Vincenzo Parea, un maestro della pittura analitica. A Vigevano a Palazzo Sanseverino una quadreria che segna e colora il respiro del mondo.

Immagine1Immagine2Immaginazione Cromoideata Violetto nr 1168Immaginazione Cromoideata Arancio 1383

Nella città in cui vive, a Vigevano, l’artista Vincenzo Parea tiene una  “personale” a dir poco illuminante e storica,   allo Spazio B di Palazzo Sanseverino, dopo una serie di esposizioni in giro per l’Italia e l’Europa. Artista di chiara fama, esponente di spicco dell’arte analitica, da anni procede all’analisi della linea che interseca il colore e alla metafisica del colore stesso che vive di una riduzione significante di monocromie. Mostra privilegiata questa che Parea intercetta nella sua città  con opere che sono declinate attraverso  forme geometriche, classiche e riconoscibili, capaci di modificare profondamente dall’interno i sistemi percettivi e le coordinate […]

  

BORSINO DELL’ARTE 2016. I primi dieci artisti al top nel primo semestre 2016. Investimento sicuro, storia e bellezza.

TF10388-690x460marrocco blueindex23Balcone_con_Al-Gher_Light_©_Firenze_copiamimmo-rotella-omaggio-a-marilyn_pag.22_1luciofontanaretrospettiva_cosebelle_01Rodolfo-Aricò-visuale-della-stanzacastellani3index12974352_1294142603935148_3509453630454236146_nIMG_6617-e1474229725270pistoletto3IMG_6271-e1474229897173

Una mappatura vera e completa sull’andamento dell’arte italiana nelle aste internazionali da gennaio a giugno 2016, lascia leggere un numero ristretto di artisti italiani. Certo di taluni nomi già storicizzati, non ci sono molte opere in circolazione, ma  va anche detto che   per autori  come  Lucio Fontana, Piero Manzoni, Alighiero Boetti o Michelangelo Pistoletto non c’è stata una movimentazione di rilievo come nei mesi trascorsi. Intanto  da gennaio a giugno si sono avuti alcune performance  significative  come il nuovo record d’asta di Alberto Burri che, per la prima volta, ha superato i 10 milioni di euro (diritti esclusi) il 10 […]

  

Tony Tedesco con le opere adimensionali espone a Firenze con Pistoletto e Jan Fabre.

monocromo_blue (2)TEDESCO_4-X_CARLOArtist Tony TedescoTEDESCO_1-X_CARLOmonocromo_rosso (2)

L’arte contemporanea fa ritrovare a Firenze,  in mostre  di singolare  cornice, Tony Tedesco, Michelangelo Pistoletto e Jan Fabre. Non è poco,   per di più  i nomi leggendari dell’arte d’oggi si leggono con tre mostre-installazioni  di significativo spessore storico e valore artistico. Pistoletto  vive con una installazione a mò di vetrata  dal titolo “Il terzo Paradiso” al Mercato Centrale. Jan Fabre ha dislocato le sue installazioni e sculture in più punti della città. Tony Tedesco fa ritrovare oltre venti “carte  adimensionali”  talune estroflesse, come veri e propri monocromi  -blu, rossi,bianchi, arancioni,ecc. -, in una mirabile esposizione dal titolo “Sonorità adimensionali” al […]

  

Louise Nevelson e l’omaggio all’universo. Una mostra alla Fondazione Marconi celebra la grande scultrice americana che unì il cielo, la terra e gli inferi.

20042016111831index200420161105172004201611045320042016112359200420161105012004201611133120042016110505

Sono trascorsi  ben 43 anni dalla prima esposizione di Louise Nevelson a Milano, e la Fondazione Marconi presenta nella sua sede di Via Tadino un nucleo di circa 80 opere, tra sculture e collages, datate a partire dal 1955 fino agli ultimi anni Ottanta. Risale  infatti al maggio 1973 la prima esposizione dell’artista naturalizzata  americana che proprio lo Studio Marconi le dedicò a Milano in un momento in cui era ancora poco nota al pubblico europeo. E’ bene precisare che dopo aver visto alcune sue opere in una mostra a Parigi, Giorgio Marconi ebbe occasione di conoscerla personalmente nel 1971, […]

  

Monocromi blu. Superba mostra al Liceo di Brera a Milano. Nove artisti di chiara fama dialogano con il monocromo dell’assoluto.

IMG_2809DAVIDE_NIDO-x_sped.???????????????????????????????2Grande_Muro_Blu_Liceo_Brera_©_copiaGubinelli_1-x_sped.133_MODULI_SOMMERSI_BLU_cm_70x70x8_-2016_TMIMG_0266100x100_blu

Ancora preziose e  nobili le attività dello Storico Liceo dell’Accademia di Brera  a Milano(Via Hajeck 27), sotto l’egida del Ministero Istruzione Università e Ricerca e  l’Unesco; annualmente vi sono due  mostre storiche che  da qualche anno hanno forte valenza e danno alla città di Milano e ai licei artistici d’Italia e del mondo campionatura di ciò che l’arte è stata nel Novecento. Tutto ciò può avvenire grazie alla lungimiranza e acutezza intellettuale della Dirigenza che persegue l’esplorazione dei diversi campi dell’arte, che diventano così fonte di conoscenza, di storicità e di pedagogia artistica per gli studenti di Accademie e licei  […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020