importanti, che sanciscono l’inizio di un’età moderna che si manifesta proprio con la poesia di Dante e l’arte di Giotto. La mostra “Gubbio al tempo di Giotto. Tesori d’arte nella terra di Oderisi”, aperta a Gubbio tra Palazzo dei Consoli, il Museo Diocesano e  Palazzo […]

  

La Civiltà figurativa nel 1200 tra Umbria e Marche al tramonto del Romanico. A Matelica nelle Marche un crocivia di arti.

Crocifisso di sant'Eutizio - MatelicaCrocifisso 1170 ca, Cattedrale di Sant Evasio, Casale MonferratoAlberto Sozio - Brera fondo bianco

Una mostra preziosa, un atto di storia dell’arte, un percorso che spiega perché intorno al 1200, tra Umbria e Marche, il linguaggio figurativo si trasforma così sensibilmente verso un naturalismo di grande potenza plastica, e l’arte guida diviene la scultura in legno policromo. Un’arte che propone un concerto tra le arti, ponendosi come crocevia tra scultura, pittura, arti preziose. Promossa da Mibact,Regione Marche, Comune di Matelica, Diocesi di Fabriano-Matelica, Museo Piersanti, Università di Camerino, SAGAS Dipartimento di Storia dell’Arte di Firenze e Anci Marche. “Milleduecento. Civiltà figurativa tra Umbria e Marche al tramonto del Romanico” aperta fino al 4 novembre 2018 […]

  

La facciata di Santa Maria in Trastevere a Roma restaurata e tornata a nuovo splendore.

35550a72-51fe-11e8-9b53-c3459fa6693f_Clipboard-21504-k4wC-U1110762936706CVH-1024x576@LaStampa.it78611-_DSC72771280px-Exterior_Mosiac_of_Santa_Maria_TrastevereChiesa_di_s.ta_maria_in_trastevereSanta_Maria_in_Trastevere_-_Cappella_Altemps1024px-AbsideSantaMariaTrastevereRoma1280px-Cappella_Altemps

E’ tornata a nuovo splendore Santa Maria in Trastevere, chiesa tra le chiese, basilica di grande significanza per la storia di Roma, e per tutte le tappe più significative che l’hanno accompagnata, dall’Alto Medioevo fino  al  Rinascimento  e al Barocco ed ancora  nell’Ottocento. Un monumento storico e sacro capace di lasciar leggere pagine intense di architettura e arte.  Dopo circa un anno e mezzo di preziosi lavori articolati in varie fasi, condotti dal team di restauratori della Soprintendenza Speciale di Roma e circa 400mila euro di fondi spesi, la facciata di uno dei luoghi simbolo della capitale torna a lasciarsi […]

  

Un capolavoro del Bernini mutilato a Roma. Santa Bibiana ha perso un dito per una mostra voluta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

1525254379462.jpg--1525254376041.jpg--1525254366052.jpg--1525254373599.jpg--

La statua di Santa Bibiana di Gian Lorenzo Bernini, uno dei capolavori del primo barocco romano, ha perso un dito. Ad accorgersene è stato il collega professor Giovan Battista Fidanza, ordinario di storia dell’arte moderna all’Università di Roma Tor Vergata, in occasione di un seminario che si è svolto proprio presso la chiesa di Santa Bibiana. Da poco l’opera del Bernini era stata riportata nella sua collocazione originale, nella chiesa di Santa Bibiana a Roma, dopo il trasferimento alla Galleria Borghese dove è rimasta fino allo scorso 4 febbraio per un’esposizione. Nell’agosto del 2017 la statua era stata restaurata proprio per essere […]

  

Bergoglio. “Il Pastore perduto”. E’ il titolo del libro del cattolico americano Philip Lawler che lancia accuse gravi alla politica di Papa Francesco.

Lost-Shepherdphil-lawler_810_500_55_s_c11489505657-galantino-lapresse1498715575-pellpapa-francesco-arrabbiato-a10PicsArt_02-19-07.05.18papa-francescodownload1511087311-papa-francescoIMG_4643-e1499621067686vaticanocardinale-obrien-625x350cq5dam.web.738.462

“Ogni giorno prego per Papa Francesco. E ogni giorno (esagero, ma solo lievemente) il papa fa un’altra osservazione da cui si capisce che non approva i cattolici come me. Se il Santo Padre mi rimproverasse i miei peccati, non avrei di che lamentarmi. Ma nelle sue omelie nella messa della mattina a Santa Marta il papa mi rimprovera – e con me migliaia e migliaia di altri cattolici fedeli – per essere attaccati, e talvolta soffrire per le verità che la Chiesa ha sempre insegnato”. Con queste parole ha inizio l’incipit del libro “The lost sheperd”, il “Pastore perduto”, di […]

  

Otto dipinti di Taddeo di Bartolo (1362-1422) ritornano a Gubbio. Recuperato il Polittico di Gubbio superbo capolavoro.

Taddeo-di-Bartolo-n.-8-tavolette-dipinte-1_0Taddeo_di_Bartolo_San_Tommaso

Sono ritornati a Gubbio (Perugia) gli otto dipinti di Taddeo di Bartolo  (1362-1422) originariamente appartenuti al polittico della Chiesa di San Domenico e qui  conservati.  Ora le tavolette saranno conservate in permanenza all’interno del percorso espositivo di Palazzo Ducale di Gubbio Vendute all’asta lo scorso settembre 2017, le opere dell’artista senese sono state acquisite dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che ha riconosciuto in esse l’eccezionale interesse storico-artistico. Sono otto tavolette realizzate a tempera su fondo oro che raffigurano otto santi (san Pietro martire, beato Ambrogio Sansedoni, un santo vescovo, San Gregorio Magno, san Luca, san […]

  

I Misteri della Cattedrale. Luci accese sulla Cattedrale di Piacenza e sul suo Museo. Meraviglie nel labirinto del sapere.

00219_4001_0003_100430_022158_19

Il progetto offre l’apertura del nuovo allestimento del Museo del Duomo cui si integra uno straordinario percorso di salita che, attraverso luoghi segreti, conduce fino alla cupola del Guercino. In più, dal 7 aprile al 7 luglio, una mostra riporta alla luce alcuni dei più preziosi codici miniati medievali, come il Libro del Maestro o il Salterio di Angilberga, appartenenti al patrimonio archivistico piacentino. Dopo il successo di “Guercino a Piacenza”, che ha visto oltre 100.000 persone salire all’interno della cupola della Cattedrale per ammirare gli affreschi di Guercino, il Duomo ritorna a essere il fulcro della vita culturale piacentina. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018