Aperta Manifesta 12 a Palermo. L’arte internazionale sbarca in Sicilia.

veduta_di_palermo_francesco_lojacono_1875_manifesta_12_palermo_atlas_2017_courtesy_oma02_manifesta_12_palermo_palazzo_butera_2017Matilde-Cassani-770x72103_manifesta_12_palermo_orto_botanico_2017G_Clément_APRES_4-770x4335a2cbef8-8926-4d5d-95f8-f23c35326a3e-696x522Teatro Garibaldi_Copyright Manifesta_Photo by Gabriele Modica-278797-Minimum-studio_2https _cdn.evbuc.com_images_45934088_260067383969_1_original

Manifesta, la Biennale nomade europea, nasce nei primi anni ’90 in risposta al cambiamento politico, economico e culturale avviatosi alla fine della guerra fredda e con le conseguenti iniziative volte a facilitare l’integrazione sociale in Europa. Sin dall’inizio, Manifesta si è costantemente evoluta in una piattaforma per il dialogo tra arte e società in Europa, invitando la comunità culturale e artistica a produrre nuove esperienze creative con il contesto in cui si svolge. Manifesta è un progetto culturale site-specific che reinterpreta i rapporti tra cultura e società attraverso un dialogo continuo con l’ambito sociale. Manifesta è stata fondata ad Amsterdam […]

  

Giorgio De Chirico e la Neometafisica. A Palazzo Campana di Osimo la mostra del Pictor Optimus.

de-Chirico-Piazza-dItalia-279655-Sole_sul_cavalletto_1973_olio_su_tela_64_5x8172pagina_Inv.-33paginaInv.-81

Fino  al 4 novembre 2018, a Palazzo Campana, Osimo(Marche), si tiene  la mostra “Giorgio de Chirico e la Neometafisica” a cura di Vittorio Sgarbi con la collaborazione di Maria Letizia Rocco. L’esposizione, è stata realizzata grazie alla concessione del generoso prestito di un selezionato nucleo di opere della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico,  organizzata dal Comune di Osimo con la partecipazione dell’Istituto Campana, della Fondazione Don Carlo Grillantini e dell’Associazione culturale “Metamorfosi”. Sono esposte nelle spaziose sale di Palazzo Campana più di 60 opere, tra dipinti, disegni, sculture e grafiche provenienti dalla collezione della Fondazione Giorgio e Isa de […]

  

Omaggio a Guido La Regina. Una significativa mostra a Napoli in Castel Sant’Elmo lo incornicia tra i grandi dell’arte italiana.

Mostra-Omaggio-Guido-La-Regina38547OmaggioAVenturiGuidoLaReginaGuidoLaRegina.VeleStudioN.21950GuidoLaRegina.LaCitt1952

A Napoli-Castel Sant’Elmo, nella chiesa di Sant’Erasmo sulla Piazza d’armi, fino al 6 giugno 2018 è il caso di non perdersi  la mostra “Omaggio a Guido La Regina. Colori e geometrie mediterranee“, promossa dal Polo museale della Campania, curata da Anna Imponente, direttore del Polo museale, Anna Maria Romano, direttore del Castello e Simonetta Baroni, storico dell’arte; realizzata in collaborazione con l’associazione Amici di Capodimonte. L’esposizione, scrive Anna Imponente “…è la prima retrospettiva dedicata all’artista nella sua città natale, non ambisce ad essere esaustiva ma per grandi temi esemplificativa e accenna infatti alla sua formazione giovanile napoletana… Si passa poi […]

  

Riccardo Francalancia e il Realismo Magico. Una mostra ad Assisi celebra il pittore della quiete e del paesaggio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA78873-image001riccardo-francalancia-quirinale0021551867imageDbHandler.ashx 55imageDbHandler.ashx41890Allestimentofrancalancia4-671x44688010941

Un universo incantato che si compone di una cospicua selezione di capolavori provenienti da collezioni pubbliche e private italiane per riportare all’attenzione del pubblico una delle correnti più poetiche e suggestive dell’arte del Novecento, il Realismo Magico. All’interno di tale movimento, trova la sua dimensione più autentica l’opera di Riccardo Francalancia, artista nato ad Assisi. Ora, proprio ad Assisi, nel centralissimo Palazzo Bonacquisti,  ecco  la mostra “Una profondissima quiete. Francalancia e il ritorno alla figura tra de Chirico e Donghi” organizzata dalla Fondazione CariPerugia Arte ed aperta fino 4 novembre 2018. A cura di Vittorio Sgarbi, Beatrice Avanzi e Michele Dantini, il percorso espositivo […]

  

Novecento di carta. Disegni e stampe di illustri maestri italiani di chiara fama, al Castello Sforzesco di Milano.

04.Sironi_Allegoria dell_espansione urbanistica, 192113.Turcato_Composizione 1960caMartini Bacio,191575651-Morandi_Grande_natura_morta_con_lampada_a_destra_192816.Baldessari_IX Triennale, 1951

Nell’ambito del palinsesto culturale Novecento Italiano il Comune di Milano – Cultura e la Soprintendenza del Castello Sforzesco hanno  presentato i capolavori della grafica italiana del Novecento conservati nelle raccolte civiche e nelle collezioni di Intesa Sanpaolo con una mostra di disegni, incisioni e libri d’artista dei più celebri maestri del secolo scorso. Un’occasione per mostrare al pubblico internazionale del Castello una selezione di lavori provenienti da un patrimonio straordinario, unico per qualità e varietà, e normalmente non visibile per ragioni conservative. Prodotta e organizzata con la casa editrice Electa, l’esposizione è a cura di Claudio Salsi con la collaborazione del comitato […]

  

Mario Sironi e le illustrazioni per il Popolo d’Italia(1921-1940). A Lucca in mostra uno dei più grandi esponenti dell’arte italiana del ‘900.

4_520151031_181336mario-sironi6abbonamento_annuo30078725_1876814538997640_830435929591119872_nmario_sironi_manifesto_1922MARIOS4Mario-Sironi_Le-locuste-dItalia_tavola-per-Il-Popolo-dItalia_1922_china-su-carta_cm24x235imageMario-Sironi-LItalia-Grazie-Popolo-dItaliaSironi e le illustrazioni per 'Il Popolo d'Italia' 1921-1940

Il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art accende i riflettori sulla mostra “Mario Sironi e le illustrazioni per ‘Il Popolo d’Italia’ 1921-1940”, a cura di Fabio Benzi,  aperta fino al 3 giugno 2018  e organizzata in collaborazione con la Galleria Russo e MVIVA. Una selezione di 100 opere scelte tra le quasi mille illustrazioni realizzate da uno dei più grandi esponenti dell’arte italiana del ‘900 per il quotidiano ufficiale del Partito Fascista. Un percorso di rilettura e riscoperta del talento artistico di Mario Sironi che mette in luce, in particolare, le sue doti di “disegnatore politico”. I suoi disegni […]

  

Francesco Trombadori e l’essenziale verità delle cose. Alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo l’antologica di uno dei grandi pittori italiani fra le due guerre.

4c24f26c3642f7cd93e8b0facfaeb78fdbec5506e9a5d2f10dcf2487f032355c6a556d_LFoto_4-9109-800-600-80487e3c61f5546f383bea94011d09c57c6cb5Foto_5-9110-800-600-80e2ba43428a4f3c31df192c6d42a58202f92f6a4fe030cbdb8bc257340bfda1fec9ee81ff9873Foto_2-9107-800-600-80

Dopo più di dieci anni, dall’ultima mostra monografica tenuta a Siracusa, la Sicilia torna ad ospitare l’opera di Francesco Trombadori. Antologica che racconta il rapporto del pittore  Francesco  Trombadori (Siracusa 1886- Roma 1961) con i luoghi di Roma che amò e dipinse, scegliendoli come patria elettiva sin dai primi anni del Novecento. Alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo  fino al 2 settembre 2018, vengono esposte circa sessanta tele, dipinte tra il 1915 e il 1961, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di tutta Italia,  25 disegni, libri, cataloghi di mostre e articoli di giornale provenienti dall’Archivio dell’artista, custodito nel […]

  

William Turner e il Romanticismo. Opere della Tate di Londra in mostra a Roma al Chiostro del Bramante.

746px-Joseph_Mallord_William_Turner_-_A_Paddle-steamer_in_a_Storm_-_Google_Art_Project800px-turner_selfportraitturner77505-J_M_W_Turner-The-arch-of-constantine-rome-1835cturner_web_marzo_2018_b150248582-c9bc2222-2185-4299-a231-e7621fc5a9e5turner_web_marzo_2018_droma-turnerThe Basilica of Constantine 1819 by Joseph Mallord William Turner 1775-1851j_m_w_turner-storm-over-the-mountains-1842-3c

Per la prima volta in mostra a Roma una raccolta di opere esclusive dell’artista inglese Joseph Mallord William Turner a cura di David Blayney Brown in mostra fino al  26 agosto 2018 al Chiostro del Bramante. Una collezione unica, espressione del lato intimo e riservato di J.M.W. TURNER (23 aprile 1775 – 19 dicembre 1851), donata interamente all’ Inghilterra e conservate presso la Tate  Britain di Londra, e che con questa mostra segna l’inizio di una importante collaborazione con il Chiostro  del Bramante. Ho trascorso un’intera mattinata nell’osservare, leggere e ammirare queste opere di Turner che considero capolavori di eccezionale portata.  […]

  

Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari. La mostra dislocata su tre sedi(Novara, Vercelli, Varallo Sesia)in Piemonte.

EW0A278471991-01_Gaudenzio-Ferrari-Storie-della-vita-di-Ges_C3_B9-Chiesa-di-Santa-Maria-delle-Grazie-Varallo_foto gaudenzio ferrarigaudenzio-ferrari80I8FWNH7032-7699-klJC-U111071745369dq-1024x576@LaStampa.itEW0A7085gaudenzio_rinascimento-cover

Finalmente una grande mostra su Gaudenzio Ferrari, un artista che nel Cinquecento venne ritenuto da Giovanni Paolo Lomazzo –insieme a Mantegna, Michelangelo, Polidoro da Caravaggio, Leonardo, Raffaello e Tiziano– uno dei sette “Governatori” nel “Tempio della Pittura”. La mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” coinvolgerà, fino  al 1 luglio 2018, tre città del Piemonte – Novara (Castello), Vercelli (L’Arca) e Varallo Sesia (Pinacoteca e Sacro Monte) – estendendosi, al di là delle sedi espositive, in chiese ed edifici delle città e del territorio, dove sono presenti affreschi e altre opere del Maestro. Per la sede di Varallo è prevista la […]

  

Canaletto e il vedutismo. Fece conoscere Venezia in tutto il mondo. Oltre 67 celebri capolavori in mostra a Roma.

8b-9323-800-600-806-9319-800-600-804-9317-800-600-80 (1)3-9316-800-600-80Canaletto-590x37976881-Canaletto1050x545

Per celebrare il 250° anniversario della morte del grande pittore veneziano, in mostra  a Palazzo Braschi- Museo di Roma, il più grande nucleo di opere mai esposto in Italia. 67 tra dipinti e disegni e documenti, inclusi alcuni celebri capolavori. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, resterà aperta al pubblico fino al 19 agosto 2018. L’esposizione, organizzata dall’ Associazione Culturale MetaMorfosi in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, intende celebrare a 250 anni dalla sua morte, con una grande retrospettiva,  la figura di Giovanni Antonio Canal (Venezia 1697 – 1768) noto come Canaletto, uno dei più noti artisti del Settecento […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018