Mario Sironi, dal Futurismo al Classicismo 1913-1924. Duecento opere di un protagonista dell’arte italiana del ventennio fascista esposte a Pordenone. Un evento colto e singolare.

image_large7image_large4image_large3image_large 1image_large2image_large5image_largeExposition work of art "Mario Sironi e le Illustrazioni per

La Galleria Harry Bertoia del Comune di  Pordenone ospita fino al 9 dicembre  la mostra “Mario Sironi. Dal Futurismo al Classicismo 1913-1924” a cura di Fabio Benzi e realizzata dal Comune di Pordenone e dall’ERPaC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con l’attiva collaborazione dell’Associazione Mario Sironi.   La mostra intende approfondire attraverso l’esposizione di duecento opere una fase cruciale dell’evoluzione stilistica di Mario Sironi (1885-1961), pittore, illustratore, grafico, scultore, decoratore, scenografo, tra le figure più originali, intense e radicali del secolo scorso. L’attenzione è dedicata a un decennio della sua intensa attività; un periodo che si rivelò fondamentale per tutta […]

  

L’Universo futurista alla Fondazione Cirulli di Bologna. 200 opere di un grandioso e stravolgente movimento artistico italiano.

Website_Cover_23-02-18O0002157O0005033O0002743O0004641O0002854O0001268

A San Lazzaro di Savena, a pochi chilometri da Bologna, la Fondazione Massimo e Sonia Cirulli,  avvia un singolare percorso, ovvero  una nuova istituzione privata italiana che nasce sulla base di uno archivio storico dedicato alla cultura italiana del XX secolo, avviato a New York nel 1984 dai suoi fondatori, Massimo e Sonia Cirulli e che oggi conta una collezione di alcune migliaia di pezzi. Gli obiettivi della Fondazione sono la valorizzazione, in ambito nazionale e internazionale, dell’arte e della cultura visiva italiana del XX secolo attraverso una rilettura dal taglio inedito e multidisciplinare della sua eredità culturale e la […]

  

Italiani al voto! I manifesti elettorali dal 1945 al 1953. Una mostra storica alle Scuderie del Castello Sforzesco di Vigevano.

manif dis. codognato dc 70x100 cm '48 16 (2)volantino (dc) '48 38_0manifesto (fdp) 70x100 cm '48.26manifesto (dc) 40x60 cm '48manifesto (dc) 70x100 cm '48 01volantino (dc) '48 41volantino dc guareschi 008-'48manifesto (dc) 70x100 cm '48 05manifesto (dc) 70x100 cm-'48 (dis.dudovich)manifesto (dc) 70x100 cm '48 14manifesto (dc) giuoco dell'oca_0manifesto (fdp) 70x100 cm '48 08manifesto (dc) 70x100 cm '48 22manifesto (fdp) 70x100 cm '48.24

“Italiani al voto!”. Questo titolo della mostra di cui mi accingo a scrivere  sarebbe da riprendere al volo per invitare nuovamente gli italiani di oggi alle urne, vista la palude in cui siamo caduti. Le Scuderie del Castello Sforzesco di Vigevano (PV) ospitano fino al 1 luglio 2018 un’esposizione che presenta 130 manifesti elettorali italiani, provenienti dalla Collezione Maurizio Cavalloni (FOTO CROCE) di Piacenza, che coprono un arco cronologico che dal 1945 giunge fino al 1953. La mostra, dal titolo “Italiani, al voto!”, curata da Maurizio Cavalloni, promossa e organizzata dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, in collaborazione con il […]

  

Il Fotoromanzo. Una storia tutta italiana. A Reggio Emilia allo Spazio Gerra la mostra che spiega e documenta il fenomeno culturale di massa.

01_Copertina_Grand_Hotel10_copertina_Noi donne_Riso Amaro_11094906_Pitagora_Pillola00_Il mio sogno_copertina12_Federico_Vender_circa195708_© Arnoldo Mondadori editore07_© Arnoldo Mondadori editoreUn marito italiano_324 00113_Cineromanzo_I bambini ci guardano

L’esposizione, uno degli appuntamenti di Fotografia Europea 2018 – RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie, ricostruisce la storia, tutta italiana, di questo fenomeno culturale, a metà tra cinema, fumetto, fotografia e romanzo di appendice, attraverso documenti originali e una nuova produzione appositamente pensata per i social network che trae ispirazione da un soggetto per un fotoromanzo, scritto da Cesare Zavattini nel 1961.   A Reggio Emilia, fino  al 19 luglio 2018, in occasione della XIII edizione di Fotografia Europea, Spazio Gerra ospita una mostra dedicata alla storia, tutta italiana, del Fotoromanzo. L’esposizione, curata da ICS – Innovazione Cultura Società, ripercorre oltre tre decenni di […]

  

I Calendari dell’Avvento. Dal primo del 1908 in Germania ad oggi hanno mutato l’originaria identità cristiana. Con essi in Europa è solo grande festa per i bimbi.

calendario-Avventocalendario-avvento-presepe pop up(1)LI009184calendario-avvento (2)vintagenostalgie-adventskalender-doppelkarte1510582819_Berry-Christmas-evidenza-1280x628calendario-dellavvento-870x580

Natale è alle porte e invito tutti i nostri lettori a non vergognarsi di festeggiare l’evento della nascita di Cristo, quel Gesù che ha cambiato radicalmente la storia del mondo, del nostro mondo. Il periodo che precede il Natale è detto “Avvento”. Il termine Avvento  dal latino adventus, significa venuta anche se, nell’accezione più diffusa, viene indicato come attesa. Nella Chiesa di rito romano l’Avvento consta di quattro domeniche e si compone di due periodi; inizialmente si guarda all’Avvento futuro del Cristo nella Gloria alla fine dei tempi, quando avverrà il Giudizio Universale, dunque occasione di seria penitenza; dal 17 […]

  

L’arte in tasca. Calendarietti, réclame e grafica 1920-1940 al Museo della Figurina di Modena.

1146

Al Museo della Figurina di Modena, si apre a giorni una mostra, visitabile  fino al 18 febbraio 2018,  sui piccoli capolavori dell’Art Déco: i calendarietti tascabili, piccoli omaggi profumati nati tra il 1920 e il 1940 dal talento di artisti, grafici, pubblicitari e illustratori dell’epoca. A Palazzo Santa Margherita (corso Canalgrande 103, Modena), dal 15 settembre 2017 al 18 febbraio 2018, L’arte in tasca. Calendarietti, réclame e grafica 1920-1940, a cura di Giacomo Lanzilotta, approfondisce una forma d’arte molto diffusa in quel ventennio che intercorre tra la due guerre mondiali e che vede anche la nascita e l’evoluzione dell’Art déco: […]

  

Segretissimo Jacono in mostra a Senigallia. Quaranta illustrazioni e quaranta copertine dell’illustratore italiano.

66885-unnamed-3

In occasione del festival del giallo VENTIMILARIGHESOTTOIMARI in GIALLO, la Fondazione Rosellini per la letteratura popolare presenta la mostra Segretissimo Jacono in cui sono esposte circa quaranta illustrazioni e le corrispondenti copertine nate dall’ingegno e dalla mano di Carlo Jacono e realizzate per Segretissimo, collana di romanzi dedicati allo spionaggio e al thriller edita dalla Arnoldo Mondadori Editore. Carlo Jacono (1929 – 2000) è stato uno degli illustratori più importanti del panorama dell’editoria italiana a partire dagli anni ’50, plasmando l’immaginario popolare dell’Italia del dopoguerra con le sue opere e la sua creatività. In cinquanta anni di attività ha realizzato […]

  

I migliori album della nostra vita. Al Mata di Modena le Storie in figurina di miti, campioni e bidoni dello sport.

MUFI_SPORT_cover_catalogo_stesa_s05 copiaimmagine newsletter(0)image_thumb9image_thumb8image_thumb1image_thumb5image_thumb2650572f2-45c8-49ed-abf9-c0bab2932215

Nella città capitale della figurina, Modena, mille e più figurine di sport e sportivi e decine di album originali esposti insieme a gigantografie, video e animazioni, tra percorsi di gioco ed esperienze multisensoriali. Figurine da guardare e da scoprire, per giocare e divertirsi, per stupirsi e ricordare. C’è tutto questo nella mostra “I migliori album della nostra vita. Storie in figurina di miti, campioni e bidoni dello sport “che è stata inaugurata  il 16 settembre al Mata di Modena, (via della Manifattura Tabacchi n.83), nell’ambito del festivalfilosofia dedicato all’agonismo, in programma tra il capoluogo, Carpi e Sassuolo. La mostra è […]

  

I Tarocchi di Elisabetta Sperandio.

Tarocchi-players-borromeoMantegnaFortezaIMG_7819 (2)IMG_7822

L’astrologia (parola derivante  dal greco “astron”, stelle, e “logos”, studio) è un insieme di concetti, teorie e metodologie fondate sul convincimento che la posizione degli astri possa condizionare gli eventi terrestri. L’astrologia moderna si basa su tre tradizioni preminenti: quella “Indiana”, o Vedica, quella “Cinese” e quella “Occidentale”. L’astrologia occidentale nasce in Mesopotamia quasi cinque millenni fa e arriva a noi attraverso le culture egiziana, greca (dove diventa un sistema compiuto proprio grazie a Tolomeo) e romana. È un’astrologia di tipo oroscopico, sicchè per interpretare una personalità o un avvenimento in un dato istante, l’astrologia occidentale analizza la posizione degli […]

  

La storia delle Assicurazioni dal Medioevo ad oggi. Una mostra alla Sormani di Milano scava tra fortuna, sventura e calcolo.

08_Boccioni09_Metlicovitz11_Dudovich10_Dupuis07_Mucha12.Berge_13b13a_8

La mostra è oggi più che mai attuale alle luce del quadro Inps nazionale, delle pensioni affamate date a molti italiani, e delle corsa di tanti a mettere in piedi dei fondi pensione assicurativi. L’esposizione ricostruisce le tappe salienti di questa avventura lunga 700 anni, attraverso libri, polizze, targhe-incendio, manifesti provenienti dalla Fondazione Mansutti che conserva una collezione specialistica, unica al mondo, sulla storia dell’assicurazione. Fino al 9 aprile 2016, lo Scalone Monumentale della Sala del Grechetto, alla Biblioteca Sormani di Milano, ospita una mostra che ripercorre 700 anni di storia dell’assicurazione, dal Medioevo a oggi. L’esposizione, dal titolo Scacco […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018