Jack Kerouac padre della Beat Generation. AL Museo MA*GA DI Gallarate la prima grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica.

Sacred%20Heart%202_059_JK_05915_JK_06426_JK_08103_JK_06627_JK_03546_JK_00150_JK_043

Il MA*GA di Gallarate ospita una grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica di Jack Kerouac, una delle icone letterarie del XX secolo. La rassegna, curata da Sandrina Bandera, Alessandro Castiglioni ed Emma Zanella, è organizzata dal MA*GA con il Comune di Gallarate, con il sostegno di Ricola, Heritage Art Foundation e Fondazione Cariplo e in collaborazione con il Rivellino LDV, Locarno (CH). Attraverso 80 opere, tra dipinti e disegni, la rassegna presenta un lato finora poco esplorato e inedito in Italia del padre della Beat Generation. Il percorso espositivo si arricchisce di fotografie di Robert Frank ed Ettore Sottsass, […]

  

L’Officina dello sguardo. Sette artisti italiani contemporanei in mostra ad Artestudio 26 a Milano. Una bussola che spazia tra linguaggi diversi.

_MG_1399santoro18buonasera00002MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879squarci di giallo -2017 -50x70 mista su tela ga0035MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144IMG-20171028-WA0018SILVA X COMUNICATOIMG-20171214-WA0001-2-770x1000

La mostra dal titolo “L’officina dello sguardo” è promossa  da ARTESTUDIO 26, punto di riferimento significativo nella planimetria artistica di una città fortemente europea come Milano. Lo spazio oltre a vivacizzare ricognizioni ad ampio raggio di tendenze che caratterizzano l’arte contemporanea, offre lezioni tecniche e teoriche e conferenze di illustri artisti e intellettuali italiani del secondo Novecento. “L’officina dello sguardo” riunisce opere degli artisti Maria Teresa Cazzadori, Calogero Salemi, Camillo Pennisi, Giusi Santoro,  Marisa Settembrini, Raffaele Scaglione, Chiara Silva. La presenza di artisti affermati e di altri  più giovani nel panorama delle scelte che l’ARTESTUDIO 26  propone lascia intendere la […]

  

Il MIMAC compie vent’anni . Il Museo Internazionale Mariano di Arte Contemporanea, colonna portante della Fondazione Don Tonino Bello ad Alessano-Lecce nel Salento, è oggi il più importante Museo Mariano d’Europa.

fototeca_11_49Mimac - edificio x sped.museo-arte-alessano (4)fototeca_11_48 - Copia (2)Settembrini-La-madonna-delle-GinestreGuerricchio-Madonna-di-Sarajevocartina-salentoL'ALBERO DELLA PACE,altezza cm.280,cristallo e vetrofusione,2010bruno mangiaterra,trans-humus,neon e legno,2010

Il MIMAC,  Museo Internazionale Mariano di Arte Contemporanea, veniva fondato  nel 1998 come còstola culturale della Fondazione Don Tonino Bello. Ne sono stato io il fondatore.  Il Museo e’ registrato e segnalato dal MIBAC ( Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), figura  anche nel portale dei Musei del Salento  che mi indica come direttore e referente,  ed è   registrato anche da Cathopedia ovvero l’Enciclopedia  Cattolica e dal Portale di Mariologia “La Theotokos”.   Alla sua fondazione  mi spinse, dopo una fraterna cena,  come tante ne abbiamo fatte negli anni, il collega Professor Donato Valli ordinario di letteratura […]

  

I Calendari dell’Avvento. Dal primo del 1908 in Germania ad oggi hanno mutato l’originaria identità cristiana. Con essi in Europa è solo grande festa per i bimbi.

calendario-Avventocalendario-avvento-presepe pop up(1)LI009184calendario-avvento (2)vintagenostalgie-adventskalender-doppelkarte1510582819_Berry-Christmas-evidenza-1280x628calendario-dellavvento-870x580

Natale è alle porte e invito tutti i nostri lettori a non vergognarsi di festeggiare l’evento della nascita di Cristo, quel Gesù che ha cambiato radicalmente la storia del mondo, del nostro mondo. Il periodo che precede il Natale è detto “Avvento”. Il termine Avvento  dal latino adventus, significa venuta anche se, nell’accezione più diffusa, viene indicato come attesa. Nella Chiesa di rito romano l’Avvento consta di quattro domeniche e si compone di due periodi; inizialmente si guarda all’Avvento futuro del Cristo nella Gloria alla fine dei tempi, quando avverrà il Giudizio Universale, dunque occasione di seria penitenza; dal 17 […]

  

Giovanni Repossi. Un professore dell’Accademia di Brera che ha saputo raccontarci a colori la natura e gli alberi.

rev173170(1)-ori

E’ stata appena inaugurata -proseguirà fino al 21 gennaio 2018- la mostra “Giovanni Repossi. L’esigenza del colore”, voluta dalla Fondazione l’Arsenale  a Iseo- Brescia e patrocinata da Regione Lombardia, Comune di Iseo, Comune di Chiari, Fondazione Morcelli Repossi e Accademia delle Belle Arti di Brera. La retrospettiva, curata da Alberto Cividati, e allestita con la collaborazione della figlia Maria Repossi e di Eugenio Molinari, è un omaggio al pittore scomparso nel 2012 all’età di 83 anni e raccoglie una quarantina di opere realizzate dal 1956 al 2007, appartenenti alla famiglia e a collezionisti privati. Giovanni Repossi (Chiari 1929 – 2012) […]

  

Carlo Levi tra scrittura e pittura in mostra alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Un pittore neorealista che scoprì il Sud andandovi in esilio.

b2a7e999158928206f1656db6ee478cee373c8eProcessed with VSCO with g3 preset6a00d8345167db69e20133f34a897d970b-600wiphoto2jpg38B16538B178giulialasantarcangeleselevi1

Carlo Levi (Torino, 29 novembre 1902 – Roma, 4 gennaio 1975) è stato scrittore, pittore e intellettuale antifascista tra i più significativi del nostro Novecento. Ora la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in linea con il progetto di valorizzazione delle sue collezioni contemporanee Spazi900, ha inaugurato un nuovo spazio permanente dedicato alla figura e all’opera dello scrittore torinese: “Le attese del niente”. Carlo Levi tra scrittura e pittura. La realizzazione della sala è stata resa possibile grazie alla stipula di un contratto di comodato tra la Biblioteca e la Fondazione Carlo Levi, relativo a sei quadri di proprietà della fondazione, […]

  

A Torino Artissima 2017. Un appuntamento formidabile sulle ultime tendenze dell’arte contemporanea.

unnamed-11-590x366exibartsegnala2017102183312

Ho appena finito di fare in anteprima il giro dell’intera Artissima 2017 e potrei senz’altro dare un bellissimo voto -dieci e lode-  a questo appuntamento torinese   di altissimo livello. Quest’anno siamo all’eccellenza, altro che Fiera di Bologna  o la Wopart a Lugano,  fiera quest’ultima dedicata alle opere d’arte su carta, da appena due  mesi conclusa. Progetto ambizioso e punto di partenza per un irripetibile viaggio di esplorazione e scoperta questa Artissima all’Oval di Torino, dal 3 al 5 novembre 2017,  che  offre al suo pubblico internazionale una eccezionale opportunità di innamorarsi delle ultime tendenze del mondo dell’arte contemporanea. Artissima 2017 […]

  

I Polittici di Hans Hartung in mostra alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. Le radici del segno nelle grandi opere dell’astrattista europeo.

Hans-Hartung-1000x58004 - Hans Hartung06 - Hans Hartung09 - Hans Hartung08 – Hans Hartung03c - Hans Hartung

E’ aperta fino al 7 gennaio 2018, alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia  la mostra che celebra HANS HARTUNG (Lipsia, 1904 – Antibes, 1989), una delle figure di spicco dell’astrattismo europeo del Novecento. Vi assicuro che è una delle più belle e interessanti mostre dell’anno, da non tralasciare assolutamente.   La rassegna, curata da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, organizzata in collaborazione con la Fondation Hartung-Bergman di Antibes, presenta 40 lavori su carta e 16 dipinti di grandi dimensioni, realizzati tra 1961 e 1988 (sei dei quali mai esposti prima) e a Perugia mostrati per la prima volta […]

  

Il Museo dei Falsi a Vienna. Qui ci sono capolavori perfetti spacciati per veri. 3500 opere dei più grandi falsari del mondo, che hanno tratto in inganno esperti famosi.

HWMuseum

Sono tanti  i Picasso che mi escono dagli occhi, per non parlare  di  Renoir. E così pure  i Rembrandt. E tanti altri nomi, compreso gli italiani.  Ma  attenzione perché le opere che sto osservando da vicino  e sono proprio tante,  si trovano in un piccolo museo di Vienna, nel totale   ben 3.500 opere, talune di fama mondiale, altre di valore inestimabile. L’unico problema è che sono tutte contraffatte, proprio così. Perché questo che sto visitando -scrivo in diretta- è il “Museo dei Falsi (Falschermuseum 1030, Löwengasse 28,Vienna, Mar – Dom: 10:00 – 17:00)” a Vienna, nato nel 2005 per celebrare […]

  

Il trionfo del “Bianco e nero”nell’arte, in mostra alla Galleria Consadori di Via Brera a Milano. Eccezionali capolavori del Novecento.

5cb6ffcd-a3db-4003-b1ef-2b918cf370d602 - Helmut Dirnaichner, Cristallo di rocca Ossidiana 2016, cm 37,5x37,5cm (cc 52x52), cellulosa su legno975b608c-3b49-4390-a675-5dfeb11e9f74

Sono colori  il “bianco” e il  “nero”? Certo che lo sono. Colori utilizzati nell’arte in genere, li hanno descritti i poeti  attraverso il simbolismo e li hanno utilizzati gli artisti  italiani e stranieri  come Malevic, fondatore del Suprematismo, che nel 1918 ideò un quadrato bianco su fondo bianco. Sono innumerevoli le immagini che affiorano nella mente pensando al “Bianco e nero”. Il bianco e il nero lo troviamo nella moda, nell’arte, negli arredi. Il secolo del  Novecento è stato per i due colori il trionfo.  Un accostamento di intramontabile raffinatezza ed energia; un gioco di contrasti e di opposizioni a […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018