Vivian Maier, street photographer. Alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia 120 immagini della “bambinaia-fotografa”.

03 - Vivian Maier53-199_1953_104 - Vivian Maier_001 - Vivian Maier

Le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia rendono omaggio a Vivian Maier (1926-2009), una delle più singolari e misteriose figure di artista, la ‘bambinaia-fotografa’, recentemente ritrovata e definita una delle massime esponenti della cosiddetta street photography. La rassegna, aperta fino al 5 maggio 2019, curata da Anne Morin e da Piero Francesco Pozzi, è promossa dalla Fondazione Teatro Fraschini e dal Comune di Pavia – Settore Cultura, Turismo, Istruzione, Politiche giovanili, prodotta e organizzata da ViDi, in collaborazione con diChroma photography, John Maloof Collection, Howard Greenberg Gallery, New York. “La primavera del 2019 – afferma Giacomo Galazzo, assessore alla Cultura […]

  

Giacomo Balla. Dal Futurismo astratto al Futurismo iconico. Capolavori esposti a Palazzo Merulana a Roma.

1.Primo_Carnera__1933-14185-800-600-80DSC_2032-14194-800-600-80DSC_2040-14198-800-600-80DSC_2038-14197-800-600-802._Colorluce__1933-14186-800-600-80DSC_2035-14195-800-600-803._La_seggiola_dell___uomo_strano__1929-14187-800-600-80df742e48ab3ca24b50f66a356f993719_L

Palazzo Merulana  a Roma presenta “Giacomo Balla. Dal Futurismo astratto al Futurismo iconico”,  una mostra  aperta fino al 17 giugno 2019, curata da Fabio Benzi e incentrata sul famoso dipinto Primo Carnera del 1933. Un’opera eccezionale della produzione del Maestro futurista. Dipinta sui due lati, con da una parte Vaprofumo del 1926, un soggetto tipicamente futurista che fu esposto nel 1928 alla mostra personale che Balla tenne agli Amatori e Cultori di Roma e che rappresenta appieno il giocoso sistema sinestetico del futurismo balliano dell’epoca: le forme chiare, i colori tenui, metallici e dorati, intendono evocare l’impressione olfattiva che si […]

  

Roma nella camera oscura. La storia fotografica della città dall’Ottocento a oggi. Al Museo di Roma – Palazzo Braschi una mostra sorprendente.

171215525-ae31f75d-5fb6-4e1f-bf1b-b99823073355171215441-4345f61c-ded8-4493-82fc-0c1396ae407f171215357-6b5a0d24-7977-4e72-aa0d-3724259afc77171215101-0387055b-7b3e-497d-9378-b50e8518c36d88995-roma_nella_camera_oscura_1050x545171214838-9bc55cd4-d444-4385-b631-870dda706b6d171215607-71bd1e26-bdea-462a-8c49-b82364933d0b171214924-f848973e-a367-4ecb-bb44-651969b0542c171215187-a11b97d9-cf54-41fc-ac6a-eb2562d16dd7171215773-9b1ac5f7-8e35-4d65-b7a2-6907f312cd35171216032-0d3def47-3317-4a1c-8a72-37f7b20c908b171215951-5fcbb2a2-e052-409c-903e-1b8066ff7021

L’arte fotografica a Roma nasce prestissimo: già nel 1839, anno della presentazione di Daguerre all’Accademia delle Scienze di Parigi del sistema da lui inventato per fissare le immagini su una lamina argentea, cominciano ad operare i primi dagherrotipisti. Negli anni a seguire Roma è una delle prime città italiane a registrare il passaggio alla fotografia stampata su carta da un negativo, che sarà anch’esso di carta e poi successivamente di  vetro. Nella Città Eterna, pur stretta nella morsa del governo temporale papalino, e negli altri stati italiani, pur agitati dagli eventi che portarono all’unità, si assistette ad una grande diffusione della fotografia […]

  

Franco Fontana e i suoi allievi presentano l’Anima di Roma. Preziosi scatti sulla capitale in mostra a Palazzo Merulana a Roma.

Franco-Fontana-650x434ba27aa3c-97a5-47eb-971d-4596152c3817_57061cfd442-e2a8-46a6-bf90-cd563481db9c_570113482-101-fontana_700-kDn--700x525@IlSole24Ore-WebALTA-MEDIA-FRANCO-FONTANA©-Eur-roma-1979

Palazzo Merulana, nato dalla sinergia tra Fondazione Elena e Claudio Cerasi e CoopCulture,  ospita  in occasione del Mese della Fotografia a Roma 2019, la mostra “L’Anima di Roma presentata da Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”, a cura di Riccardo Pieroni. Il Mese della Fotografia a Roma è la grande kermesse che con oltre 250 iniziative gratuite in tutta la città, vuole promuovere e diffondere la fotografia e la cultura fotografica in tutte le sue forme e espressioni. L’esposizione prorogata fino al 30  marzo 2019, nasce non soltanto dal desiderio di rendere omaggio al più grande fotografo italiano contemporaneo, […]

  

Roberto Rosso, illustre docente dell’Accademia di Brera e luminare della ricerca fotografica in Italia in mostra a Milano nell’Ex-Studio di Piero Manzoni.

wt0R1p11p80p1t20p81

Nello Storico Ex Studio di Piero Manzoni in Via Fiori Chiari 16 a Milano, spazio significativo che segnò la ricerca  e  i nuovi svolgimenti dell’arte nel  secondo  dopoguerra, vive una  mostra dal titolo “Apparizioni ” di Roberto Rosso, illustre fotografo italiano, campione della ricerca fotografica e  professore ordinario della cattedra di Fotografia dell’Accademia di Brera a Milano. Quel che più interessante è vedere come in uno spazio dove la ricerca italiana dell’arte è avvenuta nel nome di Piero Manzoni negli anni Sessanta del Novecento l’artista Roberto Rosso mette in evidenza tutto il suo capitolo recente di lavoro appassionato e dialogante […]

  

Art Faces. Francois Meyer e i suoi ritratti d’artista nella Collezione Würth. L’esposizione del fotografo svizzero ad Art Forum Wurth Capena- Roma.

Andy-Warhol_©François-Meyer_7220-590x40097928758-C426-4877-B0E3-197D117F69ED-590x468Piet-Mondrian_©Arnold-Newman_7147-353x59086761-1_Salvador_Dal_Jean_Dieudaize_7055Roy-Lichtenstein_©François-Meyer_7129-590x39755A59655-FEA5-4628-B8B3-51A058E75C06-440x590Jean-Michel-Basquiat_5978-1-590x583Niki-de-Saint-Phalle_©Monique-Jacot_7199-414x590Sam-Francis_3474-590x446

Dopo esser stata presentata per la prima volta nel 2003 alla Kunsthalle Würth di Schwäbisch Hall, la mostra “Art Faces. Ritratti d’artista nella Collezione Würth” fa tappa all’Art Forum Würth Capena, visitabile fino al 14 marzo 2020. La collezione di “Art Faces” ha inizio dall’opera del fotografo svizzero François Meyer che, spinto dalla curiosità nei confronti della persona che si cela dietro un’opera d’arte, intraprende l’ambizioso progetto di realizzare una collezione di fotografie di ritratti d’artista. François Meyer inizia a raccogliere le sue opere nel 1975, quando lavora come fotografo per il mondo dell’arte e collabora con riviste quali L’Oeil, […]

  

La celebre Inge Morath prima donna fotografa dell’agenzia fotografica Magnum Photos, in una grande retrospettiva italiana a Treviso.

ISRAEL. Jerusalem. 1958. Inge Morath, Austrian photographer. Self-portrait.PAR36863Iran1956-640x421NYC48458AlbertoGiacometti1958-640x410PAR29998Hepburn195987903-h_21_NYC11340_USA. New York City. 1957. A Llama in Times Square.PAR22792MrsNash1953-640x429NYC112089Steineberg1961

Casa dei Carraresi di Treviso accoglie, dopo il successo della mostra su Elliott Erwitt ed i suoi cani, la prima grande retrospettiva italiana (aperta fino al 2 giugno 2019) di Inge Morath, la prima donna ad essere inserita nel cenacolo, all’epoca tutto maschile, della celebre agenzia fotografica Magnum Photos. Impropriamente nota alle cronache più per aver sostituito la mitica Marilyn Monroe nel cuore dello scrittore Arthur Miller, divenendone moglie e compagna di vita, è stata in realtà soprattutto una straordinaria fotografa ed una fine intellettuale. Il suo rapporto con la fotografia è stato un crescendo graduale: dopo aver lavorato come […]

  

Mimmo Jodice a Matera-Palazzo Lanfranchi con le foto che documentano l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Gli scatti del fotografo napoletano filmano il patrimonio italiano.

125138994-a0318386-e9f9-429a-9a14-16d65a9a4e83125139643-b612ff84-9cc5-45e9-ba52-f1060313242d (2)mimmo-jodice-2-625x413125139754-ce01b0ea-2fa6-4923-bb1e-42bfd569fab588161-unnamed125138925-90131ef0-047f-4cf5-bab9-705a11b8eaa7 (2)125139460-488205d6-e13a-4f56-ad08-fce9f89fa898mimmo-jodice-matera125139145-daaa6027-267f-4a5f-8ec3-fcf90fef3aad3af7e2a08b5e1022e4984413578d1988_L

                Nelle sale espositive del Museo di Palazzo Lanfranchi a Matera, si legge con estrema attenzione  la mostra Le Savoir sur la Falaise, fotografie di Mimmo Jodice, che illustra i luoghi e le storie dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, la più antica libera Università italiana. E giorni fa all’inaugurazione dell’evento vi erano  Marta Ragozzino, Direttrice del Polo Museale della Basilicata; Salvatore Adduce, Direttore della Fondazione Matera – Basilicata 2019; Michele Perniola, Prorettore vicario dell’Università degli Studi della Basilicata. Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Uniersità Suor Orsola Benincasa e Vicepresidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane; Pierluigi Lene de Castris, Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni storici artistici dell’Università […]

  

Roberto Rosso, maestro della fotografia italiana d’avanguardia a Brera, in mostra al Plus Berlin, con una serie di scatti dal titolo “Il terzo millennio al Sacro Monte” nel cuore di Berlino e dell’Europa.

Schermata 2018-09-27 a 07.21.36ROSSO-DI-SERASchermata 2018-09-27 a 07.25.49SacroMonte-800CristoPretorio-800

Cos’è l’Italia se non una grande nazione d’Europa? Ma l’Italia è anche Europa così come l’Europa non potrebbe dirsi tale senza l’Italia. E quando parlo d’’Italia non alludo solo alla sua economia, ma soprattutto alla cultura e all’arte che la vivifica e la fa germogliare ancora dopo millenni di storia.  “Strade d’Europa” si campiona  ad essere, in una città come Berlino, cuore d’Europa, lo specchio di un’arte  di frontiera, assolutamente in movimento, ipermoderna, ipertesa, ipercolta, mente e cuore, ma anche progetto e destino della comunicazione estetica. Il progetto è locato in un edificio neogotico – già nobile scuola di grafica […]

  

Franco Grignani, artista poliedrico, maestro e innovatore del Novecento. Un’ antologica lo celebra al M.A.X. Museo di Chiasso.

07_5122_202_4025_513_1908_5114_25

Ciò che mi fa paura è l’ovvio, la banalità, il già fatto, il non senso(Franco Grignani). Il m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) offre l’occasione di conoscere in maniera approfondita la figura poliedrica di Franco Grignani (1908-1999), che si è mossa sul sottile confine che lega arte, design e grafica, che l’ha consacrato come un artista tra i più profondi innovatori del Novecento, assoluto precursore dell’arte ottico-visiva, nonché grafico tra i più apprezzati del secondo Novecento, cui si deve la creazione del marchio della Pura Lana Vergine. L’antologica aperta fino al 15 settembre 2019, curata da Mario Piazza, docente alla Scuola di Design […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019