Ruth Ben-Ghiat ebrea americana dell’Università di New York si scaglia contro il Fascismo in maniera non scientifica, ma con una visione monolitica, aprioristica e atemporale.

512UcdJ5AdL._AC_US218_index51aK4-xABWL._AC_US218_9788815096333_0_0_300_7541rbtVjOlRL._AC_US218_

Non se ne può più di questa critica  al Fascismo,  e per lo più da parte di sedicenti studiosi che di storia non sanno nulla, né sociologicamente hanno potuto negli anni ordinare e misurare pro e contro. La Storia è quella che è, si può aggiungere e non togliere ad essa. Sul fascismo tutti a strombazzare. Pazienza, avessero almeno letto la Storia del Fascismo del Prof.  Renzo De Felice! Adesso ci si mette anche Ruth Ben-Ghiat, professoressa di Storia Italiana all’Università di New York; il Palazzo della Civiltà Italiana all’EUR-Roma, bellissimo esempio di  architettura, è  stato bollato da lei  come […]

  

Duilio Cambellotti fascista rivive in una bellissima mostra al Museo Emilio Greco di Sabaudia. Descrisse a colori la Bonifica dell’Agro Pontino.

Cambellotti-6m-150x150Cambellotti-8m-150x150Cambellotti-1m-150x150Cambellotti-10m-150x150Cambellotti-3m-150x150Cambellotti-13m-150x150Cambellotti-5m-150x150Cambellotti-9m-150x150

A Sabaudia, il Museo Emilio Greco propone un’importante collezione di opere di Duilio Cambellotti (1876-1960), illustratore, scultore, scenografo, costumista, medaglista, ceramista, disegnatore di mobili e arredi, frescante, insomma, artista universale. La mostra, aperta al pubblico fino  al 29 giugno, espone per la prima volta la collezione di lavori di Cambellotti riunita dalla romana Galleria del Laocoonte. Nella Collezione, sculture, disegni, bozzetti, opere di grafica, esempi notevolissimi e rari della ricerca di Cambellotti. La scelta di Sabaudia, città fascista e  Città di Fondazione della Bonifica dell’Agro Pontino, a sede di questa mostra non è casuale: ad essere in molte delle opere […]

  

L’Istituto Luce, istituzione e perla della comunicazione fascista. Una mostra a Catania racconta i 90 anni dell’Istituzione.

e9bd6e80346f157b3082a5abb3b5b0c7e55c622thT6Z3WKQ5thTD3C525Wth8MK87OHJthI66SUMNEuntitledthXJXK7NQQthV4NTIFP1thP972AKLKth1OP1PY8OthZIJ8WCZ0

La mostra sull’ “ISTITUTO LUCE” era passata prima a Roma, poi a  Buenos Aires e Mantova, adesso   arriva a Catania, ospitata al Palazzo della Cultura. L’esposizione  racconta i primi 90 anni dell’Istituto Luce, dalla fondazione nel 1924 a oggi;  è stata una delle più grandi imprese culturali del Paese, un luogo di elezione della sua conoscenza storica, e il deposito materiale di memorie, segreti, sogni dell’Italia nel XX secolo e oltre. L’esposizione è  stata ideata e realizzata da Istituto Luce-Cinecittà, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e […]

  

La “taverna dei terroni” a Milano nuovo ritrovo degli intellettuali e dell’alta borghesia. Situata nel Mercato Comunale di Viale Monza, gioiello di architettura fascista che ha cambiato destinazione d’uso.

35537_453211988085072_1880211951_n994719_1127156957296337_3071404863291017711_nIMG_0186IMG_0184

Sappiamo che i mercati comunali sono un punto di riferimento per la vita sociale del quartiere anche al di là della semplice funzione commerciale. Hanno un grande valore affettivo e storico, ma negli ultimi anni hanno sperimentato un declino di attrattività commerciale a motivo dell’evoluzione del contesto competitivo circostante e dei mutamenti sociali ( vedi i centri commerciali e i supermercati).  Occorreva e occorre, certo,   ripensare alla nuova funzione dei mercati, recuperando la loro storia,  adeguandola ai nuovi tempi. Così è stato per quel gioiello di architettura fascista  che è il Mercato Comunale di Viale Monza 54. E’ d’obbligo fare […]

  

“1946.L’anno della svolta”. I 70 anni della Repubblica Italiana (1946-2016) celebrati con una mostra a Palazzo Montecitorio a Roma nella Sala della Lupa.

festa-della-repubblica-70-anni-1170x624Scheda_elettorale_referendum_2_giugno_1946verb110-MARZO-3Cassazione-vittoria-repubblicaAC_46_06_05

Con la riapertura della “Sala della Lupa”  e in virtù del fatto che proprio in questa sala fu proclamato il Referendum istituzionale del 2 giugno 1946, ecco il Presidente della Repubblica inaugurare  la Mostra intitolata “1946. L’anno della svolta. Le donne al voto.”, allestita in questa Sala nel 70° anniversario della nascita della Repubblica e della prima partecipazione delle donne italiane al voto.                               La coincidenza è felice, perché  a 70 anni dal voto popolare che fece dell’Italia una Repubblica, si riaprono le porte della Sala […]

  

Restaurata la Sala della Lupa in Palazzo Montecitorio a Roma. Torna a vivere un capolavoro. Il 31 maggio la riapertura al pubblico.

particolare-della-sala-della-lupala-statua-bronzea-della-lupala-sala-della-lupaveduta-d-insieme-della-sala-della-lupa-allestita-conferenzasala-della-lupa-veduta-d-insieme-della-sala-arazzi-fiamminghi-alle-pareti-e-scultura-della-lupa-romana-bronzo-1

                                             Il Patrimonio Artistico Italiano vede tornare a vivere “la Sala della Lupa”, l’ambiente più ampio dell’ala berniniana  della Camera dei Deputati  – sala così chiamata per la presenza di una grande riproduzione bronzea della Lupa Capitolina – teatro anche di  grandi eventi  parlamentari che hanno segnato la storia dell’Italia, specie da quando Palazzo Montecitorio è divenuto sede della Camera dei deputati, quindi  luogo di riunioni e, nel 1924, fu una delle sale nelle quali si ritirarono per protesta i deputati aventiniani dopo la scomparsa di Giacomo Matteotti. L’attuale sede della Camera dei Deputati sorge sull’area già occupata dal cinquecentesco […]

  

Ricordo di Cesare Fasola, storico dell’arte valoroso. Sorvegliò il patrimonio degli Uffizi e della Comunità ebraica durante la guerra.

coniugi_Fasola800px-Galleria_degli_Uffizi_court_cropcredito-Foto-apertura-Resistere-per-larte-versione_1-1-620x350triptychVienna,%20Dewald%20and%20HRE%20itemsFlorence,%20Pitti%20Palace%20refugees%2014628

Giovedì 4 febbraio dalle 10 alle 13 l’ex-chiesa di San Pier Scheraggio, agli Uffizi di Firenze , ospita la giornata di studi dal titolo “Resistere per l’arte. L’impegno di Cesare Fasola nelle gallerie fiorentine e per il patrimonio artistico della Comunità ebraica”. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle celebrazioni della “Giornata della memoria 2016”, ma si svolge la settimana prossima per non sovrapporsi agli appuntamenti già previsti. L’incontro si propone di rendere omaggio – a 130 anni dalla sua nascita(in alto con la moglie in un ritratto di Carlo Levi) – a un protagonista ignoto della Resistenza e della salvaguardia delle […]

  

5 ettari di grano nel cuore di Milano. L’americana Agnes Denes impianta un’opera da Land Art, “Wheatfield”, un enorme campo seminato a grano, poi coltivato e raccolto.

imagesOP07FNS0images3AUESY8JimagesQI8Q2QG2imagesYIDPL433images5V6XKOHP105136676-d4e31075-dbaf-477f-8722-2b72704a35b9

                                     E’ memoria fresca di cosa fosse Milano negli anni Cinquanta-Sessanta del Novecento, della sua trasformazione urbanistica e di cosa cantava Adriano Celentano nella canzone “Il ragazzo della via Gluck”, con quei versi che descrivono bene il cambiamento del secondo dopoguerra: “Là dove c’era l’erba ora c’è una città e quella casa in mezzo al verde ormai, dove sarà?” E di questi tempi, dei nostri giorni che a Milano succede esattamente il contrario e là dove c’era il cemento presto ci sarà addirittura un campo di grano, 5 ettari coltivati all’interno dell’area di Porta Nuova, tra grattacieli ed edifici futuristi. […]

  

Fascismo ultimo atto. L’immagine delle Repubblica Sociale Italiana rivive in una mostra di vitale importanza storica nel Palazzo Ducale di Genova.

 E’ un grande libro aperto,un preziosissimo libro di storia per immagini, riferito a un tempo che ha per oggetto l’Italia e la fine della Seconda Guerra Mondiale. Siamo alla fase finale della guerra e all’ultimo respiro del ventennio fascista. Nessuno studente di scuola superiore, eppoi  universitari, studiosi, storici e intellettuali dovrebbero perdersi questa mostra che si è aperta a Genova – Palazzo Ducale, dal titolo “Fascismo ultimo atto. L’immagine della Repubblica Sociale Italiana”.Curata da Matteo Fochessati e Gianni Franzone, in collaborazione con Raffaella Ponte, avvia al Ducale un ciclo espositivo in tre appuntamenti dedicati al novecento attraverso le raccolte della […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018