L’arte tessile a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura. Una superba mostra storica nella Galleria dell’Accademia di Firenze.

Fig. 15Fig. 8Fig. 13Fig. 4Fig. 17Fig. 9Fig. 1Fig. 26Regia Carmina (1342) c. 13r

Presso la Galleria dell’Accademia di Firenze, è in corso fino al 18 marzo 2018, la mostra “Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura”. L’esposizione, ideata e curata dalla direttrice Cecilie Hollberg, si concentra sull’importanza dell’arte tessile a Firenze nel Trecento, dal punto di vista economico, nel campo della produzione artistica e nei costumi della società del tempo. “Ho voluto fortemente questa mostra”, ha affermato Cecilie Hollberg, direttrice della Galleria dell’Accademia di Firenze “per offrire ai visitatori la possibilità di immergersi tra stoffe, tessuti preziosi e fastose pale dorate che testimoniano la grande tradizione artigianale e artistica di […]

  

Tappeti d’artista, capolavori del contemporaneo in mostra al Pacific Design Center di Los Angeles.

PDC_viewTITC

“The Interior and The Carpet” è una mostra  eccezionale di tappeti d’artista realizzati in edizione limitata prodotti da Petra Grunert Singh Il tappeto di Equator Production, che include i lavori di 12 artisti internazionali: Alan Belcher, Walter Dahn, Jirí Georg Dokoupil, Liam Gillick, Ilya ed Emilia Kabakov, Joseph Kosuth, Ken Lum, Jonathan Monk, Peter Nagy, Julião Sarmento, Rob Scholte, Rosemarie Trockel, Heimo Zobernig. La mostra, allestita al Pacific Design Center di Los Angeles, avveniristico distretto per il design contemporaneo progettato dall’architetto argentino Cesar Pelli nel 1975, è visitabile fino  al 23 giugno 2017 e la sua apertura  è   in coincidenza con […]

  

Le calze letterarie. La cultura in transito dalla testa ai piedi.

Untitled-design-4

                                                                      La cultura è studio, anni di appassionato studio e di lavoro intellettuale  -le sudate carte leopardiane- , ed  è poi status  permanente, nel senso che non si finisce mai di conoscere,  di apprendere, di sapere. La vita è cultura e la cultura è vita. Ma in un periodo qual’ è il nostro di esteriorità estrema, c’è chi esprime l’amore per la cultura anche attraverso l’abbigliamento. Circola in Italia  la nuova collezione di leggings e collant decorati con citazioni e […]

  

Gli scandali della moda, la moda attraverso i secoli in mostra a Parigi al Museo delle Arti Decorative.

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????FRANCE - MODE - BIKINI?????????????1479402700_Street-style-jeans-590x753??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Tall Blond Man with One Black Shoe by YvesRobert with Mireille Darc here wearing a dress by Guy Laroche, 1973Plastic Dress1479402449_Pierre-Cardin-Cosmocorps-1968_HD-590x450

La moda e il gusto  o meglio la moda, i gusti e le epoche. In ogni epoca e in ogni nazione  del mondo,  vigono usi e costumi, compreso i  codici comportamentali e lo stesso modo di acconciarsi.   Ciascun ruolo lavorativo, tipo di attività che svolgiamo o evento a cui partecipiamo ha un suo “dress code” da rispettare. La mostra “Tenue correcte exigée, quand le vêtement fait scandale”  allestita al Museé des Arts Décoratifs di Parigi,  visitabile fino al 23 aprile 2017, mette in scena tutto ciò che fece scandalo, dal XIV secolo in avanti, nella storia della moda e del […]

  

La moda si veste di arte. A Firenze, in più sedi, la prima mostra di valore che coniuga moda e cultura.

Across%20Art%20and%20Fashion%20-%20Biblioteca%20Nazionale%20Centrale%20di%20firenze%202_MGTHUMB-INTERNA11_600x800637485_600x40056_600x8003_600x800Ferragamo-16-_1054_600x800

Ha per titolo “Tra arte e moda” l’esposizione in corso al Museo Salvatore Ferragamo- Firenze (Piazza Santa Trinità, 5r) aperta fino al 7 aprile 2017. Le altre sedi sono la  Biblioteca Nazionale Centrale, le Gallerie degli Uffizi – Firenze, e il Museo del Tessuto – Prato. Se la moda è arte? Certo che la moda è arte e gli artisti, specie quelli del novecento, hanno lavorato nel settore, mettendo in piedi opere di grande scientificità, creatività e valore. Ricordo un anticipo di questo in una bellissima mostra che ebbi già modo di  vedere e recensire e che si tenne alla […]

  

In Bielorussia al lavoro nudi. Vero segno dei tempi, e per volere del Presidente.

nudi1nudi4PAY-CEN_UndressWorkTrend_02nudi2(2)PAY-CEN_UndressWorkTrend_04

In questi giorni di caldo feroce, a molti vien voglia di togliersi ogni abito. Ma si può stare nudi al lavoro?  Sembrerebbe di si, a sentir quanto è successo in Bielorussia, tanto che la notizia che sto per darvi  sta facendo il giro del mondo. Cosa è successo? Ecco, mettiamola così.  Il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko, per esortare i giovani al lavoro, durante una conferenza a Minsk  si è impappinato  e invece di dire “lavoro e sviluppo”, ha pronunciato  male la parola “sviluppo” che è così diventata  “svestiti”. Sicchè  “lavoro e svestiti”. Presto detto, presto fatto, per quanto  ufficialmente  invocato […]

  

La Statale di Milano svende i suoi spazi alla Moda. Una vergogna oltremisura chiudere i portoni agli studenti in periodo esami.

università-statale-milano_650x447IMG_3589index1untitled-article-1453040141index

Cos’è la Cultura? Cos’è lo studio? Hanno ancora senso queste domande in Italia?  E se si, l’Università italiana sforna ancora Cultura, sapere, ricerca e altro? Dico questo perché la decadenza, di cui si parla tanto e della quale se ne percepisce lo spessore sempre più evidente, la  si rileva  anche da queste pressanti considerazioni e soprattutto dalle spallucce di Istituzioni preposte al sapere, alla cultura e alla ricerca. Ebbene l’Università Statale di Milano pare da qualche tempo rincorrere più la moda, l’happening, la trovata, il divertimento,  che la sua funzione primaria per la quale vive ed è nata. La Moda […]

  

L’intimo in mostra al Victoria & Albert Museum di Londra. Tre secoli di biancheria intima tra bellezza e seduzione.

Tamila_lingerie_set_from_the_Agent_Provocateur_Soirée_collection_SS_2015_Photographer_Sebastian_Faena_Model_Eniko_Mihalik-650x33310224j, 09363j, Fabulouslingerie10Corset_1890-1895_c_Victoria_and_Albert_Museum_London-650x818c1c52010EE8199

Accattivante, sfizioso,  sensuale, erotico, bellissimo, storico. Lo spettacolo è di quelli fascinosi, l’occhio è catturato dalla bellezza e dalla seduzione prodotta dall’indumento intimo che viene raccontato attraverso l’esposizione di lingerie maschile e femminile  con la mostra “Undressed: A Brief History of Underwear”, 350 Years of Underwear in Fashion, la mostra che il Victoria & Albert Museum di Londra dedica all’intimo e aperta fino a marzo del 2017. Dalla sottogonna a gabbia dell’epoca vittoriana ai corpetti firmati Christian Dior degli anni ’50, dai corsetti del 1700 agli slip dei giorni nostri; l’esposizione racconta 350 anni attraverso gusti, tendenze e moda in […]

  

Helmut Newton. Nudo, erotismo e moda negli scatti di un celebre fotografo mondiale in mostra a Venezia.

9_ Helmut Newton, Bergstrom over Paris, 1976!NE-SW 2195-24!HUSTON 4498-9!NEWTONSW 1551-26!NE-SW 2741-21!NEWTON-H 4365-88_Helmut Newton, Tied Up Torso, Ramatuelle 1980

La Casa dei Tre Oci, un progetto di Fondazione di Venezia, condotto in partnership con Civita Tre Venezie, con questa mostra conferma il proprio ruolo nel panorama della cultura artistica e della fotografia in particolare, con i propri spazi esclusivamente dedicati alla fotografia. Dal 7 aprile al 7 agosto 2016, ecco la mostra “Helmut Newton. Fotografie. White Women / Sleepless Nights / Big Nudes” ove sono presenti, per la prima volta a Venezia, oltre 200 immagini di Helmut Newton, uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento. L’esposizione, curata da Matthias Harder e Denis Curti, organizzata da Civita Tre […]

  

L’Italia vende all’Islam i suoi prodotti. Marchi, eccellenze e moda conquistano i mercati musulmani. Ma la stampa araba attacca su tutto.

1449835809106.jpg--_non_mangero_il_vostro_ciocco_islam___clienti_furiosi__parte_il_boicottaggio04-armani-dolci-ramadanRamadan-2015-1024x507collezione-abaya-dolce-gabbanaDolce-Gabbana-1-400x5531452103091559.jpg--anche__da_dolce_gabbana__indossano__il_velo61a9342b09c7f4192cde8cb792250163

Non c’è solo la carne “halal” adesso c’è anche la moda “halal” che vuol dire che segue i precetti dell’Islam. Pensate che Armani Dolci ha lanciato una nuova raffinata pralina per celebrare il Ramadan. La pralina, priva di alcool, è stata composta da un guscio di finissimo cioccolato di latte e da un cuore di crema con aromi di mandorla amara che ricorda il marzapane, arricchito con mandorle dolci leggermente torrefatte e finemente tritate. Le praline sono decorate con una sgargiante copertina dorata ed una “A”, che sta per Armani, e da una Mezzaluna verde giada. La decorazione della preziosa […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018