Ritrovato il Mitra Tauroctonos. Alle Terme di Diocleziano a Roma il dio Mitra ha ritrovato il suo toro.

66761-59f9377432e9314e783f6c5e848628ef

                                                                                                                 Roma  – E’ finalmente tornato al suo posto uno dei frammenti più ricercati della storia. Arriva da Cagliari la testa di toro in marmo lunense che mancava per ricomporre il puzzle del monumentale Mitra Tauroctonos, opera tra i fiori all’occhiello del Museo Nazionale Romano. L’hanno ritrovato i Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale nella bottega di un antiquario del capoluogo sardo. Dopo il sequestro, gli accertamenti della Soprintendenza Archeologica di Cagliari e le ricerche nella Banca Dati dei Beni Culturali Illecitamente Sottratti, la conferma definitiva è arrivata dalla sede del Museo Romano alle Terme di Diocleziano: il frammento che […]

  

L’Arma dei Carabinieri e il suo Nucleo Tutela Patrimonio Culturale hanno ritrovato un prezioso ovale di una pala d’altare del 1700, trafugata dal 1992 in Campania.

6350madonna-con-bambino-tramonti-696x522quadro-originario-tramonti-chiesa-geteb(71)

Encomiabile il  prezioso lavoro dell’Arma dei Carabinieri e  del suo Nucleo Tutela Patrimonio Culturale -che è doveroso ringraziare- perché a  poche settimane dalla pubblicazione del “Bollettino delle opere in Ostaggio”, che ha fatto registrare buoni progressi nel numero di pezzi d’arte e d’antiquariato ritrovati, ancora buone notizie dal Nucleo Tutela Patrimonio culturale. Notizie che arrivano  questa volta dalla Campania, dal Comando locale  del Nucleo Tutela Patrimonio  Regione Campania.  I carabinieri hanno infatti ritrovato un ovale risalente al ‘700 che, in realtà, faceva parte della pala d’altare della Chiesa di San Michele a Gete, in provincia di Salerno, trafugata nel 1992. […]

  

L’Università diventa museo ed espone un patrimonio recuperato per educare le nuove generazioni alla bellezza.

Schermata_2017_03_01_alle_12.29.59-4470-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.29.49-4469-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.19-4472-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.43-4474-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.52-4475-800-600-80

La Rome International School (RIS) – di proprietà della prestigiosa Università Luiss, ospita fino  al 20 aprile 2017, in accordo con il MiBACT ed il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, una mostra nella quale sono  esposti 75 reperti archeologici, recuperati dalla speciale unità dei Carabinieri. La mostra ha come obiettivo quello di costruire un ponte tra passato e futuro, ma intende anche mostrare e far comprendere  alle nuove generazioni il senso della storia e del patrimonio artistico,  ed educare alla “bellezza” in modo che siano in grado di riconoscerla, apprezzarla e proteggerla. Tra le opere “salvate” in esposizione un sarcofago in terracotta di fattura etrusca, recuperato […]

  

I Carabinieri e la tutela tricolore. Una mostra agli Uffizi di Firenze fa luce sui custodi della bellezza e dell’identità culturale.

Fig. 2Fig. 28 (2)Fig. 18Fig. 32 (2)Fig. 1Fig. 27Fig. 40Fig. 5Fig. 24carabinieri-tutela-patrimonio-culturale-teseo-1000x599-441x264Fig. 14

E’ vivace tradizione che da oltre un decennio le Gallerie degli Uffizi, in occasione delle festività natalizie, offrano una mostra ai fiorentini e ai visitatori di tutto il mondo. Questi eventi hanno finora costituito la serie che portava il felicissimo titolo “I mai visti”, poiché si porgevano  al grande pubblico opere poco note,  ancor più perché  conservate nei depositi. La sede in cui si svolgeva la mostra natalizia, le Reali Poste, è stata appena consegnata al cantiere Nuovi Uffizi, per il proseguimento dei lavori nell’ala di ponente del museo. Ora, la mostra del Natale 2016 inaugura invece l’Aula Magliabechiana, che […]

  

Furti di opere d’arte. La mafia investe in opere d’arte e bellezza.

van-gogh-napoli(1)

                                                  Che la mafia, la camorra, la sacra corona unita e la ‘ndrangheta, investissero  in patrimoni immobiliari, si sapeva da tempo, o anche in esercizi aperti al pubblico (bar , ristoranti, ecc.) sparsi nelle grandi città italiane; anche la dottoressa Boccassini del Tribunale di Milano ne individuò taluni  proprio a Milano in Piazza del Duomo. Da qualche tempo circola voce su più fronti che questi  malavitosi investono sulla bellezza, sul commercio di opere d’arte, sull’acquisizione di opere importantissime e già storicizzate,  come pure su artisti di chiara fama che oggi hanno un mercato fiorente. Occorre usare mille cautele nella compravendita […]

  

Symbola.Il potere dei simboli. A Roma in mostra i recuperi archeologici della Guardia di Finanza.

copertina1444735573248_Cattura11444735630603_Cattura21444735670091_Cattura3

Lo Stadio di Domiziano ospita una straordinaria rassegna di opere e manufatti di interesse archeologico che esplorano il tema della simbologia nell’antichità dal punto di vista delle tradizioni funerarie, politico-sociali e magico-religiose. Opere e manufatti del tutto inediti, oltre 200, di cui la maggior parte recuperata nel corso dell’attività svolta a tutela dei beni culturali, detenuti in regime di giudiziale custodia nei caveaux del Gruppo Tutela Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza. L’esposizione ideata e promossa dall’ Associazione culturale Vicus Italicus ed organizzata dallo Stadio di Domiziano, lascia vedere tra i vari manufatti, un corpus di materiale fittile proveniente dalla […]

  

I “geni ebraici” di Andy Warhol rubati a Los Angeles. 9 opere trafugate nello studio di un collezionista.

jewish-warhol

Appartengono alla serie degli ebrei più famosi del novecento i nove pezzi (serigrafie) di Andy Warhol, rubati da uno studio di video editing a Los Angeles. Rubati, in realtà, chissà quando, visto che del furto se ne è accorto il proprietario dello spazio solamente dopo che ha portato alcuni pezzi da un corniciaio, per rifare appunto i frame. Con vivace furbizia, infatti, il ladro ha sostituito i pezzi originali (che tutti insieme valgono qualcosa come 350mila dollari) con delle copie di ottima fattura. Sigmund Freud (nella foto di home page un particolare), Gertrude Stein e un Ritratto di George Gershwin […]

  

La Germania si accorge dei falsari. Dal 2005 piazzati oltre 400 dipinti dell’avanguardia russa. Venduti anche pezzi pagati un milione di euro.

Una retata in grande stile: cento agenti della polizia federale impegnati per due giorni a perquisire gallerie, magazzini, uffici, case private in tutta la Germania, da Monaco ad Amburgo; indagini in corso anche in Svizzera e in Israele; più di mille oggetti e documenti sequestrati. Così le autorità tedesche hanno messo le mani su una grossa banda di falsari d’arte, russi, israeliani e tedeschi di origine tunisina, capaci di produrre e piazzare dal 2005 a oggi oltre 400 dipinti, accumulando incassi per parecchi milioni di euro. Pezzi da un milione. A guidarla erano due uomini arrestati a Wiesbaden, di cui […]

  

Scandalo ai Beni Culturali a Roma. L’Accademia nazionale di San Luca, risalente al XVI secolo, è oggi al centro di un’indagine dei carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio artistico di Roma. Furti di disegni, libri antichi e gestione familista.

Gli agenti in borghese dell’Arma dei Carabinieri del Nucleo tutela del patrimonio artistico di Roma, e gli ispettori della Sovrintendenza della Regione Lazio hanno scoperto un caso di furto all’interno dello splendido Palazzo Carpegna, sede dell’Accademia di San Luca, che sorge proprio dietro la fontana di Trevi a Roma. Si sono infiltrati in borghese e hanno controllato gli scaffali della biblioteca. Ma dal patrimonio di libri e opere d’arte accumulato nei secoli dalla fondazione, nata alla fine del 1500 e tra le più note istituzioni culturali in Italia, mancavano così all’appello numerose stampe di pregio, alcune ritrovate nel mercato nero […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018