Aron Demetz e l’autarchia. Uno dei maggiori scultori italiani in mostra al Museo Archeologico di Napoli.

Museo-Archeologico-Nazionale-NapoliDW3B8672-kopie78699-632e5272-60ce-4067-9c4e-a2e8ee7cdaf23782765_1631_demaro_18h_invito_02_2ritratto-con-sculturaLo-scultore-Aron-Demetz-525x325unnamed-8

Lo scultore altoatesino Aron Demetz (Vipiteno, 1972) conduce da oltre vent’anni una ricerca che fa da ponte fra antico e contemporaneo. Le sculture, realizzate espressamente in occasione di questa mostra in varie dimensioni e materiali, costituiscono un complesso installativo che interagisce con le opere classiche ed egizie che abitano il MANN. In particolare Demetz ispira alle collezioni Farnese ed Egizia del Museo Archeologico di Napoli le impostazioni dinamiche e posturali delle sue sculture. Da sempre la ricerca dell’artista si focalizza sulla centralità della figura umana come veicolo di ideali classici quali la purezza formale ed i contenuti etici ed archetipici dell’arte. Al suo […]

  

Gilles Villeneeuve, il mito che non muore, immortalato nelle fotografie di Ercole Colombo. La carriera di uno dei piloti più amati della storia del motorismo in mostra al Museo Autodromo di Monza.

08_1309_910_1311_2413_502_10

Fino al  22 luglio 2018, il Monza Eni Circuit – Museo Autodromo ospita la mostra Gilles Villeneuve. Il mito che non muore, che ripercorre la storia umana e sportiva di uno dei piloti più amati dal pubblico, il cui tragico incidente sul circuito belga di Zolder nel 1982, ha solo posto termine a una carriera breve ma intensa, lasciando a generazioni di appassionati il ricordo di un uomo che superava le difficoltà con il suo coraggio e che lo ha collocato nella leggenda della velocità. Oltre 170 fotografie di Ercole Colombo, video, memorabilia e oggetti ripercorrono la carriera di uno […]

  

Nove fotografi internazionali interpretano i Musei Vaticani. A Palazzo Reale a Milano uno scenario di vita, arte e sacralità.

10_Cover_Inpienaluce_museivaticani_preview09b_Siragusa_preview09a_Siragusa a lavoro1_preview08b_Parr_preview08a_Parr a lavoro_preview06b_Jodice Mimmo_preview05b_Jodice Francesco_preview05a_Jodice Francesco a lavoro_preview04b_Fleischer_preview04a_Fleischer a lavoro_preview03b_Biasiucci_preview07b_Kawauchi_preview

Aperta a  Palazzo Reale di Milano fino  al 1° luglio 2018 la mostra “In piena luce. Nove fotografi interpretano i Musei Vaticani”,a cura di Micol Forti e Alessandra Mauro, ideata dai Musei Vaticani. Nove voci di spicco della fotografia internazionale interpretano la preziosa, classica e contemporanea unicità dei Musei Vaticani. La mostra fa parte del ricco programma di Milano PhotoWeek2018. Promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e Musei Vaticani, in collaborazione con Contrasto, l’esposizione nasce dal progetto di costituzione del primo fondo fotografico all’interno della Collezione di Arte Contemporanea dei Musei Vaticani. Per raggiungere l’ambizioso […]

  

Fotografie di Lawrence Beck. Negli scatti i giardini italiani che dialogano con l’antico. A Palazzo Ducale di Sassuolo la mostra del fotografo americano.

06 - Lawrence Beck01 - Lawrence Beck_008 - Lawrence Beck04 - Lawrence Beck05 - Lawrence Beck02 - Lawrence Beck_003 - Lawrence Beck07 - Lawrence Beck_0

L’esposizione presenta 8 fotografie di grandi dimensioni dell’artista americano dedicate ai giardini italiani, che dialogano con i capolavori di arte antica conservati nel palazzo. Palazzo Ducale di Sassuolo (MO) si apre alla fotografia internazionale. Le sale della Galleria Estense, fino  al 2 settembre 2018, ospitano la mostra di Lawrence Beck (New York, 1962), dal titolo Dialogo con l’antico. La rassegna, curata da Martina Bagnoli, presenta 8 fotografie di grandi dimensioni dedicate ai giardini italiani, che dialogano con i capolavori di arte antica conservati nel palazzo. Quello dei giardini è il tema cui Beck si è dedicato negli ultimi cinque anni di […]

  

Le foto di Claudio Centemeri raccontano i drammi e le sofferenze dei pazienti dell’ex manicomio di Mombello di Limbiate-Milano. Una mostra documentaria alla Galleria Marelia di Bergamo.

Centimeri Claudio 2 PER SITOCentimeri Claudio 3 PER SITOCentimeri Claudio 1 PER SITO

La mostra  inaugura con la sorprendente performance di un attore di rilievo, Riccardo Buffonini, il quale legge frasi, cartelle cliniche, scritti poetici, legati al tema della follia, accompagnato dal duetto jazz (Sabrina Olivieri e Alessio Sabino) che canterà e suonerà le note del melanconico ritornello “Moonlight Serenade”, un dolcissimo brano di Glenn Miller che a poco a poco diventerà ossessionante. La Galleria Marelia inaugura nell’ambito di The Blank ArtDate – Frequenze che si terrà nelle date 25-26-27 maggio 2018, (negli stessi giorni in cui la città accoglierà un elevato numero di visitatori per il ritorno della salma di Papa Giovanni […]

  

Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo. Una mostra al Museo di Roma in Trastevere ricostruisce la data storica del 1968 nel 50° anniversario.

77703-dreamers_1050x545pasolini_davoli_1968dreamers-1968-795x30_2018050616290501_MGZOOM68-730x49077785-09_-DREAMERS-1968-CAMERA-PRESS-CONTRASTO-Abitanti-di-Praga-su-di-un-carrarmato-sovietico-in-piazza-Venceslao-21-agostoAssemblea-organizzata-durante-la-mostra-Arte-povera-più-azioni-povere-Amalfi-ottobre-1968MOSTRA DUCALE 1968BGD0065F_1.tifindexvenezia-le-proteste-del-1968-480x3641201020106143_22

In occasione del 50° anniversario del 1968, AGI Agenzia Italia  ha ricostruito  l’archivio storico di quell’anno, recuperando il patrimonio di tutte le storiche agenzie italiane e internazionali, e organizzando questa affascinante mostra fotografica e multimediale che è allestita al Museo di Roma in Trastevere fino  al 2 settembre 2018.  La mostra a cura di AGI Agenzia Italia, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturalie con il patrocinio del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è  stata resa possibile dalle numerose fotografie provenienti dall’archivio storico di AGI e completata con gli altrettanto numerosi prestiti messi a disposizione da AAMOD-Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, […]

  

Il Fotoromanzo. Una storia tutta italiana. A Reggio Emilia allo Spazio Gerra la mostra che spiega e documenta il fenomeno culturale di massa.

01_Copertina_Grand_Hotel10_copertina_Noi donne_Riso Amaro_11094906_Pitagora_Pillola00_Il mio sogno_copertina12_Federico_Vender_circa195708_© Arnoldo Mondadori editore07_© Arnoldo Mondadori editoreUn marito italiano_324 00113_Cineromanzo_I bambini ci guardano

L’esposizione, uno degli appuntamenti di Fotografia Europea 2018 – RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie, ricostruisce la storia, tutta italiana, di questo fenomeno culturale, a metà tra cinema, fumetto, fotografia e romanzo di appendice, attraverso documenti originali e una nuova produzione appositamente pensata per i social network che trae ispirazione da un soggetto per un fotoromanzo, scritto da Cesare Zavattini nel 1961.   A Reggio Emilia, fino  al 19 luglio 2018, in occasione della XIII edizione di Fotografia Europea, Spazio Gerra ospita una mostra dedicata alla storia, tutta italiana, del Fotoromanzo. L’esposizione, curata da ICS – Innovazione Cultura Società, ripercorre oltre tre decenni di […]

  

Sharon Lockhart, artista statunitense che a Modena dissemina lo spazio mostra dell’attivismo del mondo operaio.

3) Sharon Lockhart, Nine Sticks in Nine Movements. Movement Nine, 20181) Sharon Lockhart Nine Sticks in Nine Movements. Movement Three, 20182) Sharon Lockhart, Nine Sticks in Nine Movements. Movement Six, 20186A) Sharon Lockhart, Men’s Locker Room Women’s Locker Room BMW AG, Toluca Plant, Mexico (detail), 19986B) Sharon Lockhart, Men’s Locker Room Women’s Locker Room BMW AG, Toluca Plant, Mexico (detail), 19985B) Sharon Lockhart, Men’s Locker Room Women’s Locker Room BMW AG, Berlin Plant, Germany (detail), 19985A) Sharon Lockhart, Men’s Locker Room Women’s Locker Room BMW AG, Berlin Plant, Germany (detail), 19987A) Sharon Lockhart, Men’s Locker Room Women’s Locker Room BMW AG, Spartanburg Plant, USA (detail), 1998

Fondazione Fotografia Modena presenta fino al 3 giugno 2018 la mostra personale di Sharon Lockhart (nata nel 1964 nel Massachusetts, USA), artista di fama internazionale che vive a Los Angeles. Ospitata al MATA – ex Manifattura Tabacchi situata nel cuore della città e sede temporanea di Fondazione Fotografia Modena –, la mostra presenta tre serie inedite e interconnesse di fotografie e sculture, realizzate appositamente per lo spazio e ispirate all’attivismo sociale dei suoi operai. Nel corso della sua carriera l’artista si è immersa in diverse comunità per realizzare opere – dalle fotografie ai film e alle installazioni – che colgono […]

  

A cosa serve l’utopia. Speranze e disillusione nelle opere di artisti internazionali in mostra alla Galleria Civica di Modena.

utopiaMladen Stilinovic(0)Luis Poirot2-Francesco-Jodice-Yasuaki-Hikikomori-20045-Daido-Moriyama_Oct11-Beirut-1982-c-Chris-Steele-PerkinsMagnum-PhotosContrasto-730x4901938296519

La mostra “A cosa serve l’utopia”,  aperta fino al 22 luglio 2018, a cura di Chiara Dall’Olio e Daniele De Luigi, prodotta da FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE nell’ambito dell’edizione 2018 del festival Fotografia Europea dedicato al tema “RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie.” squaderna speranze e disillusioni che si leggono nelle opere degli artisti internazionali  presenti in mostra nella Galleria Civica di Modena. L’utopia è stata descritta dallo scrittore uruguaiano Eduardo Galeano come un orizzonte mai raggiungibile che si allontana da noi di tanti passi quanti ne facciamo. Chiedendosi quindi “a cosa serve l’utopia”, egli si risponde “a camminare”. Esiste una perenne […]

  

Il fiammingo Pieter Paul Rubens festeggiato ad Anversa e nelle Fiandre.

76533-Barok_Burez_Vaas_met_bloemen_foto_Athos_Burez76515-Michaelina-Wautier_Bacchanal_Kunsthistorisches_Museum_Wenen76519-Self-Portrait_of_Michaelina_Woutiers_Particuliere_verzameling76535-Athos_Burez76569-Sunday_2011_c_-Paul-Kooiker

Per la città delle Fiandre  il 2018 sarà un anno di grandi festeggiamenti all’insegna del Barocco e in onore del suo più celebre cittadino, il grande pittore fiammingo Pieter Paul Rubens. Tra le molte iniziative portate in città dalla poderosa ondata barocca sospinta da un vento di contemporaneità, da non perdere al MAS – Museum aan de Stroom (dal 1°giugno al 2 settembre), una grande retrospettiva in anteprima mondiale dedicata a Michaelina Wautier, talentuosa pittrice belga del ‘600, nota per i suoi dipinti di grande formato, i ritratti audaci e la singolare tecnica pittorica. Ai dipinti della Wautier faranno da contrappunto, sempre al MAS con Baroque Burez (dal 1° giugno […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018