Robert Doisneau, il pescatore di immagini. 70 scatti di uno dei più importanti fotografi del Novecento.

01 – Robert Doisneau01_LeBaiserLos panecillos de Picasso, 195208 – Robert Doisneau02 - Robert Doisneau

Lo storico palazzo del XII secolo, posto nel cuore della città di Pavia, ospita, fino al 28 gennaio 2018,  una mostra di Robert Doisneau (Gentilly, 14 aprile 1912 – Montrouge, 1 aprile 1994), uno dei fotografi più importanti e celebrati dell’intero Novecento. La rassegna, dal titolo Pescatore d’immagini, curata dall’Atelier Robert Doisneau – Francine Deroudille ed Annette Doisneau – in collaborazione con il Professor Piero Pozzi, prodotta e realizzata da Di Chroma Photography e ViDi – Visit Different, in collaborazione con la Fondazione Teatro Fraschini e il Comune di Pavia – Settore Cultura presenta 70 immagini in bianco e nero che ripercorrono l’universo creativo del […]

  

Papa Bergoglio e il suicidio della Civiltà Europea. Chiesa e immigrazione, il grande malessere. E’ il libro bomba dello scrittore francese Laurent Dandrieu.

510TQIUfWgL._SX310_BO1,204,203,200_laurent-dandrieupape-et-migrants-588x297pape_francois_refugiepapa1papa francesco carnevale viareggioeuropamussulmani-duomo-milano

Non aveva certo  guanti di seta  Laurent Dandrieu,  scrittore e capo redattore delle pagine culturali di “Valeurs actuelles” quando ha scritto un libro attualissimo  e polemico, vale a dire  il suo ultimo libello, Église et immigration : le grand malaise. Le pape et le suicide de la civilisation européenne (Plon 2017). L’ha scritto da cristiano e da cattolico, e già il  titolo punta  il dito contro il Papa e la Chiesa cattolica da lui diretta. A nessuno deve sfuggire la lettura di questo libro, men che meno adesso che si va verso le elezioni in Italia. “Chiesa e immigrazione. Il […]

  

Scoperta una Pompei transalpina. Sono i resti di un sito romano vicino a Lione in Francia .

pompei-transalpina-pochi-chilometri-lione-rinvenute-tracce-insediamento-romano-2

Trenta chilometri a sud di Lione, città che  fu la capitale della tribù degli Allobrogi soldati forti e ricchi inglobati poi nell’esercito di Giulio Cesare, c’è Vienne, cittadina francese della regione del Rodano-Alpi. La città ebbe una sua fase  imponente e  splendida già in epoca imperiale, tanto che a quel tempo occorre far  risalire  il Tempio di Augusto e Livia, mentre a un periodo più tardo appartiene il circo. Dallo scorso  aprile 2017 è iniziata  una imponente campagna di scavi, facente capo a un illuminato archeologo che è  Benjamin Clement, a capo di una squadra che sta riportando alla luce […]

  

Macron, un presidente ex banchiere senza carta bianca. Ecco la nuova pagina della storia francese.

elezioni-francia-2macron-esultaEmmanuel Macron / Ed Alcock / M.Y.O.P.cfc813c6e0fd8ab8f095abff739da5b4.0

Le elezioni presidenziali francesi 2017 sono state vinte da Emmanuel Macron. Vi dirò che non mi è affatto simpatico. Anzi, aggiungo, è un altro della stessa specie politica di Matteo Renzi.  Certo è giovane, ha 39 anni, poco esperienza politica e con nessun partito alle spalle. Ha scritto  una plaquette che era ed è il suo programma  con il titolo “Revolution”. Ma quale revolution? I francesi sapranno presto che non farà nessuna revolution. Ha vinto, è vero, su Marine Le Pen la candidata  della destra  rimasta al 33,94%, che è a mio avviso un bel risultato e che darà modo […]

  

Le modelle di Gastel. Una mostra a Parigi del fotografo milanese sedotto dal fascino femminile.

Giovanni-Gastel-Untitled-Claudia-1990_1-600x400giovanni-gastel-untitled-angelo-1thCAPRM1SNGiovanni Gastel - Untitled (Donna, Brasil), 1989

La Photo12 Galerie di Parigi (14, rue des Jardins-Saint-Paul) ospita fino al 28 ottobre la prima personale in Francia di Giovanni Gastel, con una selezione di circa 30 opere a coprire un arco cronologico che va dalla metà degli Anni Ottanta fino ai giorni nostri. Un viaggio completo e articolato, dunque, nell’immaginario visivo di uno tra i più grandi fotografi di moda su scala internazionale, dedicato in modo specifico al fascino femminile. Belle, bellissime, seducenti, sensuali, carnali, eteree, irraggiungibili come dee; ma al tempo stesso giocose, ironiche, irriverenti come ninfe: le modelle ritratte da Giovanni Gastel conquistano con la sinuosa […]

  

Il musulmano Gharrach Mourad alla Fondazione Blachère. Le sue foto insieme ad altri artisti africani gettano un ponte tra Europa e Africa.

4130007807_a5e6dd228e_bBIENNALE (2)malick-sidibesamuel-fosso

La fotografa Françoise Huguier, che è stata presente, nel  1994, all’iniziativa dei “ Rencontres de la photographie de Bamako”, ha  accettato la curatela, come commissario, di questa nuova esposizione della Fondazione Blachère(384 avenue des Argiles 84400 Apt Francia) dal titolo “Regard sur la photographie africaine”. E’ da tenere presente che “La collection d’art contemporain de la fondation Blachère illustre la vitalité et la créativité photographique du continent Africain, aussi variées que sa musique et son histoire ancienne et contemporaine”. I nuovi fotografi, ovviamente tentati dalla quadricromia sono impegnati entro una visione più globale e senza concessioni. L’evoluzione della foto, talvolta […]

  

Gran successo per Art Paris Art Fair. Parigi detta legge nel mercato dell’arte. Italia fanalino di coda.

art-paris-art-fair

Con “Art Paris Art Fair”  si tocca il cielo. La fiera parigina  punta in alto e vi riesce alla grande. Vento forte per le buone vendite e l’ottimo afflusso di pubblico, compresa la visita del Presidente Françoise Hollande. Per chi opera nell’arte, cultori e mercanti, questo  imperdibile evento della primavera parigina mette sul piedistallo l’arte moderna e contemporanea, fino al 3 aprile al Grand Palais.  Vi troviamo  143 gallerie da 20 Paesi diversi, tra le new entry   l’Azerbaijan, la Colombia e l’Iran, per un totale di 48 per cento di gallerie straniere e 52 per cento francesi.  La Corea del […]

  

“I tesori delle Ambasciate”. Un libro presenta un patrimonio inestimabile, specchio del Paese Italia.

1454429156501_3066_Tesori1-211x280AMBASCIATA-VIENNA-SALONEc36de6f2f9422bc4ce3180e8ca647fb944cfb1arazzo-ambasciataBerlino- uffstampa

Naturalmente si tratta dei tesori della Ambasciate e delle Residenze degli Ambasciatori d’Italia all’estero. Una carrellata di tesori e quindi la catalogazione di tutte le opere di otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Un attento lavoro scientifico che troviamo nel volume “ “Tesori della Ambasciate” presentato a Roma nel Salone del Ministero in via del Collegio Romano 27- Roma. Il censimento di questi tesori -1280 opere d’arte- appare ora riunito in un libro che è stato presentato al Mibac. Dagli arazzi all’ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede […]

  

La dinastia dei Wildenstein, mercanti d’arte, a processo a Parigi per riciclaggio e frode fiscale.

guy-wildenstein

              In Francia il caso è stato ribattezzato “Dallas-sur-Seine”, in onore alla celeberrima soap-opera. E ‘probabile che il caso Wildenstein un giorno sarà adattato al cinema, d’altronde non mancano sesso, tradimenti, denaro, tutti gli ingredienti per un buon thriller. Sylvia Roth, una delle protagoniste del caso, ha anche descritto il caso di “Dallas-sur-Seine” in riferimento alla mitica serie americana. Il processo per il dealer Guy Wildenstein, che rappresenta la quarta generazione di mercanti d’arte della famiglia ultra ricca che regna sul settore, si è aperto il 4 gennaio 2016. Un iter processuale a Parigi con l’accusa di riciclaggio di denaro […]

  

James Tissot esposto al Chiostro del Bramante a Roma. Le opere dell’artista francese fra costume e alta società.

too-earlywaiting-for-the-ferry-1James_Tissot_-_Hush!remembrance-ball-on-board-1summerjames-tissot-1James_Tissot_-_On_the_Thamesjourney-of-the-magiJames_Tissot_-_Octoberthe-reception-james-tissot-18851

Per la prima volta in Italia, l’attesissima mostra sul grande pittore francese James Tissot (Nantes, 1836 – Buillon 1902), al Chiostro del Bramante di Roma, aperta fino al 21 febbraio 2016, dopo le importanti esposizioni dedicategli in tutto il mondo, al Petit Palais (Parigi – 1985), Victorian Life Modern Love (Yale Center for British Art, New Haven Connecticut – Musée du Québec, Québec City, Canada – Albright-Knox Art Gallery, Buffalo, New York, tra il 1999 e il 2000), James Tissot et ses Maîtres a Nantes al Musée des Beaux-arts (2005) e infine la mostra The Life of Christ del Brooklyn […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018